Alighiero Boetti III - Pagina 33
L’inflazione costringe ad alzare l’asticella di rendimento, Fugnoli (Kairos) indica due mosse per potenziare il portafoglio d’investimento
Il 2021 dei mercati non ha riservato emozioni particolarmente forti. Ci sono state imponenti rotazioni all?interno dell?azionario, ma il rialzo degli indici è stato piuttosto regolare. Non ci sono stati …
Iervolino and Lady Bacardi Entertainment (ILBE) fa ciak alla Borsa di Parigi, titolo vola a +17%
Calda accoglienza degli investitori transalpini per ILBE (Iervolino e Lady Bacardi Entertainment), che ha quotato i propri titoli su Euronext Growth di Parigi tramite ammissione diretta. Ieri il titolo della …
Tutto è nato da una partita a poker. L’ascesa verticale di Mr Binance, il cripto miliardario più ricco del pianeta
Da sviluppatore di software da un giorno all’altro è balzato nell?olimpo delle persone più ricche del mondo. Parliamo di Changpeng Zhao, CZ come è conosciuto dai criptofili, che sta diventando …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #321
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,612
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    167 Post(s)
    Quoted
    4643 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Oggi da Tornabuoni a Milano c'è l'inaugurazione della mostra della collezione di Salman Ali in occasione della presentazione dell'autobiografia.

    Avrei voluto fare un post, ma dovendo replicare sul 3D di Christo, mi sono passati tempo e voglia.
    Pazienza...

    Qui trovate informazioni e se siete a Milano, fate un salto!

    https://www.tornabuoniart.com/it/exh...ghiero-boetti/

    Alighiero Boetti III-screenshot-2021-09-14-12-31-54-salman-alighiero-boetti.png

  2. #322
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,867
    Mentioned
    204 Post(s)
    Quoted
    8231 Post(s)
    Potenza rep
    42949685

  3. #323
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,612
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    167 Post(s)
    Quoted
    4643 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Per me la Mappa potrebbe fare, inclusi i diritti 1.5-2 milioni si euro, anche se prima o poi opere di questa importanza e fascino potrebbero arrivare a cifre molto superiori.

    Il Calendario immagino intorno ai 10 e 15.000 euro finito.

    Entrambe le opere a mio modo di vedere, pur nella loro diversità e budget rappresentano oggi delle belle opportunità di acquisizione.
    Ovviamente on la Mappa siamo a livelli stratosferici...
    Risultato 12.350 euro. Esattamente a metà tra le mie cifre

    Questo conferma anche che il Calendario recentemente andato in asta a oltre 50k è stato semplicemente frutto di una gara tra due offerenti che non volevano mollare, e non ha in alcun modo influenzato il mercato.
    Quindi non c'era nessuna "operazione" che alcuni forumisti ipotizzavano, ma banalmente l'imprevedibilità del meccanismo dell'asta.

    Alighiero Boetti III-screenshot-2021-09-25-10-12-36-alighiero-boetti-1940-1994-calendario-1992.jpg

  4. #324
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    7,419
    Mentioned
    330 Post(s)
    Quoted
    3477 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    visitata esposizione da Tornabuoni Milano, ringrazio Casamonti per la bella iniziativa.
    Nessuna opera in vendita, come richiesto da Salman.

  5. #325
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,605
    Mentioned
    61 Post(s)
    Quoted
    1122 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Passiamo ora a qualcosa che in vendita invece è da Magazzino …
    Alighiero Boetti III-27e2cf66-3367-4d1b-a2e3-580223a6e95d.jpegAlighiero Boetti III-c44196b2-410e-4b54-827e-3e40ed90a22a.jpegAlighiero Boetti III-2de9629b-f3bb-4c31-91f6-bb0b6b7b8540.jpeg

    venduti…

  6. #326
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,612
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    167 Post(s)
    Quoted
    4643 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Ringraziando l'amico forumista che mi ha fatto la segnalazione, e che è sempre sul pezzo (), condivido con piacere quattro opere di Boetti proposte dalla galleria Caratsch di St. Moritz (ex Zurigo), la quale ha recentemente dedicato a Boetti proprio una personale.

    Quattro arazzini, di quelli che alcuni amano e altri hanno criticato per anni, magari sghignazzando...

    Poi, qualcuno vorrà dire: "eh ma i prezzi di galleria", "e ma il mercato", "e ma c'è un'operazione", "e ma sono solo dei ricamini", "e ma non li ha fatti nemmeno lui", "e ma in asta si compera a meno", "e ma ne ha fatti tantissimi", "e ma l'archivio", "e ma la fondazione", "e ma gli eredi", "e ma gli interessi finanziari"... "e ma i post di Biagio, è sicuramente per quei post"
    Prendere in considerazione che si tratti di opere importanti e significative no?

    Intanto, da Caratsch chiedono dai 60.000 agli 85.000 euro. 60-85.000 euro. E se tanto mi dà tanto, in giro le gallerie non chiederanno prezzi tanto diversi.

    Qualche amico forumista seguendo il FOL e i contributi degli appassionati boettiani, li ha comperati alla metà o a un terzo, e personalmente sono molto felice per loro!

    Alighiero Boetti III-screenshot-2021-09-28-17-42-50-galerie-andrea-caratsch-artists-art-sale-contact-inf.png Alighiero Boetti III-screenshot-2021-09-28-17-42-26-galerie-andrea-caratsch-artists-art-sale-contact-inf.png Alighiero Boetti III-screenshot-2021-09-28-17-43-33-galerie-andrea-caratsch-artists-art-sale-contact-inf.png Alighiero Boetti III-screenshot-2021-09-28-17-43-07-galerie-andrea-caratsch-artists-art-sale-contact-inf.png

  7. #327

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2,260
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    983 Post(s)
    Potenza rep
    33682253
    Tanti senza seguire il Fol molti anni prima li hanno pagati ancora meno.

  8. #328
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,867
    Mentioned
    204 Post(s)
    Quoted
    8231 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Poi, qualcuno vorrà dire: "eh ma i prezzi di galleria", "e ma il mercato", "e ma c'è un'operazione", "e ma sono solo dei ricamini", "e ma non li ha fatti nemmeno lui", "e ma in asta si compera a meno", "e ma ne ha fatti tantissimi", "e ma l'archivio", "e ma la fondazione", "e ma gli eredi", "e ma gli interessi finanziari"... "e ma i post di Biagio, è sicuramente per quei post"
    Prendere in considerazione che si tratti di opere importanti e significative no?

    Intanto, da Caratsch chiedono dai 60.000 agli 85.000 euro. 60-85.000 euro. E se tanto mi dà tanto, in giro le gallerie non chiederanno prezzi tanto diversi.

    Certamente sono opere "significative" ma personalmente mi gratifica pari a ZERO quanto possano chiedere i galleristi.
    Mi gratificherebbe maggiormente sapere se certe opere (ciò vale NON solo per i ricami di Boetti, eh) entrano nei più prestigiosi musei del mondo
    che non vengano venduti come oro.

    Quindi se proprio dovessi mai "vantarmi" se non replicare a quelli che non davano importanza ad uno Zaza o un Garutti certo non urlerei alle richieste delle gallerie di ArtBasel se non ai risultati di Sotheby's.

    Semmai mi troverei più "adeguato" se potessi citare di collezioni museali ed istituzionali in cui entrano come i piccioni di cattelan. Meglio se entrano all'hangar Bicocca che non ad ArtBasel, per intenderci

    In una qualsiasi anche prestigiosissima galleria entra chi può permettersi di acquistare mentre in un prestigioso museo entra chi ama l'arte, a prescindere dal mercato.

    E la differenza non è sottile

    per il resto c'è mastercard e a ottobre si può sempre spendere qui
    ARAZZO DI ALIGHIERO BOETTI - Asta ASTA 225 OTTOBRE 2021 - ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA - I - Casa d'Aste Babuino

    "quanto sarebbe bello se lo acquistasse il Madre di Napoli" : ecco il senso del mio intervento.
    Immagini Allegate Immagini Allegate Alighiero Boetti III-1b.jpg 

  9. #329

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    363
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    172 Post(s)
    Potenza rep
    8190492
    In una qualsiasi anche prestigiosissima galleria entra chi può permettersi di acquistare mentre in un prestigioso museo entra chi ama l'arte, a prescindere dal mercato.

    E la differenza non è sottile


    bellissimo pensiero ALE, aggiungo che a mio parere, nel futuro prossimo ci sara piu condivisione e meno possesso.

  10. #330
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,612
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    167 Post(s)
    Quoted
    4643 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    Certamente sono opere "significative" ma personalmente mi gratifica pari a ZERO quanto possano chiedere i galleristi.
    Mi gratificherebbe maggiormente sapere se certe opere (ciò vale NON solo per i ricami di Boetti, eh) entrano nei più prestigiosi musei del mondo
    che non vengano venduti come oro.

    Quindi se proprio dovessi mai "vantarmi" se non replicare a quelli che non davano importanza ad uno Zaza o un Garutti certo non urlerei alle richieste delle gallerie di ArtBasel se non ai risultati di Sotheby's.

    Semmai mi troverei più "adeguato" se potessi citare di collezioni museali ed istituzionali in cui entrano come i piccioni di cattelan. Meglio se entrano all'hangar Bicocca che non ad ArtBasel, per intenderci

    In una qualsiasi anche prestigiosissima galleria entra chi può permettersi di acquistare mentre in un prestigioso museo entra chi ama l'arte, a prescindere dal mercato.

    E la differenza non è sottile

    per il resto c'è mastercard e a ottobre si può sempre spendere qui
    ARAZZO DI ALIGHIERO BOETTI - Asta ASTA 225 OTTOBRE 2021 - ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA - I - Casa d'Aste Babuino

    "quanto sarebbe bello se lo acquistasse il Madre di Napoli" : ecco il senso del mio intervento.
    Non riesco mica a capire questa visione binaria come se una cosa escludesse l'altra... ci sono i musei e c'è il mercato. Coesistono sul medesimo pianeta.
    Boetti è nei musei di mezzo mondo e gli arazzi grandi e piccoli sono nei musei. Come lo sono le carte, i postali, le Mappe, le opere poveriste eccetera.

    Noto invece una sorta di snobismo che in qualche modo sottende - a torto - che chi segue il mercato non segua la cultura ed i musei.
    Ma in realtà si può entrare in galleria comperando o senza comperare, e si può ugualmente entrare in un museo avendo frequentato una fiera o un'asta. Non è che ci sia da fare una scelta per esclusione, sarebbe davvero una sciocchezza perchè ovviamente si possono fare entrambe le cose.
    Personalmente dal 2000 in avanti penso di avere viste praticamente tutte le principali mostre museali dedicate a Boetti in Italia e all'estero (sarebbe curioso vedere quanti altri le abbiano visitate), oltre alla maggiorparte delle mostre in galleria e degli stand monografici nelle fiere.
    Giusto per evidenziare che l'arte è frequentabile a 360 gradi.

    Trovo piuttosto curioso e soprendente l'atteggiamento di immaginarsi su una sorta di presunto piedistallo culturale e anti-mercato per poi finire a comprare solo nelle aste, ossia nell'incarnazione più di mercato che possa esserci.
    Un bel cortocircuito, che dovrebbe invece dimostrare come il collezionismo possa benissimo unire gli aspetti di cultura e di mercato in perfetto equilibrio, cosa che peraltro mi pare sostanzialmente facciano coloro che a vario titolo "contestano" un sistema all'interno del quale nuotano come dei bravi pesciolini.

    PS. del resto uno può benissimo fare a meno del mercato, basta non comperare o collezionare. Diversamente, si fa parte del mercato...

    PPS. vedremo quanto fa l'arazzo da Blindarte, sono curioso. Per me finito è difficile che faccia sotto i 35, ma stiamo a vedere.

Accedi