Al Bar dell'arte ter - Pagina 55
‘Scostamento bilancio e Bce: maggiore downside BTP e rischio tensione spread non cambia lo scenario, ecco i bond italiani su cui puntare’
Spread BTP-Bund in lieve aumento, alle 12.30 circa avanza dello 0,18% circa a quota 114 punti base. L'ultima crisi politica che si è abbattuta in Italia non ha provocato grandi …
UniCredit si sfiamma con nodo AD, Mps sotto lente private equity. E intanto azionisti di tutte banche Eurozona pronti a dieta ferrea dividendi anche in 2021
UniCredit: l'imperativo rimane la scelta del nuovo AD successore di Jean-Pierre Mustier. Scelta da fare entro il prossimo 10 febbraio. Il dossier Mps è dunque per ora congelato e verrà …
Boom trading su futures e opzioni spinge IG a far shopping negli Usa: fa sua Tastytrade per 1 mld $
La piattaforma di trading IG ha annunciato che intende acquistare il broker online Tastytrade per 1 miliardo di dollari al fine di aumentare la sua presenza negli Stati Uniti. L’accordo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #541
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    30,937
    Mentioned
    192 Post(s)
    Quoted
    7259 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    .... ti va bene che Biagio qui non legge

  2. #542
    L'avatar di techne
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    1,681
    Mentioned
    74 Post(s)
    Quoted
    536 Post(s)
    Potenza rep
    21959545
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    .... ti va bene che Biagio qui non legge
    Mica vero

    Scherzi a parte, non dubito che se Christo ha dichiarato di avere inteso una panca, quella panca era una panca. Ma nulla ci azzecca rispetto al fatto che sapesse cosa siano state poi le mastabas. Se a questo aggiungi che ha "invitato" ciascuno di noi a guardare dentro Sè per guardare all'opera.....

  3. #543
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    30,937
    Mentioned
    192 Post(s)
    Quoted
    7259 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da techne Visualizza Messaggio
    Mica vero

    Scherzi a parte, non dubito che se Christo ha dichiarato di avere inteso una panca, quella panca era una panca. Ma nulla ci azzecca rispetto al fatto che sapesse cosa siano state poi le mastabas. Se a questo aggiungi che ha "invitato" ciascuno di noi a guardare dentro Sè per guardare all'opera.....

    lascia perdere, credimi .... non è un concettuale

  4. #544
    L'avatar di techne
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    1,681
    Mentioned
    74 Post(s)
    Quoted
    536 Post(s)
    Potenza rep
    21959545
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    lascia perdere, credimi .... non è un concettuale

    Nemmeno io, meno che meno

    (E non mi sono letta le ottocento pagine del 3D).

    Ma non discuto il fatto (supportato da "riscontri") che Christo abbia inteso la Mastaba nel suo significato "primigenio", che era appunto quello di panca.

    Innegabile però che il resto del "percorso" lo faccia la sensibilità personale, e che in questa sensibilità possa certamente "giocare" anche il pensiero a quelle che furono (mi pare) le prime, tra le sepolture monumentali egizie. Con tutti quei significati che possono arrivare dal "dentro", di ciascuno di noi

    Il resto (che però non è nemmeno vera polemica ), verte attorno a un livello di interpretazione "quasi obbligato" (per me) che all'evidenza differisce da quello ufficialmente dichiarato dall'Artista: che pure ci dice "che non può spiegare", invitandoci a trovare il nostro, di significato.

    E di qui secondo me un equivoco "di forma", per cui né il lavoro del 1961 da Te postato, né uno tra quelli postati da Biagio (che aveva una forma vagamente piramidale) IN ME richiamano le stesse "cose" richiamate dalla Mastaba di Londra. Ma mi è parso di capire che lui non parlasse di "mastabe" (o no? ) ma di sculture galleggianti.

    In ogni caso (per una volta) mi piace immaginare Christo, in questo momento, seduto su una panca (diamogli forma va là ), a sorridere di sti discorsi

  5. #545
    L'avatar di smw85
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    1,999
    Mentioned
    64 Post(s)
    Quoted
    866 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    grazie elle,

    forse forse non meritava uno spazio più adeguato che non il bar, ma va bene comunque.

    ... in arte accade la stessa cosa, i “valori” sono stati sostituiti dai “prezzi” determinati dalle aste e da signori come François Pinault o Larry Gagosian. Centrali di potere in grado di controllare, influenzare e determinare quotazioni, quindi di affermare ciò che è arte e ciò che non merita di essere preso in considerazione"

    e ancora

    "Questa pandemia ci sta concedendo l’opportunità di ripensare la scala dei valori delle nostre vite, ci sta offrendo il tempo necessario per ripensare al nostro comune destino, per disegnare un nuovo progetto strategico, ci sta – lasciatemelo dire – suggerendo di porre rimedio al disastro planetario cui siamo avviati a causa di questo sistema. Stiamo uccidendo il pianeta con l’avidità del profitto a tutti i costi, stiamo distruggendo la natura e con essa noi stessi. Basta! "

    grazie elle
    Sono un pò delle cose dette e ridette come anche questa storia del "sanificare l'arte". Il mercato dell'arte si sanifica con la cultura che aiuta a comprare gli artisti giusti ignorando i fuochi di paglia. Se si continua a spendere 4-5k per comprare l'artista che nel 2020 fa ancora i monocromi, ci si tira la zappa sui piedi da soli. Il primo investimento che dovrebbe fare il collezionista è sui libri, i cataloghi, le mostre ed interagire con mercanti e gallerie valide. E' inutile lagnarsi, sul mercato c'è e ci sarà sempre di tutto...il punto è sapere cosa si compra.

  6. #546
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,172
    Mentioned
    56 Post(s)
    Quoted
    930 Post(s)
    Potenza rep
    39133048
    @smw85, @Alessandro Celli... per noi sono cose trite e ritrite sono assolutamente d'accordo, ma dato che ci leggono in tanti, meglio ripeterle. Anche perché con il cerino corto ci si scotta molto facilmente.

    A parte la battuta, secondo me questi fenomeni diciamo di trascinamento, ci sono sempre stati (non penso che tutti i cardinali e ricchi mercanti, dal medioevo in poi, fossero tutti coltissimi e preparatissimi) certo e' che essendo la platea dei possibili acquirenti molto più ristretta e di fatto pre selezionata dallo status sociale era sicuramente meno speculativo di oggi (e poi non c'erano ne' i mezzi espressivi, ne' la velocità di comunicazione attuale, quindi le cose potevano davvero sedimentare e le più meritevoli crescere).
    Poi chiaramente contava il saper fare e l'essere a bottega di... quindi comunque l'idea c'era tanto quanto l'esecuzione.

    Ora e' tutto molto più complesso, o chissà più facile, basta solo non farsi trascinare..certo e' che vincere alla lotteria e' un bel sogno (e chi di noi non vorrebbe) e si fa davvero fatica a non comprare il biglietto

  7. #547
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    30,937
    Mentioned
    192 Post(s)
    Quoted
    7259 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da smw85 Visualizza Messaggio
    Sono un pò delle cose dette e ridette come anche questa storia del "sanificare l'arte". Il mercato dell'arte si sanifica con la cultura che aiuta a comprare gli artisti giusti ignorando i fuochi di paglia. Se si continua a spendere 4-5k per comprare l'artista che nel 2020 fa ancora i monocromi, ci si tira la zappa sui piedi da soli. Il primo investimento che dovrebbe fare il collezionista è sui libri, i cataloghi, le mostre ed interagire con mercanti e gallerie valide. E' inutile lagnarsi, sul mercato c'è e ci sarà sempre di tutto...il punto è sapere cosa si compra.
    Citazione Originariamente Scritto da eelle25 Visualizza Messaggio
    @smw85, @Alessandro Celli... per noi sono cose trite e ritrite sono assolutamente d'accordo, ma dato che ci leggono in tanti, meglio ripeterle. Anche perché con il cerino corto ci si scotta molto facilmente.

    A parte la battuta, secondo me questi fenomeni diciamo di trascinamento, ci sono sempre stati (non penso che tutti i cardinali e ricchi mercanti, dal medioevo in poi, fossero tutti coltissimi e preparatissimi) certo e' che essendo la platea dei possibili acquirenti molto più ristretta e di fatto pre selezionata dallo status sociale era sicuramente meno speculativo di oggi (e poi non c'erano ne' i mezzi espressivi, ne' la velocità di comunicazione attuale, quindi le cose potevano davvero sedimentare e le più meritevoli crescere).
    Poi chiaramente contava il saper fare e l'essere a bottega di... quindi comunque l'idea c'era tanto quanto l'esecuzione.

    Ora e' tutto molto più complesso, o chissà più facile, basta solo non farsi trascinare..certo e' che vincere alla lotteria e' un bel sogno (e chi di noi non vorrebbe) e si fa davvero fatica a non comprare il biglietto
    vi bollino con queste due righe
    visto che il sistema non me lo consente.

    Ciao

  8. #548

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    9,044
    Mentioned
    138 Post(s)
    Quoted
    3271 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da smw85 Visualizza Messaggio
    Sono un pò delle cose dette e ridette come anche questa storia del "sanificare l'arte". Il mercato dell'arte si sanifica con la cultura che aiuta a comprare gli artisti giusti ignorando i fuochi di paglia. Se si continua a spendere 4-5k per comprare l'artista che nel 2020 fa ancora i monocromi, ci si tira la zappa sui piedi da soli. Il primo investimento che dovrebbe fare il collezionista è sui libri, i cataloghi, le mostre ed interagire con mercanti e gallerie valide. E' inutile lagnarsi, sul mercato c'è e ci sarà sempre di tutto...il punto è sapere cosa si compra.
    Avanzi un bollino

  9. #549
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    7,455
    Mentioned
    209 Post(s)
    Quoted
    1418 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    A proposito di sanificare...

    Il padre non si sa se se ne va ma qualcuno in famiglia si sta organizzando...
    Ciao!!


  10. #550
    L'avatar di Loryred
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    4,409
    Mentioned
    86 Post(s)
    Quoted
    2291 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    L'arte si sanifica con la cultura mi aspetterei però dagli intellettuali analisi un pò meno scontate tra ritorno all'umanesimo e alla natura ed "è tutta colpa del mercato".

    Io per prima ho scritto che non è detto che prezzo non coincide con valore, ma occorre anche saper cogliere le opportunità e sapersi gestire... poi ci sarà anche qualche fattore "imponderabile" per essere eleganti!
    Esiste anche un collezionismo, forse sarà di nicchia, in grado di premiare, soprattutto se non si punta ai "grandi numeri".

    Facendo riferimento ad es. all'ex Pastificio Cerere c'è stato chi come Nunzio con un controllo del proprio lavoro ha ottenuto buoni risultati e tutelato il proprio mercato. Ricordo di aver letto che dopo la Transavanguardia si erano create le condizioni per promuovere il "gruppo" a livello internazionale, ma oltre al fatto che nessuno parlava l'inglese i singoli iniziarono a muoversi in modo autonomo e a trattare per conto proprio e fu un'occasione persa.
    Ultima modifica di Loryred; 16-11-20 alle 20:09

Accedi