La fine non è vicina... - Pagina 4
Finale di febbraio ad alta tensione sui mercati, chi ha vinto e chi ha perso sul Ftse Mib nell’ultima settimana
Settimana incolore per Piazza Affari che si uniforma all’umore nero dei mercati nelle ultime 24 ore. Il violento sell-off che ieri sera ha caratterizzato i Treasury, con rendimento balzato fino …
Arriva il cashback anche per chi fa trading online, i dettagli dell’iniziativa di Directa con focus sugli ETF
Il cashback fa capolino anche nel mondo del trading online. A partire da lunedì 1° marzo Directa offrirà un cashback di commissioni a tutti i clienti per ogni ordine eseguito …
Chi ha paura dell?inflazione USA? Non il Russell 2000 se l?inflazione è buona
Articolo a cura di Tommaso Cappuccio (analista tecnico e finanziario) Lo shock pervasivo della pandemia ha portato le banche centrali e i governi a intervenire con un piano di stimoli …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31
    L'avatar di PGiulia
    Data Registrazione
    Nov 2000
    Messaggi
    10,622
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    2023 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da Tom Smith Visualizza Messaggio
    Concordo con Piof senza stretto controllo da parte della Commissione europea (che ci sarà probabilmente) i fondi saranno inutilmente sprecati in spese senza ritorno significativo creando detrazioni, norme che si andranno a sovrappore a quelli esistenti creando altra burocrazia. Il piano Colao che Mander ha linkato ne è la dimostrazione con la solita "dottrina economica" dello spendi e spandi. Non sono pessimista come zerohedge invece, l'Italia può tirare avanti a crescita zero ancora per parecchi anni finché l'UE praticamente paga per noi il debito, i conti e ci tiene i tassi bassi.
    La via greca!

    Citazione Originariamente Scritto da zerohedge Visualizza Messaggio
    1) tu non decidi l'utilita' degli altrui post

    2) spero che la UE non dia un soldo in modo che cambi l'approccio alla vita di molti italiani

    3) nessuno nega il diritto di soporavvivere


    piu in generale non riesco nemmeno a commentare le altre banalita' che scrivi

    se c'e' un default in corso le riforme te le dettano i creditori
    La via greca 2!

    E no, mander non decide un bel nulla, per fortuna. Già abbastanza bibitari a gestire le cose.

  2. #32
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    15,495
    Mentioned
    608 Post(s)
    Quoted
    8358 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da zerohedge Visualizza Messaggio
    1) tu non decidi l'utilita' degli altrui post.

    Non ho deciso, ho constatato,tu non argomenti,alzi la paletta " W IL DEFAULT "

    2) spero che la UE non dia un soldo in modo che cambi l'approccio alla vita di molti italiani

    Sono desideri futili ed abietti,UE applica protocolli e l'approccio si cambia attraverso l'esercizio democratico del voto e la partecipazione alla vita attiva di un paese

    3) nessuno nega il diritto di soporavvivere

    Se neghi il diritto alla autodeterminazione, a reagire, lo costringi alla inedia ed alla eutanasia


    piu in generale non riesco nemmeno a commentare le altre banalita' che scrivi

    Ognuno scrive le sue banalità o genialate, faccio del mio meglio

    se c'e' un default in corso le riforme te le dettano i creditori
    Al momento il default strategico o ordinato è solo nella tua mente.
    Ultima modifica di mander; 10-09-20 alle 11:55

  3. #33
    L'avatar di sandalio
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    6,107
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    2767 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Un conto è scrivere favole liberando la fantasia,altra cosa scrivere di macroeconomia senza emettere sentenze ...inappellabili.

    Se segui, hai seguito il trend avrai notato che:

    . il debito aumenta costantemente
    . il deficit calava costantemente ( prima del governo del cambiamento in peggio)
    . il Pil non cresce

    Uno studioso sa quando un paese è prossimo al tracollo,interpreta le cause, fa una diagnosi, suggerisce terapie,non fa il necroforo.



    Se hai deciso che il default si avvicina,perchè non ti chiedi perchè il Pil non cresce indagando su queste direttrici:

    • Tassi di crescita economica e livelli di produttività da anni inferiori a quelli delle altre
    grandi nazioni europee
    • Un rapporto tra debito pubblico e Pil tra i più alti dell’area OCSE
    • La scarsa efficienza ed efficacia della macchina amministrativa pubblica
    • Una rilevante economia sommersa (12% del Pil) con una significativa evasione fiscale
    (oltre 110 miliardi di euro all’anno)
    • Un elevato livello di diseguaglianze di genere, sociali e territoriali, un basso tasso di
    partecipazione femminile al mercato del lavoro ed un numero molto elevato di giovani
    che non studiano e non lavorano.

    Sono problemi annosi ma risolvibili con una leadership adatta,la vogliamo trovare questa classe dirigente adatta,vogliamo farlo crescere sto PIL.

    Chiedo agli italiani del nord : perchè il Pil non cresce?
    Che fare per farlo crescere?
    Io sono del Nord. Alla domanda: perchè il PIL non cresce la prima risposta che darei: L'Italia è un Paese per vecchi, con tutto quello che ne consegue.
    Non potendo escludere dal voto gli anziani si potrebbe però includere i 16 enni. Sarebbe a costo zero e secondo me avrebbe già un piccolo effetto.
    Secondo: troppi sindacati in certe aziende: non vedo perchè i sindacati debbano assistere i pensionati. Farei una norma, anche questa a costo zero, che evita ai non lavoratori di essere iscritti ai sindacati, inoltre questi devono pubblicare dei bilanci.
    Terzo: Partire dalla scuola e dalla mentalità, che dev'essere più competitiva e meritocratica. Sono convinto che molti genitori capiscono l'importanza di una educazione meritocratica, si potrebbe chiedere di mettere del budget, magari usufruendo di donazioni detraibili. Molti lo farebbero, soprattutto le aziende, se i soldi venissero gestiti a livello locale per i meritevoli. E' che questo porta effetti dopo anni
    Quarto: Semplificazione e maggiore libertà normativa, soprattutto al Sud. Basta pregiudizi di casta o morali. Sì a prostituzione, casinò e droghe leggere in aree regolamentate. Sì a maggiore libertà nel fare, stile anglosassone. Sì a maggiore libertà edile, meno vincoli architettonici fatti per fare inutile burocrazia.
    Quinto: certezza del diritto, di cui si è già parlato

    All'inizio non servono soldi, che non ci sono, serve una svolta culturale

  4. #34
    L'avatar di Paolo1956
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    5,628
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1488 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Ma poi,

    a cosa cavolo ci servono tutti questi soldi che chiediamo?

  5. #35

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    18,187
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    3536 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da PGiulia Visualizza Messaggio
    La via greca!



    La via greca 2!

    E no, mander non decide un bel nulla, per fortuna. Già abbastanza bibitari a gestire le cose.

    infatti l'obbiettivo e' quello di tenerlo occupato qui in modo che non si dedichi alla politica, perche' di altri come lui che lo votano poi ne trova a cariolate

  6. #36

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    18,187
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    3536 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Paolo1956 Visualizza Messaggio
    Ma poi,

    a cosa cavolo ci servono tutti questi soldi che chiediamo?

    domanda importante

  7. #37
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    15,495
    Mentioned
    608 Post(s)
    Quoted
    8358 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da sandalio Visualizza Messaggio
    Io sono del Nord. Alla domanda: perchè il PIL non cresce la prima risposta che darei: L'Italia è un Paese per vecchi, con tutto quello che ne consegue.
    Non potendo escludere dal voto gli anziani si potrebbe però includere i 16 enni. Sarebbe a costo zero e secondo me avrebbe già un piccolo effetto.
    Secondo: troppi sindacati in certe aziende: non vedo perchè i sindacati debbano assistere i pensionati. Farei una norma, anche questa a costo zero, che evita ai non lavoratori di essere iscritti ai sindacati, inoltre questi devono pubblicare dei bilanci.
    Terzo: Partire dalla scuola e dalla mentalità, che dev'essere più competitiva e meritocratica. Sono convinto che molti genitori capiscono l'importanza di una educazione meritocratica, si potrebbe chiedere di mettere del budget, magari usufruendo di donazioni detraibili. Molti lo farebbero, soprattutto le aziende, se i soldi venissero gestiti a livello locale per i meritevoli. E' che questo porta effetti dopo anni
    Quarto: Semplificazione e maggiore libertà normativa, soprattutto al Sud. Basta pregiudizi di casta o morali. Sì a prostituzione, casinò e droghe leggere in aree regolamentate. Sì a maggiore libertà nel fare, stile anglosassone. Sì a maggiore libertà edile, meno vincoli architettonici fatti per fare inutile burocrazia.
    Quinto: certezza del diritto, di cui si è già parlato

    All'inizio non servono soldi, che non ci sono, serve una svolta culturale
    Secondo me il PIL non cresce per evidenti ragioni storiche,che vanno affrontate ed avviate a soluzione.Poi ci sono le situazioni di fatto che vanno approcciate in modo corretto.

    Gli anziani per loro natura sono conservatori,hanno una forte memoria del passato e spesso non capiscono il presente.Non devi prendertela con loro se chi sta al governo mantiene il retributivo e non sono loro che impediscono il cambiamento che giova al paese.

    Negli ultimi 20 anni i fenomeni più evidenti, riguardano la nascita dei webeti, un populismo dilagante e la conseguente deriva democratica. Il webeta è pericoloso perchè guarda in superficie è manovrabile ed influenzabile

    Il populismo accredita un terzo % di consensi al partito del vaffa,ed un altro terzo ai leghisti lista Salvini premier.Poi ci sono i nazionalisti dei fardelli d'Italia in forte crescita. Tutti è 3 questi movimenti nascono e crescono come euroscettici e no euro.

    . il partito del vaffa è rappresentato in prevalenza da giovani ed è mediamente più scolarizzato degli aderenti della lega .
    . secondo recenti sondaggi l'elettore leghista per il 50% ha solo la 5a elementare e il 30 % non va oltre la terza media.

    Quindi il gap culturale c'è ma non è da addebitare agli anziani,se il partito del vaffa prevale al sud il leghismo prevale al nord. Grande assente è il partito dei moderati, dei progressisti,dei liberali veri e dei riformatori.

    Il sindacato ha uno strapotere,ma basta revocargli la delega legale utile x ritirare le loro spettanze sulla busta e sulle pensioni.Il sindacato è diffuso nelle grandi aziende ma è soffocante nel pubblico e negli enti locali . Nella scuola e nella sanità detta legge quando non è la legge.. Nei ministeri agiscono una ventina di sigle.

    Direi non servono solo solo soldi, serve una svolta che non può avvenire x decreto, può avvenire spingendo dal basso.Ci sono azioni che debbono partire dai giovani:

    . la riqualificazione della spesa pubblica
    . la meritocrazia
    . il reddito di fannullanza e relativo imbroglio sulla occupazione da creare con i precari tutor
    . la quota 100 che manda a casa gli anziani per far posto ai giovani
    . la flat tax a favore dei ceti abbienti

    Sono tutti argomenti che dovrebbero far scendere in piazza i giovani a manifestare. Sia per non farsi imbrogliare e imbrigliare che per garantirsi un futuro.
    Ultima modifica di mander; 10-09-20 alle 15:49

  8. #38
    L'avatar di sandalio
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    6,107
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    2767 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    "Non devi prendertela con loro se chi sta al governo mantiene il retributivo e non sono loro che impediscono il cambiamento che giova al paese"

    Frase sbagliatissima: il governo fa i loro interessi perchè maggioranza. Tutti i grossi cambiamenti sono portati da giovani (es: 1968).

  9. #39
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    15,495
    Mentioned
    608 Post(s)
    Quoted
    8358 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da sandalio Visualizza Messaggio
    "Non devi prendertela con loro se chi sta al governo mantiene il retributivo e non sono loro che impediscono il cambiamento che giova al paese"

    Frase sbagliatissima: il governo fa i loro interessi perchè maggioranza. Tutti i grossi cambiamenti sono portati da giovani (es: 1968).
    A parte il fatto che il retributivo non aveva ragione di esistere ed andava eliminato totalmente con la prima riforma Amato del 92 se non prima,e che è ormai residuale rispetto al contributivo. I pensionati, si occupano di giardinaggio e di briscole.

    Tocca ai giovani e a chi e nella fase attiva del ciclo vitale occuparsi di questi temi. Sono loro che debbono capire ed attuare il vero cambiamento non subirlo.Ti pare?

  10. #40
    L'avatar di The Beast
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    15,716
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    4744 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    A parte il fatto che il retributivo non aveva ragione di esistere ed andava eliminato totalmente con la prima riforma Amato del 92 se non prima,e che è ormai residuale rispetto al contributivo. I pensionati, si occupano di giardinaggio e di briscole.

    Tocca ai giovani e a chi e nella fase attiva del ciclo vitale occuparsi di questi temi. Sono loro che debbono capire ed attuare il vero cambiamento non subirlo.Ti pare?
    Purtroppo le pensioni in essere attualmente sono ancora credo più all'80% full retributivo e solo in parte misto. Di attuali pensionati full contributivi non ce ne sono ancora, anche perchè probabilmente molti di loro starebbero sotto la minima sociale :/

Accedi