Collezionismo d'elite - Pagina 16
Franklin si mangia Legg Mason nella lotta per sopravvivere ad avanzata fondi passivi a basso costo
Colpo grosso nel mondo del gestito. Franklin Templeton ha annunciato l’acquisizione di Legg Mason in un’operazione in contanti del valore di 4,5 miliardi di dollari. Franklin Templeton pagherà 50 dollari …
Etf: afflussi rallentano a inizio 2020 complice coronavirus, l’azionario è l’asset class più gettonata
Gli ETF europei hanno registrato afflussi per 11,6 miliardi di euro a gennaio 2020. Lo si legge nel “Money Monitor January 2020?, un?analisi approfondita pubblicata da Lyxor ETF Research, rivolta …
Ops di Intesa SanPaolo manda in orbita Ubi Banca: titolo +24%. Italia apre danze risiko bancario in Europa
Nozze Intesa SanPaolo-Ubi Banca, con ripercussioni su Bper, Unipol e UnipolSai: come la vedono gli analisti? Nel caso in cui l’Ops (offerta pubblica di scambio) di Intesa SanPaolo si dovesse …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #151

    Data Registrazione
    May 2004
    Messaggi
    1,307
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    151 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Per le magliette non so... ma un pelo più valore culturale almeno rispetto ai calzini direi di sì
    Ma proprio no .....
    Anzi proporrei un mese di silenzio sul Fol, il tempo dedicato a scrivere le proprie parole,spessissimo inutili,lo commuterei in lettura e ascolto..a te consiglio "il paradiso dei calzini"

  2. #152

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    304
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    131 Post(s)
    Potenza rep
    9346312
    Citazione Originariamente Scritto da Loryred Visualizza Messaggio
    Non è questione di termini e non mi piace la piega che ha preso la discussione che sembra una contrapposizione di classismo/snobismo ad invidia sociale. Certo che quando l'ascensore sociale è fermo elite culturale ed economica tendono a viaggiare di pari passo.

    Notavo rispetto all'autoreferenza che nel forum c'è un rapporto medio 1/10 tra utenti attivi e passivi, credo che un pb. ce lo dovremmo porre su un dato tanto sbilanciato, forse un atteggiamento un pò intimidatorio e talvolta ostile scoraggia dall'intervenire. Ritengo che elite culturale significhi anche apertura, capacità attrattiva e di dialogo altrimenti si finisce per diventare una setta di adepti che se la cantano e se la suoano tra loro.
    Qualsiasi "definizione" muove da una esigenza. Quale che sia credo che dipenda dai singoli, essenzialmente, in questo caso. Ma penso anche agli artisti eh. Anche una parte di loro ha aderito, o è stata piazzata entro una definizione. Ed è un discorso pure assai pratico, per dire, e creda valga un po' per tutto. Risponde alla necessità di "intendersi", ragion per cui se per me una sedia è un tavolo va benissimo così (vabbè ...), ma so che se dico sedia per gli altri non è un tavolo. Per cui capisco la necessità di "definirsi", un po' meno forse quella di etichettarsi, ma è una necessità che fa essenzialmente i conti con l'esterno, laddove magari mi torna anche bene "prevenire" (definendomi) quella che può altrimenti essere l'etichetta altrui. E' un riconoscersi tramite gli altri, sulla base appunto di una definizione. Ma è un distinguersi pure sempre "di gruppo", laddove se devo partire da me e cercare una definizione per il mio modo di guardare all'arte sinceramente non sarei in grado di trovarla. Curioso che comunque da collezionismo di élite, si sia finiti a parlare di élite culturale.

  3. #153
    L'avatar di gabriban
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    938
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    257 Post(s)
    Potenza rep
    32686757
    Che bello se si potessero comunicare pensieri, opinioni e idee senza esagerare.

    Anche le parole hanno un peso e possono essere offensive.

  4. #154
    L'avatar di blackcity
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    3,660
    Mentioned
    90 Post(s)
    Quoted
    1614 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    Certo che blackcity ha messo in piedi un bel casino, eh'
    Ti chiamerò Marzullo per le tue elucubrazioni notturne
    Avevo avuto un mezzo presentimento che la discussione iniziasse a scricchiolare quando è arrivata Loryred a parlare di Koons e Hirst...

  5. #155
    L'avatar di Adriano.Meis
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    2,541
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    686 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Gli studi scientifici sull’evoluzione dell’essere umano dimostrano un fatto:
    il nostro cervello è progredito perché è diventato via via sempre più capace a fare una cosa precisa, che si chiama socializzare
    cioè a “gestire” rapporti umani sempre più complessi, con un numero sempre maggiore di soggetti, con soggetti sempre più diversi tra loro (per età, per livello di consanguineità, ecc...ecc...)

    Noi Homo sapiens, in un tempo brevissimo, siamo stati capaci di fare cose che gli altri ominidi non sono stati neanche capaci di immaginare in milioni di anni (circa 7 )

    allora, partendo da queste constatazioni,
    io riterrei che abbia un senso usare il proprio tempo terreno per crearsi una elevata competenza specifica (e quindi poi essere parte di un’elite) solo e soltanto se poi la si mette a disposizione dell’umanità per il bene comune
    in questo modo, parole come “elite” e “superiorità” perdono quella valenza negativa (citata da @gabriban, @Biagio, @Lory, @Saffada e altri)

    la chiave di lettura dei discorsi di tutti noi sul forum mi pare essere proprio quanto ho scritto sopra...
    infatti gli “elitari” (@acci, @Doctor83) scrivono qua sopra perché hanno bisogno di socializzare i loro pensieri (che condivido al 100% circa lo “stile” collezionistico) di metterli a disposizione degli altri, è ovvio...
    facendo, quindi, qualcosa che tende a distruggere proprio quell’elite !!

    per tutti i motivi che ho scritto,
    a me personalmente non interessa granché “essere un collezionista”,
    interessa di più la “vertute e canoscenza” dell’Ulisse di Omero !
    Ultima modifica di Adriano.Meis; 12-01-20 alle 20:39

  6. #156

    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    1,928
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    482 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Adriano.Meis Visualizza Messaggio
    Gli studi scientifici sull’evoluzione dell’essere umano dimostrano un fatto:
    il nostro cervello è progredito perché è diventato via via sempre più capace a fare una cosa precisa, che si chiama socializzare
    cioè a “gestire” rapporti umani sempre più complessi, con un numero sempre maggiore di soggetti, con soggetti sempre più diversi tra loro (per età, per livello di consanguineità, ecc...ecc...)

    Noi Homo sapiens, in un tempo brevissimo, siamo stati capaci di fare cose che gli altri ominidi non sono stati neanche capaci di immaginare in milioni di anni (circa 7 )

    allora, partendo da queste constatazioni,
    io riterrei che abbia un senso usare il proprio tempo terreno per crearsi una elevata competenza specifica (e quindi poi essere parte di un’elite) solo e soltanto se poi la si mette a disposizione dell’umanità per il bene comune
    in questo modo, parole come “elite” e “superiorità” perdono quella valenza negativa (citata da @gabriban, @Biagio, @Lory, @Saffada e altri)

    la chiave di lettura dei discorsi di tutti noi sul forum mi pare essere proprio quanto ho scritto sopra...
    infatti gli “elitari” (@acci, @Doctor83) scrivono qua sopra perché hanno bisogno di socializzare i loro pensieri (che condivido al 100% circa lo “stile” collezionistico) di metterli a disposizione degli altri, è ovvio...
    facendo, quindi, qualcosa che tende a distruggere proprio quell’elite !!

    per tutti i motivi che ho scritto,
    a me personalmente non interessa granché “essere un collezionista”,
    interessa di più la “vertute e canoscenza” dell’Ulisse di Omero !
    Ahhh
    Ohhh
    Ma voi dell'elite quand'e che rivelate qualche nome giusto a noi della nicchia?
    Le vecchie discussioni..su chi investo con 10 mila euro?
    E con 5?
    La biblioteca sterminata non mi aiuta..che faccio?

  7. #157

    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    1,928
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    482 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Non siate timidi..rivelate..dai..aiutateci a sovvertire il vecchio adagio..si nasce incendiari e si muore pompieri..a Bologna o Basilea..perché..senza fare nomi..è troppo facile o no?
    Inizio io..
    Se uso dei Donald Judd come comodino..sono elite culturale o nicchia ricca sfondata?

  8. #158

    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    320
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    175 Post(s)
    Potenza rep
    12969862
    Ma a una cena con galleristi, artisti e collezionisti alla fine il conto chi lo paga? Ho un presentimento

  9. #159

    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    1,928
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    482 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da dadom Visualizza Messaggio
    Ma a una cena con galleristi, artisti e collezionisti alla fine il conto chi lo paga? Ho un presentimento
    Colletta del Fol

  10. #160
    L'avatar di Loryred
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    4,208
    Mentioned
    78 Post(s)
    Quoted
    2187 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    AMeis, veramente anch'io ho scritto di apprezzare e condividere il "modello" Acci + D83 e in realtà rispetto alla notazione elite ho cercato di fare qualche distinzione ma ho una posizione "neutra", ho una visione individuale e piuttosto anarchica refrattaria ad aggregazioni e appartenenze.
    L'elemento critico che ho sollevato è semmai il "riconoscersi/identificarsi" in essa invece di farsi valutare.
    Black, dopo questo passo e chiudo, così il "tuo" 3D torna libero dagli infestanti
    Ultima modifica di Loryred; 13-01-20 alle 11:41

Accedi