Christo Parte II - Pagina 194
Mercati alle prese con tre nodi da qui a fine anno, focus sugli asset meglio posizionati in ottica rialzo tassi
Il mercato del lavoro, le catene di approvvigionamento e la Cina. Sono questi i tre fattori da tener ben monitorati in questo momento dell?anno per superare senza particolari problemi la …
Titolo Telecom Italia sottovalutato? Mercato non dà retta a Gubitosi e in Borsa la tlc rivede gli inferi di ottobre 2020
Per Telecom Italia si sta materializzando un altro autunno da dimenticare in Borsa e anche le parole di Luigi Gubitosi non stanno riuscendo a dare fiato al titolo che segna …
Nasce il Mib ESG: funzionamento dell’indice e lista dei 40 titoli più sostenibili di Piazza Affari. Non mancano sorprese e differenze vs Ftse Mib
Prende vita oggi il primo indice Esg sulle blue chip di Piazza Affari. Il nuovo indice Mib ESG, annunciato oggi da Euronext, è infatti il primo indice Esg (Environmental, Social …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1931

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    266
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    119 Post(s)
    Potenza rep
    12996945
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    non voglio fare filosofia ma si potrebbe scrivere un trattato sul valore e sul prezzo.

    Decisamente sarebbe un trattato di pura filosofia che interesserebbe a ben pochi collezionisti.

    Un vero peccato, per conto mio
    Warren Buffet dice che il prezzo è ciò che paghi mentre il valore è ciò che ottieni. Il suo maestro Benjamin Graham diceva che il mercato sul breve periodo è un meccanismo di voto, mentre sul lungo periodo è una bilancia. Questo vuole dire che il prezzo sul lungo periodo tende ad essere aderente al valore, ma sul breve periodo se ne può discostare anche di molto.

  2. #1932
    L'avatar di smw85
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    2,071
    Mentioned
    68 Post(s)
    Quoted
    998 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    non voglio fare filosofia ma si potrebbe scrivere un trattato sul valore e sul prezzo.

    Decisamente sarebbe un trattato di pura filosofia che interesserebbe a ben pochi collezionisti.

    Un vero peccato, per conto mio
    A me sembra di leggere sempre gli stessi discorsi quando l'artista diventa importante nei prezzi (perche' nel valore Christo lo era gia' da decenni)
    La volpe che non arriva all'uva...ora Christo costa quel che costa, se uno lo vuole lo paga altrimenti se lo guarda sui cataloghi o lo vede nei musei.

  3. #1933

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    249
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    127 Post(s)
    Potenza rep
    4284113
    a proposito dei musei,quali sono i musei italiani che hanno in collezione le opere Christo e Jeanne-Claude???

  4. #1934
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,369
    Mentioned
    199 Post(s)
    Quoted
    8007 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    aggiungo una ulteriore riflessione (filosofica ovviamente da prendere con le pinzette)

    Lo collocheremmo qui in questo prezioso 3D del mitico utente Chiro60?

    Le Fondamenta teoriche (Decalogo) dell'investimento in Arte


    (lo ritengo tuttora uno dei 3D più interessanti)

  5. #1935
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    7,144
    Mentioned
    323 Post(s)
    Quoted
    3343 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Ale,

    Le tue parole mi ricordano quelle di due critici a cena una sera:"Christo? Ha stancato con i suoi impacchettamenti."
    Per fortuna aveva stancato solo loro, i due critici.
    Era dieci anni fa.

  6. #1936
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,369
    Mentioned
    199 Post(s)
    Quoted
    8007 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Attenzione, non sto mettendo in discussione l’importanza storica ed artistica di Christo ma sto cercando di evidenziare alcune peculiarità.

    Quale spunto di riflessione :

    1. In netto contrasto con tanti altri calibri da novanta della storia dell’arte (e volendo del cosiddetto mercato che conta e che piace tanto a Biagio) Christo non lo ritroviamo spesso nei copiosi elenchi di mostre collettive o personali.

    Rammento in particolare :
    “Nel 1970 Pierre Restany e Guido Le Noci, direttore della galleria Apollinaire, decidono di celebrare, con il concorso della municipalità di Milano, il decimo anniversario della fondazione del gruppo dei Nouveaux Réalistes. Il 27 novembre, dieci anni dopo la pubblicazione da parte di Yves Klein del numero unico «Dimanche 27 novembre 1960», Arman, César, Christo, Gérard Deschamps, François Dufrêne , Raymond Hains, Martial Raysse, Mimmo Rotella, Niki de Saint-Phalle, Daniel Spoerri, Jean Tinguely e Jacques Villeglé si ritrovano a Milano per l’inaugurazione di una grande esposizione retrospettiva alla Rotonda della Besana. "


    2. Sempre in netto contrasto con tanti altri calibri da novanta della storia dell’arte (e volendo del cosiddetto mercato che conta) Christo non ha mai avuto importanti gallerie di riferimento, tanto da gestirsi le vendite in maniera quasi autonoma.


    Un outsider, quindi?
    Immagini Allegate Immagini Allegate Christo Parte II-12.jpg 
    Ultima modifica di Alessandro Celli; 09-09-21 alle 16:03

  7. #1937
    L'avatar di smw85
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    2,071
    Mentioned
    68 Post(s)
    Quoted
    998 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio

    Un outsider, quindi?
    No, un fuoriclasse.

  8. #1938
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,369
    Mentioned
    199 Post(s)
    Quoted
    8007 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    infatti

  9. #1939
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    7,144
    Mentioned
    323 Post(s)
    Quoted
    3343 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Rammento in particolare :
    “Nel 1970 Pierre Restany e Guido Le Noci, direttore della galleria Apollinaire, decidono di celebrare, con il concorso della municipalità di Milano, il decimo anniversario della fondazione del gruppo dei Nouveaux Réalistes. Il 27 novembre, dieci anni dopo la pubblicazione da parte di Yves Klein del numero unico «Dimanche 27 novembre 1960», Arman, César, Christo, Gérard Deschamps, François Dufrêne , Raymond Hains, Martial Raysse, Mimmo Rotella, Niki de Saint-Phalle, Daniel Spoerri, Jean Tinguely e Jacques Villeglé si ritrovano a Milano per l’inaugurazione di una grande esposizione retrospettiva alla Rotonda della Besana. "

    ma lui c'era:
    Christo a Milano, cinquant’anni fa: quando «impacchettò» il Re e Leonardo - Corriere.it

  10. #1940
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,369
    Mentioned
    199 Post(s)
    Quoted
    8007 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    certo che c'era, è citato nell'elenco degli artisti

Accedi