Ἀνέκδοτα - Aneddoto - Pagina 100
Settori a prova di Covid-19 e quelli più a rischio: quattro indici per individuarli
L?emergenza sanitaria scatenata dal coronavirus pare non essere destinata a finire, almeno non nel breve termine. In una situazione di mercato così incerta, con un declino degli utili sostanziale all?orizzonte, come …
Con misure anti-COVID rating junk quasi inevitabile, Commerzbank osa dire: ‘Vendete BTP’. L’ira di Buffagni
Addio investment grade, debito italiano downgradato a junk dalle agenzie di rating: per gli analisti di Commerzsbank questo scenario è diventato ormai “quasi inevitabile”, visto che le varie iniziative che …
Sprint rialzista petrolio, boom prezzi +11%. Mercato spera in Trump ma per S&P tagli output solo con Brent a $10
Un boom di questa portata, soprattutto in questo mercato, non lo si vedeva da parecchio. E invece gli acquisti tornano, e sono poderosi. Volano i prezzi del petrolio, con i …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #991

    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    11,213
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    98 Post(s)
    Potenza rep
    0
    e allora come se ne esce? Mi pare ovvio che allora dovremo arrivare necessariamente alla morte del 2% della popolazione, non tutta assieme, ma dilazionata nei mesi (la quarantena servirebbe a questo sostanzialmente).

  2. #992
    L'avatar di trandy
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    1,212
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    99 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da inversionista Visualizza Messaggio
    e allora come se ne esce?

    Bella domanda... il mio dubbio infatti è che il problema si possa superare in apparenza e momentaneamente per poi doverlo riaffrontare. Una risposta potrebbe essere quella di rafforzare il sistema immunitario della popolazione italiana, come suggerito per esempio da questo recente studio:

    Coronavirus, studio dell'''Universita di Torino':' assumere piu vitamina D per ridurre il rischio di contagio - la Repubblica

    In questo si potrebbe trovare anche la risposta al perchè in apparenza i tedeschi, ma io direi le popolazioni del Nord Europa, sembrino più resistenti al virus. Proprio perchè meno esposti al sole, l'integrazione di questa vitamina è molto diffusa sin dalla prima infanzia.

    Coronavirus, i tedeschi sono piu resistenti degli italiani? Diciamo che il confronto non ha senso - Il Fatto Quotidiano

    Quanto per altro constatato con il progetto ODIN (!)

    Carenza di Vitamina D e mortalita
    Ultima modifica di trandy; Ieri alle 20:00

  3. #993

    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    11,213
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    98 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da trandy Visualizza Messaggio
    Bella domanda... il mio dubbio infatti è che il problema si possa superare in apparenza e momentaneamente per poi doverlo riaffrontare. Una risposta potrebbe essere quella di rafforzare il sistema immunitario della popolazione italiana, come suggerito per esempio da questo recente studio:

    Coronavirus, studio dell'''Universita di Torino':' assumere piu vitamina D per ridurre il rischio di contagio - la Repubblica

    In questo si potrebbe trovare anche la risposta al perchè in apparenza i tedeschi, ma io direi le popolazioni del Nord Europa, sembrino più resistenti al virus. Proprio perchè meno esposti al sole, l'integrazione di questa vitamina è molto diffusa sin dalla prima infanzia.

    Coronavirus, i tedeschi sono piu resistenti degli italiani? Diciamo che il confronto non ha senso - Il Fatto Quotidiano

    Quanto per altro constatato con il progetto ODIN (!)

    Carenza di Vitamina D e mortalita
    le popolazioni scandinave sono di aplogruppo I (derivano dai balcani, ed ancora più indietro dalla mezza luna fertile essendo cugini degli J1 e J2), a differenza di quelle europee continentali R1a/b. Non a caso sono stati duramente colpiti anche i cinesi che sono gli antenati dell'attuale aplogruppo R1a e R1b.
    Eh già gli europei continentali sono figli di Gengis Khan

  4. #994
    L'avatar di trandy
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    1,212
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    99 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Appare evidente che progetti come questo qui sotto sono scellerati e mirano a minare la vita, a fare ammalare cronicamente le persone e tutte le forme viventi che utilizzano l'ossigeno e lavorano di fotosintesi. Grazie ai raggi UV del sole, l'essere umano trasforma i grassi, gli steroli, in steroidi. Tra questi la vit. D che è importante per tante funzioni e intercetta se ricordo bene oltre duemila recettori.

    Bill Gates vuole oscurare il Sole per fermare il riscaldamento globale: ecco come

  5. #995
    L'avatar di trandy
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    1,212
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    99 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da inversionista Visualizza Messaggio
    Eh già gli europei continentali sono figli di Gengis Khan
    Nota dolente. Di Khan / Caino ne abbiamo parlato diffusamente in passato.

  6. #996

    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    11,213
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    98 Post(s)
    Potenza rep
    0
    se ricordo bene c'era uno studio per cui le popolazioni asiatiche hanno maggiori ricettori nei confronti di questo tipo di virus. Molti europei R1a/R1b hanno molta genetica asiatica in loro. Sarà sempre un caso che nel sud Italia il virus è meno diffuso (maggior presenza degli aplogruppi J1/J2 ed I in sardegna), così come in Grecia?

Accedi