Televendite V+I - Pagina 104
Mattone, azioni, oro o bitcoin? La classifica delle differenti preferenze d’investimento di Millennials, donne e Over 55
Nonostante il lockdown e l’emergenza Covid, gli italiani continuano a considerare il mattone come un investimento sicuro e redditizio. Il settore sta vivendo un importante rilancio che gli ha permesso …
Ftse Mib: chi vince e chi perde, solo 7 titoli immuni da bufera Covid
La pandemia ha copito duramente economia e mercati. Per le aziende le ricadute del lockdown si sono fatte sentire soprattutto sui dati del secondo trimestre. Le aziende che generano la …
Posizioni nette corte: Maire la più shortata di Piazza Affari, tra i primi 4 anche Bper e Banco
Dall?aggiornamento di oggi di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Maire Tecnimont con 2 posizioni short aperte per una quota …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1031
    L'avatar di artista ?
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    1,088
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    314 Post(s)
    Potenza rep
    22717294
    Alla fine della fiera ha ragione Jeff Koons : il prezzo è la bellezza

  2. #1032
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6,131
    Mentioned
    281 Post(s)
    Quoted
    2833 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    per alcuni si, per me no.

  3. #1033
    L'avatar di Klee
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    2,977
    Mentioned
    73 Post(s)
    Quoted
    615 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da artista ? Visualizza Messaggio
    Alla fine della fiera ha ragione Jeff Koons : il prezzo è la bellezza
    Certo , il famoso status symbol ha sfondato nel sistema Arte come in nessun altro settore nel rapporto qualità - prezzo .

  4. #1034
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    9,005
    Blog Entries
    15
    Mentioned
    134 Post(s)
    Quoted
    3930 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Il record price in asta per una Pancia di Bonalumi anni '60 100x80 cm è di 420.000 euro.
    E' una aggiudicazione di un paio di anni fa, non di un secolo fa.
    C'è stato un calo delle quotazioni, è vero, ma non è detto che non siano destinate a tornare a quei livelli.
    In ogni caso non è che le gallerie ritocchino i propri listini in base ai cali in asta.

    Torno a dire che se uno vuole il prezzo d'asta, si registra e partecipa all'asta. E poi si vede concretamente a che prezzo si arriva e se riesce o meno a comprare, e in quel caso paga sull'unghia. Altrimenti parlare di prezzi d'asta per opere per cui non si ha partecipato è come commentare il dopo partita al bar dello sport sostenendo di saper fare delle scelte migliori a quelle fatte dal Mister.

    Sul mercato un'opera di Bonalumi così la si trova solo in qualche galleria Top, e penso proprio che la richiesta sarà in linea con quella di Orler.

  5. #1035
    L'avatar di Klee
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    2,977
    Mentioned
    73 Post(s)
    Quoted
    615 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Il record price in asta per una Pancia di Bonalumi anni '60 100x80 cm è di 420.000 euro.
    E' una aggiudicazione di un paio di anni fa, non di un secolo fa.
    C'è stato un calo delle quotazioni, è vero, ma non è detto che non siano destinate a tornare a quei livelli.
    In ogni caso non è che le gallerie ritocchino i propri listini in base ai cali in asta.

    Torno a dire che se uno vuole il prezzo d'asta, si registra e partecipa all'asta. E poi si vede concretamente a che prezzo si arriva e se riesce o meno a comprare, e in quel caso paga sull'unghia. Altrimenti parlare di prezzi d'asta per opere per cui non si ha partecipato è come commentare il dopo partita al bar dello sport sostenendo di saper fare delle scelte migliori a quelle fatte dal Mister.

    Sul mercato un'opera di Bonalumi così la si trova solo in qualche galleria Top, e penso proprio che la richiesta sarà in linea con quella di Orler.
    Ok ... ma perché invenduta 4 mesi fa a quella base ( dando per scontato che l ' opera fosse in ordine ) ? Anche se in tanti non si fossero " accorti " dell ' opportunità purtroppo un trend in calo e ' l' unica spiegazione . E seppur Castellani sia stato molto più quotato a livello internazionale , preferisco spesso Bonalumi come carriera artistica dopo Azimuth e anni '60 . Orler ha fatto un ottimo acquisto certamente , se non lo ha in conto vendita , ed e ' giusto che ricarichi . E ' il loro lavoro .

  6. #1036
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    9,005
    Blog Entries
    15
    Mentioned
    134 Post(s)
    Quoted
    3930 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Klee Visualizza Messaggio
    Ok ... ma perché invenduta 4 mesi fa a quella base ( dando per scontato che l ' opera fosse in ordine ) ? Anche se in tanti non si fossero " accorti " dell ' opportunità purtroppo un trend in calo e ' l' unica spiegazione . E seppur Castellani sia stato molto più quotato a livello internazionale , preferisco spesso Bonalumi come carriera artistica dopo Azimuth e anni '60 . Orler ha fatto un ottimo acquisto certamente , se non lo ha in conto vendita , ed e ' giusto che ricarichi . E ' il loro lavoro .
    @Klee una cosa sono le aste, un'altra cosa sono le gallerie. Dinamiche di mercato completamente differenti.

    Inoltre, nessuno può avere la certezza dell'importo della riserva di un'opera quando è invenduta. Poteva anche essere 150k, chi può dirlo?
    L'unico modo reale e concreto per verificare è PARTECIPARE all'asta e OFFRIRE. Al limite anche nel dopo-asta.
    Altrimenti si disquisisce sul sesso degli angeli.
    Si scoprirebbe che spesso le opere invendute NON sono disponibili alla stima minima, il che vuol dire che - diversamente da quello che poteva essere anni fa - la stima minima spesso NON corrisponde alla base d'asta nè alla riserva.

  7. #1037
    L'avatar di smw85
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    1,850
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    767 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    @Klee un risultato d'asta vuol dire tutto e niente, in una sessione trovi un solo acquirente e nell'altra magari ce ne sono 4 a scannarsi per lo stesso quadro. E' un discorso che abbiamo ripetuto cosi tante volte che mi neauseo a ripeterlo. Se continuate a considerare il valore di un'opera come il valore spot di un'aggiudicazione in un'asta, fate un errore di valutazione grosso e di solito chi ragiona cosi non ha neanche mezzo quadro in collezione oppure va a raccattare robette in giro. Sul resto hai ragione, ognuno chiede quanto vuole per le opere proprie poi se è il prezzo è fuori mercato non le venderà e se è in linea le venderà.

  8. #1038
    L'avatar di Klee
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    2,977
    Mentioned
    73 Post(s)
    Quoted
    615 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    @Klee una cosa sono le aste, un'altra cosa sono le gallerie. Dinamiche di mercato completamente differenti.

    Inoltre, nessuno può avere la certezza dell'importo della riserva di un'opera quando è invenduta. Poteva anche essere 150k, chi può dirlo?
    L'unico modo reale e concreto per verificare è PARTECIPARE all'asta e OFFRIRE. Al limite anche nel dopo-asta.
    Altrimenti si disquisisce sul sesso degli angeli.
    Si scoprirebbe che spesso le opere invendute NON sono disponibili alla stima minima, il che vuol dire che - diversamente da quello che poteva essere anni fa - la stima minima spesso NON corrisponde alla base d'asta nè alla riserva.
    Tutto giusto . Ho considerato per quanto ho letto su questo lavoro , non venduto e poi andato a 75 k più diritti presumo . Sempre che sia andata così ... Ho scritto anche da poco che oggi ancor di più sia necessario andare sul " concreto " della trattativa in galleria e anche della partecipazione in asta , dove aspettiamoci risultati al di fuori delle stime come non mai , tra riserve da raggiungere e invenduti . Semore che continuino a fare aste con i soliti " ritmi " , viste le incognite .

  9. #1039
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6,131
    Mentioned
    281 Post(s)
    Quoted
    2833 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Klee Visualizza Messaggio
    Ok ... ma perché invenduta 4 mesi fa a quella base ( dando per scontato che l ' opera fosse in ordine ) ? Anche se in tanti non si fossero " accorti " dell ' opportunità purtroppo un trend in calo e ' l' unica spiegazione . E seppur Castellani sia stato molto più quotato a livello internazionale , preferisco spesso Bonalumi come carriera artistica dopo Azimuth e anni '60 . Orler ha fatto un ottimo acquisto certamente , se non lo ha in conto vendita , ed e ' giusto che ricarichi . E ' il loro lavoro .
    Vi spiego come funziona il mercato dell'arte in Italia.

  10. #1040
    L'avatar di Klee
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    2,977
    Mentioned
    73 Post(s)
    Quoted
    615 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da smw85 Visualizza Messaggio
    @Klee un risultato d'asta vuol dire tutto e niente, in una sessione trovi un solo acquirente e nell'altra magari ce ne sono 4 a scannarsi per lo stesso quadro. E' un discorso che abbiamo ripetuto cosi tante volte che mi neauseo a ripeterlo. Se continuate a considerare il valore di un'opera come il valore spot di un'aggiudicazione in un'asta, fate un errore di valutazione grosso e di solito chi ragiona cosi non ha neanche mezzo quadro in collezione oppure va a raccattare robette in giro. Sul resto hai ragione, ognuno chiede quanto vuole per le opere proprie poi se è il prezzo è fuori mercato non le venderà e se è in linea le venderà.
    Giusto . Infatti nel caso un ' opera passi inosservata ( difficile però per una " pancia " di Bonalumi in ordine ) si può avere una opportunità importante . In altro contesto se avesse avuto 4 contendenti a darsi battaglia forse sarebbe andata oltre ogni miglior previsione e magari ritenuta troppo cara . Facendo però gioco alla Galleria che fa salire il " listino " il giorno dopo . Ognuno di noi considera in base ad esperienze ... in fondo torniamo sempre al nocciolo della questione tra valore artistico e valore di acquisto in un dato momento . Per fare un esempio estremo , un Picasso importante potrebbe passare da 50 /60 milioni di dollari a 35/40 come valutazione . Più difficile che vada a 65/70 o ancor di più di questi tempi , parliamo di cifre enormi . La grandezza di Picasso resta uguale , lo sappiamo ... dovremmo imparare a ragionare andando ben oltre un mercato troppo gonfio di denaro vero o virtuale a cui ci siamo tutti più o meno stranamente abituati .

Accedi