Case d'asta che non pagano!! - Pagina 11
Cosa succederà all?oro dopo il capitombolo con cambio di rotta della Fed
Nei giorni scorsi l’oro ha subito il più grande calo degli ultimi cinque mesi, dopo che il FOMC ha preannunciato il cambio di politica monetaria prevedendo un doppio rialzo dei …
BNP Paribas emette una nuova serie di Certificate Step-Down Cash Collect su panieri di azioni
BNP Paribas ha annunciato l?emissione di una nuova serie di certificate Step-Down Cash Collect su panieri di azioni con premio potenziale mensile compreso tra lo 0,50% (6% p.a.) e l?1,50% …
V-Finance, ESG Report: rendicontano sostenibilità 100% società Ftse Mib, solo il 9% quotate su Aim Italia
Rendicontano la sostenibilità il 100% delle società del Ftse Mib; il 66% delle società Mta; e solo il 9% delle quotate su Aim Italia. E' quanto emerge dal primo ESG …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #101

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    9,122
    Mentioned
    146 Post(s)
    Quoted
    3340 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Briatti Visualizza Messaggio
    Per @accipicchia Ricordo che superiore alle 6000 sterline.
    Hò una buona collezione di ottima qualità.Comunque di scuola fiamminga e della medesima epoca se ne vedono ancora sul mercato.Hò provato anche con un disegno del vasari con expertise ma nulla,anzi qui hò ricevuto una risposta con qui lo staff lo attribuiva ad un altro,io gli hò risposto che a mio avviso rimane quello su expertise.Poi su un disegno in asta che era come seguace ho fatto mie ricerche sempre sun un sito di un noto museo che io controllo,prima di fare acquisti e del disegno che era di follower hò visto che il disegno di alta qualità sempre per via dei tratti,risultava essere preso da un'incisione di un'artista derivante da un disegno di un'altro artista.Ma il nome dell'artista in asta non mi veniva,contatatto un'esperto mi dato un nome.Ma poi non lhò acquistato,per fortuna,anche se guardando i cataloghi si parla sui 20000€.
    A parte il tutto mi godo la mia bella collezione,fino alla vecchia,oltre a prestarle per le mostre.Era che volevovendere questo unico dipinto,per andare solo sui disegni e stampe.

    Ringrazio tutti per i commenti,era solo per portare una mia esperienza riguardo al thread in questione,ed hò voluto portare anche questo.
    Auguro a tutti una buona giornata.
    Va bene, se tu ne sei così convinto... Noto però tante stranezze nel tuo racconto: "lo staff lo attribuiva ad un altro", "a mio avviso invece", "forse un seguace", "le MIE ricerche" (ma chi sei? un super esperto?), "pareva di alta qualità", "non mi veniva il nome", "un esperto però ha detto"... Guarda io di arte del 1600 ne capisco molto meno di niente. Posso solo dirti che se riportassimo questi ragionamenti nell'arte del Novecento e contemporanea... il disastro sarebbe assicurato. Si devono comprare certezze, non pareri e tanto meno 'forse' e 'speranze'. Ripeto: se un'opera è certa a prova di bomba, queste disavventure con esperti veri e titolati non succedono. Buona fortuna per la continuazione della tua collezione (ma magari pensaci un po' su, su quello che abbiamo detto eh). Ciao

  2. #102
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,107
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    157 Post(s)
    Quoted
    4429 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Ringrazio @Briatti per la condivisione della sua esperienza, che sicuramente può essere di utilità per altri!

    Rispetto al moderno e contemporaneo è normale che, in presenza di opere antiche non firmate o certe, le attribuzioni possano essere variabili e quindi opinabili e suscettibili di ri-attribuzioni nel tempo o anche in base alle differenti visioni di singoli esperti.

    @Briatti, fai benissimo a comperare quello che ti piace, per me questa è la regola principale da seguire.
    Un quadro fiammingo del '600, al di là del nome di chi possa averlo eseguito, può rimanere un bel dipinto godibile. Idem un bel disegno del '500, se poi è attribuito a Vasari, a maggior ragione!

  3. #103
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6,879
    Mentioned
    315 Post(s)
    Quoted
    3214 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    un collezionista non è completo finché non prova a vendere una sua opera.
    Allora si capisce bene il mercato.

  4. #104
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6,879
    Mentioned
    315 Post(s)
    Quoted
    3214 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    la maggior parte dei collezionisti crede di avere in casa opere milionarie, quando mi chiamano per una stima sento presentazioni strabilianti.
    Non vi dico le facce quando presento le valutazioni.

  5. #105

    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    2,844
    Mentioned
    107 Post(s)
    Quoted
    1197 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mmt Visualizza Messaggio
    un collezionista non è completo finché non prova a vendere una sua opera.
    Allora si capisce bene il mercato.
    Finalmente, è assolutamente così, c'è probabilmente chi si sente meglio a vivere di illusioni ed è felice di acquistare quando qualcuno lo fa illudere….

  6. #106

    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    49
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    18 Post(s)
    Potenza rep
    2617116
    Citazione Originariamente Scritto da cicala69 Visualizza Messaggio
    sì, lo so che qui siete i frontmen degli operatori del mercato, se non siete voi stessi i mercanti, ma il titolo del 3d è 'case d'asta che non pagano', presupponendo che i compratori abbiano pagato..potremmo poi aprire il 3d forumisti che non pagano le case d'asta
    allora non è corretto dire "case d'asta che non pagano" ma sarebbe più corretto dire case d'asta che non restituiscono le opere non vendute. Se a seguito di una aggiudicazione il lotto non viene saldato la casa d'asta manda solleciti poi comunica al conferente la situazione. Quindi se il conferente accetta eventuali dilazioni o ritardi tutto è nella norma. Se ciò non avviene siamo nella casistica che a fronte di un non pagamento di una aggiudicazione l'opera non viene restituita come invece dovrebbe essere. Se un cliente non paga teoricamente ci possono essere azioni legali ma vi assicuro che ciò non avviene mai perché comunque sarebbero con scarsissimo risultato.

  7. #107

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    89
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    43 Post(s)
    Potenza rep
    1583520
    Scusate ho bisogno di un consiglio, ci siamo rivolti a una casa d'aste citata spesso anche qui nel forum, e abbiamo venduto dei quadri regolarmente durante sessione d' asta. Dopo circa un mese il proprietario della casa d'aste mi contatta dicendo che una vendita di più di mille euro era annullata perchè l'opera secondo l'acquirente non era su tela ma su carta. Opera esaminata di persona a casa nostra e valutata e messa in asta su catologo, venduto con una gara regolare più del prezzo di base d'asta. L'errore, in caso fosse verificato è palesemente da parte loro e anche per loro ammissione. Cosa si dovrebbe fare in questi casi? Grazie mille

  8. #108

    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    857
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    120 Post(s)
    Potenza rep
    19026921
    Se nel catalogo era descritta come opera su tela e poi è su carta, c'è poco da fare. Dovevi farlo notare appena uscita pubblicamente l'asta. Mi piace la frase "secondo l'acquirente è su carta" hahahaha ma cosa è un'opinione? Un supporto o un altro, al massimo carta intelata può generare qualche dubbio ma sempre carta è...

  9. #109
    L'avatar di smw85
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    2,004
    Mentioned
    66 Post(s)
    Quoted
    929 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Una roba incredibile ma la superficialità di molte case d'asta è arcinota. Non è un'opinione se il supporto è tela o carta, è un fatto oggettivo. Se fosse stata carta intelata allora andava specificato "carta intelata". Se invece hanno scritto carta invece di tela o viceversa allora è un problema. Stando a quanto descrivi l'errore non è tuo ma della casa d'asta se ha pubblicato ed esitato l'opera con una descrizione sbagliata. C'è poco da fare.

  10. #110
    L'avatar di cicala69
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    5,494
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    1647 Post(s)
    Potenza rep
    42887113
    È chiaramente colpa della casa d'aste nella compilazione del catalogo successiva all'esame dell'opera e delle carte a supporto.
    Purtroppo questo non è il consesso giusto, è pieno di fiancheggiatori e mercantucoli che si credono Kahnweiler che certamente non ti possono essere d'ausilio, basta leggere alcuni post di questo 3d

    ps.di uno di questi proprio ieri un amico del forum mi ha segnalato il 'bel' profilo su instagram...e fa il gaggio qua dentro

Accedi