Televendite oo - Pagina 51
I trend più caldi tra gli ETF: meno Wall Street e più azioni Europa, corsa ai settoriali sulle banche
Ad aprile rallentano un po’ flussi sugli ETF dopo che il primo trimestre era stato il migliore di sempre e nell’arco di 12 mesi (da aprile 2020 a marzo 2021) …
Boom inflazione Usa, balzo dato core a record da anni ’80. Tassi BTP sfondano l’1% e superano rendimenti Grecia
Boom inflazione Usa, ben oltre le attese, che già spaventavano: nel mese di aprile l'indice dei prezzi al consumo degli Stati Uniti è schizzato del 4,2% su base annua, ben …
Sell in May and go away? Dipende da dove investi. Ecco come orientarsi e tre consigli di UBS per quest’anno
I mercati azionari sono nel pieno di un lungo rally partito dalle ceneri del violento sell-off di marzo 2020. Dopo essere sceso del 34% in soli 24 giorni – il …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #501

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    190
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    8841071
    Prendere quel che piace..come sicuramente hai fatto tu con Boetti!
    Mai appeso un quadro pensando all’investimento...confido sul mio gusto, sui miei studi, sui miei approfondimenti...non certo su quei quattro che si sgolano ogni sera!

  2. #502
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    9,899
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    154 Post(s)
    Quoted
    4343 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da leiris Visualizza Messaggio
    Prendere quel che piace..come sicuramente hai fatto tu con Boetti!
    Bisognerebbe comperare solo ciò che veramente piace!
    I principali errori da collezionista che ho fatto negli anni sono stati quelli di farmi influenzare comprando artisti e opere non nelle mie corde ma che sembravano destinati a rivalutarsi e che poi si sono invece rivelati delle meteore sotto il profilo delle quotazioni.

    Invece quello che ho comperato perchè mi piaceva veramente, se si è rivalutato (come Boetti) allora è stata una gratificazione in più, ma quello che ugualmente ho comperato perchè mi piaceva e non si è rivalutato o il cui valore è sceso, continua tutt'ora a piacermi. Quindi va bene lo stesso.
    Poi magari si rivaluterà un domani o forse anche no, ma non importa: ci sono opere delle quali non recupererei una frazione di quanto pagato, e continuo ad amarle.

  3. #503

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    190
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    8841071
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Bisognerebbe comperare solo ciò che veramente piace!
    I principali errori da collezionista che ho fatto negli anni sono stati quelli di farmi influenzare comprando artisti e opere non nelle mie corde ma che sembravano destinati a rivalutarsi e che poi si sono invece rivelati delle meteore sotto il profilo delle quotazioni.

    Invece quello che ho comperato perchè mi piaceva veramente, se si è rivalutato (come Boetti) allora è stata una gratificazione in più, ma quello che ugualmente ho comperato perchè mi piaceva e non si è rivalutato o il cui valore è sceso, continua tutt'ora a piacermi. Quindi va bene lo stesso.
    Poi magari si rivaluterà un domani o forse anche no, ma non importa: ci sono opere delle quali non recupererei una frazione di quanto pagato, e continuo ad amarle.
    Certo. Esattamente, quel che ho scritto poco sopra.

  4. #504
    L'avatar di Loryred
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    4,722
    Mentioned
    98 Post(s)
    Quoted
    2467 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Concordo con Biagio, era un pò quello a cui mi riferivo con "se Maometto non va alla montagna..." venendo meno le opportunità di promozione, fiere o eventi in presenza e causa ridotta mobilità si registra un adeguamento delle formule per arrivare direttamente al cliente. Se si tratta di occasione/investimento non dipende dal canale di vendita ma dalla capacità di scelta dell'acquirente non più e non meno di prima.

    Aggiungo che perdendo un'intera generazione in cui numerosi saranno indubbiamente anche i collezionisti che hanno acquistato negli anni magari un mix di opere, parte che si sono rivalutate e altre di poco interesse ed appeal per figli e nipoti e a seguito di chiusure/liquidazioni nei settori colpiti ho l'impressione di un eccesso di offerta il cui target principale è un pubblico generalista, questo spiegherebbe il ricorso alla TV come all'online.
    Certo che vedere le foto revival fa un pò tenerezza, alcuni erano proprio dei pischelli e "We are the world" era una plausibile colonna sonora del tempo, impressionante il numero di operatori/dipendenti coinvolti, realtà di una vita fa.

  5. #505
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    31,643
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7629 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Loryred Visualizza Messaggio
    Certo che vedere le foto revival fa un pò tenerezza, alcuni erano proprio dei pischelli e "We are the world" era una plausibile colonna sonora del tempo, impressionante il numero di operatori/dipendenti coinvolti, realtà di una vita fa.
    hai perfettamente ragione.

    bisogna ammettere che Boni è stato un maestro per tutti quelli a seguire

    magari oggi qualcuno avrà anche modificato la "modalità" ma la sostanza alla Boni appunto ritengo sia la medesima

  6. #506
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    31,643
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7629 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Bisognerebbe comperare solo ciò che veramente piace!

    ........ quello che ho comperato perchè mi piaceva veramente, se si è rivalutato (come Boetti) allora è stata una gratificazione in più, ma quello che ugualmente ho comperato perchè mi piaceva e non si è rivalutato o il cui valore è sceso, continua tutt'ora a piacermi. Quindi va bene lo stesso.
    Poi magari si rivaluterà un domani o forse anche no, ma non importa: ci sono opere delle quali non recupererei una frazione di quanto pagato, e continuo ad amarle.

    bravo, io colleziono per passione e quindi principalmente spendo più che investo (per quello ci penso in auto quando lentamente mi passa davanti la solita vecchietta, ad oggi ancora indenne)

    seppoi una ha la fortuna come te di trovare un artista che oltre a piacerti si rivaluta pure, ben venga.
    Io a prescindere continuo a spendere e mi godo le opere, dai

  7. #507
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    9,899
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    154 Post(s)
    Quoted
    4343 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    seppoi una ha la fortuna come te di trovare un artista che oltre a piacerti si rivaluta pure, ben venga.
    Io a prescindere continuo a spendere e mi godo le opere, dai:D

  8. #508
    L'avatar di artista ?
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    1,256
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    368 Post(s)
    Potenza rep
    25722664
    Visto che siete tutti sul web, perché quando una televendita dice
    questo è Pinco Palla lo vende la galleria di Tizio non andate sul sito di Tizio e lo prendete la?

  9. #509

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    190
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    8841071
    Perché non mi interessa!

  10. #510
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    31,643
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7629 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Yerle Shannara Visualizza Messaggio
    Devo parzialmente dissentire.
    Sto guardando una replica di Vanoni e per me è uno dei pochi che, al netto delle sparate da televenditore comuni a tutti, usa di più il tempo delle trasmissioni per fare "divulgazione".
    per quelle poche volte che l'ho seguito
    direi divulgazione sui risultati d'asta per dimostrare che l'opera merita attenzione,

    quindi dopo pochi minuti mi rompo e torno ai sani cartoni animati

Accedi