Importazione opere d'arte moderna (meno di 50 anni) da paesi non UE verso l'Italia - Pagina 3
Analisti danno ragione a Gubitosi, Telecom Italia tra i titoli più sottovalutati del Ftse Mib. C’è chi vede oltre +100% di upside
Telecom Italia si appresta a diffondere settimana prossima i risultati del 3° trimestre (cda il 27 ottobre) e tra gli analisti c’è un cauto ottimismo dettato dal traino del Brasile …
Trump SPACca a Wall Street, il titolo della sua piattaforma social raddoppia ancora dopo folgorante +350% di giovedì
Rialzo stellare quello che sta registrando a Wall Street un titolo, quello della società SPAC Digital World Acquisition Corp che ha chiuso ieri le contrattazioni a +350%e oggi preannuncia un …
Societe Generale: sei nuovi certificati Cash Collect Plus+ su valute emergenti
Societe Generale, banca leader nel mercato degli strumenti quotati in Italia, porta su EuroTLX di Borsa Italiana sei nuovi certificati Cash Collect PLUS+ su valute emergenti. Grazie a questi nuovi …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #21

    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    403
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    219 Post(s)
    Potenza rep
    7966030
    Buongiorno a tutti, riprendo l'argomento ponendo una questione di carattere concettuale. Quando si importa un'opera da paese extra UE si paga 10% di Iva import. Ma io sto importando un bene. Perchè l'IVA di importazione dovrebbe essere applicata anche per le eventuali commissioni della casa d'aste visto che queste rappresentano un servizio e non un bene e, sempre concettualmente parlando, io sto importando solo il bene?
    Qualcuno di voi ne sa di più in termini legali e fiscali?
    Grazie.

  2. #22
    L'avatar di arte 2.0
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    391
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    142 Post(s)
    Potenza rep
    14555910
    Citazione Originariamente Scritto da benakia Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti, riprendo l'argomento ponendo una questione di carattere concettuale. Quando si importa un'opera da paese extra UE si paga 10% di Iva import. Ma io sto importando un bene. Perchè l'IVA di importazione dovrebbe essere applicata anche per le eventuali commissioni della casa d'aste visto che queste rappresentano un servizio e non un bene e, sempre concettualmente parlando, io sto importando solo il bene?
    Qualcuno di voi ne sa di più in termini legali e fiscali?
    Grazie.
    Condivido pienamente. Mi è capitato esattamente questa cosa, peraltro evidenziata nei documenti per lo sdoganamento, tra prezzo di aggiudicazione, diritti e spese di spedizione, ma tutto inutile. Il controllo viene effettuato sul prezzo totale dichiarato nella “invoice” e tassato del 10% se c’è la dichiarazione che trattasi di opera d’arte.

  3. #23

    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    137
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    44 Post(s)
    Potenza rep
    1581578
    Citazione Originariamente Scritto da benakia Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti, riprendo l'argomento ponendo una questione di carattere concettuale. Quando si importa un'opera da paese extra UE si paga 10% di Iva import. Ma io sto importando un bene. Perchè l'IVA di importazione dovrebbe essere applicata anche per le eventuali commissioni della casa d'aste visto che queste rappresentano un servizio e non un bene e, sempre concettualmente parlando, io sto importando solo il bene?
    Qualcuno di voi ne sa di più in termini legali e fiscali?
    Grazie.
    Assolutamente corretto… in realtà non lo fanno mai…l’ultima mia importazione hanno calcolato IVA anche sui costi di spedizione… impossibile parlarci o discuterci…

  4. #24
    L'avatar di DiegoS
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    2,460
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    249 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    all’ultimo giro dagli usa han calcolato il 10% anche dei costi di spedizione ma senza effettuare conversione dollaro euro (quindi dal calcolo al 10% venivano X dollari e mi han fatto pagare la stessa X ma euro…)

  5. #25

    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    153
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    57 Post(s)
    Potenza rep
    4550670
    Citazione Originariamente Scritto da DiegoS Visualizza Messaggio
    all’ultimo giro dagli usa han calcolato il 10% anche dei costi di spedizione ma senza effettuare conversione dollaro euro (quindi dal calcolo al 10% venivano X dollari e mi han fatto pagare la stessa X ma euro…)
    Quindi dovresti avere pagato più del dovuto; in casi come questo si può chiedere la “revisione doganale” della bolletta di importazione.

  6. #26

    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    403
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    219 Post(s)
    Potenza rep
    7966030
    Io per non rischiare applicazione IVA sui costi di spedizione chiedo sempre fattura separata oppure organizzo io il trasporto. Per quanto riguarda le commissioni a questo giro mi sono fatto fare una proforma ai fini della spedizione. Quando poi la dogana mi chiederà i documenti invierò anche fattura commerciale e copia bonifico spiegando perché la merce viaggia con fattura di importo inferiore all'ammontare del bonifico. Vediamo che succede. A breve vi ragguaglierò.

Accedi