Mostre ed articoli di interesse - parte III - Pagina 183
Investire su ENI proteggendosi dalla volatilità con un Airbag Cash Collect
Lunedì 9 novembre ha rappresentato per gli indici europei e per i titoli ciclici la seduta della svolta in questo difficilissimo 2020: il giorno che ha segnato un ribaltamento della …
Nikola strapazzata dai sell: ancora nessuna certezza su accordo GM. Titolo trema anche per rischio vendetta Trevor Milton
Titolo Nikola sotto pressione: gli investitori temono ancora per il futuro della Tesla dei camion elettrici dopo l’addio del fondatore Trevor Milton, e non solo. Nell’intervista rilasciata nel corso della …
Ansia da dividendi banche: Bce pronta a togliere bando. Tra cedole più interesssanti, quelle di Intesa SanPaolo e del trio risparmio gestito
Intesa SanPaolo e Mediobanca, ma anche le tre stelle del risparmio gestito italiano Banca Mediolanum, Banca Generali e Fineco Bank. Nel commentare la questione del nodo dei dividendi, che tiene …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1821
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,913
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    1310 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da Jumpfree Visualizza Messaggio
    spiegarmi il sistema delle garanzie
    Versione breve di Antipole:
    Per convincere i collezionisti a vendere le loro opere più prestigiose si garantisce un prezzo minimo di aggiudicazione sempre più elevato.
    Per spostare il rischio che quel lotto non trovi offerte alla cifra stabilita (e quindi comprarlo direttamente) si fanno intervenire soggetti terzi, i quali se le offerte si fermano a quel prezzo, acquisiscono il lotto; se le offerte superano quella cifra, perdono il lotto ma guadagnano una percentuale sulla commissione della casa d’aste.

    Per la versione lunga leggere sotto e cliccare (tenendo presente che l'articolo è del 2011).
    Ciao!!

    Nel 1971 Sotheby’s introdusse le garanzie sui lotti, garantiti però dalla casa d’aste stessa.

    Le case d’asta si affidavano a questa pratica di garanzia in prima persona per assicurarsi dei consignment di grande valore, soprattutto nei momenti di boom del mercato.

    Tutto ciò venne intaccato dalla crisi del 2008, e a causa dei numerosi lotti che non trovarono un compratore, le case d’asta smisero di pagare in prima persona preferendo affidarsi a terzi.

    La third-party guarantee sposta il rischio su una terza persona al di fuori della casa d’aste.

    I garanti sono un gruppo selezionato e anonimo di collezionisti e dealers che trovano conveniente acquistare un’opera al minimo prezzo...
    Le case d'asta in tempi di crisi | Artribune

  2. #1822
    L'avatar di satiricon
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    1,071
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    429 Post(s)
    Potenza rep
    28819190
    La garanzia può reggere se serve ad evitare uno o due invenduti...in caso contrario, non pensate che il rischio di default sia elevato?

  3. #1823
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,913
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    1310 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Quando una delle due prime case d'asta al mondo, in una Evening Sale londinese (ovvero uno degli appuntamenti più importanti), non è sicura che, sempre nel mondo, ci siano poco meno di 50 persone in grado di comprare i lotti ad un prezzo che loro stessi hanno stabilito, tanto da doverne cercare circa una ventina disposte a fornire garanzia, vuol dire che il sistema non gode di buona salute.

    La situazione economica generale non aiuta e in futuro le cose possono sempre variare ma al momento il "quadro" è questo.
    Ciao!!
    Ultima modifica di Antipole; 27-10-20 alle 08:41

  4. #1824
    L'avatar di Jumpfree
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    572
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    283 Post(s)
    Potenza rep
    9419973
    Citazione Originariamente Scritto da Antipole Visualizza Messaggio
    Versione breve di Antipole:
    Per convincere i collezionisti a vendere le loro opere più prestigiose si garantisce un prezzo minimo di aggiudicazione sempre più elevato.
    Per spostare il rischio che quel lotto non trovi offerte alla cifra stabilita (e quindi comprarlo direttamente) si fanno intervenire soggetti terzi, i quali se le offerte si fermano a quel prezzo, acquisiscono il lotto; se le offerte superano quella cifra, perdono il lotto ma guadagnano una percentuale sulla commissione della casa d’aste.

    Per la versione lunga leggere sotto e cliccare (tenendo presente che l'articolo è del 2011).
    Ciao!!

    Nel 1971 Sotheby’s introdusse le garanzie sui lotti, garantiti però dalla casa d’aste stessa.

    Le case d’asta si affidavano a questa pratica di garanzia in prima persona per assicurarsi dei consignment di grande valore, soprattutto nei momenti di boom del mercato.

    Tutto ciò venne intaccato dalla crisi del 2008, e a causa dei numerosi lotti che non trovarono un compratore, le case d’asta smisero di pagare in prima persona preferendo affidarsi a terzi.

    La third-party guarantee sposta il rischio su una terza persona al di fuori della casa d’aste.

    I garanti sono un gruppo selezionato e anonimo di collezionisti e dealers che trovano conveniente acquistare un’opera al minimo prezzo...
    Le case d'asta in tempi di crisi | Artribune
    Grazie mille, per entrambe le spiegazioni ;-)
    non mi era molto chiaro... Adesso so che da grande voglio fare il garante

  5. #1825
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,913
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    1310 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Bisogna sempre stare attenti al binomio invenduto-groppone...
    Ciao!!



  6. #1826
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,913
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    1310 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Sarebbe da mettere anche sulle televendite...
    Ciao!!

    Sam Orlofsky, che lavora da 19 anni presso Gagosian e ha guidato la sua strategia digitale, è stato accusato di cattiva condotta su Instagram la scorsa settimana.

    Le accuse sono emerse in un momento in cui il comportamento dei mercanti d'arte è sottoposto a un attento esame mentre gli account Instagram condividono invii anonimi che dettagliano accuse di cattivo comportamento da parte di potenti figure del mercato dell'arte.

    “Come ci si aspetterebbe, la galleria prende molto sul serio la questione.
    Abbiamo avviato un'indagine con un consulente esterno e, in attesa del risultato, il dipendente in questione è stato sospeso senza retribuzione ".

    A Top Gagosian Director Has Been Suspended Without Pay Following Allegations of Misconduct | artnet News

  7. #1827
    L'avatar di pa18
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    2,659
    Mentioned
    75 Post(s)
    Quoted
    297 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    "Alla mia età adesso, l'amore è una dimensione e un livello di comprensione completamente diversi", dice. “Non voglio bambini, non voglio tutte le cose che potresti desiderare inconsciamente quando sei giovane - voglio solo amore. E tutto l'amore che posso avere. Voglio esserne soffocata, voglio esserne divorata. E penso che vada bene. "

    After a Cancer Diagnosis, Tracey Emin Is Slowing Down—But Says Her Best Work Is Still to Come | artnet News

  8. #1828
    L'avatar di smw85
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    1,948
    Mentioned
    63 Post(s)
    Quoted
    832 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Antipole Visualizza Messaggio
    Sarebbe da mettere anche sulle televendite...
    Ciao!!

    Sam Orlofsky, che lavora da 19 anni presso Gagosian e ha guidato la sua strategia digitale, è stato accusato di cattiva condotta su Instagram la scorsa settimana.

    Le accuse sono emerse in un momento in cui il comportamento dei mercanti d'arte è sottoposto a un attento esame mentre gli account Instagram condividono invii anonimi che dettagliano accuse di cattivo comportamento da parte di potenti figure del mercato dell'arte.

    “Come ci si aspetterebbe, la galleria prende molto sul serio la questione.
    Abbiamo avviato un'indagine con un consulente esterno e, in attesa del risultato, il dipendente in questione è stato sospeso senza retribuzione ".

    A Top Gagosian Director Has Been Suspended Without Pay Following Allegations of Misconduct | artnet News
    ho letto l'articolo ma non spiega cosa avrebbe fatto di sbagliato

  9. #1829
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    6,913
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    1310 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    In effetti non lo specificano credo per non rischiare denuncie.

    Il punto interessante è che a certi livelli appena è sorto un minimo problema di correttezza che possa ledere l'immagine della galleria si sono mossi.

    Ovviamente se ci saranno (come credo) altri articoli a riguardo verranno segnalati...
    Ciao!!

  10. #1830

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    1,350
    Mentioned
    62 Post(s)
    Quoted
    684 Post(s)
    Potenza rep
    18051635
    Su questo concordo

Accedi