Vespa show😍
Prada controcorrente rispetto ad Exor: al lavoro con Goldman Sachs su quotazione a Milano
Prada starebbe valutando la possibilità di raccogliere almeno 1 miliardo di dollari tramite una seconda quotazione sulla Borsa di Milano, secondo quanto riporta Bloomberg. Mentre proprio oggi, la holding finanziari della famiglia Agnelli, Exor ha debuttato ufficialmente alla Borsa di Amsterdam e a distanza di oltre 50 anni si prepara a dire addio a Piazza Affari.Il gruppo
Cripto: BlackRock, dopo la partnership con Coinbase lancia un trust privato per investire sul Bitcoin
BlackRock, la più grande società di wealth management al mondo, ha lanciato un trust privato che offre ai clienti istituzionali negli Stati Uniti un?esposizione diretta al Bitcoin. Giovedì, il più grande asset manager del mondo ha rivelato il nuovo prodotto in un post sul blog per chiarire i dettagli.?Nonostante il forte calo sul mercato degli
Piazza Affari, ancora rialzi in vista del ponte di Ferragosto. Spunti da analisi tecnica, rimbalzo del 12% da minimi periodo di metà luglio  
  Piazza Affari si muove in territorio positivo nell'ultima seduta della settimana, prima del ponte di Ferragosto. In un clima pre-festivo, il Ftse Mi
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di joliejolie
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    34,955
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    7043 Post(s)
    Potenza rep
    42949681

    Vespa show😍


  2. #2
    L'avatar di joliejolie
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    34,955
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    7043 Post(s)
    Potenza rep
    42949681

  3. #3
    L'avatar di joliejolie
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    34,955
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    7043 Post(s)
    Potenza rep
    42949681

  4. #4
    L'avatar di joliejolie
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    34,955
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    7043 Post(s)
    Potenza rep
    42949681

  5. #5
    L'avatar di joliejolie
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    34,955
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    7043 Post(s)
    Potenza rep
    42949681

  6. #6
    L'avatar di joliejolie
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    34,955
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    7043 Post(s)
    Potenza rep
    42949681



  7. #7
    L'avatar di joliejolie
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    34,955
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    7043 Post(s)
    Potenza rep
    42949681

  8. #8
    L'avatar di joliejolie
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    34,955
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    7043 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    "Vespa"

    L’inizio di un’avventura

    Quando innovazione fa rima con rivoluzione
    Se volessimo esprimere sinteticamente perché Vespa è così rivoluzionaria ed innovativa, dovremmo sicuramente iniziare a parlare dei suoi “primi passi”. Sì, è proprio il 1946 – l’anno della sua nascita – a contenere tutti gli elementi che fanno di questo formidabile scooter un’icona di stile e innovazione ancora oggi. Semplicemente, al fortunato DNA, nel corso degli anni Vespa ha aggiunto la straordinaria capacità di interpretare in modo unico il “territorio in cui ha viaggiato”, spesso precorrendo i tempi.



    Vespa è un’invenzione originale, utile e bella che conquista subito, soprattutto in un momento – il secondo Dopoguerra – in cui la voglia di riscatto si fa sentire a gran voce. E non è un caso che il suo ideatore sia stato Corradino d’Ascanio, un geniale progettista dalla mentalità eclettica che fonde creatività ed ingegneria meccanica in un veicolo funzionale, aerodinamico e semplice.


    Ma l’innovazione dal veicolo si estende in modo naturale anche al linguaggio che ancora oggi fa di Vespa un’icona dalle mille sfaccettature caleidoscopiche che si estendono con spontaneità ed irriverenza nel mondo lifestyle e ci fanno viaggiare su scie di colore e simpatia. Una rivoluzione nel linguaggio dello scooter stesso e della sua comunicazione.

    Osservando le forme sinuose del primo prototipo di scooter (MP6) ed ascoltando il ronzio del suo motore da 98cc, Enrico Piaggio non può fare a meno di esclamare: “Pare una vespa!”. E da quella parola si innesca una vera e propria rivoluzione comunicativa che fa il giro del mondo e dà vita ad iconiche campagne pubblicitarie.



    Vespa, infatti, conquista tutti con il suo appeal unico ed inimitabile che rivoluziona il modo di muoversi sulle strade di tutto il globo ed inaugura un inedito modo di esprimersi.

  9. #9
    L'avatar di joliejolie
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    34,955
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    7043 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    VESPA 125
    1949


    Nel 1948 la Piaggio lanciò una nuova Vespa. A cavallo fra il 1946 e il 1947 ben 1183 esemplari Vespa 125cc vennero venduti all’estero (in particolare in Svizzera). Anche per questo, verso la fine del 1947 Enrico Piaggio decise di fermare la produzione di Vespa 98cc, continuando a produrre solo la 125cc per il mercato italiano ed estero. I nuovi adattamenti del modello comprendevano il braccio di sospensione anteriore e il sollevamento del cofano per permettere un accesso più semplice al motore. La successiva serie Vespa aveva un design ancora più innovativo, anche grazie al nuovo sistema di ventilazione e alla gestione del sistema di cambio.



    VESPA SILURO (TORPEDO)
    1951


    Nel 1951 Vespa raggiunse il suo record più prestigioso: il chilometro lanciato. Il 9 febbraio fra il decimo e l’undicesimo chilometro dell’autostrada presso Ostia il motore Vespa con due pistoni opposti, progettato da Corradino D’Ascanio e guidato da Dino Mazzoncini, raggiunse un nuovo record sul chilometro lanciato con un tempo di 21 secondi e 4 centesimi, con una velocità media di 171,1 km/h.




    VESPA 125
    1951


    Molto simile al modello del 1948, anche se le vendite crebbero durante l’anno 1951 grazie alle migliorie apportate in campo tecnico ed estetico. Il modello del ’51 divenne inoltre celebre nel suo debutto cinematografico nel film romantico con Audrey Hepburn e Gregory Peck ambientato a Roma che divenne l’indimenticabile classico “Vacanze Romane


    [/COLOR][/B]

  10. #10
    L'avatar di Monsieur Tubicina.
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    1,970
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    119 Post(s)
    Potenza rep
    42949680

Accedi