Televendite oo - Pagina 73
Piazza Affari archivia luglio con una giornata no, balzo PIL non basta. Debacle di Enel e Saipem dopo i conti
Finale di ottava sottotono per Piazza Affari in una giornata cadenzata dal newsflow legato ai conti trimestrali e al riaccendersi della miccia M&A tra le banche con l’avvio dei colloqui …
L’Italia di Draghi corre il doppio del previsto, PIL fa nettamente meglio di Germania e Francia. Rischio frenata in mesi autunnali con variante delta
Sorpresa positiva dal Pil dell'Italia che nel secondo trimestre ha accelerato più del previsto, dando un segnale incoraggiante riguardo la ripresa economica in atto dopo un inizio 2021 in lieve …
Risiko banche: per Unicredit Mps solo un antipasto (e al netto di tutti i suoi guai). Vero target di Orcel è Banco BPM, Intesa SanPaolo permettendo
Mps-UniCredit-Tesoro: finalmente qualcosa si muove, il numero uno di Piazza Gae Aulenti Andrea Orcel ha deciso di entrare in trattative esclusive con il Tesoro, maggiore azionista della banca senese, per …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #721
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,220
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    159 Post(s)
    Quoted
    4482 Post(s)
    Potenza rep
    42406829
    Citazione Originariamente Scritto da smw85 Visualizza Messaggio
    compro e non ho bisogno di incensare gli artisti che ho in collezione nè ho bisogno di difendere chi me li vende
    Evidentemente stiamo guardando due flim diversi, su due schermi diversi e su due pianeti diversi. Ma va assolutamente benissimo così.

    Io condivido ciò che ho piacere di condividere, anche pensando che dopo qualche decennio di frequentazione di questo mondo qualcuno possa trovare qualche spunto di riflessione.

    Ad ogni modo, se questo è ciò che pensi, se non ti interessano i miei interventi o i contenuti di cui scrivo da anni su artisti che studio appassionatamente da decenni, artisti per i quali hai manifestato disinteresse, puoi tranquillamente evitare di leggere i miei post, mica sei obbligato.

    Nessuno di noi credo abbia la pretesa di andare a genio a tutti. Io in ogni caso non ce l'ho. Campo benissimo con le persone con cui sono in sintonia.
    Ci saranno tanti altri forumisti con cui sarai sulla stessa lunghezza d'onda, esattamente come succede nella vita normale.

  2. #722
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,038
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7856 Post(s)
    Potenza rep
    42678879
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    opere con quei parametri hanno oggi (non domani in un ipotetico futuro, OGGI) un valore medio di mercato tra i 40 e 60.000 euro. Non "aggiudicazioni altrui d'asta", ma riferimenti "di mercato".

    questa mi piace quanto il giochetto delle stime delle case d'asta

    ma per valore medio di mercato intendi le richieste che fanno i galleristi oppure hai dati certi sulle vendite?

    no, perchè un gallerista può anche chiedere 10 e poi dover cedere a 6 ...

  3. #723
    L'avatar di Loryred
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    4,890
    Mentioned
    101 Post(s)
    Quoted
    2555 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Discussione che trovo un pò "aliena" perchè dopo un 3D intitolato qcs del tipo "le opere che spariscono dai cataloghi d'asta e annessi"... ora si torna ad indicare le aste come il termometro più affidabile se non l'unico rispetto ad altri canali di vendita.

    Tornando alla definizione basica di mercato come punto di incontro tra domanda ed offerta, tutto ne fa parte e tutti i risultati vanno mediati perchè possono scaturire da situazioni contingenti, accordi, condizioni variabili e negoziate tra diversi soggetti e servizi che vanno comunque pesati ed hanno un costo, vedi ad es. dilazioni di pagamento o permute, coinvolgimento in mostre etc., condizioni non necessariamente palesi o a noi note per poter fare confronti basati esclusivamente sul prezzo.
    Sull'opera in sè non mi esprimo tanto mi è già stato fatto osservare che l'artista non è nelle mie corde.
    Ultima modifica di Loryred; 07-06-21 alle 16:08

  4. #724
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,220
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    159 Post(s)
    Quoted
    4482 Post(s)
    Potenza rep
    42406829
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    questa mi piace quanto il giochetto delle stime delle case d'asta

    ma per valore medio di mercato intendi le richieste che fanno i galleristi oppure hai dati certi sulle vendite?

    no, perchè un gallerista può anche chiedere 10 e poi dover cedere a 6 ...
    Ogni tanto, come in questo frangente, mi sento come il celebre Marziano a Roma

    Veramente non riesco a capire... ma è possibile che su un forum incentrato sull'arte, e anche sulle compravendite d'arte, il concetto di "mercato dell'arte" sia un oggetto non identificato?

    Il mercato non sono i database nè i prezzi di realizzo nè i dati di vendite certe.

    Il mercato è nel suo complesso il luogo dove le opere vengono proposte e scambiate. E' il luogo dove collezionisti galleristi e mercanti cercano, trovano e comperano.

    Io ho capito che c'è una fissazione con i risultati d'asta che vengono presi aleatoriamente come valori assoluti di riferimento di tutto il mercato, e con gli acquisti in asta come se tutto si riducesse a questo, come se tutto il mondo dell'arte ruotasse intorno ad aste e database, database e aste e dati certi, e tutti si abbeverassero a queste fonti, ma nel mondo reale il mercato non è questo, nè lo è il collezionismo (nè men che meno il Collezionismo).
    Altrimenti non esisterebbero le gallerie, le mostre, le fiere e nemmeno le televendite. Invece esistono, non sono su Marte ma sulla Terra e ovviamente sono parte del mercato, obiettivamente la parte più significativa perchè non sono "solo" mercato.
    Chiaramente ANCHE le aste sono parte del mercato. PARTE del mercato. Non IL mercato. E le aggiudicazioni sono riferimenti all'interno del sistema delle aste, NON del mercato nel suo complesso.
    Per avere dei valori di riferimento di mercato, evidentemente bisogna avere dei riferimenti da parte di tutti gli operatori di settore che compongono il mercato, combinarli ed ottenere dei parametri aggregati.

    PS. mentre scrivevo è intervenuta @Lory, con cui concordo!

  5. #725
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    6,185
    Mentioned
    208 Post(s)
    Quoted
    2107 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Indipendentemente da tutte le estenuanti considerazioni sul " Mercato".. Non ho ancora capito perché un tizio che sta puntando sull'Artista in questione in un'Asta, se lo faccia scappare, per poi pagarlo migliaia di Euro in più in Televendita! Tutti a caccia di QUEL Vasarely??... Non prendiamoci per il c... o, perfavore!! E la chiudo qui, che tanto il mio interesse è quasi zero.. però leggere certe arrampicate sui vetri...

  6. #726
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,220
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    159 Post(s)
    Quoted
    4482 Post(s)
    Potenza rep
    42406829
    Citazione Originariamente Scritto da Kiappo Visualizza Messaggio
    Indipendentemente da tutte le estenuanti considerazioni sul " Mercato".. Non ho ancora capito perché un tizio che sta puntando sull'Artista in questione in un'Asta, se lo faccia scappare, per poi pagarlo migliaia di Euro in più in Televendita! Tutti a caccia di QUEL Vasarely??... Non prendiamoci per il c... o, perfavore!! E la chiudo qui, che tanto il mio interesse è quasi zero.. però leggere certe arrampicate sui vetri...
    Ma scusa Kiappo, secondo te, tutti gli appassionati di Vasarely stanno a seguire le aste?
    Qui vengono presi il forum e i suoi frequentatori come lo specchio del mondo dell'arte. Ma come è possibile?

  7. #727
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,038
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7856 Post(s)
    Potenza rep
    42678879
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Il mercato è nel suo complesso il luogo dove le opere vengono proposte e scambiate. E' il luogo dove collezionisti galleristi e mercanti cercano, trovano e comperano.
    bene, ma in questo mercato come pagano: in arance, pere, fagioli o denaro?

    Se denaro allora dovresti tornare al mio quesito precedente, sempre tu abbia elementi per rispondere, cosa che con le aste è più facile

  8. #728
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,220
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    159 Post(s)
    Quoted
    4482 Post(s)
    Potenza rep
    42406829
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    bene, ma in questo mercato come pagano: in arance, pere, fagioli o denaro?

    Se denaro allora dovresti tornare al mio quesito precedente, sempre tu abbia elementi per rispondere, cosa che con le aste è più facile
    Amico Ale, mò te becchi la papparedella!
    Poi però chiudo perchè veramente mi pare di ripetere le stesse cose, e giustamente ognuno poi la veda a modo suo.

    Se scrivo che in base ai miei parametri a mio modo di vedere il valore di mercato di un'opera con certe caratteristiche di uno degli artisti che seguo è "X/Y", è perchè negli anni ho raccolto elementi che mi portano a dare quella mia personale valutazione. Altrimenti non è che starei lì a scrivere numeri a caso, ti pare?

    Lo so che con le aste la cosa è più facile, infatti vedo che qui quasi tutti si basano su quello: si pagano 100-200 euro l'anno e si prendono quei dati come fossero i "valori di mercato", mentre quelli sono evidentemente "valori d'asta". Non di mercato. Ma è un concetto che non passa.

    Se invece corrispondesse, allora "così sono buoni tutti" e tutti esperti del mercato di qualunque artista: prendi un ragazzo che non ha mai visto un quadro, gli dai accesso al database e in base a questi ragionamenti conoscerebbe il mercato di qualunque artista al mondo. Ma sarà mai possibile che basti questo?

    Io non ho nè la pretesta nè la presunzione di avere un metodo di valutazione infallibile, ma sicuramente parto dal presupposto che "le aste NON sono IL mercato" ma solamente una sua componente, e quindi considerare le aggiudicazioni d'asta come i riferimenti del mercato è un errore per me del tutto palese.
    Anche se per qualche motivo pare sia difficile comprenderlo. Lo so anche io che sono numeri lì comodi e disponibili da essere letti e con buona probabilità sono in gran parte certi.
    E che certamente se ne possono trarre indicazioni e analisi valide e interessanti (io ne faccio tante!), ma la realtà è che sono dati che non solo va fatto tutto un lavoro di messa a fuoco, ma "funzionano" solo all'interno del sistema/segmento delle aste, non al di fuori.

    Conoscere il mercato di un artista nel suo complesso è l'altra faccia di approfondire il lavoro artistico di un artista. Per entrambe le cose c'è bisogno di studiare e di documentarsi.
    Nessuno ti regala queste informazioni, ti devi pagare i 100-200 euro per il database ma poi non c'è un abbonamento a parte da 100-200 euro che puoi pagare per avere questi elementi, sei tu che devi andare a procurarteli, con tutto il tempo e l'impegno necessario. E ce ne vuole tantissimo sia dell'uno che dell'altro.
    Sempre ammesso che uno ne abbia voglia. Infatti, quando scrivo chiedendo "quali parametri sono i parametri e le richieste dalle gallerie", non c'è risposta. Perchè quasi nessuno si prende la briga di cercare, contattare, chiedere.
    E infatti chi continua a nutrirsi di soli database ripete sempre che le gallerie, la fiere e le televendite sono care o similari, senza rendersi conto che sta escludendo dal suo ragionamento tutti gli altri operatori di mercato. Pare che esistano solo i database delle aste e tutto il resto del mercato è come se non facesse testo, come fosse un "non mercato". Non solo, ma se lo si fa notare, c'è pure chi si risente e ti dice che difendi le telvendite o le gallerie o chissà cos'altro per aver detto una cosa scontata come il fatto che le aste non rappresentino il mercato.

    Morale: per come ragiono io, e per gli artisti che seguo - e sono una manciata - io mi documento costantemente da anni reperendo, analizzando e conservando informazioni relativamente al mercato su tutti i canali disponibili e da tutte le tipologie di operatori, aste, database, gallerie, fiere, mercanti, internet, collezionisti, e anche televendite.
    So benissimo che è una cosa che non fa praticamente nessuno, perchè è impegnativo e molti nemmeno ci pensano.
    Ma per me avere una competenza sul mercato di un artista è questo. Ovviamente parlo di competenza ai fini collezionistici personali. Per come colleziono, questo lo ritengo necessario, e devo dire che a me piace anche.
    Può essere ovviamente che non sia un metodo per tutti, ma sicuramente lo condivido come spunto per ampliare la propria analisi del mercato piuttosto che limitarla ad un singolo segmento che è quello delle aste.

    PS. già so che questo post - pur con tutto il tempo e l'impegno dedicato a scriverlo - verrà letto da pochi, e magari riceverà qualche commento scherzoso o di dileggio o qualche faccina, o forse nemmeno quello. Non importa. So che ci sono persone che leggono e che apprezzano e che mi scrivono in privato. A me basta il piacere di condividere, di dare degli spunti e di essere anche di una pur minima utilità per qualcuno. Poi quando non scriverò più, rimarrano comunque i database...

  9. #729
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,038
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7856 Post(s)
    Potenza rep
    42678879
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Infatti, quando scrivo chiedendo "quali parametri sono i parametri e le richieste dalle gallerie", non c'è risposta. Perchè quasi nessuno si prende la briga di cercare, contattare, chiedere.

    Morale: per come ragiono io, e per gli artisti che seguo - e sono una manciata - io mi documento costantemente da anni reperendo, analizzando e conservando informazioni relativamente al mercato su tutti i canali disponibili e da tutte le tipologie di operatori, aste, database, gallerie, fiere, mercanti, internet, collezionisti, e anche televendite.
    .
    ti ringrazio per la precisa risposta

    Però posso capire si sappiano le richieste dei galleristi (pure io chiedo spesso quotazioni) ma come si possono sapere le effettive quotazioni delle vendite?
    L'unica fonte attendibile è il collezionista ma manco un gallerista ti dirà ciò, anche perché spesso nella trattativa "un qualche accordo si trova sempre" .... e mica poi ce lo dicono no?

    News fresca : Vendeva opere d’arte in Italia e all’estero, ma senza fatture: il critico d'arte Giovanni Granzotto indagato per aver evaso quasi due milioni - Messaggero Veneto Udine

    Televendite? non sono tanto convinto che quando staccano l'opera dalla parete ringraziando l'amico fraterno paolo, giuseppe, marcello e filippo .... siano in realtà vendute ....

    Comunque grazie per la tua disamina

  10. #730

    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    543
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    169 Post(s)
    Potenza rep
    29833187
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv

    Il mercato è nel suo amplesso il luogo dove le opere vengono proposte e scambiate. E' il luogo dove collezionisti galleristi e mercanti cercano, trovano e comperano.

    Se questa fosse la prospettiva

Accedi