il fallimento di più di 20 anni di politiche keynesiane in Giappone part 2 - Pagina 14
Bitcoin e la frenesia da ETF. Anche hedge fund bullish vede rischio correzione anche se indica target futuro a vette altissime
Non accenna a rallentare la corsa del bitcoin in vista dell’approvazione del primo ETF sulla criptovaluta negli Stati Uniti. Dopo un weekend sottotono con quotazioni scese in area 59.000 $, …
‘Deficit petrolio peggiorerà’: prezzi verso nuovi massimi, fase rialzista record dal 2015 . Rassicurazioni Russia stoppano (per ora) corsa gas
Petrolio ancora ben impostato, continua a beneficiare del boom della domanda di consumatori che, frenati dalla corsa del gas naturale, scelgono l'oro nero, provocandone così il rally. Proprio il trasferimento …
Mercati europei in ribasso dopo deludente Pil cinese. Ftse Mib e Nasdaq sfidano livelli importanti
Questa settimana l?attenzione sarà incentrata sui dati macro che ci forniranno un?idea dell?evoluzione del quadro economico a livello globale. Prosegue, inoltre, la stagione delle trimestrali negli Usa, anche se la …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #131
    L'avatar di maxbank
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    40,615
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    19220 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    A Kuroda gli fumano le pal-le altro che marietto nostro...

    Banca del Giappone conferma politica monetaria ultra-espansiva

    Roma, 22 set. (askanews) – Come previsto dagli osservatori, la Banca del Giappone (BoJ), nella sua riunione di politica monetaria odierna, ha mantenuto la barra dritta nel suo approccio monetario ultra-espansivo e ha fornito un quadro relativo a esportazioni e produzione piuttosto negativo, a sostegno di un proseguimento del massiccio programma di stimolo economico .
    In questo senso, l’istituto centrale nipponico va in controtendenza rispetto alle banche centrali delle principali potenze economiche occidentali, che invece stanno ragionando su come contenere il rischio di una fiammata inflazionistica.


    eh chissà chi avrà ragione anche stavolta

  2. #132
    L'avatar di maxbank
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    40,615
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    19220 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    ed anche questo mese l'inflazione la vediamo il mese prossimo


    24 settembre 2021 - 08.37

    Giappone, inflazione ancora lontana da target Bank of Japan
    (Teleborsa) - Resta negativa l'inflazione in Giappone ad agosto. Secondo l'Ufficio nazionale di statistica, l'indice dei prezzi al consumo (CPI) ha registrato una variazione pari a -0,2% su anno dopo il +0,3% di luglio.

    Il dato su base mensile evidenzia un calo dello 0,4%.

    Il dato core, che esclude la componente alimentare, registra un trend invariato, pari a zero, come da attese e contro il precedente ribasso pari a -0,2%.

  3. #133
    L'avatar di oneone
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    55,032
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    9897 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Demografia al collasso e surplus commerciale sempre e comunque, difficile che si materializzi l'inflazione.

    Come vanno i prezzi della benzina in yen?

  4. #134
    L'avatar di il Menestrello
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    97
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    46 Post(s)
    Potenza rep
    1342554
    Il Giappone non cambia, non cambia! Mercoledì Fumio Kishida, 64 anni, ex ministro degli Esteri giapponese, ha vinto le elezioni interne al Partito Liberal Democratico (Jimintō), il partito di centrodestra attualmente a capo della coalizione di governo in Giappone. Fumio Kishida diventerà quindi primo ministro, almeno fino alle nuove elezioni politiche, che si terranno a novembre: in Giappone, infatti, il leader del partito di maggioranza è per convenzione anche il primo ministro. Lunedì prossimo il parlamento darà quindi la fiducia a Kishida (che può contare su un sicuro appoggio in entrambe le Camere), il quale prenderà il posto dell’attuale primo ministro Yoshihide Suga. Anche lui, come i suoi predecessori, ha promesso un ampio programma di investimenti nell'economia. Comunque chiunque abbia studiato un pò di economia se lo chiede come fa a resistere il fortino sovranista giapponese ancora una volta ai mutamenti macroeconomici che specialmente adesso ci sono nel sud est pacifico.

Accedi