Televendite V - Pagina 136
Azimut in vendita solo a 100 euro per azione, Giuliani alza l’asticella dopo +129% Ytd. Presentata linea fondi 100% ESG 
Per Azimut un’offerta a 100 euro ad azione potrebbe bastare, forse. Pietro Giuliani ama alzare l’asticella e questa volta indica cifra tonda. Alla consueta domanda dei giornalisti circa l’eventualità di …
L?asta Btp fa tutto esaurito: buona la domanda con redimenti in salita
Sono stati ben quattro i Btp in offerta nell?asta odierna. Dopo il test di ieri, con tassi in risalita nell?asta Bot e domanda sostenuta, oggi il Tesoro si è cimentato …
Tesla: Musk ‘invade’ il campo di BMW, Daimler, Volkswagen. In Germania la gigafactory europea
Una gigafactory in Germania, vicino a Berlino: Tesla si conferma sempre di più il futuro, e tutto il resto sembra far parte già del passato: per qualcuno, le cose stanno …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1351
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    5,177
    Mentioned
    226 Post(s)
    Quoted
    2324 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    non so se lo abbia poi venduto, ma sinceramente non è molto importante.

  2. #1352

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    944
    Mentioned
    51 Post(s)
    Quoted
    515 Post(s)
    Potenza rep
    11609614
    Citazione Originariamente Scritto da mmt Visualizza Messaggio
    non so se lo abbia poi venduto, ma sinceramente non è molto importante.
    era curiosita grazie

  3. #1353

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    944
    Mentioned
    51 Post(s)
    Quoted
    515 Post(s)
    Potenza rep
    11609614
    Stasera l'asta di meeting si è trasformata in una sorta di Televendita, il Sig. Pablo Carrara è veramente bravo come comunicatore.

  4. #1354

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    1,300
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    564 Post(s)
    Potenza rep
    19232066
    Citazione Originariamente Scritto da gogojoe Visualizza Messaggio
    Stasera l'asta di meeting si è trasformata in una sorta di Televendita, il Sig. Pablo Carrara è veramente bravo come comunicatore.
    Io ho iniziato ad apprezzarlo come oratore qualche anno fa qua a Milano nella sede del Sole 24 Ore quando lo ascoltai come uno degli invitati in una tavola rotonda sul mercato dell'arte. Tra tutti i presenti fu quello che riscosse maggiori consensi.
    Oggi ho seguito quasi tutta la sessione e devo dire che alla fine si e' comportato come un ottimo allenatore di calcio che ha attirato su di sé le attenzioni dopo una partita non giocata bene dalla sua squadra. La sessione a mio avviso non e' andata bene e così alla fine e' riuscito a sviare l' attenzione su di sé e non sui risultati. Bisogna anche dire però che i due banditori/presentatori che lo hanno preceduto purtroppo non sono all'altezza e così facendo inducono a chi li segue di non avere la voglia di aspettare la fine. Il Sig. Pablo riesce sempre a salvarsi in angolo oppure rimanendo in tema calcistico a segnare in zona Cesarini, ma non possono sempre aspettare la fine. Per questo sarebbe ora di trovare persone all'altezza che riescano a tenere viva l'attenzione. Visto che hanno il mezzo televisivo dovrebbero prendere spunto ad una televendita come quella degli Orler, dove e' indubbio che hanno i migliori presentatori e non solo un cavallo di razza. Sicuramente in termine di vendite ne gioverebbero. E nei quadri ancora si salvano ma quando ci sono le altre aste c' e' da mettersi le mani nei capelli.

  5. #1355

    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    749
    Mentioned
    52 Post(s)
    Quoted
    313 Post(s)
    Potenza rep
    18789558
    Citazione Originariamente Scritto da Cento Arte Visualizza Messaggio
    Io ho iniziato ad apprezzarlo come oratore qualche anno fa qua a Milano nella sede del Sole 24 Ore quando lo ascoltai come uno degli invitati in una tavola rotonda sul mercato dell'arte. Tra tutti i presenti fu quello che riscosse maggiori consensi.
    Oggi ho seguito quasi tutta la sessione e devo dire che alla fine si e' comportato come un ottimo allenatore di calcio che ha attirato su di sé le attenzioni dopo una partita non giocata bene dalla sua squadra. La sessione a mio avviso non e' andata bene e così alla fine e' riuscito a sviare l' attenzione su di sé e non sui risultati. Bisogna anche dire però che i due banditori/presentatori che lo hanno preceduto purtroppo non sono all'altezza e così facendo inducono a chi li segue di non avere la voglia di aspettare la fine. Il Sig. Pablo riesce sempre a salvarsi in angolo oppure rimanendo in tema calcistico a segnare in zona Cesarini, ma non possono sempre aspettare la fine. Per questo sarebbe ora di trovare persone all'altezza che riescano a tenere viva l'attenzione. Visto che hanno il mezzo televisivo dovrebbero prendere spunto ad una televendita come quella degli Orler, dove e' indubbio che hanno i migliori presentatori e non solo un cavallo di razza. Sicuramente in termine di vendite ne gioverebbero. E nei quadri ancora si salvano ma quando ci sono le altre aste c' e' da mettersi le mani nei capelli.
    Sul fatto che Pablo Carrara sia un eccezionale oratore concordo completamente

    Continuo invece a fare fatica a comprendere, scusami, i tuoi reiterati interventi nei confronti degli altri banditori della Meeting.
    Forse alla base di tutto c'è il fatto che tu tendi a confondere i banditori della Meeting con i televenditori e questo può anche essere comprensibile per come sono impostate le aste a Vercelli ma secondo me non è la visione corretta.
    Il ruolo di un responsabile di un settore di una casa d'aste (che poi diventa anche banditore durante le aste) è molto diverso da quello di un televenditore per cui è difficile pretendere che davanti al video abbia la stessa "resa" di chi fa il televenditore per mestiere e per giunta ti risulta che i banditori delle altre case d'asta, anche le più importanti, siano degli intrattenitori formidabili e dei critici d'arte?
    Il problema di fondo è il modo in cui sono impostate le aste della Meeting: se un lotto rimane in asta prima di essere aggiudicato dai 2 fino anche a 5/10 minuti mentre dalle altre parti i tempi variano dai 20 secondi a pochissimi minuti in caso di notevole gara, è evidente che il tutto risulti più lento ed anche alla fine noioso ma, ripeto, secondo me non è da questi aspetti che si giudica un banditore.

  6. #1356

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    944
    Mentioned
    51 Post(s)
    Quoted
    515 Post(s)
    Potenza rep
    11609614
    Citazione Originariamente Scritto da menzio Visualizza Messaggio
    Sul fatto che Pablo Carrara sia un eccezionale oratore concordo completamente

    Continuo invece a fare fatica a comprendere, scusami, i tuoi reiterati interventi nei confronti degli altri banditori della Meeting.
    Forse alla base di tutto c'è il fatto che tu tendi a confondere i banditori della Meeting con i televenditori e questo può anche essere comprensibile per come sono impostate le aste a Vercelli ma secondo me non è la visione corretta.
    Il ruolo di un responsabile di un settore di una casa d'aste (che poi diventa anche banditore durante le aste) è molto diverso da quello di un televenditore per cui è difficile pretendere che davanti al video abbia la stessa "resa" di chi fa il televenditore per mestiere e per giunta ti risulta che i banditori delle altre case d'asta, anche le più importanti, siano degli intrattenitori formidabili e dei critici d'arte?
    Il problema di fondo è il modo in cui sono impostate le aste della Meeting: se un lotto rimane in asta prima di essere aggiudicato dai 2 fino anche a 5/10 minuti mentre dalle altre parti i tempi variano dai 20 secondi a pochissimi minuti in caso di notevole gara, è evidente che il tutto risulti più lento ed anche alla fine noioso ma, ripeto, secondo me non è da questi aspetti che si giudica un banditore.
    È una analisi con cui concordo, più che di banditori hanno problemi di tempi troppo lunghi per i singoli lotti, di sceneggiatura anni 80 dietro il banditore di turno.
    Certo non sono il massimo come impatto televisivo ma é un asta non una televendita.
    Però il Sig. CARRARA è bravo, ed ieri sera si è comportato da televenditore facendo riferimento ad altri che stanno seduti, in piedi, hanno la scrivania....... tralascio la parte più colorita perché meno elegante.

  7. #1357

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    1,300
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    564 Post(s)
    Potenza rep
    19232066
    Citazione Originariamente Scritto da menzio Visualizza Messaggio
    Sul fatto che Pablo Carrara sia un eccezionale oratore concordo completamente

    Continuo invece a fare fatica a comprendere, scusami, i tuoi reiterati interventi nei confronti degli altri banditori della Meeting.
    Forse alla base di tutto c'è il fatto che tu tendi a confondere i banditori della Meeting con i televenditori e questo può anche essere comprensibile per come sono impostate le aste a Vercelli ma secondo me non è la visione corretta.
    Il ruolo di un responsabile di un settore di una casa d'aste (che poi diventa anche banditore durante le aste) è molto diverso da quello di un televenditore per cui è difficile pretendere che davanti al video abbia la stessa "resa" di chi fa il televenditore per mestiere e per giunta ti risulta che i banditori delle altre case d'asta, anche le più importanti, siano degli intrattenitori formidabili e dei critici d'arte?
    Il problema di fondo è il modo in cui sono impostate le aste della Meeting: se un lotto rimane in asta prima di essere aggiudicato dai 2 fino anche a 5/10 minuti mentre dalle altre parti i tempi variano dai 20 secondi a pochissimi minuti in caso di notevole gara, è evidente che il tutto risulti più lento ed anche alla fine noioso ma, ripeto, secondo me non è da questi aspetti che si giudica un banditore.
    Caro Menzio, hai mai seguito le aste della storica Finarte di Milano? Oppure quelle delle rivali inglesi? Erano e sono degli ottimi intrattenitori. Anche solo con il linguaggio del corpo. Le si possono seguire anche su Class TV. (Mi sembra). In merito alle loro aste devi per forza di cosa fare un paragone con una televendita. Proprio per il fatto che c' e' una ripresa televisiva. E poi perché alla fine diventano una specie di televendita. E' un po' come una staffetta. Anche all' inizio devi avere degli ottimi atleti senza aspettare che ti risolva tutto l' ultimo sprinter.

  8. #1358

    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    749
    Mentioned
    52 Post(s)
    Quoted
    313 Post(s)
    Potenza rep
    18789558
    Citazione Originariamente Scritto da Cento Arte Visualizza Messaggio
    Caro Menzio, hai mai seguito le aste della storica Finarte di Milano? Oppure quelle delle rivali inglesi? Erano e sono degli ottimi intrattenitori. Anche solo con il linguaggio del corpo. Le si possono seguire anche su Class TV. (Mi sembra). In merito alle loro aste devi per forza di cosa fare un paragone con una televendita. Proprio per il fatto che c' e' una ripresa televisiva. E poi perché alla fine diventano una specie di televendita. E' un po' come una staffetta. Anche all' inizio devi avere degli ottimi atleti senza aspettare che ti risolva tutto l' ultimo sprinter.
    Non so, io continuo a pensare che la differenza sia data dai tempi così dilatati che non possono che rendere il tutto un po' lento e noioso.
    Fra l'altro conosco bene il responsabile del settore e ti posso assicurare che è una persona molto disponibile e competente e le sue qualità penso debbano essere valutate al di la' delle 2 orette di asta. Su Pablo siamo tutti d'accordo ma da sicuramente il meglio nella carrellata finale quando è libero di esprimersi liberamente senza i vincoli dei tempi tecnici dell'asta.
    Io chiudo il mio intervento perchè credo di essere anche un po' fuori OT

  9. #1359
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    7,538
    Mentioned
    89 Post(s)
    Quoted
    3213 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Ieri sera ho guardato un po' la trasmissione di Arteatelier.
    Devo dire che trovo Alessio Calestani molto piacevole da guardare, pacato, mai eccessivo, e anche preparato.

    Tra le varie opere aveva un Vasarely di grande formato (circa 140x100) del 1982, che pur essendo tardo (ma non tardissimo), era piuttosto elaborato. In pratica aveva una sorta di insieme di elementi, un po' come un alfabeto. Non ho idea di quanto costasse (e non ho capito esattamente il funzionamento del 50% di permute sul prezzo), però l'ho trovata un'opera di qualità e anche di una certa complessità nel fare coesistere equlibratamente tutta quella serie di elementi differenti.

    Televendite V-screenshot_2019-10-17-arte-atelier.jpg

  10. #1360
    L'avatar di Ostenda
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    3,522
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    874 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Ieri sera ho guardato un po' la trasmissione di Arteatelier.
    Devo dire che trovo Alessio Calestani molto piacevole da guardare, pacato, mai eccessivo, e anche preparato.

    Tra le varie opere aveva un Vasarely di grande formato (circa 140x100) del 1982, che pur essendo tardo (ma non tardissimo), era piuttosto elaborato. In pratica aveva una sorta di insieme di elementi, un po' come un alfabeto. Non ho idea di quanto costasse (e non ho capito esattamente il funzionamento del 50% di permute sul prezzo), però l'ho trovata un'opera di qualità e anche di una certa complessità nel fare coesistere equlibratamente tutta quella serie di elementi differenti.

    Televendite V-screenshot_2019-10-17-arte-atelier.jpg
    A mio parere invece quel Vasarely è modestissimo

Accedi