Investire su Pino Procopio, Paola Romano, Lucio Ranucci o Meloniski - Pagina 17
Sguardo al Google Covid Mobility Report per capire cosa sta succedendo e cosa ci aspetta
La circolazione in Europa ha iniziato a calare ancor prima che i governi annunciassero nuove restrizioni, per contenere l?ennesima ondata di Covid-19 e la rapida diffusione della nuova variante Omicron. …
Emirates paventa gelata sui viaggi a dicembre e nuovo inverno perso. Omicron fa ripiombare le compagnie aeree nell’incertezza
La variante Omicron fa ripiombare l'industria dei viaggi nell'incertezza. Le compagnie aeree si preoccupano che la nuova variante metterà fine alla breve ripresa dell'industria. Solo poche settimane fa, sembrava che …
Plus500 aggiunge 4 nuove criptovalute alla propria piattaforma di trading
Negli ultimi anni le criptovalute sono diventate una delle opzioni di investimento più diffuse tra i trader. Sulla scia di questa tendenza Plus500, gruppo fintech globale multi-asset, ha recentemente integrato …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #161

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    57
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    49 Post(s)
    Potenza rep
    1717990
    Citazione Originariamente Scritto da Giness Visualizza Messaggio
    Questi sono i Meloniski che ho in collezione da 10 anni piu o meno, sono dei soggetti allegri e colorati e guardarli è un piacere , al momento dell'acquisto mia moglie ed io pensavamo a tutto fuorché all'investimento che sicuramente non è , e a noi va bene così. Un saluto .[ATTACH=CONFIG]2673915[/ATTACHAllegato 2673918Allegato 2673919Allegato 2673920]
    Di fatto inizialmente ero molto tentato nell'acquistarne un opera, il suo stile mi ricorda un pò Musante. Certo, non parliamo più di investimenti ma di opere decorative

  2. #162

    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    533
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    199 Post(s)
    Potenza rep
    23378943
    Citazione Originariamente Scritto da Danilo88juve Visualizza Messaggio
    Di fatto inizialmente ero molto tentato nell'acquistarne un opera, il suo stile mi ricorda un pò Musante. Certo, non parliamo più di investimenti ma di opere decorative
    Ti dirò, anche se sono dei retouche sono opere molto lavorate e materiche . Prendine una piccola al limite ,economicamente non ti esponi più di tanto .

  3. #163

    Data Registrazione
    Oct 2020
    Messaggi
    50
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    33 Post(s)
    Potenza rep
    3359643
    Citazione Originariamente Scritto da Danilo88juve Visualizza Messaggio
    Di fatto inizialmente ero molto tentato nell'acquistarne un opera, il suo stile mi ricorda un pò Musante. Certo, non parliamo più di investimenti ma di opere decorative
    Ciao Danilo, anche a me piace molto Ranucci, che canale di acquisto hai utilizzato? io mi sono fatto l'idea di evitare assolutamente televendite (ho notato che parte dei dipinti sono acquistati in aste a prezzi del 50% circa + bassi e poi messi in trasmissione appunto al doppio). Credo che aspetterò pazientemente un quadro in asta che mi piace, mi sono fatto un po' idea del prezzo confrontando i prezzi delle aggiudicazioni su Arsvalue e i prezzi di alcune gallerie (+ elevati). In asta il pb è che parte dei quadri a prezzi + bassi sono meno gradevoli all'occhio medio come il mio ma credo occorra solo aspettare con pazienza. Per Borghese sono giusto alle stesse conclusioni ma mi sta passando la voglia di acquistarlo, mi piace in un certo senso ma ho la sensazione che dopo un po' mi stuferebbe, i dipinti di Ranucci mi danno meno questa sensazione.
    Ti saluto e se leggi ancora e vuoi posta la foto del quadro di Ranucci che hai preso e se ti va dimmi il prezzo.
    ciao

  4. #164

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    57
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    49 Post(s)
    Potenza rep
    1717990

    Red face

    Salve signori Riprendo questo vecchio post per condividere con voi la mia esperienza a distanza di un paio di anni: cercavo un opera che avesse un un buon rapporto investimento + percezione di bellezza personale, in realtà degli artisti sopra citati alla fine ho posseduto qualche opera. Di Ranucci ho preso un paio di opere, Procopio lo stesso, di Paola Romano acquistai una luna dal diametro 60 e di Meloniski un opera importante 50x150 mista su tela (naturalmente, parlo di opere uniche). Volevo capire a distanza di tempo su cosa mi piacesse realmente: la Luna di Romano e l'opera di Meloniski solo dopo qualche mese già non mi trasmettevano più nulla, alla fine (ripeto, gusto personale) ho capito che il figurativo (chiamiamolo "commerciale") mi piace tanto, ragion per cui ho continuato a prendere opere sulla strada dei vari Ranucci e Procopio, affiancando ad essi un opera di Franz Borghese, un Migneco, una piccola ma graziosa opera di Sughi ed un opera su carta di Antonio Bueno. Non vedo piu nelle opere un "investimento" o un "bene di rifugio" ma seguo la strada nel prendere di ciò che mi piace e che mi trasmetta qualcosa

  5. #165
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,551
    Mentioned
    60 Post(s)
    Quoted
    1097 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Danilo88juve Visualizza Messaggio
    Salve signori Riprendo questo vecchio post per condividere con voi la mia esperienza a distanza di un paio di anni: cercavo un opera che avesse un un buon rapporto investimento + percezione di bellezza personale, in realtà degli artisti sopra citati alla fine ho posseduto qualche opera. Di Ranucci ho preso un paio di opere, Procopio lo stesso, di Paola Romano acquistai una luna dal diametro 60 e di Meloniski un opera importante 50x150 mista su tela (naturalmente, parlo di opere uniche). Volevo capire a distanza di tempo su cosa mi piacesse realmente: la Luna di Romano e l'opera di Meloniski solo dopo qualche mese già non mi trasmettevano più nulla, alla fine (ripeto, gusto personale) ho capito che il figurativo (chiamiamolo "commerciale") mi piace tanto, ragion per cui ho continuato a prendere opere sulla strada dei vari Ranucci e Procopio, affiancando ad essi un opera di Franz Borghese, un Migneco, una piccola ma graziosa opera di Sughi ed un opera su carta di Antonio Bueno. Non vedo piu nelle opere un "investimento" o un "bene di rifugio" ma seguo la strada nel prendere di ciò che mi piace e che mi trasmetta qualcosa
    Esattamente l’unico criterio da seguire senza svenarsi e senza fare voli pindarici del tipo varrà, ci comprerò un appartamento etc etc! Ottima dimostrazione di maturità.

  6. #166

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    554
    Mentioned
    38 Post(s)
    Quoted
    282 Post(s)
    Potenza rep
    19318278
    Citazione Originariamente Scritto da eelle25 Visualizza Messaggio
    Esattamente l’unico criterio da seguire senza svenarsi e senza fare voli pindarici del tipo varrà, ci comprerò un appartamento etc etc! Ottima dimostrazione di maturità.
    Beh dopo alcuni anni il gusto estetico si dovrebbe affinare… quando ho iniziato a investire mi piacevano Galliani Donzelli Nespolo Grittini che dopo pochi anni studiando e approfondendo non rientravano più nel mio senso estetico e li ho dati via per acquisire quegli artisti che sentivo in quel momento aderenti a quello che consideravo bellezza… ti giuro che avevo un’opera di Galliani bellissima che però dopo due anni non mi trasmetteva più nulla… comunque vedo che si fa un calderone di artisti ormai decorativi che non hanno più niente di artistico x me… preferisco una stampa su tela di un’opera di Klimt agli artisti sopracitati… con tutto il rispetto…

  7. #167

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    318
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    150 Post(s)
    Potenza rep
    7720087
    non ne conosco uno,comunque domenica DAJE ROMA.

Accedi