Alighiero Boetti III - Pagina 39
Triboo: ricavi ed ebitda in forte crescita nei primi 9 mesi 2021
Primi nove mesi dell’anno con ricavi e margini in crescita a doppia cifra per Triboo, gruppo attivo nel settore digitale e quotato sul mercato MTA di Borsa Italiana. I ricavi …
Piazza Affari apre dicembre avanti tutta: sprint di Stellantis e Unicredit, il risk-on penalizza Diasorin
Avvio di dicembre a spron battuto per Piazza Affari dopo le tensioni della vigilia dettate dalle parole di Jerome Powell che ha anticipato la possibilità di un tapering accelerato da …
Tavares (Stellantis) lancia allarme elettrificazione forzata e indica due scenari possibili
Ferma presa di posizione dell'amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares, sulla spinta in atto verso l'elettrificazione del mercato automobilistico. Il ceo di Stellantis ritiene che le pressioni esterne sulle case …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #381
    L'avatar di artepassion
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    4,807
    Mentioned
    98 Post(s)
    Quoted
    1155 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Contentissimo. Boetti è una certezza.

  2. #382
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,560
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    167 Post(s)
    Quoted
    4616 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da artepassion Visualizza Messaggio
    Contentissimo. Boetti è una certezza.
    Maccome una certezza @artepassion...? Non hai letto che è una moda?

    Ecco gli altri risultati dell'asta.

    Alighiero Boetti III-boetti-christies.png

  3. #383
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,626
    Mentioned
    200 Post(s)
    Quoted
    8120 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    tutto il mercato è legato a ciò che più tira in un determinato periodo.

    quando arriverà il momento di Kounellis se non di Paolini (per rimanere in ambito di arte povera) ci troveremo i cataloghi pieni di essi.

    Inutile nasconderci dietro un dito, suvvia

    Del resto il mercato è sempre la "Ricostruzione di (un) dinosauro"
    rif. Pino Pascali che ci osserva alla GNAM
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Alighiero Boetti III-1.jpg  
    Ultima modifica di Alessandro Celli; 18-10-21 alle 19:05

  4. #384
    L'avatar di arte2011
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    9,613
    Mentioned
    126 Post(s)
    Quoted
    1930 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Mi spiace contraddirti ma paolini è kounellis non avranno mai l’appeal di Boetti.
    Perché? Perché non sono artisti facili, non sono decorativi, non piacciono a tutti.
    Non ci farei conto quindi.

  5. #385
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    7,265
    Mentioned
    330 Post(s)
    Quoted
    3408 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    kounellis ha un potenziale superiore a Boetti, tutto dipenderà da come lavorerà l'archivio.

  6. #386
    L'avatar di artepassion
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    4,807
    Mentioned
    98 Post(s)
    Quoted
    1155 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da arte2011 Visualizza Messaggio
    Mi spiace contraddirti ma paolini è kounellis non avranno mai l’appeal di Boetti.
    Perché? Perché non sono artisti facili, non sono decorativi, non piacciono a tutti.
    Non ci farei conto quindi.
    D’accordo

  7. #387
    L'avatar di artepassion
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    4,807
    Mentioned
    98 Post(s)
    Quoted
    1155 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da mmt Visualizza Messaggio
    kounellis ha un potenziale superiore a Boetti, tutto dipenderà da come lavorerà l'archivio.
    Non sono d’accordo

  8. #388
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,626
    Mentioned
    200 Post(s)
    Quoted
    8120 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da arte2011 Visualizza Messaggio
    Mi spiace contraddirti ma paolini è kounellis non avranno mai l’appeal di Boetti.
    Perché? Perché non sono artisti facili, non sono decorativi, non piacciono a tutti.
    Non ci farei conto quindi.
    invece fai bene a contraddirmi, mica possiamo pensarla tutti allo stesso modo, eh.

    non proseguo con lunghi pipponi biageschi ma nemmeno Penone (sempre ed ancora in tema arte povera)
    è decorativo ed estetico (tutt'altro) eppure fa delle bombe in asta.

    In sostanza il mio intervento voleva intendere che dietro i sipari di queste operazioni cicliche del mercato ci sta sempre un nutrito nucleo di soggetti
    che spingono a manetta il sistema, dagli archivi (molto bravi a sapersi muovere) ai galleristi.

    In assenza di tali presupposti il teatro del mercato non regge

  9. #389
    L'avatar di Cris70
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    4,974
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    40 Post(s)
    Quoted
    870 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    invece fai bene a contraddirmi, mica possiamo pensarla tutti allo stesso modo, eh.

    non proseguo con lunghi pipponi biageschi ma nemmeno Penone (sempre ed ancora in tema arte povera)
    è decorativo ed estetico (tutt'altro) eppure fa delle bombe in asta.

    In sostanza il mio intervento voleva intendere che dietro i sipari di queste operazioni cicliche del mercato ci sta sempre un nutrito nucleo di soggetti
    che spingono a manetta il sistema, dagli archivi (molto bravi a sapersi muovere) ai galleristi.

    In assenza di tali presupposti il teatro del mercato non regge
    Ale occorre fare dei distinguo e secondo me Penone esula dal tuo discorso.
    Ha un mercato bloccato/controllato da pochissime gallerie e lui produce da anni solo x istituzioni museali.
    Ovvio che quando arriva qualcosa in asta poi è guerra.
    Per non parlare dei suoi lavori fine anni '60 e primi '70. Quasi una chimera trovare qualcosa.

  10. #390
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,626
    Mentioned
    200 Post(s)
    Quoted
    8120 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    certamente Cris

    ma prima che si arrivi alla solita conclusione della favola in cui sono i collezionisti a decidere le sorti del mercato
    mi preme sottolineare il peso dei fondi d’investimento, che considerano questo settore palesemente "illiquido".

    Non peraltro il più famoso dei fondi è forse quello lanciato nell’ormai lontano 2000 dal guru Philip Hoffman, già chief financial officer di Christie’s. ma va?

    Tanto per anticipare quelli che pensano siano i collezionisti a fare i bonifici milionari perchè adorano un specchio di Pistoletto, una mappa di Boetti o sette tagli di Fontana
    Immagini Allegate Immagini Allegate Alighiero Boetti III-leone-di-lernia-2.jpeg 

Accedi