Tasso BCE e ipotesi nuova crisi. - Pagina 8
Tassi di interesse negativi ci dicono che il futuro vale più del presente in un mondo dove sovrabbonda il risparmio
Cosa si nasconde dietro questa grossa ondata di tassi d?interesse negativi? Da Francoforte  a Zurigo passando per Tokio, più di un terzo dei bond presenti sul mercato offrono ormai ritorni …
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Descalzi a tutto campo: Eni non sarà preda M&A, dividendo può salire
Eni è diventata la compagnia più efficiente tra le grandi con riserve proprie che sono state scoperte e non comprate, con costi per i nuovi barili molto bassi, a meno …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #71

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    6,079
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    2509 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Sency Visualizza Messaggio
    Comunque la spesa pubblica italiana è sempre aumentata anche durante la presunta austerità.
    Invece nei paesi dove so sono fatti più tagli di spesa pubblica si è generata più crescita a lungo termine.
    Questo non lo dico io. Lo dicono i numeri.

    MA QUALI NUMERI ???? se parli proprio tu di crescita a lungo termine i numeri li vedranno i ns figli forse...

    Vedi io faccio un discorso molto elementare contro l'austerità, poi semmai ci mettiamo a fare analisi con tabelle e numeri su spagna e grecia se crescono e se continueranno a crescere così.
    Porto un esempio.
    Sa taglio sulla sanità introducendo onerosi ticket su alcuni servizi fondamentali è ovvio che ciò determinerà un minor uso delle cure mediche soprattutto quelle preventive, di conseguenza si diffonderanno con maggior frequenza malattie in età meno avanzata di oggi. E ciò sicuramente aggraverà anzichè migliorare la spesa pubblica. Casomai si avrà un subitaneo risparmio a cui seguiranno aggravi futuri assai pesanti di spesa pubblica per sanità.
    Che è successo? ho ridotto la spesa pubblica inzialmente ma l'anno dopo o 2 anni dopo mi ritrovo con una maggiorazione della spesa pubblica e del debito.
    Per es. se guardi le tabelle della ns spesa pubblica vedrai che con monti ci sono stati miglioramenti rispetto a Berlusconi ma non più tardi di 2 anni abbiamo subito avuto delle ricadute.
    E potrei continuare all'infinito con questi esempi per cui si taglia la spesa pubblica secondo austerità e la spesa pubblica cresce. E la cosa non si ferma qua perchè l'austerità praticata appunto in periodi di recessione e che genera altro debito porta a nuova austerità avvitando il paese in una sorta di spirale all'ingiù.

    Ovviamente non è così automatica la cosa nel senso che potrebbe anche esser vero che nessuna austerità è stata fatta in italia, ma si è fatto finta e non solo,ma si è addirittura aumentata la spesa pubblica a tutto favore della gente ..ma allora c'è da chiedersi,perchè la ns governance che avrebbe fatto questo pasticcio a tutto favore degli elettori è stata cacciata brutalmente dalla cittadinanza alle recenti elezioni politiche ????
    E' chiaro che è come ho detto io sopra e cioè che siamo stati oggetto di austerità con manovre onerose che si sono pagate con disoccupazione,crescente disuguaglianza,precarietà diffusa,difficoltà ad andare in pensione come in altri paesi avanzati etc....e nessun favore è stato fatto che avrebbe fatto invece sorridere la gente.

  2. #72
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    12,126
    Mentioned
    479 Post(s)
    Quoted
    6087 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da luciano sibio Visualizza Messaggio
    ..ma allora c'è da chiedersi,perchè la ns governance che avrebbe fatto questo pasticcio a tutto favore degli elettori è stata cacciata brutalmente dalla cittadinanza alle recenti elezioni politiche ????
    .
    ...perchè agli italiani non piace pagare il conto dopo aver mangiato e ben bevuto,perchè ha trovato quelli che :

    . aboliscono la povertà
    . smontano la Fornero
    . mandano i 600 mila immigrati poi divenuti 90 mila a casa
    . fanno condono chiamandolo pace sociale,
    . abbassano le tasse per tutti e non solo per Totti
    . raccontano di 600 miliardi di aumento del debito pubblico,nel decennio e di un pil che non cresce,
    . faranno un mazzo cosi a quelli di Bruxelles
    . faranno a meno del mercato usando le cippe ed i minibot.


    ...Che ce arifrega che ce arimporta
    se l'oste ar vino ci ha messo l'acqua
    e noi je dimo e noi je famo
    c'hai messo l'acqua
    nun te pagamo
    Ultima modifica di mander; 11-06-19 alle 13:02

  3. #73

    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    498
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    278 Post(s)
    Potenza rep
    6254430
    Citazione Originariamente Scritto da luciano sibio Visualizza Messaggio
    MA QUALI NUMERI ???? se parli proprio tu di crescita a lungo termine i numeri li vedranno i ns figli forse...

    Vedi io faccio un discorso molto elementare contro l'austerità, poi semmai ci mettiamo a fare analisi con tabelle e numeri su spagna e grecia se crescono e se continueranno a crescere così.
    Porto un esempio.
    Sa taglio sulla sanità introducendo onerosi ticket su alcuni servizi fondamentali è ovvio che ciò determinerà un minor uso delle cure mediche soprattutto quelle preventive, di conseguenza si diffonderanno con maggior frequenza malattie in età meno avanzata di oggi. E ciò sicuramente aggraverà anzichè migliorare la spesa pubblica. Casomai si avrà un subitaneo risparmio a cui seguiranno aggravi futuri assai pesanti di spesa pubblica per sanità.
    Che è successo? ho ridotto la spesa pubblica inzialmente ma l'anno dopo o 2 anni dopo mi ritrovo con una maggiorazione della spesa pubblica e del debito.
    Per es. se guardi le tabelle della ns spesa pubblica vedrai che con monti ci sono stati miglioramenti rispetto a Berlusconi ma non più tardi di 2 anni abbiamo subito avuto delle ricadute.
    E potrei continuare all'infinito con questi esempi per cui si taglia la spesa pubblica secondo austerità e la spesa pubblica cresce. E la cosa non si ferma qua perchè l'austerità praticata appunto in periodi di recessione e che genera altro debito porta a nuova austerità avvitando il paese in una sorta di spirale all'ingiù.

    Ovviamente non è così automatica la cosa nel senso che potrebbe anche esser vero che nessuna austerità è stata fatta in italia, ma si è fatto finta e non solo,ma si è addirittura aumentata la spesa pubblica a tutto favore della gente ..ma allora c'è da chiedersi,perchè la ns governance che avrebbe fatto questo pasticcio a tutto favore degli elettori è stata cacciata brutalmente dalla cittadinanza alle recenti elezioni politiche ????
    E' chiaro che è come ho detto io sopra e cioè che siamo stati oggetto di austerità con manovre onerose che si sono pagate con disoccupazione,crescente disuguaglianza,precarietà diffusa,difficoltà ad andare in pensione come in altri paesi avanzati etc....e nessun favore è stato fatto che avrebbe fatto invece sorridere la gente.
    Il problema è centrato. Assolutamente contro l'austerità dei tecnocrati di Bruxelles, che ormai da anni si limitano ad applicare un algoritmo, non chiamateli economisti. Però come diceva "Quelo" la risposta è dentro di noi, però è sbagliata. Dai sinceramente ragazzi, sono dieci anni che ce lo stanno ripetendo: fate gli investimenti strutturali, fate le liberalizzazioni, combattete la corruzione, migliorate sui pagamenti elettronici e subito dopo il 2011 mi sembra che c'era lo spazio di fare qualcosa anche in deficit. Cosa si è fatto? La guerra alla Fornero ed il bonus di 80 euro questo passerà alla storia. Nel mezzo ci hanno messo un "forfettario" per le partite iva, che sembra un incentivo al nero (per come è pensato) ed una norma salva parenti, ma queste sono un pò più sottili giusto per gli addetti ai lavori. Per quanto detto e fatto dai predecessori, per populisti e sovranisti prendere voti diventa come rubare caramelle ad un bambino cieco.

  4. #74
    L'avatar di Sency
    Data Registrazione
    Aug 2004
    Messaggi
    2,346
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    871 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Tasso BCE e ipotesi nuova crisi.-19919_164_spesapubblicatab.png

  5. #75
    L'avatar di Sency
    Data Registrazione
    Aug 2004
    Messaggi
    2,346
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    871 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    La spesa pubblica italiana, oltre ad essere improduttiva, è causa di corruzione e clientelismi. Viene usata per comprare voti, oltretutto in maniera regressiva.
    La spesa pubblica italiana ha corrotto e corrompe sempre di più la moralità degli italiani.
    La spesa pubblica va tagliata per far crescere il paese e per rihgenerarlo.
    La spesa pubblica e lo stato sociale vanno tagliati per poter importare con più tranquillità manodopera straniera e rilanciare la produzione, aumentando la competitività con tasse basse e contributi ancora più bassi.

  6. #76
    L'avatar di Manu1972
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    723
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    522 Post(s)
    Potenza rep
    9644909
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    ...perchè agli italiani non piace pagare il conto dopo aver mangiato e ben bevuto,perchè ha trovato quelli che :

    . aboliscono la povertà
    . smontano la Fornero
    . mandano i 600 mila immigrati poi divenuti 90 mila a casa
    . fanno condono chiamandolo pace sociale,
    . abbassano le tasse per tutti e non solo per Totti
    . raccontano di 600 miliardi di aumento del debito pubblico,nel decennio e di un pil che non cresce,
    . faranno un mazzo cosi a quelli di Bruxelles
    . faranno a meno del mercato usando le cippe ed i minibot.


    ...Che ce arifrega che ce arimporta
    se l'oste ar vino ci ha messo l'acqua
    e noi je dimo e noi je famo
    c'hai messo l'acqua
    nun te pagamo
    questa sarebbe da incorniciare e appendere al muro in carattere 72 e grassetto! grande @mander

  7. #77

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    6,079
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    2509 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    ...perchè agli italiani non piace pagare il conto dopo aver mangiato e ben bevuto,perchè ha trovato quelli che :

    . aboliscono la povertà
    . smontano la Fornero
    . mandano i 600 mila immigrati poi divenuti 90 mila a casa
    . fanno condono chiamandolo pace sociale,
    . abbassano le tasse per tutti e non solo per Totti
    . raccontano di 600 miliardi di aumento del debito pubblico,nel decennio e di un pil che non cresce,
    . faranno un mazzo cosi a quelli di Bruxelles
    . faranno a meno del mercato usando le cippe ed i minibot.


    ...Che ce arifrega che ce arimporta
    se l'oste ar vino ci ha messo l'acqua
    e noi je dimo e noi je famo
    c'hai messo l'acqua
    nun te pagamo
    TU DICI
    perchè agli italiani non piace pagare il conto dopo aver mangiato e ben bevuto,perchè ha trovato quelli che :

    . aboliscono la povertà
    . smontano la Fornero
    . mandano i 600 mila immigrati poi divenuti 90 mila a casa
    . fanno condono chiamandolo pace sociale,
    . abbassano le tasse per tutti e non solo per Totti
    . raccontano di 600 miliardi di aumento del debito pubblico,nel decennio e di un pil che non cresce,
    . faranno un mazzo cosi a quelli di Bruxelles
    . faranno a meno del mercato usando le cippe ed i minibot.

    E invece gli altri paesi sono tutti seri e amano pagare il conto ...ma fammi il piacere e questa battuta ti conviene passarla su facebook che evidentemente ti si addice di più come spazio su internet.
    E poi questa affermazione non spiega affatto il perchè la precedente governance è stata cacciata casomai spiegerebbe la scelta di un'alternativa da parte di un elettorato illuso colpevolmente.
    BOCCIATO,REPLICA INSENSATA
    Ultima modifica di luciano sibio; 12-06-19 alle 00:00

  8. #78

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    6,079
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    2509 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da manu1972 Visualizza Messaggio
    questa sarebbe da incorniciare e appendere al muro in carattere 72 e grassetto! Grande @mander
    pure per te bocciatura secca vai su facebook ti si addice di piu'

  9. #79

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    6,079
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    2509 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Sency Visualizza Messaggio
    La spesa pubblica italiana, oltre ad essere improduttiva, è causa di corruzione e clientelismi. Viene usata per comprare voti, oltretutto in maniera regressiva.
    La spesa pubblica italiana ha corrotto e corrompe sempre di più la moralità degli italiani.
    La spesa pubblica va tagliata per far crescere il paese e per rihgenerarlo.
    La spesa pubblica e lo stato sociale vanno tagliati per poter importare con più tranquillità manodopera straniera e rilanciare la produzione, aumentando la competitività con tasse basse e contributi ancora più bassi.
    tu dici
    La spesa pubblica italiana ha corrotto e corrompe sempre di più la moralità degli italiani

    semmai,per usare in maniera più corretta la ragione pensante,è la moralità degli italiani,che essendo proclive alla corruzione,determina rappresentanze politiche corrotte che sporcano la spesa pubblica.
    Ma questo non è un problema squisitamente economico e che possa esser risolto in chiave di ricette economiche ma è un problema politico e giuridico, tant'è che in questa situazione e per questa ragione ridurre la forza e la rappresentanza statale,rafforzando gli interessi di parte sugli interessi pubblici,si tenderà a peggiorare le cose,nonchè si metterebbe in piedi una forma economica dominata da presenze oligopolistiche sempre più spinte che minerebbero non solo la democrazia ma anche la forma mercato .

    Il liberismo del resto,e l'ho detto in mille salse, non nasce dalla ceneri che genera la società dei magnaccioni,questo possono scriverlo e pensarlo solo dei qualunquisti pressapochisti.
    Il liberismo nasce dall'idea che il mercato o meglio un'economia basata sulle sue regole naturali con uno stato ridotto al minimo del suo intervento possa generare il massimo del benessere comune in quanto premia sempre più le capacità dei migliori che a loro volta miglioreranno il tutto e non perchè la politica è corrotta e quindi va ridotta ai minimi termini.
    Anche se poi in una società ispirata sino in fodo dai demoni del liberismo,alla fine,indebolendo lo stato lo rende sicuramente più corruttibile rafforzando l''influenza su esso dei grandi monopoli che l'assenza di interventi pubblici riequilibratori creano e rafforzano.

    nb
    per cortesia adesso non ritirarmi fuori gli usa o peggio ancora la svizzera per replicare in maniera risibile.
    Gli usa hanno già fatto i conti con il liberismo e oggi viaggiano spediti sui binari del keynesismo e prediligono una fed forte in connubio con lo stato che ne detta le regole e uno stato forte che interviene eccome sull'economico. I conti contro il liberismo spetta oggi di farlo solo all'europa.
    Per quanto concerne la svizzera caro sency essa esiste solo come un comodo rifugio per i grossi capitali,fattene una ragione,qui non si evince alcunchè di sociologico ed economico di grande rilievo storico.
    ________________________________________ __________________
    infine forse in preda ad una eccitazione concludi:
    La spesa pubblica e lo stato sociale vanno tagliati per poter importare con più tranquillità manodopera straniera e rilanciare la produzione, aumentando la competitività con tasse basse e contributi ancora più bassi

    innanzitutto che c'entra il taglio di spesa pubblica e il taglio del welfare con l'importazione di manodopera straniera a basso costo,io direi nulla, fatto salvo che l'importazione di manodopera straniera a basso costo tende a indebolire la domanda interna che in genere pilota la crescita in tutti i paesi avanzati frenando la crescita dei salari interni al paese,e inoltre spingerebbe le aziende ad accrescere i profitti basandosi sul basso costo del lavoro e non sulla effettiva produttività il chè tenderebbe a estendere la povertà del paese e non a creare nuove ricchezze e crescita.
    Non ne parliamo infine di quello che creerebbe sulla domanda interna il taglio di spesa pubblica e il taglio del welfare

    anche per te bocciatura repliche deboli e fuorvianti
    Ultima modifica di luciano sibio; 12-06-19 alle 00:02

  10. #80
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    12,126
    Mentioned
    479 Post(s)
    Quoted
    6087 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da luciano sibio Visualizza Messaggio
    pure per te bocciatura secca vai su facebook ti si addice di piu'
    Tie' beccate questa

Accedi