Aste Cambi - Pagina 6
Cathie Wood stecca ancora, ARK compra azioni Robinhood prima del crollo e continua il 2021 disastroso del suo ETF di punta
Nuovo passo falso di Cathie Wood in un 2021 non certo roseo dopo i fasti del 2020. La sua ARK Investment Management ha ampliato le sue scommesse su Robinhood proprio …
Amazon cenerentola dei Faang nel 2021 e Bezos perde la scia di Musk tra i paperoni di Wall Street. Trimestrale confermerà il momento no?
Si avvicina il test conti per Amazon. Il 28 ottobre, dopo la campanella di chiusura, il colosso del cloud e dell’e-commerce diramerà i conti del trimestre tra luglio e settembre. …
Unicredit: cosa attendersi da conti 3° trimestre e stime analisti su dividendi futuri. Orcel dovrà parare mitraglia domande su MPS
Forte attesa per i conti di Unicredit, prima banca di Piazza Affari che si presenta al test dei conti del terzo trimestre 2021. Il cda si è riunito oggi con …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #51
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,415
    Mentioned
    199 Post(s)
    Quoted
    8028 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    ciao artpop

    dicasi anche
    Immagini Allegate Immagini Allegate Aste Cambi-e1.jpg 

  2. #52
    L'avatar di Baldovino
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    336
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    157 Post(s)
    Potenza rep
    12670592
    Citazione Originariamente Scritto da satiricon Visualizza Messaggio
    Appena visto su Invaluable...8,8k più diritti...
    Ciao
    Non male direi! Grazie!

  3. #53

    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    779
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    314 Post(s)
    Potenza rep
    15653335
    Citazione Originariamente Scritto da benakia Visualizza Messaggio
    Ciao Leo,
    la spirale? Venduta a 2000 Euro + d.a. Così almeno appare da liveauctioneers...
    Citazione Originariamente Scritto da arte2011 Visualizza Messaggio
    Invenduto povero crippa
    Grazie....Peccato sia andato invenduto, perchè chi l'ha visto dal vivo ha detto che, a quel prezzo, era un bell'acquisto. Speriamo in tempi migliori per Crippa....intanto accumuliamo

  4. #54

    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    1,626
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    745 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da flyleo Visualizza Messaggio
    Grazie....Peccato sia andato invenduto, perchè chi l'ha visto dal vivo ha detto che, a quel prezzo, era un bell'acquisto. Speriamo in tempi migliori per Crippa....intanto accumuliamo

  5. #55
    L'avatar di arte povera
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    2,095
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    641 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da -artpop- Visualizza Messaggio
    Probabilmente chi crede il contrario in collezione ha preferito mettere le opere di Festa che "hanno un certo peso". C'è da dire che i stimatori di Festa del Fol già 3 anni fa dicevano che entro poco tempo le opportunità sarebbero state meno....e dopo una rapida impennata le quotazioni (soprattutto delle opere "ripetitive", per utilizzare un eufemismo) sono tornate ai valori del periodo "pre-exploit".
    in realtà le stime delle ultimissime aste sono più alte rispetto a qualche tempo fa, ad eccezione delle opere a cui riferiva "Pacorez" andate invendute la scorsa asta di Maggio se non erro, ma nell'ultima, hanno fatto qualcosa, a quanto sembra (non ho visto i risultati), anche in altre aste si vende tutto (ad eccezione delle ultime aste di "peso" e con opere di "peso", almeno sulla carta non so dal vivo), i prezzi sono sempre da miseria considerato l'artista, ma sempre un tantino in più di anni in cui si facevano anche gli inveduti, dopo i record è normale che il mercato si tiene basso per acquisire le opere e quando non c'è gara mi sa che i collezionisti stanno alla finestra e son le gallerie ad acquistare, cosa strana perché poi le stesse opere le vedi in televendita al doppio. Ho sempre scritto che per quanto investimento in arte ammesso che si becchi gli artisti giusti ma anche il contorno giusto i tempi sono lunghi, ma non più per quelli degli anni sessanta.
    Vedremo, non aver fretta... "ma già eppur si muove".

  6. #56
    L'avatar di -artpop-
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    8,906
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    354 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    ciao artpop

    dicasi anche
    Infatti.

  7. #57
    L'avatar di -artpop-
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    8,906
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    354 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da arte povera Visualizza Messaggio
    in realtà le stime delle ultimissime aste sono più alte rispetto a qualche tempo fa, ad eccezione delle opere a cui riferiva "Pacorez" andate invendute la scorsa asta di Maggio se non erro, ma nell'ultima, hanno fatto qualcosa, a quanto sembra (non ho visto i risultati), anche in altre aste si vende tutto (ad eccezione delle ultime aste di "peso" e con opere di "peso", almeno sulla carta non so dal vivo), i prezzi sono sempre da miseria considerato l'artista, ma sempre un tantino in più di anni in cui si facevano anche gli inveduti, dopo i record è normale che il mercato si tiene basso per acquisire le opere e quando non c'è gara mi sa che i collezionisti stanno alla finestra e son le gallerie ad acquistare, cosa strana perché poi le stesse opere le vedi in televendita al doppio. Ho sempre scritto che per quanto investimento in arte ammesso che si becchi gli artisti giusti ma anche il contorno giusto i tempi sono lunghi, ma non più per quelli degli anni sessanta.
    Vedremo, non aver fretta... "ma già eppur si muove".
    Rispetto la tua opinione ma non la condivido.
    Non la condivido perche, analizzando le sole aggiudicazioni delle opere "piu frequenti" in asta (Michelangelo 1978), nel 2016 i 60x80 raggiungevano spesso i 6/8k ed oggi arrivano a stento a 5k.
    Queste aggiudicazioni piu basse rispetto al 2016 riguardano quasi tutta la produzione tranne casi rari (opere importanti)

    Non la condivido perchè nelle aste, in realtà, vedo piu galleristi intenti a cedere che ad acquisire (e non solo per Festa)
    Detto questo le opere di "certo peso" di Festa (dagli anni 60 agli anni 80) risulteranno essere sempre un acquisto sensato e giusto (acquistandole a cifre giuste).
    Il vero punto è che le opere di "certo peso" rappresentano una bassissima percentuale di quelle che inondano le aste
    Ultima modifica di -artpop-; 06-12-18 alle 14:46

  8. #58

    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    1,626
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    745 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da -artpop- Visualizza Messaggio
    ....

    Detto questo le opere di "certo peso" di Festa (dagli anni 60 agli anni 80) risulteranno essere sempre un acquisto sensato e giusto (acquistandole a cifre giuste).
    Il vero punto è che le opere di "certo peso" rappresentano una bassissima percentuale di quelle che inondano le aste
    ..per gli anni 70 e 80, anche quando passano opere di un "certo peso" come le chiami tu, il mercato fa fatica a riconoscerle....( per la fortuna di chi compera)

  9. #59

    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    115
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    43 Post(s)
    Potenza rep
    5512972
    Dove è possibile visionare i risultati d'asta? Grazie mille.

  10. #60
    L'avatar di arte povera
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    2,095
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    641 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da -artpop- Visualizza Messaggio
    ... il vero punto è che le opere di "certo peso" rappresentano una bassissima percentuale di quelle che inondano le aste
    se per "peso" intendi la qualità, certamente, ho visto passaggi da galleria a galleria per un mercato diverso dal nostro a prezzi più alti dei nostri, poi alle aste bisogna aggiungere anche le fiere e vedere che prezzi chiedono, una persiana anni sessanta mi risulta "se vero", fosse venduta ad 85K (galleria Tega), cosa che qualche anno fa non accadeva andavano dai 30 ai 40K max.
    P.S. come succede con tutti gli artisti esce di volta in volta qualcosa di buono, ne nella fattispecie a proposito di qualità qualcosa gira, ma non faccio pubblicità, ...... mi riferisco alle prox aste.
    Altro esempio, mi è sembrato scorgere un rinnovato interesse per l'Accardi, eppure dopo un successo di mercato di alcuni anni fa, c'è stato un certo silenzio e forse quotazioni in ribasso, di questi giorni opere in asta che riscuotono successo, cioè accade che il mercato è come una molla che ripercorre max e min. però nel tempo crescenti, ciò vale per artisti importanti naturalmente neanche a dirlo.
    Ultima modifica di arte povera; 06-12-18 alle 19:07

Accedi