Altri artisti che non siano sempre i soliti - Pagina 16
Lunedì da incubo per Piazza Affari: -3,75% con banche e titoli oil in caduta libera
Incipit di ottava con il piede sbagliato per Piazza Affari. Sui mercati azionari globali si è abbattuta oggi un?ondata vera e propria di vendite dettata dall?acuirsi dei timori che l’aumento …
Rischio bolla per i tech o solo correzione? Dubbi sulla mega-crescita
La pandemia da coronavirus ha portato grandi vantaggi al gruppo FAANG (Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google) che quest'anno ha registrato un aumento di valore fino al 70%. L'isolamento e …
Deutsche Bank, HSBC e anche la numero uno Usa: scandalo riciclaggio da 2.000 mld $ scuote le grandi banche
Giornata campale per le banche con ribassi consistenti per tutte le big europee del settore. L'Euro Stoxx Banks segna addirittura oltre -6% oggi scivolando ai minimi da marzo. Da inizio …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #151

    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    841
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    203 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Wurm lo seguo da anni e mi è sempre piaciuto. Ma avete un'idea delle quotazioni? Io non posso permettermelo.

  2. #152
    L'avatar di Cris70
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    4,408
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    570 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da johann_neskeens Visualizza Messaggio
    Wurm lo seguo da anni e mi è sempre piaciuto. Ma avete un'idea delle quotazioni? Io non posso permettermelo.
    Ciao caro, costa un botto.
    Siamo nella stessa situazione in due
    Aggiungo in modifica un lavoro che mi piace particolarmente

    Altri artisti che non siano sempre i soliti-screenshot_20200805-212948__01.jpg
    Ultima modifica di Cris70; 05-08-20 alle 22:06

  3. #153
    L'avatar di techne
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    1,319
    Mentioned
    58 Post(s)
    Quoted
    417 Post(s)
    Potenza rep
    17773905
    Antonio Ievolella. Non più giovanissimo, classe 1952. Scultore.
    Generalmente non amo opere e Artisti con troppi riferimenti simbolici nel linguaggio. Però mi è piaciuto

    Antonio Ievolella - Occhi di luna (4K) - YouTube

  4. #154
    L'avatar di Cris70
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    4,408
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    570 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Da seguire....

    Altri artisti che non siano sempre i soliti-screenshot_20200805-135600__01.jpg

    Altri artisti che non siano sempre i soliti-screenshot_20200805-135646__01.jpg

    Ed ovviamente gli amici di Underdog Collection ne hanno preso uno prima del botto
    Niente da dire sono bravi, veramente bravi

  5. #155
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    30,206
    Mentioned
    181 Post(s)
    Quoted
    6962 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Cris70 Visualizza Messaggio
    Ciao caro, costa un botto.
    Siamo nella stessa situazione in due

    fai tre

  6. #156
    L'avatar di Cris70
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    4,408
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    570 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Riprendiamo il discorso dei giovani artisti italiani.

    Pamela Diamante è una giovane (1982) artista pugliese che seguo e colleziono dal suo esordio e che sta maturando un percorso molto originale.

    Il suo lavoro ha alla base una buona dose di ragionamento sugli eventi, sulle persone e sulla natura delle cose che ci circondano, creando relazioni a volte tra loro paradossali ma sempre molto affascinanti.

    Gestita da Gilda Lavia, è adesso contemporaneamente in mostra al PAC di Milano
    PERFORMING PAC. MADE of SOUND | PAC

    e in Puglia
    Pamela Diamante – Le origini, la terra, il mare – Sta come Torre

    Seguono un paio di lavori a me particolarmente cari.
    Il secondo, del 2015, è attualmente in mostra a Trani e si sposterà al Museo d'Arte Contemporanea Pino Pascali di Polignano. Lavoro molto particolare nel quale l'artista da voce ad una pietra oramai esaurita, il marmo di Aricena, costruendo sulla sua venatura un grafico che riporta frequenza in Hertz e intensità in decibel. Abbastanza eloquente il titolo dell'opera " La vita abbandonandosi alla morte, si restituisce alla terra, depositando il rumore della propria esistenza"

    PS. Per la cronaca, visto che se n'è parlato, da quanto mi risulta costa meno di 5k. Penso comunque ancora per poco.

    Altri artisti che non siano sempre i soliti-screenshot_20200805-205320__01.jpg

    Altri artisti che non siano sempre i soliti-screenshot_20200805-205456__01.jpg

  7. #157
    L'avatar di techne
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    1,319
    Mentioned
    58 Post(s)
    Quoted
    417 Post(s)
    Potenza rep
    17773905
    Citazione Originariamente Scritto da Cris70 Visualizza Messaggio
    Riprendiamo il discorso dei giovani artisti italiani.

    Pamela Diamante è una giovane (1982) artista pugliese che seguo e colleziono dal suo esordio e che sta maturando un percorso molto originale.

    Il suo lavoro ha alla base una buona dose di ragionamento sugli eventi, sulle persone e sulla natura delle cose che ci circondano, creando relazioni a volte tra loro paradossali ma sempre molto affascinanti.

    Gestita da Gilda Lavia, è adesso contemporaneamente in mostra al PAC di Milano
    PERFORMING PAC. MADE of SOUND | PAC

    e in Puglia
    Pamela Diamante – Le origini, la terra, il mare – Sta come Torre

    Seguono un paio di lavori a me particolarmente cari.
    Il secondo, del 2015, è attualmente in mostra a Trani e si sposterà al Museo d'Arte Contemporanea Pino Pascali di Polignano. Lavoro molto particolare nel quale l'artista da voce ad una pietra oramai esaurita, il marmo di Aricena, costruendo sulla sua venatura un grafico che riporta frequenza in Hertz e intensità in decibel. Abbastanza eloquente il titolo dell'opera " La vita abbandonandosi alla morte, si restituisce alla terra, depositando il rumore della propria esistenza"

    PS. Per la cronaca, visto che se n'è parlato, da quanto mi risulta costa meno di 5k. Penso comunque ancora per poco.

    Altri artisti che non siano sempre i soliti-screenshot_20200805-205320__01.jpg

    Altri artisti che non siano sempre i soliti-screenshot_20200805-205456__01.jpg
    E' ancora più giovane, del 1985, mi sembra. Come mai la trovi interessante? Chiedo, perché la avrai studiata. Ho dato un occhio, ho visto il titolo dell'opera che hai riportato Tu, e d'istinto a me non piace. Però volevo capire

  8. #158
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    5,308
    Mentioned
    183 Post(s)
    Quoted
    1810 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    E di questo.. Ruggiero Salvatore.. ( Che non conosco) che ne pensate??..
    Immagini Allegate Immagini Allegate Altri artisti che non siano sempre i soliti-23c1ac99-9785-46f9-b1ee-2d553e345d17.jpg 

  9. #159
    L'avatar di Cris70
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    4,408
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    570 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da techne Visualizza Messaggio
    E' ancora più giovane, del 1985, mi sembra. Come mai la trovi interessante? Chiedo, perché la avrai studiata. Ho dato un occhio, ho visto il titolo dell'opera che hai riportato Tu, e d'istinto a me non piace. Però volevo capire
    Mi piace perché in ogni suo lavoro non è mai banale ed ha una progettualità che è unica nel suo genere. Nello specifico il suo lavoro mi affascina perché analizza le cose da un altro punto di vista, il suo e quindi di un artista senza limiti alla creatività o a pensieri non omologati, che a volte è spiazzante.

    Come molti artisti indaga il mondo intorno a sé per tematiche. Ti porto un altro esempio di una serie di opere titolate "Estetica dell'Apocalisse" con le quali studia le assonanze tra i disastri ambientali e le opere d’arte per agire sulla comprensione dello spettatore.
    Lascio a te trovare i riferimenti; l'artista della prima opera è facile mentre la seconda la trovi nell'intervista che segue che gli fece l'amica Michela Casavola.

    Altri artisti che non siano sempre i soliti-screenshot_20200805-214529__01.jpg

    Altri artisti che non siano sempre i soliti-screenshot_20200805-214818__01.jpg

    Un estratto di intervista di Michela Casavola a Pamela su questa serie di opere:

    "Parlando di catastrofi, spesso causate dall’avidità dell’uomo, dalla guerra, e dalle politiche sociali spregiudicate, conseguenza d’interessi più economici che religiosi, mi vengono in mente diversi temi che da tempo affronti nella tua ricerca artistica come appunto la rivoluzione e l’apocalisse, per esempio gli sconvolgimenti naturali e gli orizzonti tecnologici. Quanto la tua ricerca intorno ai disastri ambientali è stata ulteriormente stimolata dall’esperienza vissuta in Iran?

    Essendo in piena rielaborazione del concetto di apocalisse – incominciai a maturare l’idea di un nuovo lavoro, L’estetica dell’apocalisse – una serie fotografica composta da dittici. La prima foto, è l’immagine di un’opera appartenente ad un altro artista che ha delle fortissime assonanze visive ed estetiche con la seconda foto che scaricata dal web, rappresenta una catastrofe realmente avvenuta. La prima associazione che ho visualizzato è stata per esempio la tavola a-a’: l’elicottero di Paola Pivi ribaltato in una piazza pubblica, rimanda all’immagine di un’imbarcazione in perfetto equilibrio sopra una palazzina in Giappone dopo lo Tsunami. Le assonanze tra i disastri ambientali e le opere d’arte sono sconvolgenti, tanto da sembrare un unico lavoro, e destabilizzano la comprensione dello spettatore rispetto all’opera-evento.

    Questo “catastrofico” archivio visivo deriva dalla realizzazione dei lavori 2015 e 2016, video in cui vi è una cronologia dei disastri ambientali e tecnologici avvenuti nel mondo nell’arco di questi due anni"


    PS. Dimenticavo, e aggiungo in modifica, che ad essere stata l'assistente di Kounellis qualcosa lo avrà imparato

  10. #160
    L'avatar di techne
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    1,319
    Mentioned
    58 Post(s)
    Quoted
    417 Post(s)
    Potenza rep
    17773905
    Citazione Originariamente Scritto da Cris70 Visualizza Messaggio
    Mi piace perché in ogni suo lavoro non è mai banale ed ha una progettualità che è unica nel suo genere. Nello specifico il suo lavoro mi affascina perché analizza le cose da un altro punto di vista, il suo e quindi di un artista senza limiti alla creatività o a pensieri non omologati, che a volte è spiazzante.

    Come molti artisti indaga il mondo intorno a sé per tematiche. Ti porto un altro esempio di una serie di opere titolate "Estetica dell'Apocalisse" con le quali studia le assonanze tra i disastri ambientali e le opere d’arte per agire sulla comprensione dello spettatore.
    Lascio a te trovare i riferimenti; l'artista della prima opera è facile mentre la seconda la trovi nell'intervista che segue che gli fece l'amica Michela Casavola.

    Altri artisti che non siano sempre i soliti-screenshot_20200805-214529__01.jpg

    Altri artisti che non siano sempre i soliti-screenshot_20200805-214818__01.jpg

    Un estratto di intervista di Michela Casavola a Pamela su questa serie di opere:

    "Parlando di catastrofi, spesso causate dall’avidità dell’uomo, dalla guerra, e dalle politiche sociali spregiudicate, conseguenza d’interessi più economici che religiosi, mi vengono in mente diversi temi che da tempo affronti nella tua ricerca artistica come appunto la rivoluzione e l’apocalisse, per esempio gli sconvolgimenti naturali e gli orizzonti tecnologici. Quanto la tua ricerca intorno ai disastri ambientali è stata ulteriormente stimolata dall’esperienza vissuta in Iran?

    Essendo in piena rielaborazione del concetto di apocalisse – incominciai a maturare l’idea di un nuovo lavoro, L’estetica dell’apocalisse – una serie fotografica composta da dittici. La prima foto, è l’immagine di un’opera appartenente ad un altro artista che ha delle fortissime assonanze visive ed estetiche con la seconda foto che scaricata dal web, rappresenta una catastrofe realmente avvenuta. La prima associazione che ho visualizzato è stata per esempio la tavola a-a’: l’elicottero di Paola Pivi ribaltato in una piazza pubblica, rimanda all’immagine di un’imbarcazione in perfetto equilibrio sopra una palazzina in Giappone dopo lo Tsunami. Le assonanze tra i disastri ambientali e le opere d’arte sono sconvolgenti, tanto da sembrare un unico lavoro, e destabilizzano la comprensione dello spettatore rispetto all’opera-evento.

    Questo “catastrofico” archivio visivo deriva dalla realizzazione dei lavori 2015 e 2016, video in cui vi è una cronologia dei disastri ambientali e tecnologici avvenuti nel mondo nell’arco di questi due anni"


    PS. Dimenticavo, e aggiungo in modifica, che ad essere stata l'assistente di Kounellis qualcosa lo avrà imparato
    Sono concetti che fatico molto a digerire. E forse (probabilmente) approcci. Ma la rileggo con un pò di calma. Grazie, per intanto

Accedi