Televendite oo - Pagina 68
Cathie Wood stecca ancora, ARK compra azioni Robinhood prima del crollo e continua il 2021 disastroso del suo ETF di punta
Nuovo passo falso di Cathie Wood in un 2021 non certo roseo dopo i fasti del 2020. La sua ARK Investment Management ha ampliato le sue scommesse su Robinhood proprio …
Amazon cenerentola dei Faang nel 2021 e Bezos perde la scia di Musk tra i paperoni di Wall Street. Trimestrale confermerà il momento no?
Si avvicina il test conti per Amazon. Il 28 ottobre, dopo la campanella di chiusura, il colosso del cloud e dell’e-commerce diramerà i conti del trimestre tra luglio e settembre. …
Unicredit: cosa attendersi da conti 3° trimestre e stime analisti su dividendi futuri. Orcel dovrà parare mitraglia domande su MPS
Forte attesa per i conti di Unicredit, prima banca di Piazza Affari che si presenta al test dei conti del terzo trimestre 2021. Il cda si è riunito oggi con …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #671
    L'avatar di Galak
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    596
    Mentioned
    33 Post(s)
    Quoted
    332 Post(s)
    Potenza rep
    12430915

    Toh! Chi si rivede!

    Oggi il Brilla ha VENDUTO a 29 k il Vasarely passato non più di un paio di settimane fa da il Ponte ed aggiudicato(?) 16k + diritti.
    Un andamento piuttosto bizzarro nel mercato dell’arte di quest’opera in b/n anni 60 .

    Televendite oo-d2d484f7-a5e0-40dc-9a43-8c284aee3c28.jpeg

  2. #672
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    6,296
    Mentioned
    212 Post(s)
    Quoted
    2144 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Galak Visualizza Messaggio
    Oggi il Brilla ha VENDUTO a 29 k il Vasarely passato non più di un paio di settimane fa da il Ponte ed aggiudicato(?) 16k + diritti.
    Un andamento piuttosto bizzarro nel mercato dell’arte di quest’opera in b/n anni 60 .

    Televendite oo-d2d484f7-a5e0-40dc-9a43-8c284aee3c28.jpeg
    Mah!!.. ma i fresconi li trovano tutti loro???

  3. #673
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,412
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    4558 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Galak Visualizza Messaggio
    Oggi il Brilla ha VENDUTO a 29 k il Vasarely passato non più di un paio di settimane fa da il Ponte ed aggiudicato(?) 16k + diritti.
    Un andamento piuttosto bizzarro nel mercato dell’arte di quest’opera in b/n anni 60 .
    Citazione Originariamente Scritto da Kiappo Visualizza Messaggio
    Mah!!.. ma i fresconi li trovano tutti loro???
    Questo è uno di quei casi in cui conoscere le opere e il mercato di un specifico artista fa la differenza: era un affare dal Ponte ed è stato un affare da Orler.

    Un amico che seguiva la trasmissione mi ha mandato proprio ieri immagine e riferimenti: opera in bianco e nero anni '60 su tavola 41x41 cm.
    Tra l'altro molto raffinata.
    Un'opera con queste caratteristiche ha un valore di mercato attuale tra i 40 e 60.000 euro.

    Per dire, se ipoteticamente a 29.000 euro la avesse comperata addirittura un mercante, potrebbe riproporla a 45.000 euro ed essere nella parte bassa della forbice di mercato, ossia la starebbe proponendo l'opera ad un prezzo ancora competitivo.

    Quindi, altro che frescone, in questo caso chi ha comperato quel Vasarely a quella cifra ha saputo cogliere un'occasione probabilmente irripetibile.

  4. #674
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    6,296
    Mentioned
    212 Post(s)
    Quoted
    2144 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Allora.. buon per lui!!..

  5. #675
    L'avatar di Galak
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    596
    Mentioned
    33 Post(s)
    Quoted
    332 Post(s)
    Potenza rep
    12430915
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Questo è uno di quei casi in cui conoscere le opere e il mercato di un specifico artista fa la differenza: era un affare dal Ponte ed è stato un affare da Orler.

    Un amico che seguiva la trasmissione mi ha mandato proprio ieri immagine e riferimenti: opera in bianco e nero anni '60 su tavola 41x41 cm.
    Tra l'altro molto raffinata.
    Un'opera con queste caratteristiche ha un valore di mercato attuale tra i 40 e 60.000 euro.

    Per dire, se ipoteticamente a 29.000 euro la avesse comperata addirittura un mercante, potrebbe riproporla a 45.000 euro ed essere nella parte bassa della forbice di mercato, ossia la starebbe proponendo l'opera ad un prezzo ancora competitivo.

    Quindi, altro che frescone, in questo caso chi ha comperato quel Vasarely a quella cifra ha saputo cogliere un'occasione probabilmente irripetibile.

    Ma scusa Biagio io non ho detto che chi l’ha acquistata sia un frescone, anzi!
    Se vai sul 3D di Vasarely,vedrai che chiedevo a black impressioni su quel quadro in esposizione al PONTE ( dopo che avevo chiesto il CR alla casa d’aste...) visto che lui aveva avuto la fortuna di osservarlo direttamente esposto.
    Quello che sottolineavo era lo strano percorso ( invero poco credibile) del dipinto che prima viene venduto a 16 + diritti in asta e dopo nemmeno 2 settimane orler lo vende a 29k.
    Tutto qui.
    L’opera , anche sec me , era di buon livello ma non ho avuto il coraggio di partecipare all’asta visto il parere non lusinghiero di chi l’aveva visto direttamente.
    Anche dvd confermò questa impressione non positiva del dipinto visto dal vivo, per cui ho lasciato perdere, probabilmente sbagliando
    Un saluto

  6. #676

    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    126
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    117 Post(s)
    Potenza rep
    8015877
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Questo è uno di quei casi in cui conoscere le opere e il mercato di un specifico artista fa la differenza: era un affare dal Ponte ed è stato un affare da Orler.

    Un amico che seguiva la trasmissione mi ha mandato proprio ieri immagine e riferimenti: opera in bianco e nero anni '60 su tavola 41x41 cm.
    Tra l'altro molto raffinata.
    Un'opera con queste caratteristiche ha un valore di mercato attuale tra i 40 e 60.000 euro.

    Per dire, se ipoteticamente a 29.000 euro la avesse comperata addirittura un mercante, potrebbe riproporla a 45.000 euro ed essere nella parte bassa della forbice di mercato, ossia la starebbe proponendo l'opera ad un prezzo ancora competitivo.

    Quindi, altro che frescone, in questo caso chi ha comperato quel Vasarely a quella cifra ha saputo cogliere un'occasione probabilmente irripetibile.


    Biagio non scoprire le carte in tavola, se in troppi accendono il cervello sarà più difficile fare qualche affaruccio!

  7. #677

    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    364
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    190 Post(s)
    Potenza rep
    9119018
    Citazione Originariamente Scritto da Galak Visualizza Messaggio
    Ma scusa Biagio io non ho detto che chi l’ha acquistata sia un frescone, anzi!
    Se vai sul 3D di Vasarely,vedrai che chiedevo a black impressioni su quel quadro in esposizione al PONTE ( dopo che avevo chiesto il CR alla casa d’aste...) visto che lui aveva avuto la fortuna di osservarlo direttamente esposto.
    Quello che sottolineavo era lo strano percorso ( invero poco credibile) del dipinto che prima viene venduto a 16 + diritti in asta e dopo nemmeno 2 settimane orler lo vende a 29k.
    Tutto qui.
    L’opera , anche sec me , era di buon livello ma non ho avuto il coraggio di partecipare all’asta visto il parere non lusinghiero di chi l’aveva visto direttamente.
    Anche dvd confermò questa impressione non positiva del dipinto visto dal vivo, per cui ho lasciato perdere, probabilmente sbagliando
    Un saluto
    Obiettivamente se un mercante compra a 16 più diritti, quindi a circa 20k e rivende a 29, mi sembra un ricarico più che normale, forse anche basso. Concordo con Biagio che lo considera un affare anche per chi ha comperato!

  8. #678
    L'avatar di blackcity
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    4,310
    Mentioned
    112 Post(s)
    Quoted
    2068 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Non si fanno mai affari con opere così così, andrebbe anche indicato questo nei meravigliosi grafici di Biagio, la qualità del pezzo.

  9. #679
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,412
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    4558 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Galak Visualizza Messaggio
    Ma scusa Biagio io non ho detto che chi l’ha acquistata sia un frescone, anzi!
    Se vai sul 3D di Vasarely,vedrai che chiedevo a black impressioni su quel quadro in esposizione al PONTE ( dopo che avevo chiesto il CR alla casa d’aste...) visto che lui aveva avuto la fortuna di osservarlo direttamente esposto.
    Quello che sottolineavo era lo strano percorso ( invero poco credibile) del dipinto che prima viene venduto a 16 + diritti in asta e dopo nemmeno 2 settimane orler lo vende a 29k.
    Tutto qui.
    L’opera , anche sec me , era di buon livello ma non ho avuto il coraggio di partecipare all’asta visto il parere non lusinghiero di chi l’aveva visto direttamente.
    Anche dvd confermò questa impressione non positiva del dipinto visto dal vivo, per cui ho lasciato perdere, probabilmente sbagliando
    Un saluto
    @Galak infatti se leggi il mio post precedente, ho quotato l'amico Kiappo, era lui che aveva utilizzato quel termine, non considerando il reale valore di mercato dell'opera.

    Il resto del post è semplicemente uno spunto sul come in generale uno dovrebbe valutare un'opera in base al prezzo che a lui viene proposto e non in base a quanto questi a sua volta lo abbia acquistato, o a quanto sia comparso in precedenza, altrimenti magari può perdere un'opportunità valida, circostanza che non accade proprio frequentemente.

    Il percorso dell'opera a me pare piuttosto possibile, considerando che i mercanti comprano dove trovano a loro volta delle opportunità, e questo può essere da un privato, in un'asta o da un altro operatore del settore. Non ci trovo nulla di inconsueto.

    Poi, come dici tu, ovviamente l'ideale sarebbe poter vedere un'opera dal vero per poterla valutare, che sia in asta o in tv o su internet. E questo non sempre è possibile o agevole e uno magari si appoggia al parere di amici.
    Ti dirò anche un'altra cosa, ossia che ognuno di noi anche vedendo un'opera dal vero può avere opinioni differenti e perfino opposte, e non poter prendere visione diretta è chiaramente un limite, come sottintende il tuo discorso. Quindi anche le sensazioni di altre persone vanno sempre prese come individuali e soggettive: un'opera che a te non convince può convincere me o dvd o black o vicerversa...

    Io l'opera dal vero non l'ho vista, e mi limito a delle considerazioni basandomi su un'immagine televisiva, ma al di là degli aspetti soggettivi, conoscendo il mercato di Vasarely, trovo piuttosto semplice ricavare un valore di mercato di un'opera con quelle caratteristiche, e alla cifra proposta in trasmissione era secondo me una super occasione.

    Poi, se posso, parlando in generale, torno a ripetere un punto di vista che ho espresso tante altre volte: le aggiudicazioni d'asta sono dei riferimenti che vanno presi molto con le pinze, perchè valgono in realtà solo ed unicamente per quel dato momento e per chi ha comperato in quel contesto. Qui si leggono continuamente dei paragoni di cifre tra aste e televendite, ma non si vedono mai paragoni tra i prezzi di televendite quelli delle altre gallerie.
    Il mercato non sono le aste o solo le aste, e se uno vuole comperare in asta deve partecipare fino ad essere il maggiore offerente, e solo lì vedrà dove si arriva.
    Tra l'altro spesso sono proprio i mercanti a comperare - forse come in questo caso - perchè hanno una visione a 360 gradi del mercato e sanno quindi valutare meglio un'opera.
    Del resto l'asta è sempre un'incognita sulla quale ragionare ex-post è sempre un po' come commentare un dopo partita, e se avessi partecipato anche tu o qualcun altro, non è dato sapere a quanto sarebbe stata aggiudicata, ma fosse andata a 40-45k sarebbe stata in media con altre aggiudicazioni di opere analoghe.
    (ripeto, è un discorso generale, prendendo il tuo post come spunto, ma non è indirizzato a te!).

    Le opportunità si possono celare ovunque, con un po' di pazienza e poi con uno slancio di prontezza quando si vuole provare a concretizzare un acquisto.
    Poi, di errori ne abbiamo fatti, ne facciamo e ne faremo tutti sia in un senso che nell'altro, e di occasioni mancate sono costellati i nostri percorsi collezionistici, ma va bene anche così.

    Buona domenica!

  10. #680
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,412
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    4558 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da blackcity Visualizza Messaggio
    Non si fanno mai affari con opere così così, andrebbe anche indicato questo nei meravigliosi grafici di Biagio, la qualità del pezzo.
    Black, come ho appena scritto, non ho visto l'opera dal vero, come invece hai fatto tu, e mi limito a parlarne rispetto all'impressione avuta da un'immagine di uno screenshot.
    Ma anche senza vedere l'immagine, con quei parametri e misure, le opere di Vasarely sul mercato possono oscillare tra i 40 e 60k (un capolavoro di pari formato può venire proposto anche oltre i 100k), collocandosi in questo price range in base alla qualità e alla richiesta di chi ha l'opera.
    Poi, il gradimento e le considerazioni sulla qualità possono essere anche molto soggettivi, ciò che piace a uno non è detto piaccia ad un altro e viceversa.

    La controprova è plastica e può fare anche sorridere, ma tutte le opere che ognuno di noi ha in collezione sono in qualche modo state cedute da qualcun altro e "scartate" da altri ancora. Sul mercato le ha individuate soggettivamente ognuno di noi, e nessun altro.
    Se ad esempio abbiamo comperato in asta e siamo stati quindi il maggiore offerente, vuol dire che nessun altro in quel dato momento ha ritenuto di spendere 1 euro più di noi.

Accedi