domanda da inesperto - Pagina 2
ETF a costi sempre più bassi, Vanguard alimenta la price war
Nuovo round della guerra dei costi sul fronte ETF.  A sferrare l’attacco è ancora una volta Vanguard, secondo maggiore emittente di ETF al mondo, che preme ulteriormente sull’acceleratore per implementare …
Bio-on: cade il ‘castello di carte’ di Astorri, quale futuro adesso?
Titoli di coda in arrivo per Bio-on, o meglio ?Bio-OFF? come ha scritto prontamente questa mattina il fondo Quintessential Capital Management (QCM) dopo gli sviluppi del caso sulla società di …
UBI Banca sposa ideale, Bper pronta a inserirsi con la benedizione di Unipol
Tra smentite e conferme, Ubi Banca appare la grande protagonista nel risiko bancario tutto made in Italy. Nelle scorse settimane difatti si è paventata più volte una fusione con Banco …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    678
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    259 Post(s)
    Potenza rep
    19389007
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    Ciao Yubb

    ti piace questo "oggetto" qui?
    metti il caso che non ti dica chi lo ha realizzato ma soltanto che in asta fu venduto per qualcosa come 21,6 milioni di euro.

    Lo appenderesti a parete (purtroppo non si può nemmeno incorniciare)?
    Ti piace?
    Ahahah, fantastico.

    Per rispondere all amico ti dico quanto segue.

    Il mercato dell arte è, appunto, un mercato. Quindi, i valori crescono se c è chi è disposto a spendere e scendono se non c è interesse.
    Ora, l arte non è per forza un qualcosa che deve piacere a te, può essere un concetto, può essere una frase, può essere qualsiasi cosa che abbia senso per l artista.

    Perché quei quadri costano così tanto? Perché c è chi è disposto a pagare quelle cifre e perché ci sono gallerie milionarie che le hanno in collezione e che ne difendono il mercato ed infine perché sono artisti che danno fama a chi li acquista. Sono artisti conosciuti a livello mondiale, che hanno migliaia di mostre alle spalle, migliaia di articoli di critici che hanno scritto di loro e svariati inserimenti in musei.

    È comunque un rischio ovviamente, ma chi ha molti soldi non ha problemi a spendere milioni di euro per aumentare la sua fama, per circondarsi di oggetti desiderati da tutti.

    C è poi chi compra per puro gusto, perché trova bellezza in ciò che compra o è l occasione per riflettere sul significato di ciò che l artista ha prodotto.

    Per sapere se un artista vale molto o poco ci sono diverse banche dati che raccolgono i risultati di tutte le aste.

  2. #12
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    4,289
    Mentioned
    146 Post(s)
    Quoted
    1389 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da eelle25 Visualizza Messaggio
    @Scaffo1982 giustissimo e aggiungo per @Yubb che e' normale che tu ritenga corretto che nella lista ci siano sostanzialmente opere figurative mentre ti sia piu' difficile accettare un lavoro astratto come quello di Pollock, ma in realta' e' solo una questione di chiavi di interpretazione che potrebbero mancarti. Pollock e' uno dei maggiori eponenti dell'espressionismo astratto noto soprattutto per la tecnica usata (il dripping) per la creazione delle sue opere, opere che metteva a terra durante la fase di creazione. "Operando in questo modo si distaccò completamente dall'arte figurativa ed andò contro la tradizione di usare pennello e cavalletto, decidendo inoltre di non servirsi per il gesto artistico della sola mano; per dipingere usava tutto il suo corpo". Potra' sembrarti strano ma e' stato il primo. Poi anche in questo caso il periodo storico e' fondamentale: primitivismo e psicanalisi erano molto "alla moda" e sicuramente influenzarono la nascita del dripping e la neccessita' di operare con il corpo per creare l'opera.
    Dovresti anche aggiungere, per completezza di informazione, e confondere le idee al nostro amico .. che l'Arte made in USA fu "spinta " tramite anche la famosa Peggy dai Servizi Segreti ( CIA ) per contrastare l'Arte Sovietica di impronta realista-figurativa, e gli USA vinsero anche quella guerra sconosciuta ai più...influenzando gusti e mode.. Ritengo che il mercato dell'Arte sia veramente difficile da capire e decifrare, e su questo sono completamente d'accordo con Accipicchia ...studiare, studiare, farsi le ossa e poi iniziare ad addentrarsi in questo mondo..( anche se la pensiamo diversamente sulla molla che spinge ad acquisire una determinata opera ) .anche MMT l'ha detta giusta con "l'Artite" ..da una parte o l'altra della barricata...è un casino!!

  3. #13
    L'avatar di Yubb
    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    198
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    123 Post(s)
    Potenza rep
    2189168
    Citazione Originariamente Scritto da Scaffo1982 Visualizza Messaggio
    Ciao, fai un errore di fondo. Non stai comprando il quadro da mettere in sala, magari coi colori coordinati al divano. Quindi non deve necessariamente piacerti in senso estetico.
    Stai acquistando un'opera d'arte, quindi stai acquistando una storia, la storia del pittore che l'ha dipinto, il fascino e l'innovazione che ha apportato, il fatto che sia apprezzato (o meno) sul mercato. E tante tantissime altre questioni che potrai comprendere solamente entrando nel mondo dell'arte e studiando i vari filoni.
    Ti ringrazio per la risposta, l'ho trovata molto profonda e di arricchimento. Adesso mi è chiaro, tuttavia non mi è ancora chiaro di come un'opera possa toccare livelli di prezzo così alti.

    Citazione Originariamente Scritto da dadom Visualizza Messaggio
    "venduto da David Geffen a David Martinez nel 2006"

    David Geffen net worth 8 billion USD
    David Martinez net worth 2.4 billion USD

    Quando degli oggetti sono ambiti e ricercati da personaggi di questo tipo è normale che i prezzi vadano alle stelle
    Quindi mi stai dicendo che il prezzo dei quadri segue nulla di più che il mercato della domanda offerta? Se domani un signore/signora sicco/a benestante compra un quadro orribile a 1 milione, quel quadrò continuerà ad essere di valore? Se fosse così allora non lo vedo come un mercato molto giusto. Perchè valuta prodotto in modo poco oggettivo, ma più soggettivo, ed inoltre un mercato per soli benestanti.

    Citazione Originariamente Scritto da Kiappo Visualizza Messaggio
    Quello dell'Arte è un mondo FOLLE ..almeno da certi livelli in su..come ha ben scritto dadom se una certa opera piace a Mr. Million Dollar ..allora si scatena una guerra al rialzo tra i suoi pari ...è il mondo del lusso e della esclusività alla massima potenza.
    Ho capito.

    Citazione Originariamente Scritto da eelle25 Visualizza Messaggio
    @Scaffo1982 giustissimo e aggiungo per @Yubb che e' normale che tu ritenga corretto che nella lista ci siano sostanzialmente opere figurative mentre ti sia piu' difficile accettare un lavoro astratto come quello di Pollock, ma in realta' e' solo una questione di chiavi di interpretazione che potrebbero mancarti. Pollock e' uno dei maggiori eponenti dell'espressionismo astratto noto soprattutto per la tecnica usata (il dripping) per la creazione delle sue opere, opere che metteva a terra durante la fase di creazione. "Operando in questo modo si distaccò completamente dall'arte figurativa ed andò contro la tradizione di usare pennello e cavalletto, decidendo inoltre di non servirsi per il gesto artistico della sola mano; per dipingere usava tutto il suo corpo". Potra' sembrarti strano ma e' stato il primo. Poi anche in questo caso il periodo storico e' fondamentale: primitivismo e psicanalisi erano molto "alla moda" e sicuramente influenzarono la nascita del dripping e la neccessita' di operare con il corpo per creare l'opera.
    Okay, quindi è stato il portatore di una nuova corrente nel modo con cui realizzare i quadri. Però onestamente, e perdona la mia sincerità, ma il fatto di fare qualcosa di diverso dagli altri non è sempre una cosa fantastica. Io potrei fare una cosa in modo diverso dalla normalità, poi certo, se apporta dei vantaggi nel farla in modo diverso, okay, hai scoperto qualcosa di ottimo, altrimenti se ti complichi solo la vita non la vedo tanto come "innovazione". Questo è il mio pensiero. Non ti so trovare un'esempio intelligente, ma credo tu abbia capito cosa intendo.

    il fatto di pitturare con tutto il corpo o non con le sole mani è e sarebbe da riconoscere se fai un bel quadro, è io con ben quadro -al momento- intendo simile ad una fotografia, la capacità di fare qualcosa che esiste nella realtà, utilizzando qualcosa (mani piedi testa.... quello che vuoi), facendolo molto simile alla realtà, per me quella è una dote e una qualità che sarebbe giusta da pagare per un quadro al momento. Pollock, in quel quadro è come se avesse "schizzato" colore sulla tela a caso, e credo che tutti saprebbero farlo se ci provano 1000 volte, posso fare un quadro anche io così a casa, a differenza invece di fare un ritratto o rappresentare un paesaggio, cose e persone su tela molto molto simile alla realtà, li ci potrei provare anche 10.000.000 volte ma non ce la farei mai, quella la considero dote.

    Okay in quel quadro non ci sono solo i coloro, c'è la storia del pittore, il fatto che non dipingesse solo con le mani, il periodo storico. Ma 140 milioni???

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    Ciao Yubb

    ti piace questo "oggetto" qui?
    metti il caso che non ti dica chi lo ha realizzato ma soltanto che in asta fu venduto per qualcosa come 21,6 milioni di euro.

    Lo appenderesti a parete (purtroppo non si può nemmeno incorniciare)?
    Ti piace?
    Non mi piace e non la capisco.

    Citazione Originariamente Scritto da accipicchia Visualizza Messaggio
    Di fronte ad un'equazione complessa, chi non sa niente di matematica sarà portato a definire tutti quei numeri, lettere e strani segni, uno scarabocchio senza senso. Studiando, un po' alla volta quello scarabocchio diventa leggibile, anzi addirittura incredibilmente intelligente! Chi l'avrebbe mai detto. Ecco...
    Di certo, hai ragione. Infatti per questo ho scritto a coloro che a mio avviso avrebbero potuto rispondere ai miei quesiti in modo più oggettivo possibile.
    Ultima modifica di Yubb; 18-09-19 alle 20:50

  4. #14
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    1,446
    Mentioned
    33 Post(s)
    Quoted
    619 Post(s)
    Potenza rep
    26761868
    Beh @Yubb cambiamo soggetto... Il Salvador Mundi, l’avrai visto senza dubbio. È il quadro più pagato del mondo 450mio $. È pur sempre solo attribuito (non con certezza) a Leonardo da Vinci ma si è scatenata la rivalità fra due bidders ed è arrivato a questa cifra stratosferica. Per darti un’idea la Venere di Botticelli che non si può alienare potrebbe tranquillamente arrivare a 800 mio $ mentre la Gioconda a 1 miliardo... ti sembrano cifre ragionevoli? Come ti dicevo c’è anche una buona dose di speculazione + status symbol.

  5. #15
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    1,446
    Mentioned
    33 Post(s)
    Quoted
    619 Post(s)
    Potenza rep
    26761868
    @Yubb ti cito e poi la finisco qui non temere “Quindi mi stai dicendo che il prezzo dei quadri segue nulla di più che il mercato della domanda offerta? Se domani un signore/signora sicco/a benestante compra un quadro orribile a 1 milione, quel quadrò continuerà ad essere di valore? Se fosse così allora non lo vedo come un mercato molto giusto. Perchè valuta prodotto in modo poco oggettivo, ma più soggettivo, ed inoltre un mercato per soli benestanti.” Con notevoli semplificazioni è sostanzialmente così soprattutto quando parliamo di cifre con molti zeri.

  6. #16
    L'avatar di Yubb
    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    198
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    123 Post(s)
    Potenza rep
    2189168
    Citazione Originariamente Scritto da eelle25 Visualizza Messaggio
    @Yubb ti cito e poi la finisco qui non temere “Quindi mi stai dicendo che il prezzo dei quadri segue nulla di più che il mercato della domanda offerta? Se domani un signore/signora sicco/a benestante compra un quadro orribile a 1 milione, quel quadrò continuerà ad essere di valore? Se fosse così allora non lo vedo come un mercato molto giusto. Perchè valuta prodotto in modo poco oggettivo, ma più soggettivo, ed inoltre un mercato per soli benestanti.” Con notevoli semplificazioni è sostanzialmente così soprattutto quando parliamo di cifre con molti zeri.
    Ah perfetto, e la cosa non vi fa innervosire? A me personalmente si

  7. #17

    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    905
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    375 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Yubb Visualizza Messaggio
    Ah perfetto, e la cosa non vi fa innervosire? A me personalmente si
    Ti fa innervosire?
    Il mercato dei beni di lusso è tutto così.
    A Roma trovi appartamenti a 2000 € al m2, così come a 15-20.000.

  8. #18
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    27,648
    Mentioned
    149 Post(s)
    Quoted
    5684 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    ciao Yubb


    allora ti faccio innervosire io

    Un "Coniglio" di inox creato da Jeff Koons nel 1986 era stato battuto da Christie's a New York per 91,1 milioni di dollari, un record per un'opera di un artista vivente.

    arrabbiati, che ti faccio compagnia
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate domanda da inesperto-a1b.jpg  

  9. #19
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    27,648
    Mentioned
    149 Post(s)
    Quoted
    5684 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    PS: l'opera è quella che vedi a destra, eh.

    Quello vivente costa na mazza

  10. #20
    L'avatar di Yubb
    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    198
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    123 Post(s)
    Potenza rep
    2189168
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    ciao Yubb


    allora ti faccio innervosire io

    Un "Coniglio" di inox creato da Jeff Koons nel 1986 era stato battuto da Christie's a New York per 91,1 milioni di dollari, un record per un'opera di un artista vivente.

    arrabbiati, che ti faccio compagnia
    Mha..... Spiegami, illuminami, cosa dovrebbe rappresentare una cosa così?

    Citazione Originariamente Scritto da Doctor83 Visualizza Messaggio
    Ti fa innervosire?
    Il mercato dei beni di lusso è tutto così.
    A Roma trovi appartamenti a 2000 € al m2, così come a 15-20.000.

    Si, dico così perchè, metti caso:
    un quadro stupidino non considerato da nessuno, fino a che un giorno, un/una ricco/a signore/signora lo paga 1 milione, a quel punto da quadro stupido viene rappresentato come di valore.

    Magari il quadro è proprio stupido forte, fatto male e tutto ma viene considetato da tutti alta qualità solo perchè quancuno l ha pagato tantissimo.

    Risultato:
    -il ricco acquirente diventa popolare
    -molti vogliono quel quadro
    -il quadro continua a salire di prezzo
    -l'artista incompetente diventa subito popolare
    -molti altri quadri e artisti che meriterebbero quei soldi e quella fama non la hanno.
    - svaluta e abbassa la qualità dei veri artisti, alza la qualità degli artisti mediocri

    Lo trovo alquanto ingiusto, se quel quadro è seriamente considerato dagli esperti un quadro dozzinale.

Accedi