Importazione opere d'arte moderna (meno di 50 anni) da paesi non UE verso l'Italia
Dividendi Piazza Affari: gli stacchi sul Ftse Mib di lunedì 21 giugno, maxi-cedola Telecom Italia risparmio e saldo ricco da Poste
Ultima tornata corposa di dividendi per Piazza Affari in questo 2021, in attesa di sapere se la Bce toglierà le restrizioni sulle cedole delle banche (decisione attesa il prossimo 23 …
Sentiment banche: classifica dei correntisti più soddisfatti, Intesa Sanpaolo e BPER al top
Intesa SanPaolo e Bper sono le banche che soddisfano al meglio i correntisti italiani. Così emerge dall?ultima indagine di FinanzaOnLine in collaborazione con T-Voice, società che si occupa di opinion …
Sentiment criptovalute: Monero e Dogecoin scalano classifica delle preferenze, poca fiducia nel Ripple
E’ stata l’ennesima settimana volatile per il bitcoin e le altre criptovalute. Dopo aver segnato il ritorno sopra i 40mila dollari grazie al tweet di Elon Musk sulla possibilità che …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,395
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    1029 Post(s)
    Potenza rep
    42949685

    Question Importazione opere d'arte moderna (meno di 50 anni) da paesi non UE verso l'Italia

    Ciao a tutti,
    Volevo sapere se qualcuno di voi aveva gia' dovuto affrontare la questione dell'importazione in Italia da un paese extra EU di un'opera d'arte.

    La questione e' molto semplice: ho pagato ed acquistato con l'IVA locale un lavoro (autore in vita, meno di 50 anni dalla produzione dell'opera, regolare fattura) ed ora vorrei portarlo in Italia chiaramente facendomi ridare l'IVA fin qui versata e poi versando quella Italiana.

    Voi sapete praticamente come fare?

    Ci si presenta in dogana?
    Si chiede l'intermediazione di una casa d'aste?

    ..ps astenersi da suggerimenti tipo lo metti sotto il cappotto e via..

    Grazie mille

  2. #2
    L'avatar di andiuorol
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    1,385
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    325 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    ho esperienza solo di acquisti in aste americane. In questo caso non mi hanno mai fatto pagare l'iva locale. Ho dovuto invece sempre pagare l'iva + dazi alla dogana. Nel mio caso se ne sono sempre occupati i corrieri, a cui io ho fornito tutte le informazioni che erano loro richieste dalla dogana italiana (modulini,moduletti, codice fiscale, fattura di acquisto, ricevuta del pagamento -bonifico, money order, carta di credito-)
    Poi alla consegna ho saldato il dovuto direttamente al corriere.

    Tra i modulini e moduletti da compilare, ti chiederanno di autocertificare che l'artista è vivente e l'opera ha meno di 50 anni. In questi casi, infatti, i beni culturali non devono essere allertati e il processo è -per così dire- semplificato.

    Insomma: un bagno di sangue...

  3. #3
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,395
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    1029 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da andiuorol Visualizza Messaggio
    ho esperienza solo di acquisti in aste americane. In questo caso non mi hanno mai fatto pagare l'iva locale. Ho dovuto invece sempre pagare l'iva + dazi alla dogana. Nel mio caso se ne sono sempre occupati i corrieri, a cui io ho fornito tutte le informazioni che erano loro richieste dalla dogana italiana (modulini,moduletti, codice fiscale, fattura di acquisto, ricevuta del pagamento -bonifico, money order, carta di credito-)
    Poi alla consegna ho saldato il dovuto direttamente al corriere.

    Tra i modulini e moduletti da compilare, ti chiederanno di autocertificare che l'artista è vivente e l'opera ha meno di 50 anni. In questi casi, infatti, i beni culturali non devono essere allertati e il processo è -per così dire- semplificato.

    Insomma: un bagno di sangue...
    Ecco,appunto, quel che temevo... comunque nel caso se ne occupa lo spedizioniere... almeno questo :-)

    Ma quale Iva viene applicata in Italia? Del 10% o del 20%?

  4. #4
    L'avatar di arte2011
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    9,501
    Mentioned
    123 Post(s)
    Quoted
    1869 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    10

  5. #5
    L'avatar di Ostenda
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    3,717
    Mentioned
    38 Post(s)
    Quoted
    1016 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da eelle25 Visualizza Messaggio
    Ecco,appunto, quel che temevo... comunque nel caso se ne occupa lo spedizioniere... almeno questo :-)

    Ma quale Iva viene applicata in Italia? Del 10% o del 20%?
    Le opere d'arte hanno diritto a IVA al 10%, il problema è che molti impiegati addetti non ne sono a conoscenza e se caschi male ti applicano il 23% e poi non riesci a farti ridare il maltolto. E' appena accaduto a un mio amico per un quadro comprato in Giappone, io stesso di recente prima dello sdoganamento ho dovuto farne richiesta scritta indicando il Decreto legge che introduceva l'iva al 10% per le opere d'arte. Così va l'Italia ...

  6. #6
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    31,854
    Mentioned
    198 Post(s)
    Quoted
    7748 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Grazie per i contributi.

    A questo serve il Forum

  7. #7
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,395
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    1029 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da artebrixia Visualizza Messaggio
    Grazie per i contributi.

    A questo serve il Forum
    Grazie davvero :-)

  8. #8

    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    878
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    236 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Ciao eelle25, sostanzialmente ti hanno già risposto.
    Io negli ultimi 15 anni ho importato tante opere da paesi extra unione europea, sia dall'asia, che dagli stati uniti e dalla svizzera.
    La fattura va fatta senza iva, dopo di che, quando la merce arriva in dogana (malpensa o altrove), lo spedizioniere a cui ti sei affidato deve svolgere le pratiche doganali, compresi i famosi moduli di cui sopra. Peraltro non è il mare da bere, io ho sempre impiegato non più di 5 minuti per la compilazione. Sostanzialmente ti chiedono una copia del tuo documento di identità e del codice fiscale, nonchè di dichiarare che l'opera è di artista vivente e che l'opera non ha più di 50 anni.
    Per tua comodità eccone una copia fedele.

    Descrizione: pittura ad olio, autore Tizio, dimensioni 100x100 cm; bene rientrante nella previsione dell'allegato della tabella prevista dall'allegato del ddl 41/1995 e soggetto ad Iva 10%.
    Il sottoscritto Caio, C.F. ABCDEF, con riferimento all'importazione in oggetto, dichiara trattarsi di pittura ad olio su tela di giovane artista realizzata nell'anno xxxx. Dichiara altresi' che tale opera, in quanto rientrante nell’allegato della tabella prevista dal D.L 41/1995, e` soggetta ad IVA al 10 per cento.

    Allego documento di identità e codice fiscale

    Cordiali saluti

    Caio


    La mia esperienza è stata che sulle importazioni da svizzera o comunque da paesi occidentali, non ho mai avuto alcuna difficoltà; sull'import dall'asia mi è capitato che dei doganieri ottusi mi abbiano applicato l'iva piena, senza alcuna possibilità di discussione, con la minaccia di sequestare l'opera. come scritto sopra, a nulla sono valsi i miei tentativi di richiesta di rimborso.

    Ricordati che al 10% di Iva (che andrebbe calcolata sul prezzo comprensivo di nolo), devi aggiungere, oltre ovviamente al costo del trasporto, le commissioni dello spedizioniere per svolgere le pratiche doganali.

    Ma non ho capito una cosa: pochi giorni fa, nella tua presentazione, hai scritto che ci segui dall'estero, ora scrivi di importazione di opere in in italia.
    Ultima modifica di johann_neskeens; 19-01-16 alle 11:26

  9. #9

    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    779
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    314 Post(s)
    Potenza rep
    15653334
    Citazione Originariamente Scritto da johann_neskeens Visualizza Messaggio
    ....
    Ricordati che al 10% di Iva (che andrebbe calcolata sul prezzo comprensivo di nolo), devi aggiungere, oltre ovviamente al costo del trasporto, le commissioni dello spedizioniere per svolgere le pratiche doganali.

    Confermo le difficoltà sul farsi applicare l'IVA al 10%. Tempo fa ho acquistato un Tano Festa della serie dei Coniugi Arnolfini. Ho dovuto portare in dogana la copia dei cataloghi delle varie mostre che aveva fatto per dimostrare lo status di "opera d'arte" (e quindi soggetta al 10%).

  10. #10
    L'avatar di eelle25
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    2,395
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    1029 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da johann_neskeens Visualizza Messaggio

    Ma non ho capito una cosa: pochi giorni fa, nella tua presentazione, hai scritto che ci segui dall'estero, ora scrivi di importazione di opere in in italia.
    Grazie mille, copio e tengo da parte

    p.s. ogni tanto torno
    Ultima modifica di eelle25; 19-01-16 alle 13:37

Accedi