Televendite VII - Pagina 188
Giovedì euforico per Piazza Affari, tre titoli del Ftse Mib aggiornano i top storici. S&P vede boom Pil Italia
Piazza Affari torna a sorridere e archivia una seduta in deciso rialzo sulla scia dei nuovi record toccati da Wall Street e dalle indicazioni arrivate da Ifo tedesco e Bollettino …
Cosa succederà all?oro dopo il capitombolo con cambio di rotta della Fed
Nei giorni scorsi l’oro ha subito il più grande calo degli ultimi cinque mesi, dopo che il FOMC ha preannunciato il cambio di politica monetaria prevedendo un doppio rialzo dei …
BNP Paribas emette una nuova serie di Certificate Step-Down Cash Collect su panieri di azioni
BNP Paribas ha annunciato l?emissione di una nuova serie di certificate Step-Down Cash Collect su panieri di azioni con premio potenziale mensile compreso tra lo 0,50% (6% p.a.) e l?1,50% …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1871

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2,105
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    927 Post(s)
    Potenza rep
    31455677
    Ciao Mmt. Ne abbiamo già parlato mi sembra. Abbiamo avuto l'ennesima prova settimana scorsa. Quadri battuti Al Ponte e dopo una settimana proposti a prezzi più alti. Moiso lo puoi trovare benissimo a meno. Ma così come tanti altri. Basta avere pazienza. Vogliamo parlare anche di altri oggetti? Gioielli? Orologi? Tappeti? Addirittura i tappeti un bel mondo da collezionare ma che oggi lo trovi a nulla. Se sono passati ultimamente delle opere che in televendita si è comprato bene, attenzione non parlo di affari, questo termine lo lascio ai televenditori che lo ripetono in modo anche alquanto noioso, fammelo pure notare. Grazie

  2. #1872

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2,105
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    927 Post(s)
    Potenza rep
    31455677
    Prendendo spunto da Moiso, l'utente Celeri ci fa notare che un 24x18 viene venduto in televendita ad 800 euro ed una tela 120x100 a 4.400. Ora vorrei far notare che una tela 120x100 riesce a spuntare in asta ben 500 euro.
    Non solo in asta si può comprare meglio che in televendita, ma anche nelle gallerie di fiducia, in qualche fiera, ma in televendita no. Poi adesso si inizierà a dire che le televendite hanno costi più alti, ma all'utente finale questo non deve importare. Non parliamo di opere introvabili. Nelle televendite trovi spesso e volentieri opere che con un po' di calma e pazienza puoi trovare. Sarà che io faccio fatica a guadagnare qualche euro, ma da 4400 a 500 euro c'è un abisso. Poi magari scriveremo che non è detto che lo avresti preso a 500, che non te lo portano a casa a costo zero, ci mancherebbe altro che ti facciano pagare una consegna, ma sicuramente non farebbe 4400. E comunque ricordo sempre che esistono i corrieri che te lo portano a casa con cifre modeste. In questo maledetto anno abbiamo visto come i corrieri hanno fatto da padrone.

  3. #1873
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6,879
    Mentioned
    315 Post(s)
    Quoted
    3214 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    le televendite fanno parte del mercato.
    Il mercato delle opere d'arte è uno solo ed è composto da:

    - collezionisti privati
    - mercanti d'arte
    - galleristi
    - televendite
    - case d'asta
    - piattaforme on line

    ognuno ha i propri vantaggi ed i propri svantaggi.
    Li abbiamo già elencati in due belle classifiche, ma utilizzare la tua espressione è sbagliato i quanto termini assoluti e estremi.

  4. #1874

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2,105
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    927 Post(s)
    Potenza rep
    31455677
    Sarà anche estremo. Ma di esempi ce ne sono parecchi. Io conto nulla. Ma se qualcuno mi dovesse chiedere dove poter acquistare, sicuramente sconsiglierei una televendita, ma solo perché i prezzi sono mediamente più alti. Poi se ha trovato un'opera che non ne può fare a meno, ok. Ma mediamente i prezzi sono decisamente al di sopra della media, soprattutto per opere che tranquillamente le trovi anche in altri luoghi.

  5. #1875

    Data Registrazione
    Oct 2020
    Messaggi
    50
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    33 Post(s)
    Potenza rep
    3359642
    Vorrei precisare che io chiedevo un parere circa l'artista, circa i prezzi proposti nella televendita in questione ho indicato che essi erano di circa 2,5/3 superiori ai prezzi che avevo visto in asta. Questo solo per dire che non ho mai pensato di eventualmente acquistare un dipinto in quel contesto.
    In galleria ad Albissola avevo visto vendere i quadri di questo artista con coeff 1 solo per dare un'indicazione della diff di prezzo. Lungi da me voler avvalorare i coefficienti in sé come mi è stato già spiegato in altro post del FOL. Essi qui si prestano ad un paragone solo in quando elemento che ha fissato il prezzo in trasmissione su base 2 per tutte le opere.
    Quindi perfettamente d'accordo con Cento Arte in via di principio sul fatto che non acquisterei in televendita (salvo possibilità di contrattazione a forte ribasso che andrebbe verificata, il prezzo detto al telefono senza reazione di chi chiama non credo sia quello finale se chi chiama fa controproposta), non sulle proporzioni della sconvenienza in quanto se è vero che ho visto tele in asta sui 600 euro è anche vero che erano decisamente meno curate/attraenti (fermo restando che a chi non piace e non lo prenderebbe mai questo aspetto lo vede giustamente come irrilevante) di quelli proposti in trasmissione. Il rapporto 500/4400 sarebbe di 1/9 e questo tenendo un minimo conto del confronto tra le due opere mi pare esagerato, considero il rapporto di sconvenienza in linea con per esempio i dipinti notati in asta il Ponte e riassumibile indicativamente in 1/2,5-3. Quadra anche con il quadro di Rosai che notai circa un mese fa...14000 + diritti contro 39000.

  6. #1876
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    31,886
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7774 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Francesco Celeri Visualizza Messaggio
    Vorrei precisare che io chiedevo un parere circa l'artista.
    in estrema sintesi, eh
    Una pittura frenetica, gestuale, istintiva, spesso musicale, ma con un grande limite.
    Riprende quasi tutto il già detto e fatto dall’action painting americana e dalle esperienze del gruppo giapponese Gutai, pertanto sotto il profilo artistico temo non abbia dato nulla di più rispetto a tanti grandi maestri che lo hanno preceduto.

    Ma è solo un mio parere

    ciao

  7. #1877

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    1,468
    Mentioned
    66 Post(s)
    Quoted
    741 Post(s)
    Potenza rep
    21419401
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    in estrema sintesi, eh
    Una pittura frenetica, gestuale, istintiva, spesso musicale, ma con un grande limite.
    Riprende quasi tutto il già detto e fatto dall’action painting americana e dalle esperienze del gruppo giapponese Gutai, pertanto sotto il profilo artistico temo non abbia dato nulla di più rispetto a tanti grandi maestri che lo hanno preceduto.

    Ma è solo un mio parere

    ciao
    Tutto vero, però non toglie che il suo lavoro gli abbia permesso di vivere la sua vita e "probabilmente" di mantenere i suoi cari.
    Credo che troppe volte si pensi che chi vive e lavora (onestamente) nel mondo dell' "arte" debba essere e fare "cose" che lo facciano menzionare nei libri di storia.

  8. #1878
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    6,107
    Mentioned
    206 Post(s)
    Quoted
    2081 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da gogojoe Visualizza Messaggio
    Tutto vero, però non toglie che il suo lavoro gli abbia permesso di vivere la sua vita e "probabilmente" di mantenere i suoi cari.
    Credo che troppe volte si pensi che chi vive e lavora (onestamente) nel mondo dell' "arte" debba essere e fare "cose" che lo facciano menzionare nei libri di storia.
    Questo è un bell'intervento. Bravo. Non è che tutti possiamo finire sui libri di Storia dell'arte,... è già una bella soddisfazione poter vivere facendo ciò che piace.. e non è soddisfazione da poco!!

  9. #1879
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    31,886
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7774 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    avete ragione voi (i due interventi precedenti).

    Quindi aggiungo al mio quanto segue :

    "... se ovviamente piace e non ci si pone alcun obiettivo di investimento allora è buona cosa non esitare di metterla in collezione"


  10. #1880

    Data Registrazione
    Oct 2020
    Messaggi
    50
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    33 Post(s)
    Potenza rep
    3359642
    Quello che avete detto mi convince, anche io pur sapendone poco e avendo letto qualcosa circa gli informali americani e poi i nostrani mi ero fatto l'idea (anche aiutato da prezzi non elevati) che non fosse assolutamente un artista su cui sperare in una rivalutazione. Le sue performance ad esempio ricalcano molto quelle degli americani, che però le fecero ben prima. Ho già un suo quadro preso per canali diversi che mi piace molto per i colori, è un genere un po' diverso meno materico e con l'unione di tratti figurativi, mi piacque e lo presi trattando molto sul prezzo sulla base dei prezzi visti in giro. E' vissuto facendo quel che amava, musica e pittura, era una persona garbata. saluti e grazie.

Accedi