Vi spiego un attimo la situazione abbastanza critica che mi riguarda.

ho 26 anni, problemi psichiatrici a tipo ossessivo-compulsivo, per fortuna curati più o meno decentemente.

Il problema (secondario) è la mancanza totale di una vita sentimentale e affettiva, nello specifico ogni qualvolta cerchi di conoscere una ragazza, vengo puntualmente rifiutato. La cosa potrebbe non apparire grave, ma purtroppo mi pesa e mi fa stare male. Nonostante ci metta dell'impegno a fare tutte queste cose, non mi riesce, e questo mi fa stare malissimo. In molte occasioni sento un vuoto incolmabile, solamente l'amore di una ragazza potrebbe riempirlo.

Il problema è che questi problemi stanno a monte, probabilmente ho qualche blocco emotivo, anche se risulto essere una persona piuttosto socievole. Altro punto è che per risolvere questi problemi, probabilmente, mi servirebbe l'aiuto pluriennale di uno psicoterapeuta, che non posso permettermi a livello economico.

Non so che fare