Leonardo da Vinci all'asta. RECORD IN ARRIVO! - Pagina 27
Apple, Microsoft e Tesla alla prova dei conti per tornare a ruggire a Wall Street. Ecco cosa si attende il mercato
L’earnings season americana è cominciata a circa metà gennaio con i colossi del comparto bancario come Jp Morgan, Citi Group e Wells Fargo. Questa settimana fari puntati su Apple, Microsoft …
Mercati, economia e vaccini: il grafico più incoraggiante del mondo viene da Israele
I dati in arrivo da Israele, il paese che più sta premendo sull’acceleratore per una vaccinazione capillare della popolazione, fanno ben sperare. La somministrazione del vaccino sta infatti scongiurando casi …
Italian Certificate Awards 2020: UniCredit vince il premio Emittente dell’Anno
Si è svolta il 20 gennaio, in modalità online, la cerimonia di premiazione dei migliori Certificati, Emittenti e Reti distributrici del 2020 per la quattordicesima edizione dell?Italian Certificate Awards (ICA). …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #261
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    5,702
    Mentioned
    195 Post(s)
    Quoted
    1942 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Mah, vera, falsa, della bottega di Leonardo o meno.. fatto sta che ha fatto il botto... e probabilmente farà da traino al disegno a sanguigna... altro botto in arrivo?? Francamente credo sia molto, ma molto difficile sbrogliare la matassa, anche perché non sarebbe la prima volta che fior di studiosi toppano clamorosamente

  2. #262
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    30,982
    Mentioned
    193 Post(s)
    Quoted
    7286 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Premesso che - come già detto - non siamo noi qui a poter fare attribuzioni, anche se evidentemente è uno sport particolarmente in voga, ..........[/B]
    Bene, sono d'accordo


    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Proprio volendo restare nel confronto, a me pare che la fisionomia dei due ritratti sia molto molto vicina, se non per l'orientamento del volto, che è l'elemento su cui poggia l'argomentazione della studiosa.
    Ma il viso ritratto non è molto diverso, a me sembra che raffigurino la stessa persona.
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio

    Tra l'altro, alla mostra della National Gallery, nelle vicinanze del Salvator Mundi, erano esposte delle sanguigne certamente di Leonardo - provenienti da suoi celebri codici - da secoli nelle collezioni reali inglesi e visibili a Windsor.
    Ho trovato questi, che erano in mostra, ma certamente ne ricordo anche uno con il dettaglio del "diadema" al centro della fascia della tunica.
    però vedo che invece tu le fai le attribuzioni, eh?


  3. #263
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    9,417
    Blog Entries
    15
    Mentioned
    146 Post(s)
    Quoted
    4095 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Leonardo da Vinci all'asta. RECORD IN ARRIVO!-screenshot_2020-11-19-leonardo-da-vinci-allasta-record-arrivo-pagina-27.png

    Non mi pare siano attribuzioni:
    - la prima è semplicemente un raffronto delle fisionomie dei due soggetti. Che per me può voler dire tutto e niente in termini di attribuzioni, soprattutto visto che sul "nuovo disegno" ancora sappiamo poco e non sappiamo come lo giudicherà il resto della critica. E io mi atterrei alla critica nel suo complesso. Il che tra l'altro non vuol dire che il giudizio (positivo o negativo) di un/una singolo esperto/a possa essere un giudizio assoluto e definitivo. Ma appunto alla comunità di esperti di Leonardo, e quindi aspetto con molto interesse la relazione della dottoressa Di Maria e poi le visioni degli altri studiosi.

    - la seconda è una costatazione di quanto visto in mostra, esponendo come appunto le opere in mostra erano messe in relazione tra loro. Non da me, dai curatori della mostra su Leonardo.

    Come ha detto @Lory giustamente, è legittimo essere d'accordo con una parte delle critca attributiva o con un'altra.
    Personalmente sono incline alla parte della critica che sostiene l'attribuzione del dipinto a Leonardo.
    Ma l'attribuzione è la loro, non certo la mia. Altri si appoggeranno altrettanto lecitamente a posizioni opposte.

    Come ho già scritto, personalmente ritengo il Salvator Mundi una delle più incredibili opere che io abbia mai visto. Se poi un giorno risulterà che sia stata eseguita da Boltraffio piuttosto che da Leonardo, a me non cambierà nulla, perchè l'opera è sempre la stessa.

  4. #264
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    30,982
    Mentioned
    193 Post(s)
    Quoted
    7286 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    PS. A parte i titoloni sulla stampa, a cui evidentemente si tende a fermarsi, la dott.ssa NON ha mai detto che il Salvator Mundi sia un falso. Lei questiona l'attribuzione, non l'originalità. Infatti secondo lei potrebbe essere della bottega di Leonardo. Leggete l'intervista.
    cito :
    "Io non ho dubbi. D'altronde non sono la sola abbiamo sempre affermato che il presunto originale venduto all'asta a 450 milioni di dollari, in realtà non fosse di Leonardo. Il Genio dipingeva i suoi personaggi con enorme dinamicità e spesso di tre quarti rispetto allo spettatore, non avrebbe mai potuto ritrarre un personaggio così frontale e privo di movimento: per me è sempre stato lampante che non fosse del Maestro"

    peccato che i signori di Christie's hanno "sbadatamente" riportato qualcosa di un pò differente:
    Leonardo da Vinci (1452-1519)
    , Salvator Mundi
    | Christie's

  5. #265
    L'avatar di mmt
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6,488
    Mentioned
    295 Post(s)
    Quoted
    2965 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Bisogna risolvere i possibilmente ed i probabilmente.


    Provenance
    (Possibly) Commissioned after 1500 by King Louis XII of France (1462-1515) and his wife, Anne of Brittany (1477-1514), following the conquest of Milan and Genoa, and possibly by descent to
    Henrietta Maria of France (1609-1669), by whom possibly brought to England in 1625 upon her marriage to
    King Charles I of England (1600-1649), Greenwich; Commonwealth Sale, as ‘A peece of Christ done by Leonardo at 30- 00- 00’, presented, 23 October 1651, as part of the Sixth Dividend to
    Captain John Stone (1620-1667), leader of the Sixth Dividend of creditors, until 1660, when it was returned with other works upon the Restoration to
    King Charles II of England (1630-1685), Whitehall, and probably by inheritance to his brother
    King James II of England (1633-1701), Whitehall, from which probably removed by
    Catherine Sedley, Countess of Dorchester (1657-1717), or her future son-in-law, John Sheffield, 1st Duke of Buckingham and Normanby (1648-1721), and probably by descent to his illegitimate son
    Sir Charles Herbert Sheffield, 1st Bt. (c. 1706-1774); John Prestage, London, 24 February 1763, lot 53, as ‘L. Da. Vinci A head of our Saviour’ (£2.10).
    Sir [John] Charles Robinson (1824-1913), as Bernardino Luini; by whom sold in 1900 to
    Sir Francis Cook, 1st Bt. (1817-1901), Doughty House, Richmond, and by descent through
    Sir Frederick [Lucas] Cook, 2nd Bt. (1844-1920), Doughty House, Richmond, and
    Sir Herbert [Frederick] Cook, 3rd Bt. (1868-1939), Doughty House, Richmond, as ‘Free copy after Boltraffio’ and later ‘Milanese School’, to
    Sir Francis [Ferdinand Maurice] Cook, 4th Bt. (1907-1978); his sale, Sotheby’s, London, 25 June 1958, lot 40, as ‘Boltraffio’ (£45 to Kuntz).
    Private collection, United States.
    Robert Simon, New York.
    Private sale; Sotheby’s, New York.
    Acquired from the above by the present owner

  6. #266
    L'avatar di smw85
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    2,009
    Mentioned
    64 Post(s)
    Quoted
    871 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Una bibliografia che è piena di "probably" e "possibly". Io credo che un quadro diciamo da 20-30k€ pesantemente restaurato come questo e con una bibliografia dove c'è scritto "probabilmente acquistato da x, verosimilmente ceduto a y etc etc" andrebbe automaticamente invenduto in una qualsiasi asta. Ripeto qui non si tratta di arte, di attribuzioni o di Leonardo ma semplicemente di operazioni finanziarie.

  7. #267
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    9,417
    Blog Entries
    15
    Mentioned
    146 Post(s)
    Quoted
    4095 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    cito :
    "Io non ho dubbi. D'altronde non sono la sola abbiamo sempre affermato che il presunto originale venduto all'asta a 450 milioni di dollari, in realtà non fosse di Leonardo. Il Genio dipingeva i suoi personaggi con enorme dinamicità e spesso di tre quarti rispetto allo spettatore, non avrebbe mai potuto ritrarre un personaggio così frontale e privo di movimento: per me è sempre stato lampante che non fosse del Maestro"

    peccato che i signori di Christie's hanno "sbadatamente" riportato qualcosa di un pò differente:
    Leonardo da Vinci (1452-1519)
    , Salvator Mundi
    | Christie's
    Nuovamente da quello che scrivi non riesco a capire dove stia il problema.
    Dove sarebbe qualcosa che la Christie's avrebbe "sbadatamente" riportato in modo differente?

    Da un lato c'è la legittima OPINIONE attributiva di un critico che sostiene "non sia del Maestro" (e non è l'unica), e dall'altro semplicemente una casa d'aste che in base ad altri autorevoli esperti e curatori ne riporta le OPONIONI attributive a Leonardo.

    Vorrai vedere se per caso non verranno fuori altrettanti critici che magari "non avranno dubbi" sul fatto che il "nuovo disegno" NON sia di Leonardo, mentre lei "non ha dubbi" che sia di Leonardo?

    Funziona così sai sulle attribuzioni di opere d'arte antica, non sempre la critica è unanimamente concorde.
    Poi ognuno liberamente valuta come porsi rispetto a tali attribuzioni.
    Mica penserai che esista un sigillo che una singola persona ha in mano per dire "è Leonardo Vs non è Leonardo".

    Tra le varie cose, questo è quello che riporta la Christie's:

    As the possibility of Leonardo’s authorship became clear, the painting was shown to a group of international scholars and experts in Leonardo’s works, so that an informed consensus about its attribution might be obtained. The initial phase of the conservation of the painting had been completed in the fall of 2007. At that time, the painting was viewed by Mina Gregori (University of Florence) and Sir Nicholas Penny (then, Chief Curator of Sculpture, National Gallery of Art, Washington, D.C.; subsequently Director of The National Gallery, London). In 2008, the painting was studied at The Metropolitan Museum of Art by museum curators Carmen Bambach, Andrea Bayer, Keith Christiansen, and Everett Fahy, and by Michael Gallagher, Head of the Department of Paintings Conservation. In late May 2008, the painting was taken to The National Gallery, London, where it was studied in direct comparison with The Virgin of the Rocks, Leonardo’s painting of approximately the same date that was itself to undergo a process of cleaning and restoration. Several of the world’s leading Leonardo scholars were also invited to study the two paintings together. These included Carmen Bambach of the Metropolitan Museum of Art, David Allan Brown (Curator of Italian Painting, National Gallery of Art, Washington, D.C.), Maria Teresa Fiorio (Raccolta Vinciana, Milan), Martin Kemp (University of Oxford), Pietro C. Marani (Professor of Art History at the Politecnico di Milano) and Luke Syson, the Curator of Italian Paintings at The National Gallery, who would be the curator of the exhibition, Leonardo da Vinci: Painter at the Court of Milan. More recently, following the completion of conservation treatment in 2010, the painting was again examined in New York by several of the above, as well as by David Ekserdjian (University of Leicester).


    Dopo di che, darei per scontato che uno che spende 450 milioni di dollari abbia avuto dei ricercatori che hanno preso in considerazione anche i pareri contrari all'attribuzione e abbia valutato di conseguenza, affidandosi evidentemente ai pareri attributivi.
    Lo facciamo qui sul Fol e invece a quei livelli si pensa che si prenda tutto per oro colato?
    Ma volendo si può immaginare un mondo in cui basta avere centinaia di milioni da buttare al vento così, giusto per una fiammata.

  8. #268
    L'avatar di ginogost
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    16,592
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    2143 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da smw85 Visualizza Messaggio
    Ripeto qui non si tratta di arte, di attribuzioni o di Leonardo ma semplicemente di operazioni finanziarie.
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Ma volendo si può immaginare un mondo in cui basta avere centinaia di milioni da buttare al vento così, giusto per una fiammata.
    Sindrome di Spend-all

    Mi taccio perché sto ancora aspettando il certificato che mi autorizzi ad avere idee personali sugli argomenti di questo forum. Maledetta burocrazia!

  9. #269
    L'avatar di Loryred
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    4,429
    Mentioned
    87 Post(s)
    Quoted
    2305 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Forse è meglio io torni in letargo visto che sono la responsabile degli "inneschi" di discussioni che ultimamente contrappongono i due nostri Mod. da Christo a questo tema... ma almeno di arte si parla (anche un pò di mercato a dire la verità!).

    Forse è un pò prematuro trarre conclusioni da stralci riassunti da articoli di stampa e occorrerà attendere la relazione completa della ricerca. Dalle belle trasmissioni di Art investigation emerge comunque una certa granitica risolutezza (chissà perchè mi ricorda qualcuno... ) dei critici, anche a fronte di prove documentate che vengono alla luce, nel non smentire se stessi.

    Anche le major hanno importanti interessi nel proporre ed esitare opere di tale rilievo e livello economico, tenderei a non farne delle educande!

    I "probably" ed i "possibly" mi sembrano un ovvio, se il "tracciato" fosse lineare si scioglierebbero i dubbi su passaggi e in parte sull'attribuzione, li trovo comunque più credibili e corretti nel dare una ricostruzone plausibile anche se non certa.

    P.S. Mi sarei aspettata la citazione di Pico de Paperis da @Antipole, da @acci è una vera rivelazione. @gino sei un "maledettissimo" provocatore!!
    Ultima modifica di Loryred; 19-11-20 alle 14:58

  10. #270
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    30,982
    Mentioned
    193 Post(s)
    Quoted
    7286 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Loryred Visualizza Messaggio

    Anche le major hanno importanti interessi nel proporre ed esitare opere di tale rilievo e livello economico, tenderei a non farne delle educande!

    stavo cercando nel dizionario dei sinonimi e contrari
    il contrario di educande

    ma non lo riporto per evitare querele

Accedi