the italian sale christie's ottobre 2016
Le opportunità in Borsa: Caso Evergrande e stagione trimestrali
È da oggi disponibile il nuovo numero di ?Le opportunità in Borsa?, la quindicinale dedicata a consulenti finanziari ed esperti di Borsa. Torna il buonumore sulle principali borse internazionali, che …
Inflazione climatica: ecco quanto sarebbero schizzati in alto i prezzi considerando le emissioni di CO2
Se i prezzi al consumo negli ultimi 50 anni avessero incluso il costo delle nostre emissioni di CO2, avremmo dovuto assistere a un rialzo sui prezzi del 50%. La stima …
IG Italia presenta IG Trading Night con ospite speciale Mario Seminerio, l’evento dedicato alle strategie sui mercati azionari
IG Italia lancia l?evento digitale ?IG Trading Night? che si terrà il 16 novembre a partire dalle ore 17:30. L?obiettivo dell?evento, trasmesso in diretta streaming, sarà quello di approfondire le …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    1,106
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    152 Post(s)
    Potenza rep
    20633224

    the italian sale christie's ottobre 2016

    in serata dovrebbe uscire il catalogo online. finalmente perché temevo avessero adottato la strategia meeting

  2. #2
    L'avatar di -artpop-
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    8,906
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    354 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    intanto già è uscito l'ecatalogue ''POST-WAR & CONTEMPORARY ART EVENING AUCTION''

  3. #3
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,403
    Mentioned
    199 Post(s)
    Quoted
    8023 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    intanto che i poeracci come me attendono il catalogo fidesarte

    noto che di qui
    i riccastri sguazzano


  4. #4

    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    590
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    198 Post(s)
    Potenza rep
    4826785

  5. #5

    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    1,106
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    152 Post(s)
    Potenza rep
    20633224
    altri intoppi....
    comunque leggendo tiffany un certo sforzo di rinnovamento si nota anche se mancano i grandi pittori del dopoguerra che certamente nulla hanno da invidiare ai loro colleghi europei e americani
    bene nascere una considerazione su un grande come grignani, quasi sconosciuto fino a pochi anni fa
    quanto ad apollonio, certamente bel lavoro proveniente da collezione prestigiosa, mi domando che senso ha motorizzare in epoche recenti un lavoro che nasceva per essere mosso manualmente.
    capricci di grande collezionista ?

  6. #6
    L'avatar di Brunobruno
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    1,729
    Mentioned
    58 Post(s)
    Quoted
    363 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Questo l'ho già visto da qualche parte......e qui nel Fol se c'è qualcuno con buona memoria dovrebbe ricordarlo......




    http://www.sothebys.com/en/auctions/...24/lot.20.html

  7. #7
    L'avatar di _Andre_
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    1,080
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    35 Post(s)
    Potenza rep
    24477223
    L'opera che mi ha colpito di più tra quelle in asta
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate the italian sale christie's ottobre 2016-image.jpg  

  8. #8
    L'avatar di Loryred
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    5,035
    Mentioned
    102 Post(s)
    Quoted
    2639 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Brunobruno Visualizza Messaggio
    Questo l'ho già visto da qualche parte......e qui nel Fol se c'è qualcuno con buona memoria dovrebbe ricordarlo......

    schifano mario n 3 dagli archivi | abstract | sotheby's l16624lot96hhpen
    Mi associo al quesito, chiedendo agli esperti di Schifano se è normale che esistano diversi lavori titolati "numero 3" dagli archivi del Futurismo della stessa tipologia almeno a prima vista anche se di dimensioni diverse (passato nel 2014)? Avendo anche visto dei pb. legati a iperproduzione ed archivi...

  9. #9
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    32,403
    Mentioned
    199 Post(s)
    Quoted
    8023 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Il tempo muta sia i confini che i significati, i quali assumono sfumature nuove giorno dopo giorno.
    Alighiero Boetti ci aveva già messi in guardia su questo.

    Un caro saluto, Andre
    Immagini Allegate Immagini Allegate the italian sale christie's ottobre 2016-image.jpg 

  10. #10
    L'avatar di cap.Harlock
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    257
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    110 Post(s)
    Potenza rep
    24385495
    Citazione Originariamente Scritto da Loryred Visualizza Messaggio
    Mi associo al quesito, chiedendo agli esperti di Schifano se è normale che esistano diversi lavori titolati "numero 3" dagli archivi del Futurismo della stessa tipologia almeno a prima vista anche se di dimensioni diverse (passato nel 2014)? Avendo anche visto dei pb. legati a iperproduzione ed archivi...
    Non sono un esperto di Schifano ma provo a dare una risposta..
    "numero 3 dagli archivi del del futurismo" va inteso nella stessa accezione della scritta Futurismo rivisitato..fa parte dell'opera ma non ce n'è uno solo.. su questo terreno ci viene in aiuto uno scritto che si trova in rete..
    "...Fu così quindi che in Futurismo rivisitato a colori del 1965 si giunse a trasformare una vecchia foto di gruppo, che ritraeva gli artisti futuristi a Parigi nel 1912, in un mito da manifesto; questa foto poteva forse essere stata tratta da quella pubblicazione, Archivi del futurismo, curata tra il 1958 ed il 1962 da Maria Drudi Gambillo e Teresa Fiori che la riproduceva come sua prima illustrazione, e che riecheggiava il titolo di diverse opere dello stesso Schifano –Dagli archivi del futurismo n.1 (1965), Dagliarchivi del futurismo n. 6 (1965). La mitologia dell'avanguardia artistica si strutturava attraverso i modi coi quali quest'immagine veniva presentata, modalità ancora una volta prese in prestito da quelle della comunicazione di massa: l'uso di dimensioni notevoli, l'amplificazione del messaggioattraverso la sua reiterazione – a questo tema Schifano dedicò infatti tutta una serie di opere, nonché un'intera mostra nel 1966 (Venezia1966) – la composizione a più pannelli accostati, nonché l'uso del colore a spray, tipico degli interventi sui muri urbani, la “plastificazione” del messaggio pe rmezzo dell'apposizione di un pannello di plexiglas e, non da ultimo, la stampigliatura del titolodell'opera sulla sua stessa superficie..."

Accedi