Auto d'epoca. Nuova serie. - Pagina 77
Investire su ENI proteggendosi dalla volatilità con un Airbag Cash Collect
Lunedì 9 novembre ha rappresentato per gli indici europei e per i titoli ciclici la seduta della svolta in questo difficilissimo 2020: il giorno che ha segnato un ribaltamento della …
Nikola strapazzata dai sell: ancora nessuna certezza su accordo GM. Titolo trema anche per rischio vendetta Trevor Milton
Titolo Nikola sotto pressione: gli investitori temono ancora per il futuro della Tesla dei camion elettrici dopo l’addio del fondatore Trevor Milton, e non solo. Nell’intervista rilasciata nel corso della …
Ansia da dividendi banche: Bce pronta a togliere bando. Tra cedole più interesssanti, quelle di Intesa SanPaolo e del trio risparmio gestito
Intesa SanPaolo e Mediobanca, ma anche le tre stelle del risparmio gestito italiano Banca Mediolanum, Banca Generali e Fineco Bank. Nel commentare la questione del nodo dei dividendi, che tiene …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #761

    Data Registrazione
    Feb 2020
    Messaggi
    35
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    24 Post(s)
    Potenza rep
    1
    su quale auto puntereste per un futuro interesso storico? io avevo pensato ad una fiat barchetta.

  2. #762
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    5,497
    Mentioned
    188 Post(s)
    Quoted
    1874 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    La barchetta si trova ancora a, relativamente, poche migliaia di euro.. oppure anche l'Alfa Spider.. so che è piuttosto richiesta...

  3. #763
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,913
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    1310 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Come scritto più volte primo requisito per acquistare un'auto d'epoca è avere un meccanico di fiducia.
    Secondo requisito è avere un meccanico di fiducia.
    Terzo avere un minimo di conoscenze tecniche: sapere distinguere le parti che si consumano da quelle che si possono rompere, la difficoltà di reperirne i pezzi e di conseguenza essere in grado di valutare il conto che il sopra citato meccanico periodicamente vi presenterà.

    Mettere in preventivo una spesa costante che varia dal tipo di auto (sconsiglio di iniziare con le inglesi) e dalla frequenza di utilizzo.

    Sulle rivalutazioni dipende dall'entità dell'investimento:
    le Ferrari sono sempre in salute ma i prezzi sono proibitivi.
    Cosi come Porsche con uno zero in meno ma le cifre restano impegnative.
    Con spese minori le Alfa Romeo hanno un buon mercato (esclusi modelli di particolare pregio dove i prezzi sono parificati alle Ferrari).

    Scegliere un modello spider o cabrio è preferibile.
    Tenere presente che pochissimi sono i modelli da investimento e che non sempre i valori salgono.

    La barchetta rientra nelle Young Timer, segmento a mio modo di vedere inventato dalle case d'asta per aumentarne i fatturati, escluse edizioni limitate già nominate qualche pagina indietro non la vedo come investimento.

    Come suggerito dall'amico @Kiappo il Duetto dell'Alfa nelle varie serie è preferibile.
    Come sempre a mio parere.
    Ciao!!
    Ultima modifica di Antipole; 04-10-20 alle 20:51

  4. #764
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,913
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    1310 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Dato che sulle auto inglesi non sono stato molto lusinghiero...

    Posto un'eccezione...
    Ciao!!


  5. #765
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    5,497
    Mentioned
    188 Post(s)
    Quoted
    1874 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Mi riferivo, nello specifico, a questi due modelli.
    Immagini Allegate Immagini Allegate Auto d'epoca. Nuova serie.-img_20201004_151934.jpg Auto d'epoca. Nuova serie.-2e1f4d2c-d67c-41d4-b705-8a111eacb57c.jpg 

  6. #766

    Data Registrazione
    Feb 2020
    Messaggi
    35
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    24 Post(s)
    Potenza rep
    1
    grazie... vedremo che fare

  7. #767
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,913
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    1310 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    La Giulietta Alfa Romeo detiene anche un dupplice triste primato.
    Era l'auto utilizzata per gli attentati dinamitardi che hanno caratterizzato una stagione della storia del nostro paese...

    Ed è stata la prima autobomba usata da Cosa nostra contro le istituzioni nella borgata di Ciaculli.

    Quel 30 giugno del 1963 un'Alfa Romeo Giulietta, imbottita qdi tritolo e parcheggiata nei pressi dell’abitazione di un parente del boss mafioso Salvatore Greco, esplose provocando la morte di sette tra carabinieri, poliziotti ed artificieri dell’Esercito...

    Auto d'epoca. Nuova serie.-img-20201006-wa0001.jpg

  8. #768
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,913
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    1310 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    L'inventore dell'autonomia pare sia l'Italiano Mario Buda, pare perché fece esplodere un carretto...

    Il 16 settembre 1920 , percorrendo Wall Street con il suo carretto trainato da un cavallo si ferma tra la sede della banca “Morgan & Stanley” e la Borsa valori.
    A mezzogiorno il carretto esplode fragorosamente: un comando a distanza provoca la deflagrazione del materiale esplosivo di cui è carico, inoltre migliaia di chiodi vengono sparati in tutte le direzioni.
    Il tutto avveniva dopo l'incriminazione di Sacco e Vanzetti.

    Mario Buda, il calzolaio anarchico che invento il terrorismo da lupo solitario

    Mario Buda - Wikipedia

  9. #769
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,913
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    1310 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Dopo la 5000GT e la Quattroporte, la Mexico rappresenta la terza vettura equipaggiata con la versione da strada del motore da corsa V8 derivato dal prototipo di auto da corsa 450S sport.

    Carrozzata da Vignale contrariamente alle altre coupé quattro posti non portava il nome di un circuito da corsa.
    Il nome Mexico fu scelto perché la 5000GT, che era stata utilizzata come prototipo, era appartenuta al presidente del Messico Adolfo López Mateos, e fece il suo ritorno in Messico dopo essere stata presentata al Salone dell'Automobile di Torino nel 1965.

    Auto d'epoca. Nuova serie.-img-20201010-wa0000.jpg

  10. #770
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,913
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    1310 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Fu una perfetta e calzante conclusione, ma anche pura coincidenza, che John Surtees chiudesse la stagione di Formula 1 del 1966 con una convincente vittoria al Gran Premio del Messico al volante di una Masearati Cooper T81.

    Lanciata nel 1966 al Salone dell'Automobile di Parigi proponeva le stesse varianti di motore della Quattroporte, ovvero in versione da 4,2 o 4,7 litri e in questa versione erogata 290 cv per 255 km/h.

    Auto d'epoca. Nuova serie.-img-20201010-wa0001.jpg

    Auto d'epoca. Nuova serie.-img-20201010-wa0002.jpg

Accedi