Alighiero Boetti III - Pagina 42
Buy di Citi e maxi-fornitura litio non scaldano Stellantis, titolo alle prese con preoccupante inversione grafica ribassista
Stellantis fa il pieno di litio grazie all’accordo con Vulcan Energy, ma a Piazza Affari emerge una certa cautela sul titolo la cui impostazione grafica desta qualche preoccupazione. Il titolo, …
Juventus: aumento capitale con inchiesta Prisma su plusvalenze, la Vecchia Signora annaspa in Borsa. Codacons agita spettro Serie B
E ora, nel palcoscenico della finanza italiana, e non solo in campo, va in scena anche il dramma del titolo Juventus, che oggi paga sia l'aumento di capitale da 400 …
Borse europee in rialzo dopo tracollo per nuova variante covid. Ftse Mib e Euro Stoxx 50 mantengono quadro grafico rialzista
Le borse europee tentano il rimbalzo dopo il venerdì nero a causa della scoperta della nuova variante sudafricana omicron con sempre più Paesi che stanno rafforzando le misure restrittive per …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #411
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,547
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    165 Post(s)
    Quoted
    4608 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    Era il lontano 1976, il 30 ottobre alle 18,00
    Il mio babbo era alla galleria Il Banco del buon massimo minini, nella vecchia sede di via fratelli Bandiera, la mostra si chiamava quadrare diagonando.

    Questo solo per sottolineare che mi è toccato respirare questo genere di arte fin da quando ero piccolo, nel 1976 io avevo dieci anni.

    Detto ciò non è che se un archivio ci dice di custodire la Bibbia firmata dall’autore dobbiamo prenderlo per oro colato.

    Ma mi ero ripromesso di starmene fuori da queste polemiche, per lo meno mi sia consentito scrivere della sua storia e del suo percorso, sono felice
    di aver avuto l’occasione di citare il mio babbo, che davanti ad una Bibbia firmata dall’autore rimarrebbe perplesso
    anche se su carta bollata di qualsiasi autorevole archivio o fondazione.
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    ... come per tutti gli artisti cerca un ricamo con provenienza coeva possibilmente pubblicato e vai tranquillo ...

    buona fortuna

    Mi si perdonerà - o anche no, pazienza - ma continuo a incuriosirmi sul perchè l'amico Ale queste cose continui a scriverle sempre qui sul 3D di Boetti, e non invece ad esempio su una stampa di Prini non numerata, non firmata, priva di provenienza coeva o pubblicazione, senza alcun catalogo ragionato, e tra l'altro alla medesima cifra di 50.000 euro.

    Se è vero, (come è vero!) che per qualsiasi artista la condizione migliore è avere un'opera con provenienza coeva e magari pubblicazione coeva, a me viene da chiedermi semplicemente come mai queste cose le si ritrovi scritte sempre qui sul 3D di Boetti mentre ad esempio sotto al Prini non firmato, non numerato, privo di provenienza coeva o pubblicazione invece di scrivere "buona fortuna" viene scritto "opera decisamente importante", senza minimi accenni a queste circostanze o men che meno alla ipotetica fallacia di archivi, Bibbie o ori colati o carte bollate.

    Perchè appunto, visto che dovrebbe valere per tutti gli artisti, a me viene da domandarmi serenamente, pacatissimamente e semplicemente "come mai" invece per certi artisti non lo si scriva mai, mentre lo si riservi sempre per Boetti, direi quasi in esclusiva, un po' come tutto il resto.

    Ecco, per me è incredibile che ogni volta su questo 3D invece di parlare dell'artista Boetti, delle sue mostre o del suo mercato si debba per forza tornare costantemente a sollevare tematiche del tutto generali, mi verrebbe da dire pretestuose (opinione mia), ma in ogni caso applicabili urbi er orbi, eppure le si ritrova sempre qua, a fronte di uno degli archivi che meglio lavorano e tutelano l'artista a in termini di catalogazione e verifica delle opere, con conseguente tutela dei suoi collezionisti.

    La lecita e normale osservazione personalmente non mi disturba minimamente quanto invece l'atteggiamento di una sorta di accanimento mirato, irrefrenabile e quasi ossessivo che da alcuni anni non riesco a comprendere sempre in un'unica direzione e mai verso altri artisti (non parlo di Prini ma in generale a tanti artisti) in condizioni che definire "peggiori" sotto il profilo delle archiviazioni sarebbe addirittura un eufemismo, visto che per tanti non esiste nè un minimo di straccio di catalogo ragionato nè in alcuni casi un archivio attivo o neppure raggiungibile.
    In quei casi però nemmeno una riga, mentre le si ritrova costanemente dove le cose funzionano piuttosto bene. Sarà, ma io non me lo spiego.

    Ero passato per condividere qualche informazione in realzione alla presenza di Boetti in alcune mostre, ma mi ritrovo (purtroppo per me e per voi che leggete) a dover parlare di tutt'altro. Che dire, pazienza.

    Chiedo scusa per questi interventi ridondanti, abbia pazienza @Leris, ma per me questo rimane uno dei grandi misteri irrisolti dell'umanità, al livello del mostro di Lochness.

  2. #412

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    280
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    130 Post(s)
    Potenza rep
    12996945
    Madonna, ci risiamo…
    Ma è così difficile per voi due accettare il punto di vista dell’altro ANCHE SE NON CONDIVISO PER NULLA!
    L’estenuante quanto vano tentativo di affermare il proprio punto di vista, la perenne ricerca dell’ultima parola,ha estenuato tutti quanti…a parte, forse, qualche devoto masochista!
    FINITELA, grazie!

  3. #413
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    6,380
    Mentioned
    214 Post(s)
    Quoted
    2167 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da leiris Visualizza Messaggio
    Madonna, ci risiamo…
    Ma è così difficile per voi due accettare il punto di vista dell’altro ANCHE SE NON CONDIVISO PER NULLA!
    L’estenuante quanto vano tentativo di affermare il proprio punto di vista, la perenne ricerca dell’ultima parola,ha estenuato tutti quanti…a parte, forse, qualche devoto masochista!
    FINITELA, grazie!
    In effetti... direi che è diventato una specie di confronto piuttosto estenuante, senza offesa per nessuno, ehh...

  4. #414
    L'avatar di smw85
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    2,103
    Mentioned
    69 Post(s)
    Quoted
    1022 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da leiris Visualizza Messaggio
    Madonna, ci risiamo…
    Ma è così difficile per voi due accettare il punto di vista dell’altro ANCHE SE NON CONDIVISO PER NULLA!
    L’estenuante quanto vano tentativo di affermare il proprio punto di vista, la perenne ricerca dell’ultima parola,ha estenuato tutti quanti…a parte, forse, qualche devoto masochista!
    FINITELA, grazie!
    non se ne puo' piu'...il paradosso e' che uno dei due è pure "moderatore"....

  5. #415
    L'avatar di Nirvy75
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    142
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    27 Post(s)
    Potenza rep
    5530947

    Idem

    Citazione Originariamente Scritto da mmt Visualizza Messaggio
    solo per dire a Biagio, che non ti ho letto.
    Idem

  6. #416

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    554
    Mentioned
    38 Post(s)
    Quoted
    282 Post(s)
    Potenza rep
    19318278
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Mi si perdonerà - o anche no, pazienza - ma continuo a incuriosirmi sul perchè l'amico Ale queste cose continui a scriverle sempre qui sul 3D di Boetti, e non invece ad esempio su una stampa di Prini non numerata, non firmata, priva di provenienza coeva o pubblicazione, senza alcun catalogo ragionato, e tra l'altro alla medesima cifra di 50.000 euro.

    Se è vero, (come è vero!) che per qualsiasi artista la condizione migliore è avere un'opera con provenienza coeva e magari pubblicazione coeva, a me viene da chiedermi semplicemente come mai queste cose le si ritrovi scritte sempre qui sul 3D di Boetti mentre ad esempio sotto al Prini non firmato, non numerato, privo di provenienza coeva o pubblicazione invece di scrivere "buona fortuna" viene scritto "opera decisamente importante", senza minimi accenni a queste circostanze o men che meno alla ipotetica fallacia di archivi, Bibbie o ori colati o carte bollate.

    Perchè appunto, visto che dovrebbe valere per tutti gli artisti, a me viene da domandarmi serenamente, pacatissimamente e semplicemente "come mai" invece per certi artisti non lo si scriva mai, mentre lo si riservi sempre per Boetti, direi quasi in esclusiva, un po' come tutto il resto.

    Ecco, per me è incredibile che ogni volta su questo 3D invece di parlare dell'artista Boetti, delle sue mostre o del suo mercato si debba per forza tornare costantemente a sollevare tematiche del tutto generali, mi verrebbe da dire pretestuose (opinione mia), ma in ogni caso applicabili urbi er orbi, eppure le si ritrova sempre qua, a fronte di uno degli archivi che meglio lavorano e tutelano l'artista a in termini di catalogazione e verifica delle opere, con conseguente tutela dei suoi collezionisti.

    La lecita e normale osservazione personalmente non mi disturba minimamente quanto invece l'atteggiamento di una sorta di accanimento mirato, irrefrenabile e quasi ossessivo che da alcuni anni non riesco a comprendere sempre in un'unica direzione e mai verso altri artisti (non parlo di Prini ma in generale a tanti artisti) in condizioni che definire "peggiori" sotto il profilo delle archiviazioni sarebbe addirittura un eufemismo, visto che per tanti non esiste nè un minimo di straccio di catalogo ragionato nè in alcuni casi un archivio attivo o neppure raggiungibile.
    In quei casi però nemmeno una riga, mentre le si ritrova costanemente dove le cose funzionano piuttosto bene. Sarà, ma io non me lo spiego.

    Ero passato per condividere qualche informazione in realzione alla presenza di Boetti in alcune mostre, ma mi ritrovo (purtroppo per me e per voi che leggete) a dover parlare di tutt'altro. Che dire, pazienza.

    Chiedo scusa per questi interventi ridondanti, abbia pazienza @Leris, ma per me questo rimane uno dei grandi misteri irrisolti dell'umanità, al livello del mostro di Lochness.
    Scusa ma non si può paragonare Prini uno a cui non piacevano i mercanti schivo caratterialmente difficile quasi un solitario ad uno come Boetti che oggi definirebbero social alla stessa stregua dei ferragnez… e poi basta. si Boetti è riconoscibile, piacevole, ma non a tutti le cose piacevoli danno piacere e come me Alessandro cerca qualcosa di più in un’opera rispetto a quello che si vede… certo adesso mi dirai che Boetti è anch’egli un concettuale ma quello è il suo aspetto secondario… queste sono le mie opinioni… tu hai le tue e non mi importa di cercare di portare dalla mia parte nessuno ne’ di avere ragione…fine.

  7. #417

    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    371
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    196 Post(s)
    Potenza rep
    9119018
    A me invece le infinite discussioni tra Ale e Biagio non dispiacciono affatto anzi, ad essere sincero, da loro ho imparato tante cose e questo credo sia lo spirito del forum. Poi si può riconoscere in Biagio, non per nulla moderatore, uno spirito più "costruttivo" mentre in Ale spicca maggiormente una vena polemica e tagliente. Ma sono due facce della splendida medaglia che per me rappresenta questo forum. Pensate che palle se fossimo sempre tutti d'accordo.. Perciò per me potete continuare tranquillamente a " darvele di santa ragione e chi non apprezza può sempre leggere altro...

  8. #418
    L'avatar di arte2011
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    9,599
    Mentioned
    125 Post(s)
    Quoted
    1924 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Invece a ne queste continue polemiche stufano non poco
    ormai sono 4 gatti quelli che scrivono e 2 per fare polemiche

  9. #419
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,607
    Mentioned
    200 Post(s)
    Quoted
    8112 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da getullio Visualizza Messaggio
    A me invece le infinite discussioni tra Ale e Biagio non dispiacciono affatto anzi, ad essere sincero, da loro ho imparato tante cose e questo credo sia lo spirito del forum. Poi si può riconoscere in Biagio, non per nulla moderatore, uno spirito più "costruttivo" mentre in Ale spicca maggiormente una vena polemica e tagliente. Ma sono due facce della splendida medaglia che per me rappresenta questo forum. Pensate che palle se fossimo sempre tutti d'accordo.. Perciò per me potete continuare tranquillamente a " darvele di santa ragione e chi non apprezza può sempre leggere altro...
    grazie getullio,

    Allora dico ancora la mia ultima replica (e poi per rispetto di TUTTI giuro che eviterò di spaccare i marroni, anzi domani andrò per castagne)

    Biagio si aggrappa ai vetri citando quelle rarissime opere che passano in asta di Prini (e solo poche non avevano provenienze coeve) rispetto ad una moltitudine di letterine (che seppur io apprezzi anche tali ricami, è innegabile siano mooooooolto rare quelle con provenienze coeve)

    Poi noi stiamo qui a dare importanza alle opere cosiddette blindate con provenienze coeve e pubblicate, quando alla fine in questi casi dipendiamo semplicemente dal parere di un archivio, per quanto esso sia autorevole, serio ed impeccabile ...

    FINE
    Immagini Allegate Immagini Allegate Alighiero Boetti III-1.jpg 

  10. #420

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    280
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    130 Post(s)
    Potenza rep
    12996945
    Malgrado tutta la mia buona volontà, non capisco fino in fondo la tua posizione. In estrema sintesi, a tuo parere, gli unici quadri da collezionare sono quelli che si prendono direttamente dall’artista, naturalmente dopo esserti accertato che non sia un suo sosia! Tutto infatti è soggetto al dubbio…mai sentito dire che l’unica cosa CERTA è la MORTE?

Accedi