Crypto art - Pagina 2
Se l’inflazione galoppa… ecco chi vince e come riadattare il portafoglio tra azioni, bond e materie prime
Estremamente importante per un investitore è capire l?evoluzione del trend e il regime d?inflazione che potrebbe affermarsi a seguito della crisi da Covid-19 perche? alcune classi di attivita? potrebbero essere piu? resilienti …
Bitcoin fa male al pianeta? Conio ribatte a Musk e spiega i reali consumi energetici della criptovaluta
Fa discutere la netta presa di posizione di Elon Musk che non accetterà più pagamenti in bitcoin per comprare auto Tesla. L’istrionico miliardario ha motivato tale scelta con motivazioni ambientali. …
Manager Goldman Sachs molla la banca dopo aver fatto milioni di sterline con l’Ethereum e altre criptovalute
Fa milioni di sterline scommettendo sulle criptovalute e in particolare sull'Ethereum e decide di mollare Goldman Sachs. Si chiama Aziz McMahon, e fino a poco fa è stato managing director …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,363
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    1013 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    @Heimat "da quello che ho visto non mi sembra che si possa parlare di arte" appunto! Se posso aggiungere non e' che disintermediare fa bene a tutti i settori eh...
    Disintermediare nel mondo dell'arte per arrivare all'artista significa sostanzialmente fare lavoro di scouting, ma il rischio e' di essere sommersi (non inondati, bensì sommersi) da immagini senza alcun valore prodotte da una pletora di pseudo artisti in cerca di soldi. L'unico effetto certo e' un fiorire di bizzarrie e cattivo gusto.

    Il sistema attuale non sara' perfetto, ma ritengo vada salvaguardato!
    Gallerie, case d'asta e mercanti hanno tutti un loro posto, cosi' come il collezionista e l'artista stesso.

  2. #12

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    190
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    8841071
    Citazione Originariamente Scritto da eelle25 Visualizza Messaggio
    @Heimat "da quello che ho visto non mi sembra che si possa parlare di arte" appunto! Se posso aggiungere non e' che disintermediare fa bene a tutti i settori eh...
    Disintermediare nel mondo dell'arte per arrivare all'artista significa sostanzialmente fare lavoro di scouting, ma il rischio e' di essere sommersi (non inondati, bensì sommersi) da immagini senza alcun valore prodotte da una pletora di pseudo artisti in cerca di soldi. L'unico effetto certo e' un fiorire di bizzarrie e cattivo gusto.

    Il sistema attuale non sara' perfetto, ma ritengo vada salvaguardato!
    Gallerie, case d'asta e mercanti hanno tutti un loro posto, cosi' come il collezionista e l'artista stesso.
    Guarda che anche adesso siamo già sommersi di baggianate pseudo artistiche!
    Inoltre, nessuno immagina di destabilizzare il “sistema artistico” da te illustrato.
    La mia è soltanto uno stimolo alla riflessione sull’argomento. Io stesso ho una montagna di perplessità, ma ignorare il fenomeno è rieditare il rifiuto già subito da tutte le avanguardie del passato...da Caravaggio in avanti!

  3. #13

  4. #14
    L'avatar di cap.Harlock
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    256
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    110 Post(s)
    Potenza rep
    24385494
    .. intanto ha fatto il botto.. vero o pompato che sia..

    Quasi 70 milioni per un'opera di crypto-art da Christie's

    ..Un'opera digitale di crypto art va per la prima volta all'asta da Christie's e il martello del battitore si ferma a oltre 60 milioni di dollari, una cifra da primato che fa del suo autore il terzo artista vivente più valutato del mondo dopo Jeff Koons e David Hockney. L'acquirente ancora anonimo ha poi finito per pagare 69,3 milioni di dollari compresi i diritti d'asta per "The Last 5000 Days", un monumentale file JPG di Beeple, (vero nome Mike Winkelmann), un 39enne illustratore del Wisconsin che si è costruito milioni di seguaci sui social grazie a progetti commerciali per pop star come Justin Bieber e marchi come Louis Vuitton e Nike.

    L'opera in questione è interamente digitale: un collage di 5.000 immagini create e postate dal 2007 al 2021 che incorpora scene surreali e disegni di politici come Donald Trump e Mao Tse Tung accanto a personaggi dei cartoni da Topolino ai Pokemon.
    La vendita segna l'apice della crescente frenesia per i Nft (Non fungible token), una forma di opera digitale registrata su blockchain con un token che verifica il legittimo proprietario e l'autenticità della creazione. Per Christie's era la prima asta di un'opera senza componente fisica e la prima volta in 255 anni di storia che sono state accettate puntate nella crypto valuta Ethereum. Offerta il 25 febbraio con prezzo di partenza di appena cento dollari, "The Last 5000 Days" ha visto volare le quotazioni grazie a una trentina di agguerriti collezionisti - per il 60% millennials, da 11 Paesi e al 91% nuovi da Chrietie's - che nell'ultima mezz'ora hanno fatto svettare le offerte da 15 milioni di dollari agli oltre 60 milioni finali. Battuta dunque ogni aspettativa della vigilia, è stato sbaragliato anche il record finora per un'opera di Beeple: 6,6 milioni di dollari pagati la scorsa settimana per un video di 10 secondi.

    L'opera di Beeple mette al centro paure e ossessioni della società davanti alla tecnologia. L'artista è uno degli iniziatori del movimento "everyday" della grafica 3D: dal 2007 parte del suo suo lavoro consiste nella creazione di un'immagine postata in rete ogni giorno senza mancare un singolo appuntamento. "E' un leader della comunità artistica digitale", ha detto un rappresentante di Christie's che ha paragonato la legittimazione dei NFT a quella della Street Art. Ma chi compra opere come quelle di Beeple? Il target di giovani collezionisti e persone finora estranee al circuito tradizionale del mercato dell'arte include personaggi come il 28enne Tim Kang, fondatore di Cue Music e un investitore in cryptocurrency che è stato il primo collezionista di Beeple. "Il boom dei bitcoin ha dato vita a una nuova classe di potenziali filantropi e collezionisti", ha osservato con ArtNews il pittore Lucien Smith puntando su una generazione di "crypto-milionari che stanno cercando di costruire asset con i soldi che hanno accumulato e uno dei pochi modi con cui possono farlo è attraverso i Nft perché il loro mercato accetta le cryptovalute".

  5. #15
    L'avatar di Cris70
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    4,810
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    784 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Direi che la spiegazione è tutta nelle ultime due righe del post.
    Di artistico ci vedo lo zero assoluto.

  6. #16

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    190
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    8841071
    Citazione Originariamente Scritto da Cris70 Visualizza Messaggio
    Direi che la spiegazione è tutta nelle ultime due righe del post.
    Di artistico ci vedo lo zero assoluto.
    Esattamente lo stesso giudizio di mio padre di fronte ai primi tagli di Fontana. E tale parere è stato rivolto a tantissimi altri eventi artistici, come ho scritto prima.

    Anch’io sono molto perplesso dell’aggiuducazione segnalata, ma questo non inficia la mia curiosità per questo fenomeno.

    E per fortuna, sfidando gli strali di mio padre, oggi sono contento di non aver seguito il suo parere almeno in tre occasioni.
    Ultima modifica di leiris; 12-03-21 alle 16:38

  7. #17
    L'avatar di artista ?
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    1,263
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    371 Post(s)
    Potenza rep
    25722664
    Se è arte lo decreterà la storia,
    nel presente passare da zero a 70 milioni con un asta è una pagliacciata

  8. #18
    L'avatar di Cris70
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    4,810
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    784 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da leiris Visualizza Messaggio
    Esattamente lo stesso giudizio di mio padre di fronte ai primi tagli di Fontana. E tale parere è stato rivolto a tantissimi altri eventi artistici, come ho scritto prima.

    Anch’io sono molto perplesso dell’aggiuducazione segnalata, ma questo non inficia la mia curiosità per questo fenomeno.

    E per fortuna, sfidando gli strali di mio padre, oggi sono contento di non aver seguito il suo parere almeno in tre occasioni.
    Tuo padre era poco ferrato in materia. I primi tagli (attese) come scrivi tu, seguirono i buchi e dopo più di un decennio.

    C'era tutto il tempo per capire che qualcosa stava cambiando, ma cambiava comunque in continuità con l'insegnamento dei predecessori che Fontana ha poi sviluppato e ampliato, in primis il Cubismo.

    Qui è un nuovo approccio totalmente nuovo che non ha una base teorica e siamo completamente fuori dalla storia dell'arte. Se è vero, ed è vero, che l'Arte parte da Altamira e arriva ai giorni nostri ed è brutta collegata, questo nuovo fenomeno non trova una qualche collocazione.

  9. #19
    L'avatar di Cris70
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    4,810
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    784 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da artista ? Visualizza Messaggio
    Se è arte lo decreterà la storia,
    nel presente passare da zero a 70 milioni con un asta è una pagliacciata
    Appunto

  10. #20
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,363
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    1013 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    @Cris70 per fortuna che non sono da sola comunque @leiris esprimere un'opinione mi sembrava ancora lecito o no? Siamo dei retrogradi che non capiscono nulla, diventerà la nuova arte.. benissimo, siamo qui per seguire anche le novità.
    E comunque se avessi 69 milioni di dollari da spendere in arte oggi mi prenderei una Fine di Dio di Fontana

    ...poi, dato che le crypto valute sono poco regolamentate per natura (soprattutto gli scambi), sapete bene che vengono usate pesantemente per il money laundry... ora non dico che sia questo il caso, sarò forse vecchia, ma mi fa molta paura...

Accedi