Christo Parte II - Pagina 199
L’energy crunch decreta due grandi vincitori: settore oil e azionario Russia
I mercati hanno ripreso vigore nella prima parte di ottobre dopo il settembre incolore con Wall Street e Borse UE. Tra i settori a fare la voce grossa spicca ancora …
Enel si risveglia dal letargo, per il peso massimo di Piazza Affari sponda da rumor in Spagna. Analisti vedono upside di almeno il 25%
Ulteriore accelerazione a Piazza Affari per il titolo Enel che arriva a segnare oltre +2% in area 7,05 euro. A dare slancio all'utility guidata da Francesco Starace sono le notizie …
Squid Game effect anche a Wall Street, riflettori su Netflix. Attese per 3° trimestre e analisi tecnica del titolo
La tornata di trimestrali di Wall Street in arrivo nei prossimi giorni vede in primo piano i numeri di Netflix che alzerà il velo sui conti oggi a mercati chiusi. …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1981
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,389
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    4546 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da getullio Visualizza Messaggio
    Qualcuno sa se sia possibile conoscere i lavori, con le relative stime, dell'asta di Sotheby's sui lavori di Christo che parte il 17 settembre? sul sito dell'asta vi è solo una presentazione generica..
    Ciao Get!
    Io ovviamente mi sono già informato

    Non si tratta di un'asta, ma di una private sale con relativa mostra che dura l'esatto periodo dell'Impacchettamento dell'Arco di Trionfo, ed è tutta incentrata su quel tema.
    Opere BELLISSIME e anche alcuni CAPOLAVORI.

    I prezzi sono, per l'appunto, gli stessi del listino ufficiale

    PS. spero che questo faccia venire qualche dubbio sui ragionamenti di chi non ha (aveva?) capito come funzionano i listini ufficiali di un artista, e nello specifico di Christo o dubitava addirittura della loro esistenza, o del fatto che contemplino un margine concordato con l'operatore di mercato che ne segue la vendita.
    I medesimi listini sono quelli applicati presso lo Studio Christo.

    PPS. Ma forse meglio chiedere info alla BMW o alla fabbrica in Baviera, oppure alla Latteria della signora Maria.

  2. #1982

    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    126
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    117 Post(s)
    Potenza rep
    8015877
    Ho visto delle foto sui social dell’Arco di trionfo... da brividi.. speriamo di vederne anche un po’ qui sul fol.



    Ma poi con tutte le belle macchine che ci sono vai a citare quella vasca da bagno della X6!!!!!

    Che gusti....!!!!!

    Verrebbe da pensare che. . . .

  3. #1983
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,376
    Mentioned
    199 Post(s)
    Quoted
    8011 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da IlCastigatore Visualizza Messaggio
    Ma poi con tutte le belle macchine che ci sono vai a citare quella vasca da bagno della X6!!!!!

    Che gusti....!!!!!
    non comprendi l'ironia,
    auto orrenda per conto mio

    ma so che qui si apprezza l'estetica

  4. #1984

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    249
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    127 Post(s)
    Potenza rep
    4284113
    Biagio,grazie davvero x me è chiaro come il mercato e i listini di CHRISTO funzionino,scrivi in modo impeccabile e chiaro
    a conferma posso citare una scena del film documentario che racconta l'ultima impresa nel lago di Iseo.
    la scena si svolge in un ufficio adiacente al lago,ci sono CHRISTO un suo collaboratore ed un collezionista di vecchia data che vuole scegliere e comprare un opera.
    viene informato delle misure ancora disponibili(non molte)e che i listini sono aumentati di molto e non ci sono sconti. PRENDERE O LASCIARE STOP,FINE DELLE TRATTATIVE.

    come scrivi giustamente l'influenza del forum sui prezzi è pari a zero.

    molti pensano che i prezzi possono crescere ancora molto,ma lasciate la libertà di pensare e scrivere, magari prendendo una cantonata,che i prezzi in questo momento hanno raggiunto la vetta.

    non riguarda CHRISTO ma in generale, listini con i cm,base x altezza x coefficiente mi lasciano un po perplesso,mi sembra abbastanza chiaro che uno stesso artista a parità di misura, può eseguire un capolavoro o può fare una boiata pazzesca.

  5. #1985
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,389
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    4546 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da e già Visualizza Messaggio
    Biagio,grazie davvero x me è chiaro come il mercato e i listini di CHRISTO funzionino,scrivi in modo impeccabile e chiaro
    a conferma posso citare una scena del film documentario che racconta l'ultima impresa nel lago di Iseo.
    la scena si svolge in un ufficio adiacente al lago,ci sono CHRISTO un suo collaboratore ed un collezionista di vecchia data che vuole scegliere e comprare un opera.
    viene informato delle misure ancora disponibili(non molte)e che i listini sono aumentati di molto e non ci sono sconti. PRENDERE O LASCIARE STOP,FINE DELLE TRATTATIVE.

    come scrivi giustamente l'influenza del forum sui prezzi è pari a zero.

    molti pensano che i prezzi possono crescere ancora molto,ma lasciate la libertà di pensare e scrivere, magari prendendo una cantonata,che i prezzi in questo momento hanno raggiunto la vetta.

    non riguarda CHRISTO ma in generale, listini con i cm,base x altezza x coefficiente mi lasciano un po perplesso,mi sembra abbastanza chiaro che uno stesso artista a parità di misura, può eseguire un capolavoro o può fare una boiata pazzesca.
    Sono assolutamente d'accordo con te @e già!
    Infatti per me su temi come investimento, rivlautazioni eccetera visto che nessuno ha la sfera di cristallo (magari avercela!) è del tutto normale scrivere tutto e il contrario di tutto e anzi benvenga questo tipo di confronto perchè ognuno può trovarvi degli spunti per farsi una propria idea.

    Tra l'altro un consiglio che mi sentirei di condividere è di cercare di NON farsi influenzare da nessuno, nè in positivo nè in negativo.
    Io per anni sono stato un po' compulsivo negli acquisti e mi sono anche fatto malamente influenzare, comprando cose che non sentivo e non comperando cose che invece sentivo. Errori e rimpianti.
    Quindi: cercate di non farvi influenzare!!! Approfondite, documentatevi, studiate gli artisti e il loro mercato, leggete le opinioni e formatevi una vostra idea.
    Se sarete contenti sarà per merito vostro, e se sarete pentiti sarà per colpa vostra. E non di altri. E' sicuramente meglio in ogni caso.

    La mia personale convinzione è che Christo e JC siano tra i più importanti artisti del XX-XXI secolo.
    La loro impronta e il loro peso sono quelli dei giganti, che si chiamino Warhol o Lichtenstein o de Kooning o Twombly o Mondrian, o Fontana, il livello è quello.
    Non so se qui sul forum qualcuno pensa che abbiano un peso artistico inferiore a Koons o Hirst o Basquiat. Per me assolutamente no.
    Un capolavoro di Basquiat o di Warhol o di Lichtenstein o di Rothko quanto costa, 50, 100 milioni?
    Un capolavoro assoluto di Christo fino a un paio di anni fa costava meno di un milione (a volte anche molto meno della metà o della metà della metà). Oggi oltre il doppio.

    Io ritengo che i margini potenziali di crescita siano ancora enormi.
    Altri penseranno che sia "arrivato" altri ancora che sia già sopravvalutato. E' giusto che ognuno la pensi a modo proprio.
    Del resto, sotto il profilo collezionistico o uno decide di comperare perchè ama un artista (e può permetterselo) o non compra, e se non lo ama è proprio meglio che eviti del tutto, a prescindere da ipotetiche potenziali rivalutazioni, perchè l'arte non è un'azione a Wall Street.
    Chi invece non è collezionista, o non è interessato ad uno specifico artista, non ha nulla da perdere scrivendo a casaccio se sale o scende, tanto non compra... e per quella che è ormai la mia esperienza (anche qui), tra coloro che NON comprano un determinato artista - o che NON hanno comperato, e magari si mordono le mani - diversi si augurano che addirittura crolli.
    La psiche umana è fatta anche di questi modi di ragionare, per me assurdi: se uno comprasse un artista a mille e dopo tot valesse un milione, io sarei veramente contento per lui, ma altri, non avendolo loro comperato, preferirebbero che crollasse fino a valere 1 euro. E' così.

    Sul discorso dei coefficienti quel che dici è vero, ossia a parità di formato e caratteristiche un'opera può essere un capolavoro ed un'altra una ciofeca, ma lì, a parità di prezzo richiesto sta al collezionista scegliere il capolavoro piuttosto che la ciofeca.
    Ma ti dirò che non è per niente scontato che in molti non scelgano la ciofeca piuttosto che il capolavoro.
    Questo è un tema sempre interessante, ossia quello della "qualità", che non tutti sono in grado di riconoscere, e che ha dei presupposti in parte oggettivi, in parte soggettivi (gusto personale) e in parte anche di maturazione nel tempo.
    Tutti pensiamo di essere perfettamente in grado di distinguere la qualità, ma la controporova che non sia è così è la quantità di cose che ognuno di noi ritiene brutte e che altri invece hanno in casa, o proprio quelle che noi abbiamo in casa e altri ritengono delle ciofeche.

    PS. non avendo TV o Sky, quel documentario non sono ancora riuscito a vederlo!

    PPS. grazie davvero per la prima riga, ma non so se poi scrivo in modo così "impeccabile e chiaro", ci provo ma certamente tralascio la sintesi

  6. #1986
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,389
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    4546 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Si continua qui: Christo III

Accedi