Alighiero Boetti II - Pagina 162
Titolo Zoom resta sulla breccia a Wall Street, vaccini e valutazioni monstre con +600% Ytd non fanno paura. Test conti in arrivo
Con il 2020 che sta per volgere al termine è tempo di fare bilanci. Tra i grandi vincitori di questo anno segnato dalla pandemia Covid-19 senza dubbio si segnala Zoom, …
Corsa al vaccino con sponda filantropica di Bill Gates. I numeri dell’ascesa delle tedesche BioNTech e CureVac
La corsa per un vaccino contro il coronavirus si gioca nei laboratori di tutto il mondo così come a Wall Street cavalcando l’ascesa delle realtà biotech. C’è però chi ha …
Cashback di Natale: dall’App IO allo Spid, ecco cosa fare per arrivare pronti all’appuntamento
Conto alla rovescia per l’avvio dell’operazione extra cashback di Natale che permetterà di recuperare fino a 150 euro degli acquisti effettuati nell’ultimo mese dell’anno. Quello che molti hanno ribattezzato il …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1611
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    30,575
    Mentioned
    186 Post(s)
    Quoted
    7103 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Alighiero è mancato 26 anni fa.

    Non mi meraviglio che abbia autenticato l'opera con quelle indicazioni ma mi lascia perplesso che l'archivio
    abbia confermato quelle misure perchè è palese generi confusione

  2. #1612
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    9,256
    Blog Entries
    15
    Mentioned
    140 Post(s)
    Quoted
    4038 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Galak Visualizza Messaggio
    Da apprendista di Boetti, permettimi Biagio due domande:
    1) assodato che sia stato Boetti in persona ad autenticare la foto, se avesse ritenuto l’opera 24x22 perché non ha ritagliato il bordo della foto oppure richiesto una foto della sola parte ricamata in modo da non creare disguido?
    Peraltro è scritto in alto la misura( a meno che non sia apocrifa)
    2) la firma è stata apposta sicuramente sul telo non intelaiato, altrimenti si sarebbe vista( una volta svolta dal telaio )al contrario .
    Prendiamo il retro dell’arazzo postato da Alessandro: se si togliesse il telaio e la di volesse incorniciare con del bordo che prendesse la firma, questa risulterebbe sicuramente di lato e, mi pare, al contrario!

    ...ma guarda di cosa ci tocca discutere , diavolo di un Alighiero!
    Ciao Galak!
    Confermo esattamente quello che ho scritto fin'ora, e adesso che vedo l'autentica di Boetti posso commentare anche questa: è esattamente come la maggior parte delle autentiche rilasciate da Boetti che ho visto negli anni, ossia ha solo la sua firma a retro.

    1) Molto semplicemente un collezionista ha fatto la foto, e Boetti la ha autenticata. Tutto qui. Come è normale!
    Non c'è alcun motivo per cui Boetti non avrebbe dovuto autenticare l'opera, visto che era originale. E come ho già detto, non era inusuale che i ricami uscissero dallo studio non montati, quindi se uno poi lo ha montato autonomamente in questo modo, non sussiste il minimo problema, è sempre la stessa opera originale, che inquadra anche la firma. Non c'è il minimo motivo per cui avrebbe dovuto chiedere di tagliare in foto un'opera originale!

    1 bis) Su quell'autentica di Boetti - e come sul 99% delle sue autentiche - c'è solo la sua firma. Non ci sono indicazioni di misura dell'opera scritte da Boetti.
    La descrizione posta in alta sulla foto non è la scrittura di Boetti, e si vede subito che non è nemmeno la stessa penna della firma.
    Qualcuno ha scritto quelle indicazioni prendendo la misura dell'opera montata.
    (Come ha fatto successivamente anche l'Archivio).
    Infatti, montata in quel modo, e come è in foto, è effettivamente 30x30, MA inclusiva del bordo di stoffa.
    Tutto qui.

    2) Il 99% degli arazzi di Boetti firmati (e non tutti lo sono!), venivano firmati "liberi", ossia PRIMA dell'eventuale montaggio.
    Proprio come si vede in quello della Meeting, ossia sul lato del ricamo.
    Se prendi qualsiasi arazzo firmato, come quelli postati da Alessandro, e lo smonti, ritroverai la firma e le eventuali scritte nello stesso identico modo sulla stessa faccia del ricamo.
    Prova a fare l'esperimento a casa
    Allo stesso modo, se prendi il ricamo della Meeting e lo re-incornici a filo, la firma sarà leggibile in positivo sul retro, esattamente come la vedi ora sul fronte, semplicemente "capovolta".
    A seconda della posizione della firma, in alcuni arazzi va a finire su quei 2-3 cm di spessore del bordo a vista nella parte inferiore (o anche superiore).

    Ripeto, ci si sta davvero perdendo in un bicchier d'acqua: è tutto assolutamente NORMALE!

    E' una bella opera, originale, con bella frase e con bei colori, montata con stoffa e firma a vista, con l'autentica di Boetti e archiviata.
    Basta sapere che la misura 30x30 cm riguarda l'intera superficie a vista e non la parte ricamata.
    Dopo di che uno si regola nella valutazioni.

  3. #1613
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    9,256
    Blog Entries
    15
    Mentioned
    140 Post(s)
    Quoted
    4038 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    In merito al prezzo di aggiudicazione:
    quest'altro arazzo è andato due giorni fa da Christie's New York. Aggiudicato online dalla Florida.
    Misura 20.6 x 22.9 cm, prezzo finale 43.750 $ a cui vanno aggiunti l'IVA sui diritti e il 4% di diritto di seguito, quindi si arriva intorno ai 38.000 euro.
    E il dollaro in questo periodo è bassissimo...

    La parte del ricamo di questo di Christie's è addirittura più piccola della parte ricamata di quello della Meeting.
    Questo è per dire che arazzi 22x22 circa possono tranquillamente fare aggiudicazioni in questo price range.

    Alighiero Boetti II-boetti.jpg

  4. #1614
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6,348
    Mentioned
    289 Post(s)
    Quoted
    2907 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Galak Visualizza Messaggio
    Il video non riesco a caricarlo ma sono riuscito a fare degli screen shots...
    😄
    Allegato 2717749

    Allegato 2717750

    Allegato 2717751
    questo è il dato importante, Boetti non scrive il formato, lui autentica e basta.
    Il resto sono discussioni da bar, su chi sputa più lontano.
    Cose da mercanti.

  5. #1615
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    9,256
    Blog Entries
    15
    Mentioned
    140 Post(s)
    Quoted
    4038 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Ho ritrovato questa immagine, già pubblicata sul FOL e commentata a suo tempo.
    Anche qui c'è un arazzo incorniciato come quello della Meeting, come ce ne sono altri ancora.
    E' semplicemente una libera scelta di chi possiede un'opera scegliere come incorniciarla o come montarla. E' del tutto NORMALE!
    L'opera non è che cambi a seconda di come si presenta, è e rimane la medesima opera.
    Se viene indicata una misura, basta chiedere a cosa si riferisce.

    Approfitto per ricordare che è pieno di opere pubblicate su importanti cataloghi di mostre - in gallerie e musei di prima importanza - anche con gli stessi artisti in vita, con titoli non corrispondenti, misure errate e anche datazioni sbagliate, perfino quadri pubblicati sotto-sopra. Stessa cosa succede con autentiche, archiviazioni e quant'altro. Trattandosi di cose fatte da esseri umani, e non divini o infallibili (come pare qui ogni tanto si prentenderebbe...), sono cose NORMALI!

    Dal punto di vista collezionistico basta fare un minimo di attenzione e approfondire sia il lavoro di un artista che ogni specifica opera a cui si è interessati.
    Esattamente come in qualunque settore. Anche questa dovrebbe essere una cosa normale

    Alighiero Boetti II-boetti-repetto.jpg

  6. #1616

    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    2,844
    Mentioned
    107 Post(s)
    Quoted
    1197 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Scusa Galak ma Pablo ha detto che l'opera era anche Archiviata? Ed ha mostrato l'Archiviazione che indicava la misura 30x30? Le immagini postate da te riguardano solo l'Autentica, siamo certi quindi che anche sull'Archiviazione siano riportate le stesse misure? Grazie

  7. #1617

    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    2,844
    Mentioned
    107 Post(s)
    Quoted
    1197 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Biagio è chiarissimo quello che dici ed assolutamente condivisibile in tutto e per tutto, unica cosa strana sarebbe che ci fosse l'Archiviazione che riporta la misura 30/30 secondo me, Pablo l'ha mostrata o no?

  8. #1618
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    30,575
    Mentioned
    186 Post(s)
    Quoted
    7103 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Sattin Visualizza Messaggio
    Scusa Galak ma Pablo ha detto che l'opera era anche Archiviata? Ed ha mostrato l'Archiviazione che indicava la misura 30x30? Le immagini postate da te riguardano solo l'Autentica, siamo certi quindi che anche sull'Archiviazione siano riportate le stesse misure? Grazie
    questo sarebbe interessante sapere

  9. #1619
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6,348
    Mentioned
    289 Post(s)
    Quoted
    2907 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    e qui casca l'asino...

  10. #1620

    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    2,844
    Mentioned
    107 Post(s)
    Quoted
    1197 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Aspettando Galak io penso che se Pablo avesse avuto l'Archivio con l'indicazione 30/30 l'avrebbe mostrato.....

Accedi