Televendite V+I - Pagina 35
Borsa Italiana e l’euforia contagiosa: ben otto titoli del Ftse Mib chiudono a livelli record
Non si ferma la corsa di Piazza Affari. L?indice Ftse Mib inanella l?ennesima seduta euforica che conferma il magic moment della Borsa Italiana in questo mese di febbraio. In chiusura …
L’emergenza di oggi eredità di errori del passato, Mazziero Research vede recessione inevitabile se agenda governo non cambia
“È la noiosa storia di un Paese che arranca, ogni accenno di vitalità perde in poco tempo lo slancio soffocato da condizioni stagnanti che alla fine portano al declino e …
Amplifon fa 13, striscia record e numeri da prima della classe per la stella silenziosa del Ftse Mib
In questi giorni si susseguono i rialzi record sul listino milanese con UBI in vetrina dopo l’offerta lanciata da Intesa sulla banca bergamasca. Tra i diversi titoli che viaggiano sui …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #341

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    8,439
    Mentioned
    107 Post(s)
    Quoted
    2834 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Kiappo Visualizza Messaggio
    Sono le mele marce ( cioè le politiche di vendita al maggior ribasso, vedi anche l'esempio delle librerie falcidiate dalla politica di Amazon ) a rovinare il cesto ...d'altronde quando l'un per cento di ricchi e super ricchi, detiene il 70% della ricchezza globale ..che pretendi, che un operaio o impiegato spenda centinaia o migliaia di euro per un quadro??? Mi scuso per l'intrusione e mi ritiro ...
    In realtà le aste giocano sull'appetibilità del ribasso (con stime e basi che sviliscono ogni cosa), e qui sono del tutto d'accordo sul danno provocato a tutto il cesto. Ma parlare di 'maggior ribasso' riferito alle televendite... non direi proprio. Quando fanno intendere enorme convenienza con le mille sovrascritte "notte delle follie", "outlet", "sconto 70%", "fate voi il prezzo"... queste formule non sono proposte di affari super convenienti, ma disperati tentativi di far fuori quadri che non hanno mai trovato un chiodo e veri e propri pesi morti.

  2. #342

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    8,439
    Mentioned
    107 Post(s)
    Quoted
    2834 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Come si fa ad argomentare: "Questo quadro è un capolavoro assoluto, ha fatto quattro biennali, è rimasto per anni in una grandissima collezione, tutti lo cercavano e solo ora è riapparso, miracolosamente lo abbiamo noi, lo vorrebbero tutti i musei... bla, bla, bla... ma noi ve lo diamo con lo sconto 50%, anzi vi dirò che in più abbiamo sbagliato il prezzo!". Con quale logica mi chiedo io?? Se un quadro è così titolato, così appetibile, perchè ti sbracci così tanto, lo vuoi piazzare a qualcuno che non telefona neanche con lo sconto del 50% invece di consegnarlo ad uno dei musei che lo cercavano a qualsiasi costo, e in più mi racconti che dopo averlo catturato con tanta fortuna e dopo mille appostamenti, avete anche sbagliato il prezzo??? Roba da matti! Per un quadro con quelle caratteristiche, SE VERE, dovresti applicare un sovrapprezzo del 30% minimo, o no? Eppure, hanno ragione loro perchè c'è chi si beve tutto.

  3. #343

    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    2,126
    Mentioned
    94 Post(s)
    Quoted
    936 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da accipicchia Visualizza Messaggio
    Come si fa ad argomentare: "Questo quadro è un capolavoro assoluto, ha fatto quattro biennali, è rimasto per anni in una grandissima collezione, tutti lo cercavano e solo ora è riapparso, miracolosamente lo abbiamo noi, lo vorrebbero tutti i musei... bla, bla, bla... ma noi ve lo diamo con lo sconto 50%, anzi vi dirò che in più abbiamo sbagliato il prezzo!". Con quale logica mi chiedo io?? Se un quadro è così titolato, così appetibile, perchè ti sbracci così tanto, lo vuoi piazzare a qualcuno che non telefona neanche con lo sconto del 50% invece di consegnarlo ad uno dei musei che lo cercavano a qualsiasi costo, e in più mi racconti che dopo averlo catturato con tanta fortuna e dopo mille appostamenti, avete anche sbagliato il prezzo??? Roba da matti! Per un quadro con quelle caratteristiche, SE VERE, dovresti applicare un sovrapprezzo del 30% minimo, o no? Eppure, hanno ragione loro perchè c'è chi si beve tutto.

    Figurati poi quando le opere sono di artigiani definiti Grandi Maestri ricercati in tutto il mondo, spesso si sentono queste affermazioni per artigiani di scuderia...

  4. #344

    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    2,126
    Mentioned
    94 Post(s)
    Quoted
    936 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Biagio quando parlavi del Bonalumi anni 70' a12 dovresti anche dirmi secondo te quanto si sarebbe potuto pagare allora un Bonalumi anni 60' (magari una pancia) tramite canali diversi dalla televendita, altrimenti è un esempio che non dice nulla….

  5. #345
    L'avatar di smw85
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    1,686
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    650 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da accipicchia Visualizza Messaggio
    Come si fa ad argomentare: "Questo quadro è un capolavoro assoluto, ha fatto quattro biennali, è rimasto per anni in una grandissima collezione, tutti lo cercavano e solo ora è riapparso, miracolosamente lo abbiamo noi, lo vorrebbero tutti i musei... bla, bla, bla... ma noi ve lo diamo con lo sconto 50%, anzi vi dirò che in più abbiamo sbagliato il prezzo!". Con quale logica mi chiedo io?? Se un quadro è così titolato, così appetibile, perchè ti sbracci così tanto, lo vuoi piazzare a qualcuno che non telefona neanche con lo sconto del 50% invece di consegnarlo ad uno dei musei che lo cercavano a qualsiasi costo, e in più mi racconti che dopo averlo catturato con tanta fortuna e dopo mille appostamenti, avete anche sbagliato il prezzo??? Roba da matti! Per un quadro con quelle caratteristiche, SE VERE, dovresti applicare un sovrapprezzo del 30% minimo, o no? Eppure, hanno ragione loro perchè c'è chi si beve tutto.
    Mi dispiace per chi crede a chi dice queste fes.serie...e purtroppo non è uno e neanche due.
    Stesso discorso quello delle rivalutazioni, promettere investimenti da una parte e dall'altra comprare pensando di investire è una roba...malata.

  6. #346
    L'avatar di Adriano.Meis
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    2,543
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    686 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Ma siamo sicuri che sia stato un incontro “strategico” ?
    ...Cesare rappresentante degli Orler ?
    ...non so, ma si conoscono da secoli, chissà quante cene hanno già fatto insieme...

    Comunque sia andata, la cosa peggiore sarebbe creare un nuovo monopolio in stile Telemarket !
    come mi pare auspichi eelle
    Citazione Originariamente Scritto da eelle25 Visualizza Messaggio
    @blackcity
    ...beh, questa si' che e' una notizia interessante.

    Notare che fra l'altro da Febbraio ArteAtelier sara' presente in TV dalle 22:00-1:00, in diretto confronto con la trasmissione di Vanoni.

    Mi sarebbe piaciuto molto essere alla cena ...

    Secondo me se vogliono sopravvivere dovrebbero in qualche modo fondersi e aggiungere (come d'altronde ha gia' fatto ArteNetwork) una sede a Milano. Poi suddividersi un po' meglio il palinsesto e forse anche ridurre le ore di TV. Meno opere, più qualità e più accessibilità (spazi raggiungibili dove vedere le opere) e ottimizzando chissa' che non riescano ad abbassare la richiesta economica media.

    La strategia della permuta di ArteAtelier ho l'impressione che paghi parecchio, ha spesso opere nuove e anche le opere permutate, generalmente minori, possono soddisfare qualche appetito da divano (e chiaramente di poca spesa - badate bene lo sottolineano anche loro quest'ultimo punto).

    Stiamo a vedere.
    ...pur essendo un sostenitore delle doti tipicamente femminili, di cui ho letto in altro thread
    ...ma qui, sarà forse la mia idiosincrasia per i monopoli di qualsiasi tipo, ma credo che le conseguenze sarebbero pessime...
    abbassare i prezzi medi (ammesso sia un bene) non lo farebbero mai, senza concorrenza

    invece, alzerebbero i prezzi dei loro artisti del circuito, solo lì dentro !
    ...per gli sprovveduti andare poi a venderli fuori da lì sarebbe impossibile
    e questo incentiverebbe la creazione “a tavolino” di artisti da circuito (o al max “riscoperte” di artisti provinciali passati di moda)

    una spirale negativa che potrebbe attirare le residue ricchezze della middle class italiana, distogliendole dall’arte storicizzata ,
    riportandole, ben che vada (come negli anni 80-2000) su opere di terza categoria di artisti che fanno, o hanno fatto, una pittura vecchia di decenni, ma rassicurante proprio perché “già vista”

  7. #347
    L'avatar di Adriano.Meis
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    2,543
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    686 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    ...dimenticavo...
    anche a me sarebbe piaciuto esserci alla cena, ma solo se fossero state presenti le numerose e simpatiche donne del “giro” AI ,
    che, infatti, mi pare di capire, detestino andare davanti la telecamera a fare le televenditrici,
    confermando così (se ve ne fosse bisogno) la “superiorità” femminile...

  8. #348

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    8,439
    Mentioned
    107 Post(s)
    Quoted
    2834 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Adriano.Meis Visualizza Messaggio
    Ma siamo sicuri che sia stato un incontro “strategico” ?
    ...Cesare rappresentante degli Orler ?
    ...non so, ma si conoscono da secoli, chissà quante cene hanno già fatto insieme...

    Comunque sia andata, la cosa peggiore sarebbe creare un nuovo monopolio in stile Telemarket !
    come mi pare auspichi eelle

    ...pur essendo un sostenitore delle doti tipicamente femminili, di cui ho letto in altro thread
    ...ma qui, sarà forse la mia idiosincrasia per i monopoli di qualsiasi tipo, ma credo che le conseguenze sarebbero pessime...
    abbassare i prezzi medi (ammesso sia un bene) non lo farebbero mai, senza concorrenza

    invece, alzerebbero i prezzi dei loro artisti del circuito, solo lì dentro !
    ...per gli sprovveduti andare poi a venderli fuori da lì sarebbe impossibile
    e questo incentiverebbe la creazione “a tavolino” di artisti da circuito (o al max “riscoperte” di artisti provinciali passati di moda)

    una spirale negativa che potrebbe attirare le residue ricchezze della middle class italiana, distogliendole dall’arte storicizzata ,
    riportandole, ben che vada (come negli anni 80-2000) su opere di terza categoria di artisti che fanno, o hanno fatto, una pittura vecchia di decenni, ma rassicurante proprio perché “già vista”
    Ahimè, due facili profezie

  9. #349
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    1,708
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    723 Post(s)
    Potenza rep
    32469117
    @Adriano.Meis accidenti... il finale è davvero drammatico!

  10. #350

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    8,439
    Mentioned
    107 Post(s)
    Quoted
    2834 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da eelle25 Visualizza Messaggio
    @Adriano.Meis accidenti... il finale è davvero drammatico!
    Beh, ammesso che l'idea di un accordo ci sia, ipotizzare che sia volto ad abbassare i prezzi e a proporre opere migliori... mi sembra un incipit fantascientifico

Accedi