Christo Parte II - Pagina 95
Scaroni: petrolio può cadere a 10-15 $, ma USA faranno di tutto per ridestare i prezzi
Il crollo dei prezzi del petrolio potrebbe non essere finito. Dopo che nelle scorse settimane, tra emergenza Covid-19 e guerra dei prezzi tra Arabia Saudita e Russia, i prezzi del …
Juventus: maxi-accordo da 90 milioni con taglio del 33% stipendi CR7 & co, Borsa pronta a premiarla
La Juventus tampona l’emergenza Covid-19, che sta costringendo lo stop forzato delle competizioni sportive, con un accordo che rappresenta una svolta in Italia e forse per l’intero calcio europeo. Giocatori …
In banca solo su appuntamento, guida alle operazioni che si possono fare da pc/smartphone o via telefono
L’emergenza Covid-19 costringe gli italiani a stare a casa e doversi adattare a sbrigare anche le incombenze bancarie evitando di recarsi in filiale. Le banche sono aperte, anche se i …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #941
    L'avatar di sans souci
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    289
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    209 Post(s)
    Potenza rep
    22017423
    Biagio, stiamo parlando di un Christo con l'acca, non di quello senza acca, per quasi tutti quest'ultimo ben più importante. Non mi sembra quindi una bestemmia o anche solo una lesa maestà.

    Inoltre la critica, se si vuole chiamare tale, che ponevo era rivolta ai collezionisti che di fatto creano le quotazioni di mercato dell'artista, non certo all'artista che, come giustamente scrive Marione, può così consentirsi di autofinanziare dei progetti molto ambiziosi, quindi costosi.

    Nessun'altro artista, se non Toulouse Lautrec, riesce a raggiungere i prezzi dei suoi poster.
    Ti va bene questo termine?

    p.s. - le piccole opere del MOMA sono tutt'altra cosa, costituendo, loro, le opere e non solo delle testimonianze.

  2. #942
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    8,266
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    122 Post(s)
    Quoted
    3576 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Noooo, aspettate, dev'essere una congiura

    Il MUMOK di Vienna... anche lui... ha in collezione delle sculture permanenti e dei "progettini gadgettini"
    Ma che ci fa lì un disegno/collage della Packed Coast?

    C'è cascato anche lui, e ora chi glielo dice?

    Christo Parte II-mumok.jpg

  3. #943
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    8,266
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    122 Post(s)
    Quoted
    3576 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da sans souci Visualizza Messaggio
    Biagio, stiamo parlando di un Christo con l'acca, non di quello senza acca, per quasi tutti quest'ultimo ben più importante. Non mi sembra quindi una bestemmia o anche solo una lesa maestà.

    Inoltre la critica, se si vuole chiamare tale, che ponevo era rivolta ai collezionisti che di fatto creano le quotazioni di mercato dell'artista, non certo all'artista che, come giustamente scrive Marione, può così consentirsi di autofinanziare dei progetti molto ambiziosi, quindi costosi.

    Nessun'altro artista, se non Toulouse Lautrec, riesce a raggiungere i prezzi dei suoi poster.
    Ti va bene questo termine?

    p.s. - le piccole opere del MOMA sono tutt'altra cosa, costituendo, loro, le opere e non solo delle testimonianze.
    Sans Souci, ma ti pare che qualcuno abbia parlato di lesa maestà o bestemmia da qualche parte?

    Certamente è lecito scrivere delle critiche, ma alle volte si scrivono anche tante sciocchezze. Come ad esempio i termini che più o meno simpaticamente attribuisci a delle opere il cui valore artistico-collezionistico-economico evidentemente fai difficoltà a comprendere, pur essendo presenti nei maggiori musei del mondo.
    Non ti viene in mente la banalissima constatazione che ciò che è nelle collezioni dei principali musei al mondo è collezionato anche dai privati?

    E che evidentemente i collezionsti acquistano e pagano per quello che è il loro mercato?
    Esattamente come succede per qualsiasi artista al mondo. Ma forse sono cose troppo complicate da afferrare... boh!

  4. #944
    L'avatar di techne
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    443
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    174 Post(s)
    Potenza rep
    11305717
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Sans Souci, ma ti pare che qualcuno abbia parlato di lesa maestà o bestemmia da qualche parte?

    Certamente è lecito scrivere delle critiche, ma alle volte si scrivono anche tante sciocchezze. Come ad esempio i termini che più o meno simpaticamente attribuisci a delle opere il cui valore artistico-collezionistico-economico evidentemente fai difficoltà a comprendere, pur essendo presenti nei maggiori musei del mondo.
    Non ti viene in mente la banalissima constatazione che ciò che è nelle collezioni dei principali musei al mondo è collezionato anche dai privati?

    E che evidentemente i collezionsti acquistano e pagano per quello che è il loro mercato?
    Esattamente come succede per qualsiasi artista al mondo. Ma forse sono cose troppo complicate da afferrare... boh!
    Ma in effetti questa del grassetto spiegamela un po' che non l'ho troppo capita....

  5. #945
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    8,266
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    122 Post(s)
    Quoted
    3576 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da techne Visualizza Messaggio
    Ma in effetti questa del grassetto spiegamela un po' che non l'ho troppo capita....
    ahahahahahaha grande Techne!

  6. #946
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    8,266
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    122 Post(s)
    Quoted
    3576 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Qui siamo allo Smithsonian Art Museum, dove hanno la più grande collezione al mondo dedicata ad un singolo soggetto di Christo, ossia la "Running Fence".
    Circa 50 preliminary drawings.
    Dai 20x30 cm ai 244x 160 cm.

    Posto qualche immagine, le altre per chi volesse scorrerle sul sito del museo, le trova QUI

    Christo Parte II-smithsonian-running-fence.jpg

  7. #947
    L'avatar di techne
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    443
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    174 Post(s)
    Potenza rep
    11305717
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    ahahahahahaha grande Techne!
    In realtà continuo a non averla capita, riesci a spiegarmela?

  8. #948
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    28,922
    Mentioned
    166 Post(s)
    Quoted
    6269 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    ti sei mai chiesto come mai in tanti musei del mondo ci sono tantissime porcate come questa qui di Jeff Koons? (MoMa)

    E l'elenco delle porcate è infinito, eh
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Christo Parte II-a6.jpg  

  9. #949
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    8,266
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    122 Post(s)
    Quoted
    3576 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da techne Visualizza Messaggio
    In realtà continuo a non averla capita, riesci a spiegarmela?
    Ma dici davvero techne?

    Nel dubbio, esplicito: ci sono dei forumisti la cui visione è che i "preliminary drawings" di Christo non siano delle opere d'arte ma siano dei "gadget/poster" ecc e che conseguentemente non debbano valere quello che oggi valgono.
    Su cosa si basa questo arogmento?
    Sul fatto ben noto che Christo identifichi - giustamente ed evidentemente - L'Opera d'arte (ossia con la lettera maiuscola) con la grande installazione.
    Ed è a tutti gli effetti così: L'Opera d'arte è il Reichstag Impacchettato nella sua realtà per il periodo in cui è esistito, è il Pont Neuf Impacchettato, ecc, con tutto ciò che vi è attorno, con il sole e la pioggia, con il vento, con le persone, con la notte e il giorno ecc.

    I "preliminary drawings" quindi sono appunto come la definizione, dei "disegni preparatori". Tramite la vendita dei quali Christo si auto-finanzia per la realizzazione delle grandi installazioni.
    Ma questo non è che vada a detrimento della loro qualità artistica, o della loro importanza all'interno della produzione di Christo.
    E' qui che qualcuno va un po' in cortocircuito.
    Infatti, pur non essendo "l'Opera d'arte" (che appunto sarebbe la grande installazione), sono in ogni caso evidentemente delle opere d'arte, trattandosi innanzitutto di opera concettuali, in quanto raffigurano l'idea di qualcosa prima ancora che quel qualcosa esista, e poi perchè a tutti gli effetti sono delle tecniche miste (disegno, foto, collage, pittura ecc), esattamente come le tecniche miste di qualsiasi artista al mondo.
    E tra l'altro rappresentano - oltre alle sculture permanenti - la sola produzione di Christo collezionabile.

    Per tornare al disorso sui musei, la cosa è molto semplice.
    Tornando al fatto che c'è chi qui non concepisce i "preliminary drawings" come prodotti artistici (non si sa perchè... mah! Come se dei progetti non potessero avere la dignità artistica che invece evidentemente hanno...), o non si spieghino come mai abbiano il mercato che hanno (che peraltro io - e non sono il solo - trovo al contrario che sia assolutamente sottovalutato), ho semplicemente fatto notare come la realtà indichi che le collezioni dei più importanti musei al mondo comprendano appunto le sculture permanenti e i "preliminary drawings".

    Il semplice passaggio logico è: cosa mai collezionano i collezionisti d'arte?
    Opere d'arte. Meglio ancora se suffragate dalla presenza nei musei.
    Ecco, nei musei i "preliminary drawings" di Christo ci sono.
    Non si riesce bene a capire quindi per quale motivo, se hanno rilievo all'interno delle collezioni dei più importanti musei al mondo, per qualcuno qui non dovrebbero avere il mercato che hanno o dovrebbero diventare dei "gadget/poster".
    Naturalmente, chi se ne importa, chiaramente.

    Sai, è un paradosso, ma alle volte prendere atto della realtà non è sufficiente quando uno non mette in discussione le proprie convinzioni.
    Per qualcuno non basta che i "preliminary works" di Christo siano nelle collezioni di Moma, Tate, Stedelijk, GNAM, o siano protagonisti di mostre e retrospettive come quella che si aprirà al Pompidou tra un paio di settimane per poter essere anche oggetto di collezionismo mondiale di livello e avere un determinato mercato.

    Più che mettere in evidenza l'evidenza (scusa il gioco di parole), altro non si può fare.

    Del resto non è che uno debba stare qui a convincere qualcuno di qualcosa a tutti i costi, si partecipa per lo spirito di argomentare.

    Che poi chi ragiona in questo modo in ogni caso non sarebbe mai interessato a comprare, a prescindere dal fattore prezzo.
    Chi definisce una tecnica mista di Christo un "gadget o un poster" non comprerebbe nemmeno se costasse un decimo rispetto all'attuale mercato... non gli basterebbe la presenza nelle mostre nelle gallerie, la presenza nelle fiere, le retrospettive istituzionali o le collezioni dei musei.

    Ma va benissimo così. Non tutti gli artisti sono per tutti i collezionisti.

  10. #950
    L'avatar di techne
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    443
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    174 Post(s)
    Potenza rep
    11305717
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    ti sei mai chiesto come mai in tanti musei del mondo ci sono tantissime porcate come questa qui di Jeff Koons? (MoMa)

    E l'elenco delle porcate è infinito, eh
    Alessandro,

    non sarà una meraviglia, ma a me troppo brutto non pare
    T'è capì?

Accedi