La Fine è Vicina! - Pagina 5
Magic Johnson e il patrimonio stellare costruito dopo il ritiro, ma rimpiange l’assist per un affare d’oro rifiutato a 19 anni
Leggenda vivente del basket, Earvin Johnson Jr, conosciuto come Magic Johnson, vanta un patrimonio netto di 600 milioni di dollari. L?ex stella dei Los Angeles Lakers ha vinto cinque titoli NBA, …
Tassi negativi, di chi è la colpa? La risposta in un grafico che mostra una correlazione sbalorditiva
Sono aumentati dai minimi registrati ad agosto i rendimenti delle obbligazioni sovrane della zona euro ma rimangono fermamente in territorio negativo. Di chi è la colpa? E’ opinione diffusa puntare …
Posizioni nette corte: UBI Banca è ancora il più shortato di Piazza Affari, esce Tenaris
Dall?aggiornamento di oggi di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è UBI Banca con 7 posizioni short aperte per una …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

AA
  1. #41

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    7,141
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    645 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    .

    Tu la devi smettere di raccontare fregnacce,nell'ultimo anno dell'era piddina,l'export è cresciuto del 7,4 % raggiungendo i 47 miliardi al netto della spesa x l'energia di 81.Questi i flussi:

    Nel 2017, rispetto ai principali mercato di sbocco l'Istat rileva la crescita delle esportazioni verso Spagna (+10,2%), Stati Uniti (+9,8%), Svizzera (+8,7%), e in misura minore, Germania (+6%) e Francia (+4,9%). L'Istituto di statistica segnala inoltre la forte crescita nell'anno delle vendite verso Cina (+22,2%) e Russia (+19,3%).

    Se proprio ritieni necessario andare da qualche parte vai a quel paese e restaci.

    Si riparte da qui:

    .nel 1992 al tempo della convergenza avevamo:

    debito 105 - deficit -10,37 - inflazione 12 - disoccupazione 8,7 - spesa per interessi 12,2

    7. nel 2017 prima del cambiamento:

    debito 131 - deficit - 2,40 - inflazione 1,2 - disoccupazione 10,9 - spesa per interessi 3,8


    2014 - debito 131,80- deficit -3,00- inflazione 0,2- pil reale 0,11- disoccupazione 12,7- spesa x interessi 4,7- pil 1692
    2015 - debito131,60- deficit -2,60- inflazione 0,1- pil reale 0,93- disoccupazione 11,9- spesa x interessi 4,2- pil 1691,
    2016 - debito131,40- deficit -2,50- inflazione -0,1- pil reale 1,1 - disoccupazione11,7 -spesa x interessi 4,0- pil 1745
    2017 - debito131,20- deficit -2,40- inflazione 1,2- pil reale 1,6 - disoccupazione 10,9-spesa x interessi 3,8- pil 1801
    2018 ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- pil 1853

    Da qui in poi misureremo cosa sapranno fare quelli del cambiamento nei fatti,Dio solo sa' quanto ne abbiam bisogno...di fatti
    Dovresti aggiungere la crescita del PIL. Quello nominale lo derivi aggiungendo l'inflazione, solo così si può avere un quadro più completo.

  2. #42

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    6,079
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    2509 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da amartya78 Visualizza Messaggio
    Dovresti aggiungere la crescita del PIL. Quello nominale lo derivi aggiungendo l'inflazione, solo così si può avere un quadro più completo.
    i dati che fornisce l'istat sono sempre i dati di crescita del pil reale,che se ben ricordo si ottengono moltiplicando la produzione per dei prezzi base,e se non ricordo male ci sono 2 metodi.
    O utilizzo i prezzi base dell'anno precedente o di un dato anno preso come base fissa.
    Credo che l'istat usi di norma il primo metodo.

  3. #43

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    3,597
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1372 Post(s)
    Potenza rep
    32816571
    Citazione Originariamente Scritto da PGiulia Visualizza Messaggio
    ...all'ombra della Madonnina si genera ormai il 10% del pil italiano con un passo "a ritmo sorprendente" rispetto alle medie italiche e la gran parte degli investimenti immobiliari. Il tutto con un atteggiamento pragmatico ben lontano dal governo di Roma: Milano è una città "aperta agli immigrati" e in posizione dichiaratamente "anti-fascista"...

    ...io penso che la chiave sia città contro provincia". "In provincia - prosegue - gli elettori tendono a votare a destra, mentre nelle città si è più progressisti". La spiegazione è presto detta. E' una questione di "problem solving": nelle grandi città, dal traffico ai rifiuti, le difficoltà vanno risolte in modo efficace ed efficiente, lasciando perdere le ideologie. Inoltre, si tende ad abbracciare con meno diffidenza le nuove tecnologie rispetto all'hinterland...

    Bell'articolo, e un barlume di speranza!

    Beppe Sala comanda la rivolta dei sindaci delle grandi citta contro i governo populisti
    E facciamo votare solo Milano.

  4. #44

    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    3,597
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1372 Post(s)
    Potenza rep
    32816571
    Citazione Originariamente Scritto da PGiulia Visualizza Messaggio
    E finalmente!!!

    Il problema è che la popolazione italiana è stata educata a non rispettare più sacrificio e merito. A partire dal 68. Ed il sistema stesso è ormai intriso di questa cultura.

    Qualunque idi.ota senza arte ne parte, con una vita fulgido esempio di fallimento, si sente in diritto, e soprattutto in grado, di stabilire politiche nazionali, monetarie, economiche e chi più ne ha più ne metta. E qui sul forum ci sono esempi eclatanti a volontà, a partire dal poveraccio che non sa fare 2+2, per passare all'altro poveraccio, che non sa neanche scrivere in italiano, e che gli fa la prova del 9.

    In Italia siamo addirittura arrivati ad avere un partito che dalle fondamenta "esalta" l'inutilità del curriculum.

    Siamo alla frutta.
    Ma Luciano sibio che argomenta altrettanto bene rispetto a Pgiulia e Paolo, ed è almeno allo stesso livello culturale, ha posizioni populiste. Lo stesso dicasi di Bagnai, Sapelli, Savona. E allora chi diavolo ha ragione??

  5. #45

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    7,141
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    645 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Ecco un esempio di quando affermo che bisogna ripristinare il diritto al Capitale ed all'Imprenditore al profitto.

    Riccione, e fallito il Cocorico: chiude la discoteca simbolo della movida romagnola - Il Fatto Quotidiano

    Una discoteca sempre piena che fallisce in quanto non in grado di pagare le tasse. E non mi venite a dire che le tasse venivano occultate perchè qui le tasse venivano tutte dichiarate semplicemente non riusciva a pagarle in quanto non correlate alla effettiva capacità contributiva.

  6. #46

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    7,141
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    645 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da totuccio2 Visualizza Messaggio
    Ma Luciano sibio che argomenta altrettanto bene rispetto a Pgiulia e Paolo, ed è almeno allo stesso livello culturale, ha posizioni populiste. Lo stesso dicasi di Bagnai, Sapelli, Savona. E allora chi diavolo ha ragione??
    Hanno ragione entrambi. Semplicemente ci si divide, credo, sul fatto che alcuni come PGiulia elencano cose che dovrebbero essere fatte e che credono che un giorno verranno realizzate e poi ci sono altri (come il sottoscritto) che elencano le stesse cose ma che credono non verranno mai realizzate per le peculiarità del popolo italiano ovvero arriverà prima il default del momento in cui queste cose verrebbero realizzate.
    Diciamo che il mondo disegnato da quelli come PGiulia mi piacerebbe si realizzasse ma per noi è Too Good To Be True.
    Come titolavo questa discussione il tempo è finito e la fine è vicina. Ritengo queste settimane e questi mesi come la quiete prima della tempesta, al primo stormir di tempesta l'Italia non avrebbe più paracadute e lo vedremo presto.

  7. #47
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    12,530
    Mentioned
    487 Post(s)
    Quoted
    6358 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da amartya78 Visualizza Messaggio
    Dovresti aggiungere la crescita del PIL. Quello nominale lo derivi aggiungendo l'inflazione, solo così si può avere un quadro più completo.
    Se metto il pil reale e l'inflazione basta ed avanza,per capire se crei o distruggi ricchezza.

  8. #48
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    12,530
    Mentioned
    487 Post(s)
    Quoted
    6358 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da amartya78 Visualizza Messaggio
    Ecco un esempio di quando affermo che bisogna ripristinare il diritto al Capitale ed all'Imprenditore al profitto.

    Riccione, e fallito il Cocorico: chiude la discoteca simbolo della movida romagnola - Il Fatto Quotidiano

    Una discoteca sempre piena che fallisce in quanto non in grado di pagare le tasse. E non mi venite a dire che le tasse venivano occultate perchè qui le tasse venivano tutte dichiarate semplicemente non riusciva a pagarle in quanto non correlate alla effettiva capacità contributiva.
    Queste sono sommarie prese di posizione massimaliste. Per una discoteca che chiude una miriade resta aperta o apre.Io ál Cocorico' ho fatto flanella,ma e' stato tanto tempo fa'.

  9. #49

    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    545
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    346 Post(s)
    Potenza rep
    21469488
    E se la BCE decidesse di resettare di colpo tutto il debito dei paesi membri?
    Tipo ripartire da 0?
    Teoricamente non è da escludere visto che cmq si sta stampando potere d'acquisto dal nulla e non è mai esistito nella storia dell'era moderna nulla del genere.
    Alla fine tutto rimane in finanza e finché non tocca l'economia reale é, come dice Matthew McConaughey in The wolf of Wall Street, "polvere di stelle".

  10. #50
    L'avatar di Paolo1956
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    5,212
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1118 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da totuccio2 Visualizza Messaggio
    Ma Luciano sibio che argomenta altrettanto bene rispetto a Pgiulia e Paolo, ed è almeno allo stesso livello culturale, ha posizioni populiste. Lo stesso dicasi di Bagnai, Sapelli, Savona. E allora chi diavolo ha ragione??
    Perché non è così semplice.

    237 è un numero primo? C'è una sola risposta giusta ed è immediatamente verificabile da chiunque.

    Funzionerebbe in Italia una politica keynesiana? Io dico di no e Luciano direbbe di sì. Ma la risposta vera la sai solo dopo e il dopo vuol dire 5 / 10 anni, e poi magari, se funziona è merito della politica o di circostanze esterne imprevedibili? Ugualmente se non funziona. Lo stesso concetto di "politica che funziona" dipende spesso dal punto di vista.

Accedi