Aste Christie's - Pagina 57
Goldman Sachs stima ora crescita utili Usa pari a zero in 2020. Ancora sell a Wall Street, Dow Jones scivola in fase correzione
Il Dow Jones scivola in fase di correzione, mentre Goldman Sachs taglia le stime sulla crescita degli utili della Corporate America a 165 dollari: ovvero, a un tasso di crescita …
Coronavirus: Bank of America taglia le stime sulla crescita globale mentre il Pil USA rallenta
La mancanza di slancio nell?economia, la risposta aggressiva della Cina all’epidemia di COVID-19 e le ricadute hanno spinto Bank of America a ridurre la sua previsione di crescita globale per …
Coronavirus scatena nuovi downgrade Pil Italia: -0,3% in 2020 per Prometeia. Gualtieri: misure manovra non bastano
Cosa succede all'Italia se Milano si ferma? Se, più in generale, a causa del panico coronavirus si fermano la Lombardia, il Veneto, ma anche il Piemonte? Think tank ed economisti …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #561
    L'avatar di arte 2.0
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    179
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    81 Post(s)
    Potenza rep
    6164788
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Bisogna scorrere a fondo pagina fino a "other information"... devi aguzzare la vista

    Per "Il Progressivo":
    This work is registered in the Archivio Alighiero Boetti, Rome, under no. 9500, and is accompanied by a certificate of authenticity.

    Per "3x3=9"

    Literature
    Sauzeau Boetti (a.o.), Alighiero e Boetti. Shaman/Showman, Turin 2001 (illustrated, pp. 72-73).
    J.-C. Ammann, Alighiero Boetti, Catalogo generale, Tomo secondo, Opere 1972-1979, Milan 2012, no. 743 (illustrated, p. 201).

    Exhibited
    Brussels, Palais des Beaux-Arts, Alighiero Boetti. Origine et Destination, 1994 (illustrated, p. 44).


    Per questa seconda opera, come l'altra riferita a "Insicuro Noncurante", non viene citato un certificato dell'Archivio, ma per entrambe c'è scritto che sono pubblicate sul Catalogo Generale, il che - a parte già di suo essere il massimo che si possa avere - corrisponde ad essere archiviate, e certamente sul Cat Gen c'è il numero di archiviazione. Questa ha addirittura esposizione museale con Boetti in vita ed è pubblicato su Shaman Showman di Annemarie Seauzeau.
    Del certificato non c'è scritto nulla, quindi potrebbe anche non esserci, ma d'altro canto se l'opera è pubblicata sul Cat Gen in realtà non è che serva altro... (eventualmente si può in ogni caso chiederne il rilascio all'Archivio...).
    Può addirittura essere che le opere abbiano avuto una "antica" archiviazione (parlo davvero degli inizi dell'Archivio), quando si poteva chiedere la verifica e registrazione gratuita e veniva comunicato solo il numero di archivio. Se poi si voleva il certificato, allora veniva emesso a pagamento.
    (Di questa "antica" tipologia di archiviazione ho conoscenza diretta).
    In caso di mancanza di certificato ma in presenza di opere archiviate (e anche pubblicate sul Cat Gen), questa è la cosa più plausibile. (Poi magari c'è pure il certificato eh...)

    L'altra è questa: Alighiero Boetti, Raddoppiare dimezzando (Doubling by Halving) (Insicuro Noncurante) | Christie's

    E la scheda riporta:
    Literature
    J.-C. Ammann, Alighiero Boetti, Catalogo generale, Tomo secondo, Opere 1972-1979, Milan 2012, no. 747 (illustrated in colour, p. 201).

    Exhibited
    - Brussels, Palais des Beaux-Arts, Alighiero Boetti. Origine et Destination, 1994 (illustrated, p. 43).
    - London, Whitechapel Art Gallery, Boetti. The Maverick Spirit of Arte Povera, 1999, no. 37 (illustrated, p. 43).
    - Crestet, Crestet Centre d'Art, In Between, 2001 (illustrated, p. 79).
    - Naples, MADRE Museo d'Arte Contemporanea Donnaregina, Alighiero Boetti, 2009 (illustrated, p. 183).


    Non proprio "pizza e fichi" diciamo...
    Quindi, idem come sopra: chiaramente archiviata (in quanto figura nel Cat Gen, e ha quindi certamente il suo numero di archivio).
    Per "3x3=9" aggiudicazione a 10k
    Per raddoppiare dimezzando a 16.250
    Per l’arazzo 33x31 circa 50k

  2. #562
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    8,131
    Mentioned
    119 Post(s)
    Quoted
    3518 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Grazie @arte 2.0! Non sono riuscito a seguire l'asta... ho inserito i risultati sul 3D di Boetti

  3. #563
    L'avatar di dvdnavas
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    4,652
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    1487 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    René Magritte (1898-1967)
    A la rencontre du plaisir
    signed ‘Magritte’ (upper right); inscribed ‘"À LA RENCONTRE DU PLAISIR"’ (on the reverse)
    oil on canvas
    18 1/8 x 21 5/8 in. (46 x 55 cm.)
    Painted in 1962

    The Art Of The Surreal Evening Sale | Christie's
    Immagini Allegate Immagini Allegate Aste Christie's-abcd.jpg 

  4. #564
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    8,131
    Mentioned
    119 Post(s)
    Quoted
    3518 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da dvdnavas Visualizza Messaggio
    René Magritte (1898-1967)
    A la rencontre du plaisir
    signed ‘Magritte’ (upper right); inscribed ‘"À LA RENCONTRE DU PLAISIR"’ (on the reverse)
    oil on canvas
    18 1/8 x 21 5/8 in. (46 x 55 cm.)
    Painted in 1962

    The Art Of The Surreal Evening Sale | Christie's
    Bellissimo, cmq per essere un dipinto del 1962: 8-12 MILIONI di GBP...

    E' vero che De Chirico si è ripetuto rifacendosi alla prima stagione, ma pur sempre parliamo di opere "metafisiche" degli anni 50 e 60, che non mi sembra molto diverso rispetto ad opere "surrealiste" del 1962.
    Sostanzialmente in entrambi i casi si tratta di opere tarde.
    Però in termini di valori parliamo di 20-30-40 volte e più. A questo punto mi pare una forbice eccessivamente ampia...

  5. #565
    L'avatar di dvdnavas
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    4,652
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    1487 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Bellissimo, cmq per essere un dipinto del 1962: 8-12 MILIONI di GBP...

    E' vero che De Chirico si è ripetuto rifacendosi alla prima stagione, ma pur sempre parliamo di opere "metafisiche" degli anni 50 e 60, che non mi sembra molto diverso rispetto ad opere "surrealiste" del 1962.
    Sostanzialmente in entrambi i casi si tratta di opere tarde.
    Però in termini di valori parliamo di 20-30-40 volte e più. A questo punto mi pare una forbice eccessivamente ampia...
    Magritte, sicuramente più "piacione", attrae un audience maggiore soprattutto tra i giovani!
    I De Chirico giusti per soggetto ed anno di creazione non hanno nulla da invidiare, anzi! Diciamo forse che che andrebbero curati meglio.
    Credo infine sia fuori discussione che De Chirico sia il Maestro di Magritte quindi non posso che esser d'accordo con te, questioni mercantili.

  6. #566

  7. #567
    L'avatar di dvdnavas
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    4,652
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    1487 Post(s)
    Potenza rep
    42949678

  8. #568
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    1,720
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    727 Post(s)
    Potenza rep
    33423764
    Non male, anzi... però per i miei gusti ci sono troppi “fumettisti” nella Day... interessante il Carl Andre ma salirà inesorabilmente

  9. #569
    L'avatar di dvdnavas
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    4,652
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    1487 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Io trovo deboluccia la day.

  10. #570

    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    4,807
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    65 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    notata la differenza con le aste precedenti?

Accedi