Abolire le pensioni di anzianità inps/inpdap: i risparmii
Reflation trade, ecco i dieci titoli di Piazza Affari da privilegiare
Reflation trade, ecco dieci titoli di Piazza Affari da privilegiare Anche se ieri l'inflazione Usa ha segnato un'accelerazione meno marcata del previsto, sono tanti gli strategist che si attendono una …
Dal Cardano al Bancor, ben 11 nuove criptovalute disponibili per l’acquisto sull’App Revolut
Nel giorno in cui il Bitcoin e diverse altre criptovalute aggiornano i massimi storici, Revolut procede a più che raddoppiare la lista dei token crypto disponibili da acquistare e vendere …
UniCredit, inizia era Orcel. L’impietoso confronto con Intesa e il nodo M&A: altro che Mps, per Ronaldo dei banchieri meglio giocare fuori casa?
Ormai mancano 24 ore all’Orcel Day di UniCredit: con l’ok dell’assemblea degli azionisti convocata in via ordinaria e straordinaria per la giornata di domani, giovedì 15 aprile, Andrea Orcel diventerà …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di debitofilo
    Data Registrazione
    Oct 2003
    Messaggi
    16,249
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    42949690

    Abolire le pensioni di anzianità inps/inpdap: i risparmii

    il numero complessivo delle nuove pensioni di anzianità liquidate nei principali Fondi nel
    2010 è pari a 174.729 trattamenti, di cui 110.844 erogati a lavoratori dipendenti, con un’età
    media alla decorrenza di 58,3 anni e 63.885 a lavoratori autonomi (coltivatori diretti, coloni e
    mezzadri, artigiani ed esercenti attività commerciali) con un’età media di 59,1 anni. L’analisi per
    sesso evidenzia su tutto il territorio nazionale la netta prevalenza di nuove pensioni di anzianità
    erogate ai maschi, sia nell’ambito del lavoro dipendente (75,9% rispetto al totale maschi
    e femmine) che in quello del lavoro autonomo (79,8% rispetto al totale maschi e femmine)

    pag 19

    http://www.inps.it/docallegati/Mig/D...0/5-CAP_IV.pdf

    calcolando un importo medio di 10000 euro x 7 anni 65-58= sono 70000 euro

    sono più di 10 miliardi di euro senza calcolare i contributi persi e non incassati

  2. #2
    L'avatar di skymap
    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    18,819
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    800 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Ci arriveremo dopo la patrimoniale (inutile) che farà il prossimo carrozzone al governo, il paese di pulcinella prende qualche provvedimento solo quando il livello della m-da copre anche il naso.

  3. #3
    L'avatar di Future trader
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    27,205
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    21 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    l'europa ci richiede MISURE STRUTTURALI, non la patrimoniale, che non è strutturale..

    allora qual'è la furbata del PD????

    governo di coalizione che, come nel 94, tocca le pensioni, solo che stavolta non si limiterà ai ritocchi di dini, ma bensì dovra abolire le pensioni di anzianità..probabili misure contro gli statali, come la bce ci richiede..

    per far digerire queste misure al proprio elettorato, metteranno una patrimoniale anche pesante, dello 0,5 probabile, come ha detto fassina, così da far vedere che loro sono sempre attenti ai bisogni dei cittadini... e colpiscono gli evasori...

    fatto questo, e inasprite ulteriormente le misure contro gli evasori, si potrà andare a votare, non prima però.....

    bisoogna vedere se la ciambella gli riesce.....

    salvatevi questo mio post, e vedrete se non andrà così, o meglio se non tenteranno di fare così.....

    naturlamente la casta manterrà tutti o quasi i suoi privilegi, questo è sicuro.

  4. #4
    L'avatar di thedreamer
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    7,829
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    307 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    10miliardi/7 anni = 1, spicci miliardi all'anno. tanto vale tagliare le pensioni d'oro invece di rovinare la vita delle persone e tenere 60enni al lavoro mentre i giovani sono tutti disoccupati.

  5. #5
    L'avatar di debitofilo
    Data Registrazione
    Oct 2003
    Messaggi
    16,249
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    http://host39-40-static.86-94-b.busi...stici_2010.pdf

    a pagina 30 50.719 nuove pensioni di anzianità nel 2010 età di pensionamento media 58,2 importo medio 31.217

    insomma....calcolo simile qui si risparmierebbero molti miliardi ma trattandosi di statali è un calcolo un pò complesso

  6. #6
    L'avatar di debitofilo
    Data Registrazione
    Oct 2003
    Messaggi
    16,249
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da thedreamer Visualizza Messaggio
    10miliardi/7 anni = 1, spicci miliardi all'anno. tanto vale tagliare le pensioni d'oro invece di rovinare la vita delle persone e tenere 60enni al lavoro mentre i giovani sono tutti disoccupati.
    questa storia è una completa stupidata!

    negli altri paesi europei il tasso di occupazione dei senior è molto più alto e in questi paesi il tasso di occupazione dei giovani è più alto dell' italia

  7. #7
    L'avatar di fdg86
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    19,952
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    8548 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Giusto per dire, ma i contributi da versare rimarranno comunque sempre uguali giusto?

  8. #8
    L'avatar di gioviale56
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    12,312
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    5447 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da debitofilo Visualizza Messaggio
    il numero complessivo delle nuove pensioni di anzianità liquidate nei principali Fondi nel
    2010 è pari a 174.729 trattamenti, di cui 110.844 erogati a lavoratori dipendenti, con un’età
    media alla decorrenza di 58,3 anni e 63.885 a lavoratori autonomi (coltivatori diretti, coloni e
    mezzadri, artigiani ed esercenti attività commerciali) con un’età media di 59,1 anni. L’analisi per
    sesso evidenzia su tutto il territorio nazionale la netta prevalenza di nuove pensioni di anzianità
    erogate ai maschi, sia nell’ambito del lavoro dipendente (75,9% rispetto al totale maschi
    e femmine) che in quello del lavoro autonomo (79,8% rispetto al totale maschi e femmine)

    pag 19

    http://www.inps.it/docallegati/Mig/D...0/5-CAP_IV.pdf

    calcolando un importo medio di 10000 euro x 7 anni 65-58= sono 70000 euro

    sono più di 10 miliardi di euro senza calcolare i contributi persi e non incassati



    Ma si aboliamo le pensioni ... tanto che importa se uno ha iniziato a lavorare a 14 anni come il sottoscritto, peggio per lui , doveva farsi le canne e farsi mantenere dai genitori o nonni , ben gli stà, ma si può ragionare cosi?

  9. #9
    L'avatar di gioviale56
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    12,312
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    5447 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da debitofilo Visualizza Messaggio
    questa storia è una completa stupidata!

    negli altri paesi europei il tasso di occupazione dei senior è molto più alto e in questi paesi il tasso di occupazione dei giovani è più alto dell' italia




    Stupidata è confrontare paesi con sistemi diversi e tutele diverse e offerta di lavori diversi , basta vedere gli annunci di offerte di lavoro in italia per notare che nessuno arriva ai 50 anni .

  10. #10
    L'avatar di ScubaDuc
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    13,626
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Beh, io sarei dell' idea di usare un "means test" per le pensioni. Indubbiamente, come avevo sostenuto in un' altro post, si potrebbe argomentare che un taglio della pensione statale per i vari Amato, Prodi, D' Alema ma anche i Della Valle, gli Agnelli ed i Berlusca, non vada ad impattare sostanzialmente il loro stile di vita.

    Chi guadagna abbastanza, dovrebbe pensare alla pensione da "privato" e non fare un cumolo con la pensione INPS. In sintesi, bisogna traghettare il sistema pensionistico ad uno basato sull' accantonamento effettivo e non sui contributi versati che tanto vengono spesi dallo Stato. Infatti, piu' di una volta si era argomentato in questa sezione che in effetti, i contributi altro non sono che delle tasse con una promessa dei politici di un beneficio futuro....

    Ma quanto valgono le promesse dei politici lo sappiamo tutti.....

Accedi