Christo Parte II - Pagina 190
Vontobel: ingresso di due risorse per presidiare il mercato italiano dei Certificati, il più importante dopo Germania e Svizzera
Jacopo Fiaschini e Gino Ercole Zincone hanno fatto il loro ingresso ufficiale in Vontobel. Entrambi saranno interamente dedicati al presidio e allo sviluppo del mercato italiano dei Certificati, dove Vontobel …
Collasso Evergrande e il rischio effetto domino: minaccia per immobiliare, banche e l’economia in generale
L’intensificarsi della crisi del gruppo cinese Evergrande, il costruttore più indebitato del mondo, sta causando scosse in tutto il mercato cinese dei bond e alimentando i timori che ci possano essere …
Borse europee colpite dalle vendite. Ftse Mib e S&P 500 rompono la trend line rialzista
Un inizio settimana in rosso per le principali Borse europee con l?attenzione degli operatori che sarà focalizzata principalmente sulla riunione Fed che si terrà mercoledì. Gli analisti non si attendono …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1891
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    7,059
    Mentioned
    322 Post(s)
    Quoted
    3305 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    osservatore.

  2. #1892
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,286
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    161 Post(s)
    Quoted
    4514 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Dal 9 settembre al 9 ottobre 2021 sarà aperta la mostra "CHRISTO - ŒUVRES 1959-2020" a Parigi, presso la "Galerie Léo", 17 quai Voltaire, a metà strada tra il Pont Neuf e il Musée d'Orsay.
    E' una nuova galleria, che non conosco, ma alcune delle opere esposte furono presentate lo scorso anno dalla Galerie Sage, che provenivano direttamente dal Christo Studio, e ricordo dalle immagini che alcune sono bellissime.

    Chi sarà a Parigi per l'Arco dovrebbe approfittare per vedere anche questa mostra, oltre a quella alla Sotheby's.

    Per quanto mi riguarda, ahimè sto considerando di non andare a Parigi, nonostante abbia da tempo prenotato appartamento e tutto. Vediamo.

    CHRISTO | Galerie Léo - Paris

    Christo Parte II-screenshot-2021-08-31-18-22-46-christo-monsite.png

    Christo (Christo Vladimirov Javacheff •1935-2020), artiste mondialement connu pour la réalisation de prodigieux projets – empaquetages d’espaces naturels ou d’édifices monumentaux –, qui lui ont acquis une place majeure dans l’art contemporain, est décédé un mois avant l’ouverture de l’exposition au Centre Pompidou-Paris qui lui était consacrée sous le titre : « Christo et Jeanne-Claude, Paris ! ». Elle retraçait la période parisienne du couple entre 1958 et 1964, des années essentielles pour l’évolution du travail de Christo, ainsi que l’histoire du projet The Pont-Neuf Wrapped [Le Pont-Neuf empaqueté], Paris, 1975-1985. Cette exposition se présentait comme une avant-première au projet L’Arc de Triomphe, Wrapped (Project for Paris, Place de l’Étoile – Charles De Gaulle).

    A l’occasion du très attendu empaquetage de l’Arc de Triomphe, la galerie LÉO ARTE présentera, du 9 septembre au 9 octobre 2021, en collaboration avec la galerie SAGE Paris, un ensemble d’œuvres exceptionnelles et rares couvrant la carrière artistique de Christo de 1959 à 2020. On le sait peut-être peu, mais les projets monumentaux réalisés par les Christo ont toujours fait l’objet de dessins, à la fois recherches préparatoires et œuvres d’art en soi, auxquelles les installations monumentales sont indissociablement liées : les Christo finançaient en effet eux-mêmes ces installations monumentales grâce à la vente de ces dessins qui immortalisaient l’éphémère de réalisations exceptionnelles qui n’étaient toujours visibles que quinze jours.

    L’ARC DE TRIOMPHE EMPAQUETÉ sera visible durant 16 jours, du samedi 18 septembre au dimanche 3 octobre 2021. Selon le vœu de Christo, le projet sera réalisé par son équipe en partenariat avec le Centre des monuments nationaux (CMN).

    Pendant près de 60 ans, Christo s’est saisi du réel pour le transformer et donner à chacun la possibilité de vivre directement des expériences artistiques intenses. Dans un respect total de l’environnement, qui revient toujours à son état originel une fois le projet terminé, ses œuvres toujours temporaires et de brèves durées, ont été chacune « un cri de liberté », comme aimé le dire Jeanne-Claude. Les sept années que Christo passera dans la capitale seront essentielles pour l’évolution de son travail. « Dans la vie, et surtout dans l’art, beaucoup de choses viennent avec le temps et la force d’aller jusqu’au bout. Et il ne faut jamais se contenter de choses inachevées.» Christo, 1960

    C’est à cette liberté fascinante de poésie que la galerie Léo Arte, en collaboration avec la galerie SAGE Paris, rendra hommage pendant un mois.


  3. #1893

    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    1,155
    Mentioned
    40 Post(s)
    Quoted
    510 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Ciao Biagio. Io sono già a Parigi.
    Se hai bisogno di foto.... vado!

  4. #1894
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,286
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    161 Post(s)
    Quoted
    4514 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Doctor83 Visualizza Messaggio
    Ciao Biagio. Io sono già a Parigi.
    Se hai bisogno di foto.... vado!
    Beato te @doc !

    Io purtroppo ho rinunciato, nonostante avessi prenotato tutto

    Se passi in zona e fai qualche foto, sarebbe magnifico!!!

  5. #1895
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,286
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    161 Post(s)
    Quoted
    4514 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Nel frattempo, sto vedendo girare certi prezzetti...

    In termini di listino ufficiale, secondo voi quali sono i soggetti più costosi e quale il più costoso in assoluto?

  6. #1896
    L'avatar di techne
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    2,095
    Mentioned
    97 Post(s)
    Quoted
    740 Post(s)
    Potenza rep
    36083507
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Nel frattempo, sto vedendo girare certi prezzetti...

    In termini di listino ufficiale, secondo voi quali sono i soggetti più costosi e quale il più costoso in assoluto?
    C'è un solo modo, secondo me, per vedere se "certi prezzetti" siano o meno rispondenti alla realtà del mercato. Basta mettere in vendita!

    E vedere se, quei prezzetti, oltre a "circolare" , più o meno "si raccattano"

  7. #1897
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,286
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    161 Post(s)
    Quoted
    4514 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da techne Visualizza Messaggio
    C'è un solo modo, secondo me, per vedere se "certi prezzetti" siano o meno rispondenti alla realtà del mercato. Basta mettere in vendita!

    E vedere se, quei prezzetti, oltre a "circolare" , più o meno "si raccattano"
    Sono due concetti diversi techne.

    Uno sono i prezzi di riferimento dei listini ufficiali, e su questi gli incrementi sono piuttosto notevoli.

    L'altro sono i prezzi di realizzo di un privato, i quali sono - per ovvie ragioni - differenti, altrimenti non sarebbe un privato ma un gallerista.

    Evidentemente, più salgono i primi, e più salgono anche i secondi, ossia aumentano le possibilità di maggiori realizzi, in virtù del fatto che chi vuole comperare oggi, lo trova sul mercato opere a prezzi superiori rispetto a mesi fa.

    Tradotto usando i tuoi termini: anche per i privati oggi "si raccattano" prezzetti maggiori a quelli di un anno fa.

    Per quanto quanto riguarda invece nello specifico il "Basta mettere in vendita", si devono realizzare almeno due condizioni non di poco conto:
    1) voler vendere / decidere di mettere in vendita (cmq "mettere in vendita" non corrisponde evidentemente a "vendere")
    2) soprattutto il pre-requisito è avere comperato

    In sostanza quelle sulla ipotetica vendita sono considerazioni essenzialmente per chi in primis già possiede un'opera, e secondariamente eventualmente valuta di venderla.
    Diversamente invece chi l'opera non ce l'ha può alternativamente o non comperarla, oppure entrare nell'ottica di pagarla un prezzo superiore a quello del passato, che potrebbe in ogni caso essere più conveniente rispetto al futuro.

    Questa è la situazione relativamente ai "prezzetti che circolano", prezzi ai quali peraltro so per certo che alcune opere sono già state acquistate, ossia sui quali offerta e domanda si sono incontrate, e personalmente ritengo questo un buon metodo per valutare la realtà del mercato piuttosto che vendere le opere della propria collezione

  8. #1898
    L'avatar di blackcity
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    4,278
    Mentioned
    110 Post(s)
    Quoted
    2047 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio

    Io purtroppo ho rinunciato, nonostante avessi prenotato tutto
    Noooooo ma a sto punto salta pure il gruppo vacanze FOL a Parigi con mmt
    Passa almeno da Salman next week, dai!

  9. #1899
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,235
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7931 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da techne Visualizza Messaggio
    C'è un solo modo, secondo me, per vedere se "certi prezzetti" siano o meno rispondenti alla realtà del mercato. Basta mettere in vendita!

    E vedere se, quei prezzetti, oltre a "circolare" , più o meno "si raccattano"
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Questa è la situazione relativamente ai "prezzetti che circolano", prezzi ai quali peraltro so per certo che alcune opere sono già state acquistate, ossia sui quali offerta e domanda si sono incontrate, e personalmente ritengo questo un buon metodo per valutare la realtà del mercato piuttosto che vendere le opere della propria collezione

    condivido il pensiero di techne, i giochetti dei mercanti dei listini sono come i giochetti della finanza speculativa

    Per Biagio : tu ci credi ai galleristi che ti dicono delle loro vendite? io solitamente no

  10. #1900
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    10,286
    Blog Entries
    17
    Mentioned
    161 Post(s)
    Quoted
    4514 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    condivido il pensiero di techne, i giochetti dei mercanti dei listini sono come i giochetti della finanza speculativa

    Per Biagio : tu ci credi ai galleristi che ti dicono delle loro vendite? io solitamente no
    Mah...
    Ale, secondo me considerare i listini ufficiali dei "giochetti" è davvero uno strano modo di guardare al mercato dell'arte, essendo i listini dei punti di riferimento di mercato chiari e trasparenti per tutti gli artisti che ne hanno (cosa che in teoria dovrebbe piacerti, ma invece niet).
    E questo al di là che uno consideri o meno di comperare, o possa o meno farlo.
    Del resto, se per te gli aumenti di quotazioni corrispondono a "giochetti" piuttosto che ad un equilibrio tra desiderio/disponibilità di acquistare e offerta, allora non so davvero in base a quali criteri ragioni sugli andamenti di mercato di un artista.

    Per il resto, personalmente tendo a credere a ciò che so per certo, avendo avuto in questo caso notizie da chi ha concretamente comperato, piuttosto che da chi ha venduto... ma se avessi fonti certe anche da parte di chi ha venduto, ovviamente anche a queste informazioni darei un peso significativo.
    Inoltre, analizzo e valuto in base a ciò che vedo sul mercato, e anche le richieste economiche sono degli indici che ritengo assolutamente interessanti.

    Nello specifico, su Christo vedo che le opere sul mercato sono diminuite e che le richieste sono salite.
    E so anche che diverse opere che erano in vendita non sono più disponibili e risultano vendute. Qualora eventualmente ciò non corrispondesse al 100%, un domani ce le ritroveremmo sul mercato a prezzi evidentemente maggiorati.
    Ma ritengo che quelle che monitoravo e che risultano vendute, possano effettivamente essere state vendute.

    Per fare la controprova, riibaltando il concetto espresso da techne ("basta mettere in vendita"), direi: basta andare a comperare

Accedi