Alighiero Boetti III - Pagina 21
Per Intesa Sanpaolo pieno di utili: risultato netto balza a 3 mld nel semestre. Aggiornamento su dividendi  
    La stagione delle trimestrali si scalda a Piazza Affari con i conti di Intesa Sanpaolo che mette a segno un pieno di utili. Il gruppo guidato da Carlo …
Mercati, outlook d?autunno: tra rischio inflazione e ripresa, si torna alla normalità
L’inflazione che sale in via temporanea, la ripresa che si fa più solida e la situazione sanitaria che pare finalmente sotto controllo grazie all’aumento delle vaccinazioni. Sono questi gli ingredienti …
Criptovalute: nuovo capo Sec invoca maggiore supervisione per tutelare investitori    
  Da Washington a Wall Street passando per la Silicon Valley c'è un interrogativo che rimbalza nei centri economici e finanziari del Paese: qual è la posizione del presidente della …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #201
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,220
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    159 Post(s)
    Quoted
    4483 Post(s)
    Potenza rep
    42406829
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    sivabbè

    ma sempre trattasi di un portfolio edizione di 41+IV esemplari
    Al di là di fatto che per quanto riguarda Boetti - e chi ne è appassionato lo sa - il concetto di "multiplo /edizione" è qualcosa di molto border line, si tratta di 45 cartelle in tutto esistenti al mondo.
    45.
    E non sono 45 "grafiche" composte da un singolo foglio. Sono 80 tavole, che includono dei pezzi unici differenti in ogni cartella.
    Qui c'è un racconto concettuale durato alcuni anni, in cui Boetti in 80 tappe ha racchiuso un suo percorso.
    E' un lavoro importante, rarissimo e di valenza museale oltre che collezionistica.
    Infatti è sempre stato praticamente introvabile.

    Fare il seguente ragionamento "commerciale" lascia il tempo che trova, e abbassa il livello dell'argomento, ma lo faccio ugualmente...
    Quanto costerebbe o costa una qualunque grafica in 45 esemplari 55x45 cm di uno dei maggiori artisti italiani o stranieri con mercato internazionale con intervento manuale?
    5.000? 10.000? 15.000 euro?
    In questa cartella ci sono 80 fogli. 80! E tra questi ci sono dei pezzi unici, che vanno dalla biro al collage al cimento al calendario.

    Non sarei stato in grado di dare una mia personale valutazione economica di questa cartella, ma so che tanti collezionisti la cercano da sempre. Come cercano il Dossier Postale o il libro dei Mille fiumi o il Manifesto.
    Di questa Cartella ne esistono in tutto 45, ognuna diversa dall'altra. E sul mercato ne compare una ogni tot anni.
    Magari ci sarà chi ne ha una in collezione dagli anni '70 e dopo questo risultato ne comparirà un'altra, può essere. O anche no, chi può dirlo.

    A volte compaiono 5 opere Biro o 5 arazzi Kabul nello stesso anno, e volte passano due anni senza vederne uno, e quando ricompaiono i collezionisti se li contendono.

    La cartella Insicuro Noncurante, la vuoi? Quando ne esce una sul mercato partecipi dandoti il tuo limite di budget e chi ha maggiori possibilità economiche la porta a casa.

    Qui sotto, una delle 45 Cartelle, che appartiene alla collezione del MOMA di NY.

    Alighiero Boetti III-screenshot_2021-05-27-alighiero-boetti-insicuro-noncurante-1966-75-moma.png

  2. #202
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,220
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    159 Post(s)
    Quoted
    4483 Post(s)
    Potenza rep
    42406829
    Tornando invece alle aste, vedo che al momento non c'è ancora la conferma della base sul Mimetico del 1968 nell'asta della Sotheby's.

    Ecco, mi riallaccio sul 3D del "collezionismo di nicchia" per dire che non sono convinto di questo tipo di identificazione collezionistica, ma che certamente in ogni dato momento storico (e di mercato) ci sono delle opere che vengono comprese/apprezzate/riconosciute da un numero contenuto di collezionisti.
    Sono le opere quindi, all'interno di una produzione ad essere in un dato momento "di nicchia".

    Nel caso specifico, ci troviamo davanti ad una piccola opera del pieno periodo poverista di Boetti. Una gemma dell'Arte Povera.
    In quanti collezionisti o Collezionisti possono vantare in collezione un'opera poverista rappresentativa di uno dei maggiori artisti poveristi, di Kounellis, Calzolari, Anselmo, Paolini, Fabro, Merz, Pascali, Boetti degli anni '60?

    In questo momento e a queste condizioni, avendone la possibilità sarebbe davvero da valutare di portare a casa il Mimetico di Boetti e il Baco di Pascali.
    Poi ne riparliamo quando un grande Mimetico andrà in asta e supererà il milione

    Alighiero Boetti III-screenshot_2021-05-27-mimetico-contemporary-art-milan2021-sothebys.jpg

  3. #203
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6,998
    Mentioned
    322 Post(s)
    Quoted
    3276 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    io!

  4. #204
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,220
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    159 Post(s)
    Quoted
    4483 Post(s)
    Potenza rep
    42406829
    Citazione Originariamente Scritto da mmt Visualizza Messaggio
    io!
    Bravo!

  5. #205
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,220
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    159 Post(s)
    Quoted
    4483 Post(s)
    Potenza rep
    42406829
    Diverse opere di quest'asta avevano solo la base o nemmeno quella, e poche si erano mosse da subito.
    Alla fine diverse hanno avuto dei rush finali.

    Benissimo sia l'arazzino Kabul "Ammazzare il Tempo" che il Mimetico.
    Agli importi va aggiunto circa un 10% di annessi e connessi.

    Il Mimetico - pur essendo un'opera prestigiosa ma di nicchia - mi stupiva non avesse ricevuto offerte, evidentemente c'era qualcuno in agguato eh
    Del resto, il Baco di Pascali aveva avuto solo la conferma dei 50.000 di base, e all inclusive ne ha fatti 250.000...

    Alighiero Boetti III-screenshot_2021-05-27-contemporary-art-milan2021-sothebys-1-.jpg

    Alighiero Boetti III-screenshot_2021-05-27-contemporary-art-milan2021-sothebys-2-.jpg

  6. #206

    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    5,048
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    206 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Al di là di fatto che per quanto riguarda Boetti - e chi ne è appassionato lo sa - il concetto di "multiplo /edizione" è qualcosa di molto border line, si tratta di 45 cartelle in tutto esistenti al mondo.
    45.
    E non sono 45 "grafiche" composte da un singolo foglio. Sono 80 tavole, che includono dei pezzi unici differenti in ogni cartella.
    Qui c'è un racconto concettuale durato alcuni anni, in cui Boetti in 80 tappe ha racchiuso un suo percorso.
    E' un lavoro importante, rarissimo e di valenza museale oltre che collezionistica.
    Infatti è sempre stato praticamente introvabile.

    Fare il seguente ragionamento "commerciale" lascia il tempo che trova, e abbassa il livello dell'argomento, ma lo faccio ugualmente...
    Quanto costerebbe o costa una qualunque grafica in 45 esemplari 55x45 cm di uno dei maggiori artisti italiani o stranieri con mercato internazionale con intervento manuale?
    5.000? 10.000? 15.000 euro?
    In questa cartella ci sono 80 fogli. 80! E tra questi ci sono dei pezzi unici, che vanno dalla biro al collage al cimento al calendario.

    Non sarei stato in grado di dare una mia personale valutazione economica di questa cartella, ma so che tanti collezionisti la cercano da sempre. Come cercano il Dossier Postale o il libro dei Mille fiumi o il Manifesto.
    Di questa Cartella ne esistono in tutto 45, ognuna diversa dall'altra. E sul mercato ne compare una ogni tot anni.
    Magari ci sarà chi ne ha una in collezione dagli anni '70 e dopo questo risultato ne comparirà un'altra, può essere. O anche no, chi può dirlo.

    A volte compaiono 5 opere Biro o 5 arazzi Kabul nello stesso anno, e volte passano due anni senza vederne uno, e quando ricompaiono i collezionisti se li contendono.

    La cartella Insicuro Noncurante, la vuoi? Quando ne esce una sul mercato partecipi dandoti il tuo limite di budget e chi ha maggiori possibilità economiche la porta a casa.

    Qui sotto, una delle 45 Cartelle, che appartiene alla collezione del MOMA di NY.

    Alighiero Boetti III-screenshot_2021-05-27-alighiero-boetti-insicuro-noncurante-1966-75-moma.png
    a naso direi che è finito in un'istituzione
    o da qualcuno che ragiona come un'istituzione

  7. #207
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,049
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7861 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Tornando invece alle aste, vedo che al momento non c'è ancora la conferma della base sul Mimetico del 1968 nell'asta della Sotheby's.

    Ecco, mi riallaccio sul 3D del "collezionismo di nicchia" per dire che non sono convinto di questo tipo di identificazione collezionistica, ma che certamente in ogni dato momento storico (e di mercato) ci sono delle opere che vengono comprese/apprezzate/riconosciute da un numero contenuto di collezionisti.
    Sono le opere quindi, all'interno di una produzione ad essere in un dato momento "di nicchia".

    Fondazione Prada, Venezia
    Immagini Allegate Immagini Allegate Alighiero Boetti III-a5.jpg 

  8. #208
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,049
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7861 Post(s)
    Potenza rep
    42949684

  9. #209
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,049
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7861 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    ben altra cosa, eh?

    ALIGHIERO BOETTI. Zig-Zag. 1966. Aluminium und Stoff. 54,3
    Immagini Allegate Immagini Allegate Alighiero Boetti III-a7.jpg 

  10. #210
    L'avatar di smw85
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    2,019
    Mentioned
    67 Post(s)
    Quoted
    947 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    Questo, a differenza delle migliaia di ricami di cui ormai ho la nausea, è un capolavoro e spero che vada ben oltre la base di 70k€ che hanno messo ed arrivi almeno a 500k€.

Accedi