Sotheby's Digital auction
Si torna in palestra (da giugno) e a Piazza Affari c’è chi è già in gran forma: Technogym punta i top storici
Peloton è stato uno dei titoli più gettonati a Wall Street lo scorso anno diventando il Covid Fitness Winner nel prolungato periodo di restrizione delle attività con le palestre chiuse …
In arrivo verdetti Moody’s e Fitch sull’Italia di Draghi. Cosa aspettarsi
Commento a cura di Fundstore, la piattaforma di fondi online di Banca Ifigest e il primo 'supermercato' di fondi di investimento lanciato 20 anni fa. Insieme all'ingresso della stagione estiva …
L’asta per Bio-on va deserta: per piccoli azionisti spunta il progetto Phoenix, una Spac per acquisire e rilanciare l’ex unicorno dell’AIM
Niente file di investitori pronti a rilevare l’ex unicorno Bio-on. Ieri mattina l?asta per rilevare l’azienda bolognese di bioplastiche è andata deserta. Bio-on era arrivata a valere oltre un miliardo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    5,036
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    198 Post(s)
    Potenza rep
    42949694

    Sotheby's Digital auction

    sarà gloria?

    A novel collection of digital art redefining our understanding of value

    https://www.sothebys.com/en/digital-...lection-by-pak

  2. #2
    L'avatar di artepassion
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    4,652
    Mentioned
    90 Post(s)
    Quoted
    1094 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    ci mancava pure questa.....a me pare una grandissima stxxxxxta

  3. #3
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,350
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    1006 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    ..ma sono tutte edizioni open... che senso ha pagare 50k$ per qualcosa che assomiglia di più ad una litografia non numerata che ad un'opera d'arte? Francamente non riesco a capire lo scopo... vedo poca arte e molti soldi, niente di nuovo eh?!

    "The Fungible collection by digital artist Pak is a pinnacle of creative technological experimentation through the lens of fine digital art. By leveraging blockchain technology and non-fungible tokens (NFTs), The Fungible not only provides collectors with novel assurances of scarcity and ownership, but exposes them to the unique features with which technology can endow artwork. Through this collection, Pak scrutinizes our understanding of value. What does value mean, and from where does it derive authority? Core to the collection is the Open Editions, a set of NFTs that can be bought infinitely by collectors during the time of the sale, questioning the relationship between scarcity and value. As the collection reveals itself over the course of the sale, Pak continues to challenge the collector community with this question of value while simultaneously providing a unique journey into and through digital art."

    In poche parole, quando ha voglia Pak immette sul mercato per il periodo di tempo che gli e' concesso dalla casa d'asta, in questo caso 3 giorni, una serie open di cubetti... ogni cubetto costa 500$, più cubetti compri, più grande sara' il lavoro finito...
    Poi, se ho capito bene, l'asta termina e se diciamo qualcuno fosse rimasto fuori io posso (?) rivenderglielo tramite asta (?) e se c'e' interesse guadagnarci sopra? E dato che e' tutto garantito dalla blockchain non ci sono altri generatori di cubetti in giro e i miei cubetti sono autentici per definizione.

    Ma l'opera d'arte dov'è? L'insulso cubetto? E poi perché qualcuno dovrebbe essere interessato a ricomprarlo? Altrimenti che mercato e' mai questo? Tanto vale comprare azioni? Proprio non vedo i fondamentali dietro a questo "mercato".

    Ma sono sicuramente io che non capisco, c'e' qualcuno che aiuta i poveri collezionisti come me?
    Ultima modifica di eelle25; 06-04-21 alle 18:50

  4. #4

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    101
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    48 Post(s)
    Potenza rep
    2568297
    Citazione Originariamente Scritto da eelle25 Visualizza Messaggio
    ..ma sono tutte edizioni open... che senso ha pagare 50k$ per qualcosa che assomiglia di più ad una litografia non numerata che ad un'opera d'arte? Francamente non riesco a capire lo scopo... vedo poca arte e molti soldi, niente di nuovo eh?!

    "The Fungible collection by digital artist Pak is a pinnacle of creative technological experimentation through the lens of fine digital art. By leveraging blockchain technology and non-fungible tokens (NFTs), The Fungible not only provides collectors with novel assurances of scarcity and ownership, but exposes them to the unique features with which technology can endow artwork. Through this collection, Pak scrutinizes our understanding of value. What does value mean, and from where does it derive authority? Core to the collection is the Open Editions, a set of NFTs that can be bought infinitely by collectors during the time of the sale, questioning the relationship between scarcity and value. As the collection reveals itself over the course of the sale, Pak continues to challenge the collector community with this question of value while simultaneously providing a unique journey into and through digital art."

    In poche parole, quando ha voglia Pak immette sul mercato per il periodo di tempo che gli e' concesso dalla casa d'asta, in questo caso 3 giorni, una serie open di cubetti... ogni cubetto costa 500$, più cubetti compri, più grande sara' il lavoro finito...
    Poi, se ho capito bene, l'asta termina e se diciamo qualcuno fosse rimasto fuori io posso (?) rivenderglielo tramite asta (?) e se c'e' interesse guadagnarci sopra? E dato che e' tutto garantito dalla blockchain non ci sono altri generatori di cubetti in giro e i miei cubetti sono autentici per definizione.

    Ma l'opera d'arte dov'è? L'insulso cubetto? E poi perché qualcuno dovrebbe essere interessato a ricomprarlo? Altrimenti che mercato e' mai questo? Tanto vale comprare azioni? Proprio non vedo i fondamentali dietro a questo "mercato".

    Ma sono sicuramente io che non capisco, c'e' qualcuno che aiuta i poveri collezionisti come me?
    è un dj-set di finanza. noi “vecchi” possiamo solo farci da parte. sarà bellissimo ascoltare in silenzio lo scoppiettio di questa bolla..

  5. #5
    L'avatar di Cris70
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    4,797
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    775 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da silviomeazza Visualizza Messaggio
    è un dj-set di finanza. noi “vecchi” possiamo solo farci da parte. sarà bellissimo ascoltare in silenzio lo scoppiettio di questa bolla..
    Condivido! e pensare che dopo 15 anni di assiduo collezionismo pensavo di averci capito abbastanza (più o meno).

  6. #6
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,350
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    1006 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Mi piace questa definizione dj-set di finanza...

    Comunque ripeto il mezzo è molto interessante: immaginate che anziché l’insulso cubetto ci sia un lavoro di Bill Viola o una performance della Abramovich. Che anziché open ci fossero massimo 10 copie... in questo modo saremmo sempre sicuri che l’autore non farà una nuova copia e che quella in mano mia sia sempre autentica... forse è solo una questione di tempo. Mi piacerebbe poi fosse visualizzabile in qualche modo su un dispositivo che ho a casa (tipo schermo) ... che dite?!?

  7. #7
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,350
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    1006 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Potrebbe funzionare alla grande per le foto che già nascono digitali ormai...

  8. #8

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    101
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    48 Post(s)
    Potenza rep
    2568297
    Citazione Originariamente Scritto da eelle25 Visualizza Messaggio
    Mi piace questa definizione dj-set di finanza...

    Comunque ripeto il mezzo è molto interessante: immaginate che anziché l’insulso cubetto ci sia un lavoro di Bill Viola o una performance della Abramovich. Che anziché open ci fossero massimo 10 copie... in questo modo saremmo sempre sicuri che l’autore non farà una nuova copia e che quella in mano mia sia sempre autentica... forse è solo una questione di tempo. Mi piacerebbe poi fosse visualizzabile in qualche modo su un dispositivo che ho a casa (tipo schermo) ... che dite?!?
    Da pubblicitario, c’è un problema di target. Quello che proponi è affascinante, per me che amo perdermi nei tempi e nelle luci di Bill Viola, per seguire il tuo esempio. Ma il target di queste operazioni, almeno per ora, strutturate unicamente in funzione dell’effetto mediatico, e della “pierrabilità” (parlano così, giuro), non ce lo vedo proprio a annoiarsi davanti a quei rallenty meravigliosi.

  9. #9
    L'avatar di artista ?
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    1,254
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    368 Post(s)
    Potenza rep
    25722664
    esistono già cornici su cui caricare foto, video, gif che vanno a rotazione questo potrebbe essere il metodo di fruizione
    sul fatto è arte o no è soggettivo come sempre, gli NFT hanno aspetti molto variegati dal video al pupazzetto al iper
    Probabilmente usciranno i Picasso degli NFT che saranno storicizzati e rivendibili
    al momento mi sembrano gadget
    Resta sempre ambiguo il passaggio da zero a milioni di € con un passaggio in asta

  10. #10
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,350
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    1006 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Vedo che siamo concordi sul fatto che per ora non ci sia sostanza...

Accedi