dov'eravamo rimasti ?
Rendimenti reali mai così negativi da era Volcker, mercati (per ora) si fidano della Fed. Fugnoli (Kairos) spiega chi compra Treasury e perchè lo fa
Il tanto atteso dato sull’inflazione americana ha calamitato ieri le attenzioni degli investitori. Ancora di più alla luce del nuovo balzo oltre le attese e al nuovo massimo dal 2008. …
Posizioni nette corte: Saipem il titolo più shortato di Piazza Affari e con più posizioni ribassiste aperte, nella top 4 anche Maire e Banca Mps
Dall?ultimo aggiornamento disponibile di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Saipem con 5 posizioni short aperte per una quota pari …
Intesa Sanpaolo non è più la preferita indiscussa tra le banche a Piazza Affari, sempre più analisti virano su Unicredit
Giornata opaca oggi per Intesa Sanpaolo (-0,57% a 2,425 euro), peggior performer tra le banche del Ftse Mib. E’ stata una settimana interlocutoria per la maggiore banca italiana che nelle …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    31,825
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7731 Post(s)
    Potenza rep
    42949684

    dov'eravamo rimasti ?

    Dai che forse usciamo da questa emergenza e ricominciano gli eventi in presenza


    Vediamo di ripartire segnalando mostre – anche di gallerie – per una sana ripartenza.
    E forse ci toglieremo un po’ dalla testa le solite aste e televendite

    Inizio da Napoli a Lugano

    MASILugano Museo d'arte della Svizzera italiana - Mostre in corso - Capolavori della Fotografia Moderna 1900-1940
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate dov'eravamo rimasti ?-178210985_238582838044451_1370219370668045122_n.jpg   dov'eravamo rimasti ?-e11e919ca2c228db54e0ca7ef4bf3c60.jpg  

  2. #2

  3. #3
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,389
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    1028 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Enzo Mari in Triennale a Milano fino al 12 Settembre 2021

    Enzo Mari curated by Hans Ulrich Obrist
    with Francesca Giacomelli | Triennale Milano

  4. #4
    L'avatar di Loryred
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    4,802
    Mentioned
    99 Post(s)
    Quoted
    2513 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Un'artista che mi piace moltissimo nelle acqueforti dei paesaggi di pianura tanto familiari e dedicate agli alberi ma anche negli scorci urbani milanesi e veneziani.

    Green Grand Tour, mostra di Federica Galli - Milano

  5. #5

  6. #6
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    31,825
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7731 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    grazie per la partecipazione!

    Viva l'arte

  7. #7
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    31,825
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7731 Post(s)
    Potenza rep
    42949684

  8. #8
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    31,825
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7731 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Palazzo Grassi – Punta della Dogana annuncia la grande mostra dedicata all’artista americano Bruce Nauman (1941, Indiana, USA) dal titolo “Bruce Nauman: Contrapposto Studies” a cura di Carlos Basualdo, The Keith L. and Katherine Sachs Senior Curator of Contemporary Art al Philadelphia Museum of Art, e Caroline Bourgeois, conservatrice presso la Pinault Collection, in programma dal 23 maggio 2021 al 9 gennaio 2022 nelle sale di Punta della Dogana.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate dov'eravamo rimasti ?-179279739_249462186929322_5800958237333731974_n.jpg  

  9. #9
    L'avatar di Loryred
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    4,802
    Mentioned
    99 Post(s)
    Quoted
    2513 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Riapre l’Imago Museum di Pescara con la mostra dedicata a Warhol e Schifano

    Con l’importante mostra “Warhol e Schifano tra pop art e classicismo”, dedicata a due straordinari Maestri dell’arte contemporanea, Andy Warhol e Mario Schifano, riapre al pubblico il 26 aprile 2021 l'Imago Museum di Pescara. Lo spazio espositivo, inaugurato lo scorso 8 febbraio, nasce dal recupero e dalla rifunzionalizzazione di un gioiello architettonico razionalista dismesso, risalente al 1936, situato proprio nel cuore della città.

    Di Warhol sono presentate serigrafie, stampe, fotografie, disegni, poster, manifesti e copertine di riviste. Ben 101 lavori (resi disponibili dalla Rosini Gutman Collection) datati dal 1957 fino alla soglia degli anni Ottanta, tra cui l'immancabile Interview Magazine, Cover Liza Minnelli, del marzo 1979.

    Schifano è raccontato attraverso la fitta trama di frammenti prelevati dal flusso televisivo l’esposizione propone 301 foto ritoccate con smalti, prevalentemente degli anni ‘80 ispirata da quella che sarebbe poi diventata la sua “Musa Ausiliaria”. Dall’interesse per la tecnologia e dall’attrazione verso un flusso visivo, Schifano sposta l'attenzione verso un’intensa ricerca che testimonia il suo impegno civile negli anni ‘90. Il ciclo Matres Matutae rappresenta l’apice di questa indagine,15 tele, 10 carboncini e 2 opere a tecnica mista.

    La mostra resterà aperta al pubblico fino a settembre 2021.

    https://imagomuseum.it/warhol-e-schifano/
    Ultima modifica di Loryred; 27-04-21 alle 23:15

  10. #10
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    31,825
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7731 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Fonte : Sky Arte

    LE MOSTRE E I MUSEI APERTI A MILANO
    Martedì 27 aprile è il giorno della riapertura dei musei civici di Milano. Sarà dunque possibile visitare le collezioni permanenti di: Castello Sforzesco – sede delle mostre I Talenti delle Donne: Divine e Avanguardie. Le donne nell’arte russa e Prima, donna. Margaret-Bourke White –, Acquario Civico, GAM|Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Moriggia|Museo del Risorgimento, Palazzo Morando|Costume Moda Immagine, Museo Archeologico, Casa Museo Boschi Di Stefano, Studio Museo Francesco Messina. Due piani del Museo del Novecento si sveleranno rinnovati, grazie al completo riallestimento delle sezioni sull’arte italiana degli anni Venti-Cinquanta; nella stessa sede, la retrospettiva su Carla Accardi torna visitabile. Al MUDEC riprende la mostra Qhapaq Ñan. La grande strada inca, cui si aggiungerà dal 1° maggio Tina Modotti. Donne, Messico e Libertà e Robot. The Human Projet. Debutta, finalmente, dal 27 aprile la mostra Le Signore dell’Arte. Storie di donne fra ‘500 e ‘600 allestita a Palazzo Reale. Arte contemporanea di nuovo protagonista all’HangarBicocca: porte aperte da giovedì 29 aprile nella sede milanese, che ospita le mostre Short-circuits, dedicata all’artista cinese Chen Zhen, e la personale di Neïl Beloufa. L’attesa si prolunga fino al 3 maggio per la Biblioteca Braidense, fino al 4 maggio per la Pinacoteca di Brera e all’8 maggio per il Planetario.

    I MUSEI CIVICI DI BRESCIA RIACCOLGONO IL PUBBLICO
    Restando in Lombardia, il circuito dei musei civici di Brescia ‒ Museo di Santa Giulia, Brixia. Parco archeologico di Brescia romana, Pinacoteca Tosio Martinengo, Museo delle Armi “Luigi Marzoli” ‒ sarà accessibile da martedì 27 aprile. Contestualmente, i visitatori potranno accedere al rinnovato Parco archeologico, che ospita la Vittoria Alata, il capolavoro bronzeo restaurato dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze. Dall’8 maggio al 17 ottobre 2021, si rinnoverà l’appuntamento con il Brescia Photo Festival: giunto alla quarta edizione, include mostre ed eventi fotografici dedicati ai patrimoni culturali, archeologici e storici interpretati dall’obiettivo, fra gli altri, di Gianni Berengo Gardin, Ferdinando Scianna, Maurizio Galimberti, Franco Fontana e Giovanni Gastel.

    L’ARTE RIPARTE A GENOVA E TORINO
    Spostando l’attenzione verso la zona occidentale del Paese, si segnalano le principali aperture attese in Piemonte e in Liguria. Lunedì 26 aprile toccherà al Museo Egizio, in cui esordirà Nel laboratorio dello studioso, un ciclo di mostre bimestrali per scoprire il dietro le quinte dell’attività di ricerca dell’istituzione, che durante la chiusura ha rinnovato e potenziato l’illuminazione di sale e vetrine. Martedì 27 aprile sarà la volta dei Musei Reali di Torino, con i nuovi allestimenti, e della Reggia di Venaria, con i Giardini e il Castello della Mandria (in quest’ultimo caso solo previa prenotazione obbligatoria online). Di conseguenza, alla Galleria Grande torna visitabile la Giostra di Nina di Valerio Berruti e la mostra dedicata al fotografo Paolo Pellegrin nelle Sale delle Arti. Per il Castello di Moncalieri bisognerà attendere venerdì 30 aprile 2021. A Genova, Palazzo Ducale attende i visitatori da mercoledì 28 aprile: riaprirà Michelangelo. Divino artista, allestita nell’Appartamento del Doge, cui andranno a sommarsi Mischie e Battaglie. Analogie iconografiche tra la fotografia e l’arte (dal 3 maggio), L’Italia di Magnum. Da Robert Capa a Paolo Pellegrin (dal 6 maggio) e Raimondo Sirotti (1934-2017). La retrospettiva (dall’11 maggio).

    A VENEZIA E IN TRENTINO LA CULTURA È APERTA
    In attesa del 22 maggio 2021, quando aprirà la 17. Mostra Internazionale di Architettura ‒sarà il primo grande evento di respiro globale dell’anno a inaugurare e vedrà l’Italia fra i Paesi protagonisti ‒, Venezia attende, dal 28 aprile, i visitatori alle Gallerie dell’Accademia, dove, dopo due anni di restauro, torna a splendere il corridoio palladiano. Già lunedì 26 aprile riapriranno i Musei Civici di Venezia, che includono Palazzo Ducale e Museo Correr. Nella vicina Padova, previa prenotazione obbligatoria, sarà possibile osservare la splendida Cappella degli Scrovegni, recentemente oggetto di un progetto di restituzione ad alta risoluzione. Con oltre 150 opere provenienti da collezioni pubbliche e private, riprende anche la grande mostra Giovanni Boldini. Il Piacere del MART di Rovereto.

    ANTONIO LIGABUE CELEBRATO A PARMA E FERRARA
    Martedì 27 aprile riflettori puntati su Parma. Oltre alla riapertura della rassegna su Antonio Ligabue, che comprende 83 dipinti e 4 sculture esposti a Palazzo Tarasconi, i visitatori potranno infatti anche varcare l’accesso del Complesso della Nuova Pilotta, sede della magnifica Biblioteca Palatina e di due mostre temporanee: L’Ottocento e il mito di Correggio e Fornasetti Theatrum Mundi. Allestita al Palazzo dei Diamanti di Ferrara, anche Antonio Ligabue. Una vita d’artista riprende e sarà prorogata fino a domenica 27 giugno.

    LE RIAPERTURE MUSEALI A BOLOGNA
    Fra le sedi del circuito museale Genus Bononiae, nel cuore di Bologna, la prima a riaprire le porte da lunedì 26 aprile sarà Palazzo Fava con Sfregi, la prima antologica in Italia di Nicola Samorì, il cui percorso comprende circa 80 lavori dalla scultura alla pittura. Da martedì 27 sarà la volta di Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna, di San Colombano, con la sua collezione di strumenti musicali antichi, e della mostra fotografica Criminis Imago. Immagini della criminalità a Bologna, allestita all’Oratorio
    di Santa Maria della Vita.

    FIRENZE, APERTI GLI UFFIZI E IL GIARDINO DI BOBOLI
    Mentre il circuito Musei del Bargello ‒ ovvero: Museo Nazionale del Bargello, prossima sede della mostra Onorevole e antico cittadino di Firenze. Il Bargello per Dante, Museo delle Cappelle Medicee e Museo di Palazzo Davanzati ‒ ha fissato al 3 maggio la data di riapertura, alle Gallerie degli Uffizi, al Giardino di Boboli e Palazzo Pitti (Galleria Palatina, Galleria di Arte Moderna e Tesoro dei Granduchi) sarà possibile tornare da martedì 27 aprile (previa prenotazione). Graduale riapertura, da lunedì 26 aprile, per il complesso monumentale dell’Opera di Santa Maria del Fiore di Firenze, del quale fanno parte la Cattedrale, la Cupola del Brunelleschi, il Campanile di Giotto e il Museo dell’Opera del Duomo. Restando in Toscana, venerdì 30 aprile il Giardino dei Tarocchi, nel grossetano, riapre i cancelli; dal 9 luglio al 3 novembre 2021, inoltre, renderà omaggio alla sua ideatrice con la mostra The place of dreams: The Tarot Garden by Niki de Saint Phalle. A cura di Lucia Pesapane, si svolgerà parallelamente alla retrospettiva Structures for Life in arrivo al MoMA PS1 di New York.

    TUTTI I MUSEI DI NUOVO APERTI A ROMA
    Ricchissima l’offerta culturale della Capitale, ora che i musei e le mostre saranno nuovamente accessibili. A partire dal 26 aprile il Sistema Musei Civici di Roma riapre con tutti i suoi musei, le mostre e le aree archeologiche. Anche nei fine settimana e nei festivi (1°maggio escluso) saranno accessibili i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano ‒ Museo dei Fori Imperiali, il Museo dell’Ara Pacis, i Fori Imperiali ‒ e il restaurato Mausoleo di Augusto. Il 27 aprile, inoltre, si uniranno anche le altre sedi del circuito, fra cui la Centrale Montemartini, i Musei di Villa Torlonia e il Museo Pietro Canonica a Villa Borghese. Proprio all’interno di quest’ultima, da lunedì 26 aprile riprenderà ad accogliere i visitatori anche la Galleria Borghese, che ha annunciato due settimane di eventi speciali per il pubblico. Sul fronte dell’arte moderna e contemporanea, di nuovo accessibili anche MAXXI, con le sue mostre inclusa Aldo Rossi. L’architetto e le città, Palazzo delle Esposizioni, MACRO e Mattatoio.

    ARTE E CULTURA ACCESSIBILI A NAPOLI E IN CAMPANIA
    Mercoledì 28 aprile sarà il giorno del ritorno al MANN ‒ Museo Archeologico Nazionale di Napoli, sede della nuova mostra Gladiatori. Il sito archeologico di Pompei riaprirà il 27 aprile e attende i visitatori con tutte le recenti scoperte e i restauri ultimati, nonché con la mostra Venustas.

Accedi