LEONARDO500- Accademia Nazionale dei Lincei : Gioconda e Salvator Mundi - Pagina 8
Matteo Arpe sale su monopattini ed e-bike di Helbiz. E Palella torna a lavorare all’Ipo
Matteo Arpe con la sua Tinaba si allea con Helbiz, società americana fondata dall?italiano Salvatore Palella e che opera nella mobilità sostenibile. Helbiz e Tinaba avviano una strategia di co-branding nata …
Tesla vale più di 100 mld$: sorpasso a Volkswagen (che vende 30 volte più auto)
Adesso solo Toyota è davanti. Tesla in avvio di giornata a Wall Street ha infranto per la prima volta il muro dei 100 miliardi di dollari di capitalizzazione, superando Volkswagen …
Banca IMI lancia 30 nuovi Bonus Cap su azioni italiane, europee e americane
Debutto sul SeDeX di Borsa Italiana per 30 nuovi Bonus Cap Certificate emessi da Banca IMI. Le nuove proposte offrono la possibilità di investire su ampia serie di diversi sottostanti, …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #71
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    28,427
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    6018 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    IL LADRO DELLA GIOCONDA? È STATO PICASSO!


    Il 21 agosto del 1911 viene rubata la Gioconda. Appresa la notizia, la polizia francese si attiva nella spasmodica ricerca del capolavoro.
    E figurarsi che, nell'interrogare tutte le persone che potevano saperne qualcosa, i gendarmi perquisiscono anche la stanza dove alloggia Vincenzo Peruggia, l'artefice del rocambolesco quanto banalissimo furto: semplicemente nascostosi in un ripostiglio, il lunedì mattina, il giorno di chiusura settimanale del museo, l'operaio lombardo apre la teca protettiva (che lui stesso aveva montato come operaio qualche settimana prima), libera la tavola dalla cornice, se la mette sotto la giacca e esce come se nulla fosse dalla porta principale del Museo.

    Evidentemente i gendarmi sono abbastanza frettolosa, o forse non gli passa neanche per l'anticamera del cervello che quello stralunato omino potesse conservare la Gioconda sotto al piano di marmo di un tavolino. E invece, pensate un po', Vincenzo ce l'ha proprio lì: sotto al letto!
    Intanto la stampa francese si scatena: accuse al veleno sono rivolte alla mancata vigilanza e alla totale inefficienza di ogni sistema di sicurezza, in quello che, orgogliosamente per i francesi, è il museo più conosciuto nel mondo.

    Ad un certo punto però sembra che la vicenda trovi una svolta:
    gli autori del furto, strano ma vero, sono Picasso e Apollinaire!

    Ora, a scanso di equivoci, diciamo subito che i due sono totalmente estranei al furto del quadro leonardiano. Ma la coscienza pulita non ce l'hanno di sicuro.
    Apollinaire aveva difatti fatto rubare al suo segretario tre statuine iberiche proprio dal Louvre, due delle quali poi vendute a Picasso. Senonché il suo segretario ha pensato bene di consegnare la terza statuina al Paris journal, accusando i due "mandanti".
    Apollinaire e Picasso, preoccupati di quello che sarebbe potuto capitare loro qualora rinvenute le statuette, dopo l'iniziale tentazione di buttarle nella Senna, decidono di recapitarle anonimamente al giornale parigino.
    Apollinaire viene però ugualmente arrestato. Mai avrebbe però immaginato di essere anche accusato del ben più importante furto della Gioconda. Eppure il segretario ha espressamente rivelato di essere lui il ladro della Gioconda su commissione sempre del poeta e dell'artista.
    Apollinaire chiama allora in soccorso l'amico Picasso, il quale però, nel dichiararsi estraneo al furto delle statuine, in una palese bugia nega anche di conoscere il poeta.

    Qualcosa non torna: Picasso viene trattenuto dodici ore in un interrogatorio, Guillaume Apollinaire viene arrestato per cinque giorni. Alla fine l'equivoco è chiarito e i due vengono scagionati dal furto del quadro di Leonardo.

    E della Gioconda continuano a non esserci notizie. Le speranze di ritrovarla sono oramai ridotte al lumicino...

  2. #72

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    1,257
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    562 Post(s)
    Potenza rep
    0
    La faccenda in ogni caso si risolse per il meglio quando nel 1913 venne trovato a Firenze l’autore del furto, un italiano, Vincenzo Peruggia, dipendente del Louvre e la Monnalisa tornò al suo posto. Per Picasso comunque fu un’esperienza così traumatica da ammettere nel 1966, davanti al Café de Flore a un giornalista: «Provo ancora vergogna per l’affare della Gioconda».

  3. #73
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    28,427
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    6018 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    non era un mio parente, eh?
    Giuro.

  4. #74

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    1,257
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    562 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    non era un mio parente, eh?
    Giuro.
    Ma se lo confrontiamo ne "i soliti ignoti", potrebbe essere, nonostante il giuramento

  5. #75
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    7,912
    Mentioned
    111 Post(s)
    Quoted
    3395 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Nell'attesa di vedere la tua monografia, eccone una con LA Gioconda, l'unica di Leonardo (naturlamente solo fino all'uscita della tua importante monografia in cui dirai che è della bottega, poi si moltiplicheranno). Ciao.

    LEONARDO500- Accademia Nazionale dei Lincei : Gioconda e Salvator Mundi-gioconda-leonardo.jpg

  6. #76

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    1,257
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    562 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da pcosta Visualizza Messaggio
    Quando il Diavolo ci mette la coda...



    Ecco qui la "Gioconda" Corsini, copia piuttosto fedele di quella che Leonardo portò in Francia a parte, ai lati, le due colonne che mancano del tutto alla francese: così restaurata e nuova di trinca che sembrerebbe davvero una Gioconda 2.0 in grado di surclassare la vecchia.
    Per di più, viste accostate, la vecchia Monna Lisa francese denuncia con rughe e crepe la sua veneranda età, dimostrando almeno 10 anni di più della pulzella italiana con la quale la famosa restauratrice non ha certo risparmiato il botox.



    Però come ebbe a dire Anna Magnani quando il truccatore le voleva mascherare le rughe del viso (“Aho... lasciamele tutte.... ci ho messo una vita a farmele!” ) anche la vecchia Monna Lisa ci ha messo mezzo millennio a farsele e in fondo non gli stanno poi tanto male.
    Però la vecchia ti fissa, la nuova sembra più sfuggire allo sguardo; e sovrapponendole e passando dall'una all'altra, come in questa immagine animata che ho preparato, è evidente la differenza di sguardo e di sorriso.


    E si capisce perché Leonardo si è portato via la vecchia senza le colonne.
    E poi, se guardate in fondo a sinistra nella Gioconda Corsini vi vedrete ben visibile il numero d'inventario, niente meno che il 666, il Numero della Bestia del'Apocalisse di San Giovanni.
    E questo chiude la questione sul confronto: se io fossi Sgarbi, saprei bene di quale Bestia stiamo parlando, la capra... CAPRA! CAPRA!! CAPRA!!!
    Io posto ancora quella italiana, con il confronto con la francese.
    La Dottoressa Cinzia Pasquali, esperta restauratrice del Louvre è ritornata in Italia per restaurare la Gioconda già Corsini, già Torlonia e per restaurare il Salvator Mundi del Viminale.
    E' tornata a perdere tempo per due ciofeche ? Personalmente sono convinto di NO !
    Ultima modifica di CineTotalErg; 06-12-19 alle 13:46

  7. #77
    L'avatar di la pulce
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    562
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    115 Post(s)
    Potenza rep
    16964915
    Almeno qualcuno ci avesse pensato a mostrarla, 'sta benedetta copia di bottega della Gioconda di Palazzo Barberini (con interventi di Leonardo?), invece niente, solo pagine su pagine di polemiche surreali.
    Eccola qua, dal pieghevole della mostra disponibile in pdf sul sito dell'Accademia dei Lincei:

    LEONARDO500- Accademia Nazionale dei Lincei : Gioconda e Salvator Mundi-cattura-di-schermata-3012-.jpg

    A proposito, sarà esposta anche la Gioconda nu.da della Fondazione Premoli:

    LEONARDO500- Accademia Nazionale dei Lincei : Gioconda e Salvator Mundi-anonimo-dal-cartone-di-leonardo-da-vinci-la-gioconda-nuda-xvi-sec_-olio-su-tela-fondazione-pri.jpg

    Cosa ne dite? Potrebbe essere di Leonardo?

  8. #78
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    4,591
    Mentioned
    164 Post(s)
    Quoted
    1497 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Sgarbi, mi pare ieri sera, ospite di Dietlinde Gruber ..detta Lilli, presentando un suo nuovo libro su Leonardo ha affermato che, in realtà, il genio Toscano non sapesse dipingere poi così bene e che molti suoi lavori sono pieni di errori / imperfezioni ( se ho capito bene ... ) Qualcuno di voi ha seguito la chiusura di trasmissione, con la presentazione di questo nuovo libro??? Che ne pensate..sparata propagandistica e basta ?

  9. #79

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    1,050
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    564 Post(s)
    Potenza rep
    13327601
    Citazione Originariamente Scritto da Kiappo Visualizza Messaggio
    Sgarbi, mi pare ieri sera, ospite di Dietlinde Gruber ..detta Lilli, presentando un suo nuovo libro su Leonardo ha affermato che, in realtà, il genio Toscano non sapesse dipingere poi così bene e che molti suoi lavori sono pieni di errori / imperfezioni ( se ho capito bene ... ) Qualcuno di voi ha seguito la chiusura di trasmissione, con la presentazione di questo nuovo libro??? Che ne pensate..sparata propagandistica e basta ?
    che bello arriva la pace ahahahahahahahahahahahahhahahahahahahaha hahaha

  10. #80
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    4,591
    Mentioned
    164 Post(s)
    Quoted
    1497 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da gogojoe Visualizza Messaggio
    che bello arriva la pace ahahahahahahahahahahahahhahahahahahahaha hahaha
    Fuoco alle polveri!! ... a parte che ho sbagliato serata, era quella precedente,( ieri sera a quell'ora, stavo cenando a base di casseoula ) ...ma mi piacerebbe sapere che ne pensate ...Leonardo NON sapeva dipingere??? bah! FORSE bisognerebbe acquistare l'ultima fatica letteraria del noto Critico per scoprire se è vero??

Accedi