Giorgio Griffa 3.0 - Pagina 38
Piazza Affari continua a districarsi tra trimestrali: conti in crescita per le big Intesa e Poste
Per Piazza Affari la seduta infrasettimanale si chiude in rialzo, nonostante la debolezza di Wall Street. A dominare a Milano, anche oggi, è stata la stagione degli utili con i …
Luigi Gubitosi: ?TIM continua a investire sull?Italia?
Luigi Gubitosi, Amministratore Delegato di TIM, parla dell?impegno del Gruppo che definisce come il ?motore dell?innovazione?, con attenzione alla sostenibilità, in Italia.
Novavax: Ue firma contratto per 200 mln di dosi vaccino sperimentale anti-Covid, balzo del titolo
Balzo del titolo Novavax a Wall Street. In una seduta intonata alla cautela, con gli indici statunitensi intorno alla parità, l’azione del gruppo biotecnologico Usa vola a quota 210 dollari …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #371
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,050
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7862 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    secondo me con l'assenza di accipicchia nel forum
    non avrà venduto 'na mazza

  2. #372

    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    104
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    41 Post(s)
    Potenza rep
    5512972
    Citazione Originariamente Scritto da blackcity Visualizza Messaggio
    Confermato tutto il set?
    Alle 23.30 c'erano ancora diverse opere a parete dopodiché la noia ha prevalso..pochi concetti e sempre il solito ritornello. Peccato, a mio avviso si sarebbe potuto osare di più spiegando un po' meglio i segni primari.

  3. #373
    L'avatar di Loryred
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    4,893
    Mentioned
    102 Post(s)
    Quoted
    2557 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Venduto un buon numero, alla fine credo 2/3 bello quello grande, tutti anni '70. Seguita solo seconda parte parte in cui ha fatto confronti e sull'artista non ho sentito nulla di nuovo. Mi aspettavo più racconto, pensavo di averlo perso, concordo in sintesi con chi mi ha preceduta. Per chi era abituato alle spiegazioni di Acci tutt'altra storia!
    Ultima modifica di Loryred; 01-06-21 alle 07:46

  4. #374
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,220
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    159 Post(s)
    Quoted
    4483 Post(s)
    Potenza rep
    42406829
    Io ho guardato la prima parte, e trovo che le opere fossero molto belle, soprattutto alcune (per il mio gusto soggettivo chiaramente).

    Tra l'altro ho notato che Carlo ha fatto dei paragoni numerici sulla presenza in asta negli ultimi 30 anni tra Griffa, Boetti e Fontana, cosa che avevo fatto anche io in qualche post "recente" ma non saprei dove. O è una coincidenza (può benissimo esserlo), oppure continua a seguirci, e in quel caso gli mando un saluto

    Anche io in ogni caso mi sarei aspettato una parte "divulgativa" più insistita, come del resto ha spesso fatto in altre occasioni anche davanti ad una singola grande opera.
    Tra l'altro aveva in studio opere piuttosto varie, con pennellate verticali, orizzontali, oblique, tratteggi, quindi l'allestimento si prestava anche ad una lettura di questo tipo.
    Io ad esempio non ho sufficienti competenze per comprendere le differenze tra questi differenti approcci segnici.

    Ma devo dire che nel complesso Griffa sta iniziando a piacermi sempre più.
    Peccato che in questo momento ho altre spese prioritarie, altrimenti è già da un po' che un pensierino lo sto iniziando a fare.

    E, naturalmente mi manca molto non poter leggere gli interventi di @acci (TORNA!) soprattutto su una vera e propria mostra come quella di ieri.

  5. #375
    L'avatar di blackcity
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    4,263
    Mentioned
    110 Post(s)
    Quoted
    2039 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    ho notato che Carlo ha fatto dei paragoni numerici sulla presenza in asta negli ultimi 30 anni tra Griffa, Boetti e Fontana, cosa che avevo fatto anche io in qualche post "recente" ma non saprei dove. O è una coincidenza (può benissimo esserlo), oppure continua a seguirci, e in quel caso gli mando un saluto
    Ma quale coincidenza, ha citato pari pari il tuo esempio del numero di passaggi in asta di “arazzi di Boetti, Fontana e Griffa” (si, ha proprio specificato arazzi di Boetti) che hai fatto su questo thread pochi giorni fa a pagina 34, ma declinandolo alla sua solita teoria che se un artista ancora in vita macina questa mole di scambi paragonabili a quella dei due illustri defunti, chissà “poi”.
    Tu avevi portato l’esempio per esprimere un concetto un po’ diverso e non così banale.

  6. #376
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,220
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    159 Post(s)
    Quoted
    4483 Post(s)
    Potenza rep
    42406829
    Citazione Originariamente Scritto da blackcity Visualizza Messaggio
    Ma quale coincidenza, ha citato pari pari il tuo esempio del numero di passaggi in asta di “arazzi di Boetti, Fontana e Griffa” (si, ha proprio specificato arazzi di Boetti) che hai fatto su questo thread pochi giorni fa a pagina 34, ma declinandolo alla sua solita teoria che se un artista ancora in vita macina questa mole di scambi paragonabili a quella dei due illustri defunti, chissà “poi”.
    Tu avevi portato l’esempio per esprimere un concetto un po’ diverso e non così banale.
    Il mio concetto forse era "ribaltato" perchè volevo stuzzicare @Ale sul numero di carte di Fontana passate in asta, maggiore degli arazzini di Boetti
    Infatti pensavo di poterlo avere postato sul "collezionismo di nicchia"...

    Comunque se Carlo ci legge, è una cosa che fa piacere, del resto a molti di noi fa piacere seguire lui!

    Per restare sulla mia natura un po' basica, credo che Griffa abbia meno passaggi in asta probabilmente perchè ha prodotto meno di entrambi. O in ogni caso le opere che sono transitate sul mercato sono un numero più contenuto, nonostante gli oltre 50 anni di carriera (o meglio di ricerca "analitica").

    Scrivendo ora mi è davvero venuto da pensare che Griffa ha iniziato questo tipo di ricerca alla fine degli anni '60, e che in tutti questi decenni ha saputo mantenere una grande coerenza ed un grande rigore.

    Gli vorrei davvero fare i complimenti, perchè non è per niente facile variare una produzione artistica così mininale ed essenziale, innovandola nel corso dei decenni.
    Alla fine parliamo veramente di un semplice supporto e qualche segno pittorico, ed è di una difficoltà incredibile essere credibili e consistenti con qualcosa di così scarno e limitato.
    Davvero chapeau Griffa!

  7. #377
    L'avatar di roberts
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    485
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    77 Post(s)
    Potenza rep
    22137258
    Il top della ricerca di griffa x mio modesto parere va' da ultimi lavori del 68 sino al 73 ...per un collezionionismo ricercato . Poi bisogna saper scegliere

  8. #378
    L'avatar di roberts
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    485
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    77 Post(s)
    Potenza rep
    22137258
    Pennellate come impronte su soffice neve, poesia pura in linee oblique del 69 e spugnature ...ricerca pura

  9. #379

    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    104
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    41 Post(s)
    Potenza rep
    5512972
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Il mio concetto forse era "ribaltato" perchè volevo stuzzicare @Ale sul numero di carte di Fontana passate in asta, maggiore degli arazzini di Boetti
    Infatti pensavo di poterlo avere postato sul "collezionismo di nicchia"...

    Comunque se Carlo ci legge, è una cosa che fa piacere, del resto a molti di noi fa piacere seguire lui!

    Per restare sulla mia natura un po' basica, credo che Griffa abbia meno passaggi in asta probabilmente perchè ha prodotto meno di entrambi. O in ogni caso le opere che sono transitate sul mercato sono un numero più contenuto, nonostante gli oltre 50 anni di carriera (o meglio di ricerca "analitica").

    Scrivendo ora mi è davvero venuto da pensare che Griffa ha iniziato questo tipo di ricerca alla fine degli anni '60, e che in tutti questi decenni ha saputo mantenere una grande coerenza ed un grande rigore.

    Gli vorrei davvero fare i complimenti, perchè non è per niente facile variare una produzione artistica così mininale ed essenziale, innovandola nel corso dei decenni.
    Alla fine parliamo veramente di un semplice supporto e qualche segno pittorico, ed è di una difficoltà incredibile essere credibili e consistenti con qualcosa di così scarno e limitato.
    Davvero chapeau Griffa!
    Concordo,ogni ciclo di Griffa nasce attingendo dal precedente per poi svilupparsi ma senza mai esaurirsi del tutto. Da qui l'idea del non finito che porta fino al ciclo della sezione aurea. Credo che Griffa sia un gran pensatore, più filosofo che pittore sicuramente, dopodiché puo' giustamente non piacere per n motivi, ma l'eleganza e la coerenza della sua ricerca sono innegabilmente un patrimonio artistico che dovremo tenerci stretto, a prescindere da tutto il resto.
    Ultima modifica di Davy81; 01-06-21 alle 22:29

  10. #380
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,050
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7862 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da blackcity Visualizza Messaggio
    Tu avevi portato l’esempio per esprimere un concetto un po’ diverso e non così banale.
    ma questo è il forum

    banale saran le televendite

Accedi