Imparare il cinese. - Pagina 2
Vietnam e Arabia alla guida dei VARPS. Focus su cinque paesi decorrelati dai mercati emergenti principali
Di seguito pubblichiamo il commento a cura di Tim Love, Investment Director responsabile delle strategie azionarie dei paesi emergenti di GAM Nel 2016 abbiamo identificato cinque mercati chiave all’interno dell’universo …
Mps-UniCredit: da Stato aumento capitale per il Monte fino a 7 miliardi? Intanto arrivano rumor pro-banche su proroga dote fiscale
Mps-UniCredit, lo Stato dovrà versare di tasca sua (nostra) fino a 5-7 miliardi di euro per favorire la cessione del Monte dei Paschi al gruppo di Andrea Orcel? Sembrerebbe così, …
L’Intelligenza Artificiale va controcorrente, ecco i tre mercati con più peso nell’ETF AI Powered
L’intelligenza artificiale guarda all’Estremo Oriente come migliore opportunità d’investimento del momento. L’ETF che segue i che punta ai titoli al di fuori degli Stati Uniti sta accumulando azioni giapponesi e …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di ceck78
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    25,533
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    2750 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da heller Visualizza Messaggio
    ho lavorato (lavorato) in un carcere. Ho trovato quasi tutte le etnie,tranne:
    filippini,indiani,israeliani(sono pochi,lo so,ma ho visto parecchi palestinesi che sono
    ancora meno)e...cinesi.
    io ne deduco che ,umanamente,puntano a fare soldi come tutti,ma nell'ambito di"pro-
    cedure"ben stabilite.
    in termini macroecomici ritengo che favoriscano la crescita mediante lavoro piuttosto
    che pretendere ideologici sostegni sociali.
    il grande storico Toymbee(mi pare si scriva così) a conclusione della sua opera,scrisse
    che (era nel 1976) la Cina avrebbe ripreso nel mondo quello che era il suo posto:
    al vertice.

    Scusa ma non pensi che il sostegno sociale (che di ideologico ha poco), esista in quanto mancata crescita?
    Nessuno ricorerebbe al "sostegno" se si sostenta da sè...da noi in questo momento c'è parecchia penuria di lavoro, motivo per cui ritengo giusto esserci sostegni sociali quando diversamente non si può fare

  2. #12

    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    794
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    21453525
    Citazione Originariamente Scritto da ceck78 Visualizza Messaggio
    Scusa ma non pensi che il sostegno sociale (che di ideologico ha poco), esista in quanto mancata crescita?
    Nessuno ricorerebbe al "sostegno" se si sostenta da sè...da noi in questo momento c'è parecchia penuria di lavoro, motivo per cui ritengo giusto esserci sostegni sociali quando diversamente non si può fare
    sono favorevole al salario minimo garantito a tutti i non occupati.risparmieremmo
    in tensioni sociali ,in amministrativi improduttivi impegnati a gestire commissioni
    di invalidi veri/falsi e risparmieremmo in sottobosco clientelare.
    ritengo che una persona seria studierà,si formerà e cercherà lavoro,mentre i"pigri" si
    contenteranno della sopravvivenza,ma senza lo squallido mercato di "favori" per ottenere
    gli assegni di invalidità e simili.
    è quello che accade nel nord europa e( per 24 mesi) negli usa...i ben noti sussidi ai
    disoccupati che settimanamente ci ...interessano.....

  3. #13

    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    15,130
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1097 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da heller Visualizza Messaggio
    sono favorevole al salario minimo garantito a tutti i non occupati.risparmieremmo
    in tensioni sociali ,in amministrativi improduttivi impegnati a gestire commissioni
    di invalidi veri/falsi e risparmieremmo in sottobosco clientelare.
    ritengo che una persona seria studierà,si formerà e cercherà lavoro,mentre i"pigri" si
    contenteranno della sopravvivenza,ma senza lo squallido mercato di "favori" per ottenere
    gli assegni di invalidità e simili.
    è quello che accade nel nord europa e( per 24 mesi) negli usa...i ben noti sussidi ai
    disoccupati che settimanamente ci ...interessano.....
    ...e dopo i "sindacalisti" cosa fanno ???...si trovano un lavoro vero???...

  4. #14
    L'avatar di kimo
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    7,415
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    102 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da heller Visualizza Messaggio
    sono favorevole al salario minimo garantito a tutti i non occupati.risparmieremmo
    in tensioni sociali ,in amministrativi improduttivi impegnati a gestire commissioni
    di invalidi veri/falsi e risparmieremmo in sottobosco clientelare.
    ritengo che una persona seria studierà,si formerà e cercherà lavoro,mentre i"pigri" si
    contenteranno della sopravvivenza,ma senza lo squallido mercato di "favori" per ottenere
    gli assegni di invalidità e simili.
    è quello che accade nel nord europa e( per 24 mesi) negli usa...i ben noti sussidi ai
    disoccupati che settimanamente ci ...interessano.....
    ---> qua me sa che ancora non s'e' capito che nun c'e' na lira manco per chiagne...

  5. #15
    L'avatar di ceck78
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    25,533
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    2750 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Un paese serio con una politica seria direbbe:
    questi sono i posti a disposizione per inoccupati con determinate competenze acquisite
    -prendere o lasciare
    se prendi ok (anzi ti conviene)
    se non prendi via anche ai sussidi.
    Così si separano i nullafacenti e i fancazzisti da chi invece brama per trovarlo un impiego....
    -questi sono i bacini di competenze di difficile reperibilità da parte delle aziende dove previa formazione gratuita per outplacement e/o ricollocamento successivamente si trova impiego con buone probabilità.

    prendere o lasciare...il resto come sopra

    Nell'ultimo caso è già più o meno così, ma è una guerra e una babele perchè le informazioni sono dispersive e non han un comun denominatore regione per regione.Spesso ai numeri a cui si rimanda o non rispondono quasi mai o manco loro san dare risponste certe per date certe per dei corsi certi...

    Da una parte se ci lasciano andar a p....e invece di salvarci, farebbero anche bene, così forse è la volta che ci si sveglia per bene

  6. #16
    L'avatar di kimo
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    7,415
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    102 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da ceck78 Visualizza Messaggio
    Un paese serio con una politica seria direbbe:
    questi sono i posti a disposizione per inoccupati con determinate competenze acquisite
    -prendere o lasciare
    se prendi ok (anzi ti conviene)
    se non prendi via anche ai sussidi.
    Così si separano i nullafacenti e i fancazzisti da chi invece brama per trovarlo un impiego....
    -questi sono i bacini di competenze di difficile reperibilità da parte delle aziende dove previa formazione gratuita per outplacement e/o ricollocamento successivamente si trova impiego con buone probabilità.

    prendere o lasciare...il resto come sopra

    Nell'ultimo caso è già più o meno così, ma è una guerra e una babele perchè le informazioni sono dispersive e non han un comun denominatore regione per regione.Spesso ai numeri a cui si rimanda o non rispondono quasi mai o manco loro san dare risponste certe per date certe per dei corsi certi...

    Da una parte se ci lasciano andar a p....e invece di salvarci, farebbero anche bene, così forse è la volta che ci si sveglia per bene
    ---> ed in un paese non serio dove i fan*****sti sono dichiarati e senza pudore, che faresti ?

Accedi