Alighiero Boetti II - Pagina 112
Posizioni nette corte: Saipem il titolo più shortato di Piazza Affari e con più posizioni ribassiste aperte, nella top 4 anche Maire e Banca Mps
Dall?ultimo aggiornamento disponibile di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Saipem con 5 posizioni short aperte per una quota pari …
Intesa Sanpaolo non è più la preferita indiscussa tra le banche a Piazza Affari, sempre più analisti virano su Unicredit
Giornata opaca oggi per Intesa Sanpaolo (-0,57% a 2,425 euro), peggior performer tra le banche del Ftse Mib. E’ stata una settimana interlocutoria per la maggiore banca italiana che nelle …
Draghi si gioca davvero la faccia. Nel 2021 Bankitalia vede Pil che sfiora +5%. ‘Crescita fortemente dipendente da PNRR’
Bankitalia migliora le stime sulla crescita del Pil italiano del 2021 e del 2022 e anche dell'inflazione, limando contestualmente l'outlook relativo al tasso di disoccupazione. E' quanto emerge dalle proiezioni …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1111

    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    843
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    347 Post(s)
    Potenza rep
    24570421
    Citazione Originariamente Scritto da blackcity Visualizza Messaggio
    grande toni, che poi il rischio concreto che dopo questo record in tanti penseranno di andare all'incasso tutti assieme c'è eccome... Diciamo così per far prendere un po' di strizza a biagio

  2. #1112
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    7,705
    Mentioned
    219 Post(s)
    Quoted
    1486 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da blackcity Visualizza Messaggio
    ALL Inclusive considerando le nuove commissioni del 25%, non so se poi c'è da aggiungere altro...
    Se l'opera è transitata dal One Hotel di Kabul c'è da aggiungere la tassa di soggiorno...

    Oltre al contributo Covid 19, che sopra i centomila euro è forfettario nella misura di 10.000 € (il 50% deducibile fiscalmente se si acquista un'altro arazzo entro l'anno solare).
    Ciao!! a tutti.

    Alighiero Boetti II-one-hotel-kabul-1971..jpg

  3. #1113
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    31,825
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7730 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    ... tranquilli ragazzacci ...

    Biagio sta benone, deve solo riprendersi dai festeggiamenti di ieri
    Immagini Allegate Immagini Allegate Alighiero Boetti II-bo4.jpg 

  4. #1114

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    1,468
    Mentioned
    66 Post(s)
    Quoted
    741 Post(s)
    Potenza rep
    21419401
    Ma secondo voi brinda più chi ha venduto o chi ha comprato?

  5. #1115
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,044
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    156 Post(s)
    Quoted
    4414 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Eccomi!!!
    Che dire: l'aggiudicazione da Martini con prezzo finale di 160.000 euro per il "Segno e Disegno" è strepitosa.

    Prima di pappardellare... vorrei mettere lì una pagliuzza per evidenziare come per un ipotetico invenduto o un'aggiudicaziona bassa, solitamente arriva nel giro di un nanosecondo la calata dei falchi a rimarcare - con un certo godimento - il presunto disastro (per la serie "Boetti CROLLLLAAAAAA") mentre con un'aggiudicazione record sembra di essere in mezzo al deserto con il vento che fa rotolare le piante secche

    Questa cosa - non so perchè - avviene soprattutto su Boetti (e specificamente sugli "arazzini"), evidentemente in molti o non hanno compreso la dimensione dell'artista, o sottovalutano l'importanza degli "arazzini", o hanno mancato a suo tempo l'acquisto, o semplicemente c'è qualcosa che infastidisce e che non riesco ad afferrare.

    Detto questo, ovviamente un'aggiudicazione di questo livello a me fa estremamente piacere, anche perchè dà un bel segnale sull'interesse collezionistico per Boetti e anche per il mercato dell'arte in generale.
    Allo stesso tempo, questa aggiudicazione va circostanziata: parliamo di un'opera con caratteristiche molto rare e ricercare per frase, epoca, colori.

    Come un'invenduto o un'aggiudicazione bassa NON fanno alcuna differenza in termini di andamento, nemmeno un'aggiudicazione record condiziona in automatico un aumento delle quotazioni. Quello che va analizzato è un trend in un dato periodo, non una singola aggiudicazione, seppure possa essere un buon segnale.
    Diciamo che dà un'idea del "sentiment" e posso ipotizzare anche che qualche gallerista sia tentato di alzare l'asticella delle richieste.

    Per fare una metafora calcistica (pur da uno che il calcio non lo segue ), il mercato è come il campionato. Si può essere contenti per un gol eccezionale e per una partita vinta e ci si può rattristare per una sconfitta, ma alla fine quello che ha significato è l'andamento in classifica e magari la promozione.

    Rimango dell'idea che Boetti possa avere ancora un grande potenziale di aumento, ma non escludo che di questi tempi potrebbero anche esserci dei cali, che per come ragiono io potrebbero semplicemente essere delle occasioni di acquisto.

    Rispondendo a @Black sul "rischio" che si riversino sul mercato numerose opere: questo può succedere ed è già successo in passato. Non penso che succeda sull'onda dell'aggiudicazione di un Kabul 30x30 bianco e nereo del 1979, perchè non è che ci sia la miniera di questo tipo di opere...
    Piuttosto potrebbe fisiologicamente per il momento di crisi economica, essendo (come abbiamo visto ) questi "fantomatici" arazzini piuttosto monetizzabili.
    In tempi recenti avevamo già visto un certo numero di arazzini passare in asta e c'era stata un'ottima tenuta (io mi attendevo un calo, che poi non c'è stato).
    Se arrivasse nuovamente una quantità di opere, in questa fase potrebbe anche esserci un calo, che sarebbe ipoteticamente dovuto all'aumento dell'offerta in un periodo di crisi in cui mediamente la domanda in generale è più debole. Questo ipotetico calo per me sarebbe solo temporaneo appunto a fronte della coestistenza del fattore "crisi" e ipotetico aumento del numero di opere.
    Per come ragiono io, se questo effettivamente si verificasse (e non è detto) potrebbe essere l'occasione per comperare a meno.
    Ma bisogna vedere 1) se effettivamente ci sarà un aumento di opere sul mercato e 2) se i prezzi caleranno o resteranno nei valori medi pre-crisi o se paradossalmente aumenteranno (circostanza appena verificatasi per opera fuori categoria).

    Durante i rilanci, Angelo Martini ha detto qualcosa come "... e c'è chi diceva che Boetti era arrivato" che @Black ha interpretato come diretto a @toni , ma direi fosse riferito ai tanti che a turno su un artista piuttosto che un altro sostengono si sia a un certo punto arrivati al massimo.
    In realtà alcuni artisti non hanno problemi a continuare a salire e salire e salire nel tempo: non è che Picasso a un certo punto "è arrivato", perchè al netto dei momenti di sedimentazione o anche di calo, nel lungo periodo continuerà sempre ad aumentare. E lo stesso tantissimi altri artisti.

    Per dire, se tra qualche anno un arazzo raro come quello appena passato da Martini arrivasse a costare 200.000 euro, sinceramente non è che mi stupirei o idem se i ricami 18x18 con caratteristiche standard arrivassero a fare mediamente in asta 40-50.000 euro. Le potenzialità personalmente le trovo tutte.
    Ci sarà certamente anche chi pensa "Boetti è arrivato" o "ne ha fatti tanti / troppi" o "l'arte non è un investimento" o similari, sono punti di vista in base alle soggettive convinzioni.
    Fatto sta che, a conti fatti, fino a adesso diciamo che "ci ho imbroccato io"

    Dopo di che, parliamoci chiaro, nessuno ha la sfera di cristallo, ma la differenza sostanziale è fare previsioni avendo delle opere o farle senza avere delle opere, perchè nel secondo caso qualsiasi rischio è "a costo zero", salvo al limite mangiarsi le mani...

    Direi che l'asta di Martini ci ha dato l'ennesima conferma di una cosa: gli autori giusti e le opere giuste anche nei periodi di crisi sono quelli che reggono meglio (o si indeboliscono di meno), e storicamente sono i primi a riprendersi una volta superata la crisi.

  6. #1116
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,044
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    156 Post(s)
    Quoted
    4414 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da gogojoe Visualizza Messaggio
    Ma secondo voi brinda più chi ha venduto o chi ha comprato?
    Secondo me brindano entrambi: chi ha venduto incasserà una somma importante, e chi ha comperato si porta a casa un'opera importante.
    A cui vanno i miei complimenti per un acquisto di questo livello!

    Quello che sarà invece seccato è l'underbidder, ossia chi ha fatto il rilancio precedente all'aggiudicazione, che è rimasto a bocca asciutta dopo una contesa a questi livelli economici. Certo, non ha speso nulla ma non ha portato a casa un'opera che aveva fortemente voluto e per la quale a conti fatti aveva offerto quasi 150.000 euro.

  7. #1117
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    31,825
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7730 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    ovviamente un'aggiudicazione di questo livello a me fa estremamente piacere.

    ma veramente?
    e chi l'avrebbe mai e poi mai pensato?
    Immagini Allegate Immagini Allegate Alighiero Boetti II-n.jpg 

  8. #1118

    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    2,844
    Mentioned
    107 Post(s)
    Quoted
    1197 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Analisi di Biagio ineccepibile!!!!

  9. #1119

    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    854
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    117 Post(s)
    Potenza rep
    19026921
    Caspita che bella aggiudicazione per un Grande Artista Italiano !
    Complimenti a Tutti i Collezionisti di Boetti, direttamente o indirettamente una gratificazione significativa

  10. #1120
    L'avatar di arte2011
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    9,501
    Mentioned
    123 Post(s)
    Quoted
    1869 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Questo alla faccia della crisi direi.
    Boetti crisi o no si vende e cresce molto

Accedi