Ἀνέκδοτα - Aneddoto ( Tomo II ) - Pagina 116
Banca Generali e Mediobanca. Cosa sta succedendo a Trieste e a Piazzetta Cuccia
Generali pronta a vendere Banca Generali a Mediobanca? Oggi l?effetto dei rumor riportati venerdì da Bloomberg si sfiamma, con il titolo di Banca Generali che si conferma tra i peggiori dell?indice Ftse Mib di Piazza Affari, perdendo poco meno del 4%, dopo essere scivolato all?inizio della seduta fino a -6,9%.La febbre esplosa venerdì scorso aveva
Liz Truss fa inversione a U e ritira il taglio delle tasse sui più ricchi, sterlina in rally
Inversione a U del governo Truss sul tagli delle tasse ai ricchi. Stamattina il Cancelliere dello Scacchiere, Kwasi Kwarteng, ha annunciato che verrà annullato il piano per abolire l?aliquota fiscale massima del 45%. Un dietrofront che arriva a soli 10 giorni dal varo del mini-budget che aveva provocato una violenta reazione dei mercati con sterlina
Allarme default Credit Suisse, mercati parlano di Lehman Moment. Boom CDS per proteggersi dai bond
Credit Suisse shock: i mercati paventano il peggio per il colosso bancario svizzero, con i cds per assicurarsi contro il rischio di default dei bond della banca svizzera vicini al record dal 2009. Il titolo capitola alla borsa di Zurigo fino a -10%.Adam Button di Forexlive scrive:?There are some serious rumours doing the rounds about
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1151
    L'avatar di Dance with wolf
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    27,230
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    4449 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Missione eurasiatica: un'introduzione al neo-eurasiatismo
    Autore/Autori: Alexander Dugin

    Secondo Alexander Dugin, il ventunesimo secolo sarà definito dal conflitto tra eurasisti e atlantisti. Gli eurasisti difendono la necessità che ogni popolo e cultura sulla Terra possa svilupparsi a modo suo, libero da interferenze e in conformità con i propri valori particolari. Gli eurasisti rappresentano quindi la tradizione e la varietà in fiore di culture, e un mondo in cui nessun singolo potere domina su tutti gli altri. A loro si oppongono gli atlantisti. Rappresentano l'ultra-liberalismo sia in economia che nei valori, senza fermarsi davanti a nulla per espandere la loro influenza in ogni angolo del globo, scatenando guerra, terrore e ingiustizia su tutti coloro che si oppongono a loro, sia in patria che all'estero. Questo campo è rappresentato dagli Stati Uniti e dai loro alleati in tutto il mondo, che cercano di mantenere l'egemonia unipolare dell'America sulla Terra. Gli eurasisti credono che solo una Russia forte, lavorando insieme a tutti coloro che si oppongono all'atlantismo in tutto il mondo, possa fermarli e realizzare il mondo multipolare che desiderano. Questo libro introduce le loro idee di base. L'eurasiatismo è in aumento in Russia oggi, e le politiche geopolitiche del Cremlino sono in gran parte basate sui suoi principi, come è stato riconosciuto dallo stesso Vladimir Putin. Sta rimodellando la geopolitica della Russia e la sua influenza sta già cambiando il corso della storia mondiale.

    In sostanza, il mondo unipolare è semplicemente un mezzo per giustificare la dittatura su persone e paesi. [...] Penso che abbiamo bisogno di una nuova versione dell'interdipendenza. [...] Ciò è particolarmente rilevante dato il rafforzamento e la crescita di alcune regioni del pianeta, il cui processo richiede oggettivamente l'istituzionalizzazione di tali nuovi poli, la creazione di potenti organizzazioni regionali e lo sviluppo di regole per la loro interazione. La cooperazione tra questi centri contribuirebbe seriamente alla stabilità della sicurezza, della politica e dell'economia globali.
    — Vladimir Putin, Valdai Club, 24 ottobre 2014


    Nome: 1910524247.jpg
Visite: 193
Dimensione: 69.4 KB

  2. #1152
    L'avatar di trandy
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    2,577
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    392 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Wrangel Visualizza Messaggio
    da notare che Putin nel suo discorso alla nazione dell'altra sera, ha definito Lenin e Stalin due "nemici del popolo"
    (alla faccia di chi vorrebbe farlo passare per vetero-comunista , ex Kgb e via discorrendo)
    Ragionandoci la dinamica è più complessa di quanto non appaia. Di sicuro ci potrebbe dare una mano @John Smith per capire.

    Perché durante l'allargamento della NATO dalla metà degli anni '90 in poi (e della UE) non si è fatto riferimento a questo accordo?

    Perché le repubbliche separatiste non sono state riconosciute a suo tempo, da quando si sono auto-proclamate tali?

    Perché durante l'intervista viene inquadrata prevalentemente la bandiera imperiale con le frange oro?

    Perché Putin non ha mai mostrato tutti i documenti in possesso della Russia che dimostrano che l' 11 settembre fu una false flag?

    Perché dalla fine dello scorso magico triennio (da settembre 2008 a fine agosto 2011) ha cambiato faccia e non è più invecchiato?

    Ma, di fatto, quanti "Putin" ci sono stati fino a oggi? A 40 anni se li portava malino, oggi a 70 se li porta alla grande, con mascella volitiva, labbra assottigliate, ecc.
    Ma forse è in TRT anti-aging...

    Putin, anni '90



    Putin 1998



    Putin 2007



    Putin 2011



    Putin 2012

    Ultima modifica di trandy; 24-02-22 alle 16:10

  3. #1153
    L'avatar di John Smith
    Data Registrazione
    Oct 2003
    Messaggi
    14,977
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    4395 Post(s)
    Potenza rep
    42949691

  4. #1154

    Data Registrazione
    Jan 2022
    Messaggi
    5
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    4 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Buona sera a tutti,
    mi intrometto innanzi tutto per farvi i complimenti, per avere messo a disposizione di noi profani una simile conoscenza riguardo questo mondo parallelo che influisce e condiziona il nostro.

    Vi andrebbe di approfondire il discorso circa la posizione di Putin riguardo il potere della City?
    In Domine Dirige Nos avete sostenuto che la City controlli tutt’ora la Russia, tuttavia Putin recentemente ha vietato ai Rothschild di entrare in territorio russo.

    4811.- Putin ha vietato ai Rothschild e alla sua famiglia del cartello bancario NWO di entrare nel territorio russo. |

    Ritenete sia possibile liberarsi da simili sottomissioni – dipendenze – legami … o come si vogliano definire?

    Pensate che l’accelerazione della situazione Ucraina possa dipendere da ciò?

    Avevate anche anticipato (in l’Aneddoto, se non ricordo male) che qui in Italia sono depositate ben 90 testate nucleari USA, a cui si aggiungono i laboratori epidemiologici, sempre USA, in Ucraina, il che rende la situazione piuttosto preoccupante sia sul breve che nel lungo periodo.
    Come vedete questa escalation?

    Grazie mille

  5. #1155
    L'avatar di trandy
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    2,577
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    392 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Thea Visualizza Messaggio
    Buona sera a tutti,
    mi intrometto innanzi tutto per farvi i complimenti, per avere messo a disposizione di noi profani una simile conoscenza riguardo questo mondo parallelo che influisce e condiziona il nostro.

    Vi andrebbe di approfondire il discorso circa la posizione di Putin riguardo il potere della City?
    In Domine Dirige Nos avete sostenuto che la City controlli tutt’ora la Russia, tuttavia Putin recentemente ha vietato ai Rothschild di entrare in territorio russo.

    4811.- Putin ha vietato ai Rothschild e alla sua famiglia del cartello bancario NWO di entrare nel territorio russo. |

    Ritenete sia possibile liberarsi da simili sottomissioni – dipendenze – legami … o come si vogliano definire?

    Pensate che l’accelerazione della situazione Ucraina possa dipendere da ciò?

    Avevate anche anticipato (in l’Aneddoto, se non ricordo male) che qui in Italia sono depositate ben 90 testate nucleari USA, a cui si aggiungono i laboratori epidemiologici, sempre USA, in Ucraina, il che rende la situazione piuttosto preoccupante sia sul breve che nel lungo periodo.
    Come vedete questa escalation?

    Grazie mille
    Ti rispondo con una domanda: non ti sembra strano che determinati fatti avvengano in determinati periodi temporali e in determinate date e che tutte le controparti le rispettino pedissequamente e con grande precisione? È un gioco a somma zero e la strategia è unica. Il rapporto tra USA e Russia è più complesso e articolato. Se avrai pazienza di cercare, il sempre ottimo John Smith ha spiegato bene in passato chi è proprietario di cosa e perché le due federazioni siano intimamente legate, praticamente da sempre.

    Tornando a quanto chiedi: l'Europa fa gola a molti ma la UE è scomoda per tutti. Ergo non ci sarebbe da sorprendersi se da qui alla prossima estate ci fosse qualche altro colpo di scena e "l'impossibile" diventasse realtà. Qualcuno qui dava per scontato e telefonato un conflitto con la Russia da mesi e qualcun altro altrettanto allertava sull'approvvigionamento di combustibili, alimentari, ecc...

    Tutto è finalizzato al reset.
    Ultima modifica di trandy; 24-02-22 alle 20:41

  6. #1156
    L'avatar di trandy
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    2,577
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    392 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Le bandiere si vedono bene entrambe, la prima senza frange... Dichiarazione di guerra all'Ucraina e, di fatto, all'alleanza atlantica.


  7. #1157
    L'avatar di Dance with wolf
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    27,230
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    4449 Post(s)
    Potenza rep
    42949685

  8. #1158
    L'avatar di John Smith
    Data Registrazione
    Oct 2003
    Messaggi
    14,977
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    4395 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da Thea Visualizza Messaggio
    Buona sera a tutti,
    mi intrometto innanzi tutto per farvi i complimenti, per avere messo a disposizione di noi profani una simile conoscenza riguardo questo mondo parallelo che influisce e condiziona il nostro.

    Vi andrebbe di approfondire il discorso circa la posizione di Putin riguardo il potere della City?
    In Domine Dirige Nos avete sostenuto che la City controlli tutt’ora la Russia, tuttavia Putin recentemente ha vietato ai Rothschild di entrare in territorio russo.

    4811.- Putin ha vietato ai Rothschild e alla sua famiglia del cartello bancario NWO di entrare nel territorio russo. |

    Ritenete sia possibile liberarsi da simili sottomissioni – dipendenze – legami … o come si vogliano definire?

    Pensate che l’accelerazione della situazione Ucraina possa dipendere da ciò?

    Avevate anche anticipato (in l’Aneddoto, se non ricordo male) che qui in Italia sono depositate ben 90 testate nucleari USA, a cui si aggiungono i laboratori epidemiologici, sempre USA, in Ucraina, il che rende la situazione piuttosto preoccupante sia sul breve che nel lungo periodo.
    Come vedete questa escalation?

    Grazie mille
    Questo pianeta ha dei padroni, e stanno tutti dalla stessa parte. Hanno una agenda, in cui sono segnati pochissimi appuntamenti chiave, ma quando arrivano li eseguono senza pietà. Siamo in uno di quelli da due anni, si chiama Great Reset e lo faranno, per sfoltire la massa di inutili improduttive ed esigenti bocche da sfamare che sono gli occidentali, i quali credono attualmente che l'esistenza sia un viaggio di piacere da trascorrere a sbafo di altri e contro ogni legge esistenziale. Russia e Usa sono due aziende ed entrambe hanno un socio in comune, lo zar Medvedev. Di fronte a questi i Rothschild sono semplici galoppini. Io non credo che siano umani, ma poco importa, trattano gli umani come noi trattiamo gli animali, li adoriamo ma sappiamo che ogni tanto dobbiamo pure mangiare una bistecca e pazienza.
    Non c'è nulla di personale in questo loro atteggiamento, e io non li odio per questo. Detesto invece gli umani che svendono il loro genere per pochi soldi, ma loro sanno che ci sarà sempre chi lo farà.

  9. #1159
    L'avatar di Dance with wolf
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    27,230
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    4449 Post(s)
    Potenza rep
    42949685

  10. #1160
    L'avatar di trandy
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    2,577
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    392 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da John Smith Visualizza Messaggio
    Questo pianeta ha dei padroni, e stanno tutti dalla stessa parte. Hanno una agenda, in cui sono segnati pochissimi appuntamenti chiave, ma quando arrivano li eseguono senza pietà. Siamo in uno di quelli da due anni, si chiama Great Reset e lo faranno, per sfoltire la massa di inutili improduttive ed esigenti bocche da sfamare che sono gli occidentali, i quali credono attualmente che l'esistenza sia un viaggio di piacere da trascorrere a sbafo di altri e contro ogni legge esistenziale. Russia e Usa sono due aziende ed entrambe hanno un socio in comune, lo zar Medvedev. Di fronte a questi i Rothschild sono semplici galoppini. Io non credo che siano umani, ma poco importa, trattano gli umani come noi trattiamo gli animali, li adoriamo ma sappiamo che ogni tanto dobbiamo pure mangiare una bistecca e pazienza.
    Non c'è nulla di personale in questo loro atteggiamento, e io non li odio per questo. Detesto invece gli umani che svendono il loro genere per pochi soldi, ma loro sanno che ci sarà sempre chi lo farà.
    Conciso e puntuale

    Riguardo lo svolgimento della situazione attuale ho avuto l'impressione che riguardo l'Ucraina ci sia stata una lunga trattativa "commerciale" e che l'accordo sia stato raggiunto a dicembre, con la concessione alla Russia dell'utilizzo di quel territorio (confermato dalla affermazione di Bidet che gli USA non sarebbero intervenuti sul territorio ucraino). L'accordo ha previsto che tale usufrutto partisse dal 22 febbraio, data preventivamente annunciata (come i diretti interessati hanno provveduto a fare nel passato in altre occasioni). Noi abbiamo individuato il messaggio in una canzone italiana e nei festeggiamenti di fine anno degli Obama, ma sono convinto che se cercassimo, troveremmo altri indizi lasciati localmente in altre aree e regioni.

    A fronte di cui sopra è evidente che è una situazione che si sarebbe potuta risolvere velocemente e senza sparare un colpo, come avvenuto nel Donbass. È palese che l'Ucraina non sia militarmente in grado di reggere l'assalto russo. Una resa immediata non avrebbe cambiato il risultato ma avrebbe evitato sofferenze alle popolazioni e l'immediata cessazione delle ostilità.

    Ma il problema è proprio quello sollevato da John Smith. Si vuole sfoltire in modo importante la popolazione europea. Pertanto non è da escludere che da qui all'estate il conflitto possa allargarsi. Già Macron ha detto che la Francia appoggerà militarmente l'Ucraina (e quindi a catena coinvolgendo UE e NATO). Considerando il livello di corruzione delle classi politiche europee e di tutti i governanti, unitamente alla loro ottusità è una opzione concreta (che in tutta franchezza fino a inizio anno io avevo escluso) che potrebbe realizzarsi e anche in tempi brevi.
    Ultima modifica di trandy; 25-02-22 alle 18:00

Accedi