Alighiero Boetti II - Pagina 109
BTP Futura troppo avaro e complesso per essere amato dagli italiani bramosi di rendimenti. I motivi del mancato boom del bond anti-MES
Gli italiani non hanno fatto la fila per accaparrarsi il nuovo BTP Futura, destinato ai soli risparmiatori retail e che sarà interamente destinato a finanziare misure quali il rafforzamento del …
Elon Musk sorpassa sua maestà Buffett, a Wall Street la Tesla mania diventa virale
Il patrimonio netto di Elon Musk è balzato oltre quello di Warren Buffett. L’istrionico fondatore e amministratore delegato di Tesla è diventato la settima persona più ricca del mondo, secondo …
Atlantia consegna la ‘proposta irrinunciabile’, nodo discesa Benetton in Aspi. Decisione il 14
La decisione finale sulla revoca della concessione autostradale dovrebbe slittare al consiglio dei ministri di martedì prossimo, dopo un primo passaggio lunedì al MIT. Gli ultimi giorni hanno visto susseguirsi …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1081
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    8,976
    Blog Entries
    15
    Mentioned
    133 Post(s)
    Quoted
    3913 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da smw85 Visualizza Messaggio
    Se ne avesse fatti tanti quanti i ricami (lettere) siamo a cavallo...biagio ha detto che ne fatti qualche migliaio (...)
    Non mi si dica ancora che li ha fatti (fare) perchè li richiedeva il mercato
    @smw ogni artista produce per se stesso, per le mostre e per il mercato.
    Di queste carte in ogni caso non ne ha fatte migliaia... tieni presente che gli arazzi inizia a farli intorno al 1973 quindi per circa 20 anni, mentre gli Extra Strong per due tre anni circa a partire dal 1990.
    Al di là di quante ne abbia realizzate, il punto è sempre lo stesso: rapporto tra opere sul mercato e collezionisti interessati ad acquisirle.

  2. #1082
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    29,919
    Mentioned
    175 Post(s)
    Quoted
    6829 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    vabbè.

    resta il fatto che se ha prodotto migliaia di ricami perchè il mercato lo richiedeva (se ho compreso il tuo ragionamento)
    mi viene da pensare che molti dovrebbero avere pubblicazioni su cataloghi di mostre in quegli anni.

    mi viene da pensare, eh?

  3. #1083
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    8,976
    Blog Entries
    15
    Mentioned
    133 Post(s)
    Quoted
    3913 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    vabbè.

    resta il fatto che se ha prodotto migliaia di ricami perchè il mercato lo richiedeva (se ho compreso il tuo ragionamento)
    mi viene da pensare che molti dovrebbero avere pubblicazioni su cataloghi di mostre in quegli anni.

    mi viene da pensare, eh?
    Ancora?
    Ma scusa, ti viene da pensare ai cataloghi che si facevano negli anni '70 e '80?
    Qualcuno ce lo avrai anche degli artisti che segui... quante sono le opere pubblicate per Paolini, Kounellis, Prini, Anselmo, Zorio, Schifano, Ontani, Salvo, Ceroli, Agnetti, tutti i Concettuali, i Cinetici, gli Analitici, ecc?

    Mi pare che tu questo ragionamento per qualche motivo lo faccia solo per Boetti... davvero non capisco, vale per tutti: una MINIMA PARTE delle opere di qualsiasi artista è pubblicata su cataloghi di mostre coeve. Anche per Andy Warhol...

    Esattamente come per tutti gli altri artisti di quella generazione. E anche per molti delle generazioni successive e pure attuali.

    Inoltre, sempre negli anni 60, 70, 80, ecc tante opere venivano vendute dagli artisti anche abitualmente ai galleristi senza dover partecipare necessariamente a mostre. E in tante occasioni gli artisti vendevano anche ai privati, cosa oggi molto meno praticata, ma illo tempore piuttosto in voga.

    PS. cmq con un po' di pazienza e perseveranza le opere con pubblicazione si trovano. Come anche quelle non pubblicate ma che hanno provenienze certe e prestigiose o che hanno partecipato a mostre dell'epoca pur senza pubblicazione.
    E' normale che rispetto ad una produzione copiosa di migliaia di opere, quelle pubblicate siano un numero molto contenuto, essendo in proporzione pochi i cataloghi.

  4. #1084
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    8,976
    Blog Entries
    15
    Mentioned
    133 Post(s)
    Quoted
    3913 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Per dire, le galleria più importanti in Italia negli anni '60 e '70 quanti cataloghi di mostre facevano?
    Pochissimi e quei pochi con altrettanto scarse pagine.
    Christian Stein, Bertesca, Attico, Toselli, Sperone, Minini, de' Foscherari, Marconi ... si provi un po' a vedere quanti cataloghi esistano, non solo di Boetti ma di tutti gli artisti dell'epoca pubblicati da queste celebri gallerie.

    Poi dagli anni '80 già qualcosa in più, ma mica poi così tanto.

  5. #1085
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    8,976
    Blog Entries
    15
    Mentioned
    133 Post(s)
    Quoted
    3913 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Per un raffronto sull'argomento su un artista che ha una produzione che è una frazione di quella di Boetti, giro la domanda ad @Ale: quante opere ha realizzato Emilio Prini in tutto tra gli anni 60-70 e 80?

    Quanti sono i cataloghi delle sue mostre dell'epoca e quante sono le opere pubblicate?

    Grazie.

  6. #1086
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    29,919
    Mentioned
    175 Post(s)
    Quoted
    6829 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    caro amico Biagio,

    qui ho trattato di tanti miei preferiti, fra cui :
    prini fontana acconci baruchello ghunter brus paolini zaza santomaso agnetti otto mühl arnulf rainer beecroft joseph beuys boetti irma blank calderara darboven marco gastini garutti ghirri gilbert & george icaro kosuth on kawara licini La rocca La pietra leoncillo leonardi novelli ontani opalka ginapane piacentino parmiggiani penone medardo rosso sironi sordini spalletti uecker woodman wildt emilio villa

    e forse ne ho dimenticati un casino, ma questa nessuno me la potrà mai dedicare :

    01 - Bollicine - YouTube

    buona serata

    ascoltala bene e fra le strofe di vasco capirai

  7. #1087
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    8,976
    Blog Entries
    15
    Mentioned
    133 Post(s)
    Quoted
    3913 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Sempre bella la canzone di Vasco, ma amico @Ale a parte i messaggini criptici (che onestamente non ho capito), a me piace molto confrontarmi su cose concrete, visto che altrettanto concretamente cerco di rispondere alle domande che altri pongono.

    Posso avere una semplice risposta al post #1085? Grazie

    Il tema “opere prodotte Vs opere con pubblicazioni coeve” lo hai sollevato tu, come già avevi fatto precedentemente, sempre e solo su Boetti.
    Io ho risposto.

    A sto punto vediamo di fare dei confronti con altri artisti della stessa epoca. Altrimenti non capisco che senso abbia tutto ciò ...

  8. #1088
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    29,919
    Mentioned
    175 Post(s)
    Quoted
    6829 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    prini è stato un dimenticato nella storia dell'arte povera
    forse in parte anche perché lui non amava le vicende del mercato e quindi delle gallerie.

    Una sua scelta che terrà ben lontano quei collezionisti con speranze di fare investimenti.
    Per ben altri collezionisti un posto lo troverà sempre.

  9. #1089
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    29,919
    Mentioned
    175 Post(s)
    Quoted
    6829 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    ora per, seppur a malincuore perché amo boetti, uscirò da questo 3D

    e mi rileggerò questo invece
    Alighiero Boetti


    per il resto auguro a tutti una buona serata ascoltando le parole di
    01 - Bollicine - YouTube

  10. #1090
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    8,976
    Blog Entries
    15
    Mentioned
    133 Post(s)
    Quoted
    3913 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Però permettimi di dire che rimango piuttosto perplesso da questa modalità e dalla mancata risposta, considerato che è un tema che tu stesso hai posto, e perché a questo punto mi chiedo davvero quale fosse il senso del tuo post 1082, visto che di opere con pubblicazioni coeve di tutti gli artisti di quella generazione ce ne sono pochissime, inclusi gli artisti da te citati. Non si capisce perché per Boetti invece dovrebbero essere diverso.

    Boh

Accedi