j'accuse...! - Pagina 41
Target delude ancora Wall Street, super sconti innescano crollo del 90% dell’utile
I super sconti per ridurre le scorte record di alcune merci hanno pesato e non poco sui conti di Target. Il rivenditore statunitense ha riportato profitti in calo di quasi il 90%. L?utile netto del secondo trimestre risulta di soli 183 milioni di dollari, o 39 centesimi per azione, per il periodo di tre mesi
Il miliardario Druckenmiller si disfa di altre azioni big tech in attesa recessione, ecco le due big di Wall Street scaricate lo scorso trimestre
Il miliardario Stanley Druckenmiller ha voltato le spalle alle Big Tech di Wall Street lo scorso trimestre, ossia poco prima che le varie Apple e Amazon ritrovassero slancio in Borsa nel corso di questa estate di risk-on sui mercati.L?ex lead portfolio manager del Quantum Fund di George Soros, che ha un patrimonio netto di $
Inflazione UK vola oltre 10%, il picco non ancora raggiunto. Si prospetta un caldo autunno dei prezzi  
  I venti di crisi economica continuano a soffiare sul Regno Unito che ha visto ancora una volta surriscaldarsi l'inflazione sui massimi da oltre 40 a
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #401
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    33,269
    Mentioned
    205 Post(s)
    Quoted
    8263 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da artepassion Visualizza Messaggio
    Detto questo vorrei cambiare argomento e lanciare un sasso.
    A fattor generale è possibile che archivi e fondazioni di un Artista chicchessia defunto possano fare quello che gli pare ? Archiviare non archiviare. Autenticare non autenticare fino a dichiarare un’opera falsa senza uno stralcio di perizia tecnica ?
    A volte questi archivi e fondazioni sono gestiti da persone non parenti diretti dell‘Artista e si auto eleggono super esperti anche quando non lo sono.
    A mio parere questo è un enorme problema.

    purtroppo ANCHE quando sono parenti non è detto siano esperti
    (in diversi casi anche i figli sanno ben poco del lavoro del padre)


  2. #402
    L'avatar di artepassion
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    5,171
    Mentioned
    105 Post(s)
    Quoted
    1216 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    purtroppo ANCHE quando sono parenti non è detto siano esperti
    (in diversi casi anche i figli sanno ben poco del lavoro del padre)

    Certo Alessandro.
    Morto l’Artista in alcuni casi è un vero calvario.
    Poi quando non c’è competenza o c’è presunzione di competenza ed in soccorso ed a tutela non viene attivato un comitato scientifico super partes che analizza oggettivamente le opere si e’ davvero nei guai.
    Ultima modifica di artepassion; 26-03-21 alle 13:08

  3. #403
    L'avatar di mr perplide
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    133
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    85 Post(s)
    Potenza rep
    12870892
    Non sono riuscito a leggere tutti gli ultimi interventi, mi sono focalizzato su un punto che avete fatto emergere. Giustizia e Legge vanno in direzioni divergenti. O meglio, non sempre viaggiano parallele. Abbiamo capito che la strada difensiva, può portare a lidi diversi. Io ho sempre pensato, ingenuamente, che a prescindere dal percorso processuale, la Sentenza emessa dal Giudice, fosse Giusta, appunto. Che comunque lo sviluppo portasse comunque alla Verità. Quadri legalmente autentici ma invendibili perché considerati falsi dagli archivi e viceversa, Sentenze che depotenziano un’archivio ed altre che prendono come oro colato il parere di un “esperto” (oggi, domani chissa’). Insomma devo agevolare gli studi in Legge di mio figlio.... N’si sa mai

  4. #404
    L'avatar di gabriban
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    1,550
    Mentioned
    55 Post(s)
    Quoted
    488 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da leiris Visualizza Messaggio
    In un vecchio film, il dito dell’artista, opportunamente recuperato post mortem, fungeva da timbro apposto sul telaio del quadro.
    Perché aspettare il decesso. Basterebbe un’impronta, un ciuffodi capelli o di peli, una leccata sull’angolo del telaio, un reperto organico recuperato dopo un randez-vous con il/la gallerista...insomma, le modalità di autenticazione sono tante!!!
    Hai perfettamente ragione su questo.

    Un’opera buona passa tutti i test.

    Un’opera falsa li passa tutti solo se il falsario, oltre ad avere una bella mano, ha pure conoscenze tecnico scientifiche non comuni e non sbaglia ad applicarle (lascio perdere le tecniche d’indagine che non potevano ancora essere note al momento del falso, perché li’ e’ sfortuna ).

    Si dice che il delitto perfetto non esista, il problema è’ che non si può portare la prova del contrario.

    Comunque se uno fa il falso perfetto, non quelli per beota, per intenderci, per me, sarebbe da considerare un artista a tutti gli effetti.

    Uno potrebbe fare come Banksy con il meccanismo che ha distrutto il quadro in asta, inserito anni prima, filmando il tutto (Quella distruzione si potrebbe poi considerarlo come danneggiamento della proprietà? L’opera era già’ stata pensata così...).

    Come?

    Si fa un falso, si vende e si filma tutto il processo creativo e quando il reato è’ sicuramente prescritto, si rende noto il filmato.

    Ultima modifica di gabriban; 27-03-21 alle 10:48

  5. #405

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    326
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    159 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Ho letto che una volta fu mostrato a Kounellis un quadro da autenticare.

    - E' falso, rispose...ma talmente bello che lo autentico!

    Nella fattispecie, questo quadro lo considerate falso o autentico??

    Un'opera falsa con autentica diviene vera?

    Ed una vera senza autentica è di per sè falsa ?

    Una vera ma non registrata in archivio è falsa?

    Ed una falsa però registrata diviene autentica?

    Da mal di testa...!
    Ultima modifica di leiris; 27-03-21 alle 12:08

  6. #406
    L'avatar di gabriban
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    1,550
    Mentioned
    55 Post(s)
    Quoted
    488 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Credo che dal punto di vista giuridico possa essere considerato come un’opera autentica, ma vendendo l’opera, conoscendo questo fatto, si potrebbe forse considerarla come una truffa (parlo di diritto svizzero) perché se fosse noto questo fatto (difficilmente accertabile per chi acquista) il valore di mercato sarebbe inferiore.

    Ps: la risposta è’ “a pancia”. Preciso comunque che c’è’ una differenza con gli arazzi di Boetti, perché’ il processo era già’ pensato all’inizio in quel modo, era noto e non si tratta di un corpus extraneus nella produzione dell’artista, come nel caso citato
    Ultima modifica di gabriban; 27-03-21 alle 12:11

  7. #407

    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    6,587
    Mentioned
    215 Post(s)
    Quoted
    2204 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Oggi, mi pare, non è importante che una data opera sia autentica, ma piuttosto che venga considerata tale, quindi vendibile e mezzo di guadagno... La Giustizia, rispondendo a Mr. Perplide, è un concetto astratto.. la sua applicazione.. bah, molto fallace, se un Giudice è sceso dal letto col piede sbagliato, se un Avvocato è particolarmente bravo, o incapace... ti saluto bambina!!

  8. #408

    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    6,539
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    40 Post(s)
    Quoted
    918 Post(s)
    Potenza rep
    0
    La "verità processuale" non coincide necessariamente con la "verità reale".
    Mi pare un concetto abbastanza noto e, per quanto discutibile, è quello che dà da vivere agli avvocati.

  9. #409
    L'avatar di Loryred
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    7,943
    Mentioned
    124 Post(s)
    Quoted
    4537 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Tornando al tema ho visto che nello studio del difensore della Fondazione esiste un bel numero di casi analoghi negli ultimi anni, parrebbe tutti con sentenze del medesimo segno, da qui forse la scelta del rito abbreviato.

    News - Jucker

  10. #410
    L'avatar di gabriban
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    1,550
    Mentioned
    55 Post(s)
    Quoted
    488 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Loryred Visualizza Messaggio
    Tornando al tema ho visto che nello studio del difensore della Fondazione esiste un bel numero di casi analoghi negli ultimi anni, parrebbe tutti con sentenze del medesimo segno, da qui forse la scelta del rito abbreviato.

    News - Jucker
    👍

Accedi