Enzo Esposito
Borsa Italiana e l’euforia contagiosa: ben otto titoli del Ftse Mib chiudono a livelli record
Non si ferma la corsa di Piazza Affari. L?indice Ftse Mib inanella l?ennesima seduta euforica che conferma il magic moment della Borsa Italiana in questo mese di febbraio. In chiusura …
L’emergenza di oggi eredità di errori del passato, Mazziero Research vede recessione inevitabile se agenda governo non cambia
“È la noiosa storia di un Paese che arranca, ogni accenno di vitalità perde in poco tempo lo slancio soffocato da condizioni stagnanti che alla fine portano al declino e …
Amplifon fa 13, striscia record e numeri da prima della classe per la stella silenziosa del Ftse Mib
In questi giorni si susseguono i rialzi record sul listino milanese con UBI in vetrina dopo l’offerta lanciata da Intesa sulla banca bergamasca. Tra i diversi titoli che viaggiano sui …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    1,708
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    723 Post(s)
    Potenza rep
    32469117

    Enzo Esposito

    Enzo Esposito nasce a Benevento nel 1946, dal 1980 vive e lavora a Milano. Dopo una fase di maturazione in un clima di arte concettuale e di rigore formale, è uno tra i primi artisti a intuire, alla fine degli anni ’70, il ritorno alla pittura attraverso gli “ambienti”. Al 1977 risalgono le prime installazioni, pitture eseguite direttamente sulle pareti delle gallerie, dove l’imponenza del colore crea forti coinvolgimenti emozionali. In quegli anni il suo lavoro viene notato da Renato Barilli che inserisce Esposito nel gruppo dei “Nuovi Nuovi”, coi quali negli anni ’80 parteciperà a numerose esposizioni collettive nei più importanti musei internazionali. Il periodo successivo è segnato da un espressionismo astratto fatto di accese luminosità e campiture sempre più ampie e dilaganti. Le dimensioni quasi sempre monumentali delle sue opere servono all’artista per sottolineare il valore oggettivo della pittura come esperienza impegnativa e totalizzante, tanto per chi la crea quanto per chi la osserva.

    Ora alla Fondazione Mudima nell’occasione della presentazione del volume Corpo a corpo con la pittura a cura di Francesco Tedeschi.

    Io di Tedeschi ho grande stima, ma i lavori di Esposito non mi scaldano il cuore... pur essendo luminosissimi e per nulla scontati.

    Aspetto di vedere qualche lavoro anni 70 dal vivo!
    Ultima modifica di eelle25; 18-01-20 alle 14:47

  2. #2
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    4,556
    Mentioned
    135 Post(s)
    Quoted
    940 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Nell'attesa ne vediamo qualcuno sul www...
    Ciao!!

    Enzo Esposito-a175b.jpg

    Enzo Esposito-mostrailrossoeilnero10.jpg

  3. #3
    L'avatar di Marione_
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    2,299
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    965 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    A mio avviso Palese operazione commerciale...

    Esteticamente comunque a me piace: ha uno spiccato senso del colore e usa i colori, anche puri, con energia

  4. #4
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    1,708
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    723 Post(s)
    Potenza rep
    32469117
    @Marione_ sì, può essere, ma faccio fatica a pensare il prof.Tedeschi in una cosa solo commerciale... è vero che bisogna pure campare, ma secondo me bisogna davvero vedere i lavori anni 70... poi che di sia un po’ ripetuto etc etc ci può stare.

  5. #5

    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    737
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    292 Post(s)
    Potenza rep
    14020735
    Nella mia collezione è presente un lavoro di Esposito 2 metri per 3, anni 80. Lo trovo molto piacevole, a prescindere da qualsiasi altra considerazione storico/artistica.


    Enzo Esposito-screenshot_2015-09-02-19-12-04-1.jpg

  6. #6
    L'avatar di Loryred
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    4,211
    Mentioned
    78 Post(s)
    Quoted
    2190 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Pur riconoscendo che per impatto soprattutto le opere di grandi dimensioni vadano viste dal vivo non è nelle mie corde a livello cromatico e compositivo, piuttosto prevedibile credo.

Accedi