Del perché gli artisti non firmano le opere - Pagina 3
Titoli sotto l?albero: ecco i più interessanti sui multipli e per dividendi
Il 2019 è stato sicuramente un anno d?oro per i mercati azionari internazionali, mercato europeo incluso. Nonostante la debolezza economica del vecchio continente infatti i risk asset quest?anno sono stati …
I sei trend tecnologici che domineranno nel 2020
Gli smartphone continueranno a dominare la scena tecnologica anche il prossimo anno, ma con nuove declinazioni sempre più intelligenti. Nel 2020 l’intero ecosistema dello smartphone supererà i 900 miliardi di …
Ponderazione Btp in bilanci banche: da Abi e Confindustria netto no. Mes chiarisce parole Gualtieri
E' fondamentale che dal Parlamento italiano arrivi un no corale alla ponderazione dei titoli di stato italiani. Parola del numero uno dell'Abi, l'associazione bancaria italiana, che ha parlato nel corso …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #21

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    8,246
    Mentioned
    91 Post(s)
    Quoted
    2727 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da artista ? Visualizza Messaggio
    fronte o retro è soggettivo, io preferisco retro con titolo e anno, ma secondo me la firma ci va per rispetto dell acquirente che potrebbe avere noie . Se l' opera non è ritenuta "valida" si mette a posto o si distrugge
    Nè più, nè meno

  2. #22
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    4,036
    Mentioned
    127 Post(s)
    Quoted
    874 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Salutando Dadom proseguo la storia della firma...
    Ciao!! a tutti.

    Prima del XVIII secolo si tendeva a firmare soltanto i pochi disegni finiti, che nascevano come opere d'arte autonome.

    Un'importante eccezione a questa regola è costituita dai molti disegni di scuola tedesca che venivano contrassegnati con un monogramma.
    Sembra che a inaugurare quella pratica siano stati grandi incisori, come Albrecht Diirer (1471-1528) nella foto, Martin Schongauer (1435/40-1491) e Albrecht Altdorfer (1480-1538), i quali cominciarono a siglare le stampe che pubblicavano a fini di vendita per evitare i plagi, poi presero l'abitudine di firmare anche i disegni.

    -albert-duerer-signature.jpg
    Ultima modifica di Antipole; 16-11-19 alle 11:14

  3. #23
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    4,036
    Mentioned
    127 Post(s)
    Quoted
    874 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    E come spesso accade nelle storie di successo...


    Per inciso, gli sforzi compiuti da Durer per salvaguardare i propri diritti d'autore non ebbero molto successo.
    Il grande incisore italiano Marcantonio Raimondi (1480-1534) trasferì su rame le sue due serie di xilografie intitolate La vita di Maria (nella foto) e La piccola Passione, copiando, nel caso della prima, anche il monogramma, e le vendette come originali per il tramite degli editori veneziani Niccolò e Domenico Dal Gesù.

    -2560_i00456.jpg

  4. #24

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    1,257
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    562 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Kiappo Visualizza Messaggio
    Non capisco la domanda ...Comunque, io, un lavoro di qualunque Artista non firmato non lo comprerei, se non a cifre ridicole..allora, vabbè ci può anche stare. Ciao
    Capisco che non compreresti un Tiepolo o qualche altro grandissimo, ma certamente non per il motivo che manca la firma.

    @Kiappo non voglio assolutamente polemizzare, capisco benissimo le tue motivazioni, però oggi sembra che la firma e le carte accompagnatorie siano più importanti dell'opera. dovremo ritornare all'abitudine di valutare attentamente l'opera, quello che si faceva quando non si trovava la firma.
    Ciao e scusa per il mio intervento forse inopportuno.
    Ultima modifica di CineTotalErg; 16-11-19 alle 11:22

  5. #25
    L'avatar di gius.tino
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    616
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    75 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Avevo l'abitudine di firmare l'opera non appena la consideravo finita ma da quando ho subito dei furti
    aspetto di mettere la firma fino a quando l'opera non trova un acquirente o una sistemazione che ritengo adeguata.

  6. #26
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    4,541
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    1482 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da CineTotalErg Visualizza Messaggio
    Capisco che non compreresti un Tiepolo o qualche altro grandissimo, ma certamente non per il motivo che manca la firma.

    @Kiappo non voglio assolutamente polemizzare, capisco benissimo le tue motivazioni, però oggi sembra che la firma e le carte accompagnatorie siano più importanti dell'opera. dovremo ritornare all'abitudine di valutare attentamente l'opera, quello che si faceva quando non si trovava la firma.
    Ciao e scusa per il mio intervento forse inopportuno.
    Ciao CTE ..inopportuno perchè? Stiamo tranquillamente scambiandoci opinioni..Comunque, sicuramente io valuto l'opera in quanto a qualità..poco ma sicuro! Una ciofeca firmata, rimane sempre tale...però a parità di qualità di un lavoro, io sicuramente prenderei quello firmato e possibilmente con le "carte" in regola. Ciao

  7. #27
    L'avatar di dvdnavas
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    4,417
    Mentioned
    46 Post(s)
    Quoted
    1398 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Alcune firme come paul jenkins o bernard buffet son parte integrante dell'opere. Vistose ma ben coordinate con essa, essendo tipiche senza i quadri perderebbero qualcosa...

  8. #28
    L'avatar di Jumpfree
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    426
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    218 Post(s)
    Potenza rep
    7811313
    Citazione Originariamente Scritto da gius.tino Visualizza Messaggio
    Avevo l'abitudine di firmare l'opera non appena la consideravo finita ma da quando ho subito dei furti
    aspetto di mettere la firma fino a quando l'opera non trova un acquirente o una sistemazione che ritengo adeguata.
    Sì, conosco diversi artisti amici che firmano solo una volta venduta l'opera e non prima. Erano stanchi di quadri che non tornano indietro da esposizioni varie o da gallerie...

  9. #29
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    4,541
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    1482 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Jumpfree Visualizza Messaggio
    Sì, conosco diversi artisti amici che firmano solo una volta venduta l'opera e non prima. Erano stanchi di quadri che non tornano indietro da esposizioni varie o da gallerie...
    Questo " stratagemma " posso capirlo bene ... anch'io ho avuto, molti anni fa la stessa esperienza ...però, poi quando il quadro trova la sua collocazione viene firmato ...

  10. #30
    L'avatar di gius.tino
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    616
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    75 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Jumpfree Visualizza Messaggio
    Sì, conosco diversi artisti amici che firmano solo una volta venduta l'opera e non prima. Erano stanchi di quadri che non tornano indietro da esposizioni varie o da gallerie...
    Esattamente!

Accedi